Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2007

TIRANDO LE FILA DEL PRIMO SONDAGGIO:

A cura di Llucya 73, la sondaggista folle!


Ciao ragazze !
All'esito del nostro primo sondaggio, abbiamo accertato che il sesso nei nostri amati librini ci piace così:

1) a pari merito al primo posto il SESSO DOLCE, corollario dell'amore - e il SESSO SPUDORATO, usato cinicamente...

2) SESSO LUDICO, inteso come gioco tra i protagonisti...

3) nessuna ha risposto SESSO SECONDARIO RISPETTO ALLA NARRAZIONE

4) nessuna ha risposto DI NON AVERCI MAI PENSATO...


Premetto di aver votato per SESSO SPUDORATO... le storie in cui i protagonisti hanno incontri "vivaci" mi divertono un sacco!

Devo dire soprattutto che il risultato di questo sondaggio mi sorprende positivamente.

Innanzitutto: nessuna di noi ha detto di desiderare nei romance che il sesso sia secondario alla storia: evidentemente, e giustamente, riteniamo che il sesso sia una componente importante in "qualsiasi grande storia d'amore" che si rispetti, da Love Story in giù, con esclusione dei casti Giulietta e Rome…

IL CAVALIERE D'INVERNO...

di Paullina Simmons.

Molte di voi hanno letteralmente adorato questo romanzo!

Io non ho avuto ancora modo di leggerlo,ma Eleonora lo ha fatto(le pagine del libro ancora non si sono raffreddate!!!) ed ha voluto condividere con noi le sue impressioni:




Ho iniziato a leggere questo libro dietro consiglio…
Appena mi è arrivato a casa questo “mattone” (sono circa 700 pagine), ho pensato: ma sono pazzi?!
Lo finirò nel 3000… e con queste premesse l’ho iniziato…
“E poi?!” Mi chiederete…
Beh! Non ho più smesso…
Sono atterrata in Russia, in una Leningrado di giugno e piano piano mi sono addentrata nella storia… ma non come capita nei soliti romanzi dove sai di leggere e magari desideri che sia la tua storia, la tua vita…
No, io ho perso la cognizione del tempo, è sfumata la distinzione tra realtà e finzione: io ero lei, Tatiana, soffrivo con lei, mi sono innamorata con lei, sentivo la sua fame, il suo freddo, i suoi dubbi, le sue paure…
E ogni volta che lei era triste è come se dentro me sentivo qualcosa…

L' 'alba dei sogni - seconda parte.

Ne abbiamo gia' parlato dell'ALBA DEI SOGNI della Kleypas, ma non ho potuto resistere nel mettere questo post.

Due ragazze, Monica Jem ed Eleonora,hanno letto entrambe L'ALBA DEI SOGNI,e si sono ritrovate completamente discordanti!
Mi sono cosi divertita a leggere questi pareri,che ho voluto rendervi partecipi.
Carissimi,il mondo e' bello perche' e' vario!


Commento di Monica Jem:
Ho terminato l'Alba dei sogni, Kleypas e volevo anch'io lasciare il mio
commento: Non mi è piaciuto! Si secco così. Non c'è altro modo di dirlo.
Se non fosse una scrittrice dello spessore della Kleypas (di cui ho letto in
spagnolo Suddenly you, molto simpatico) o un libro così apprezzato da tutte lo
avrei chiuso senza pensare troppo al motivo per cui non mi era piaciuto. Invece
sentendo tutti i vostri commenti positivi ho pensato: "Ma come!?" e quindi
questo mi ha fatto riflettere del perchè l'ho trovato brutto!

Una delle cose che probabilmente non mi ha fatto scorrere i…

JULIE GARWOOD....risponde!

Come descrivereste un libro della Garwood?
Beh,io come una favola!

Eppure,benche' adori il modo di scrivere della Garwood,ho detetastato LA DOTE DI SARA,dove l'eroina si poteva chiamare tranquillamente "oca"!

E' vero che quasi tutte le eroine della Garwood sono descritte cosi...
Un po' svampite,molto ingenue,e con dei ragionamenti....boh?
E' che forse io vedo le cose dal punto di vista di una donna del XXI secolo?

Ed allora l'ho chiesto direttamente alla signora Garwood:

Domanda:
Not many of your books have been translate into Italian (sob!)...but I really enjoy the medieval period that you write about!!!
I have a question for you and I like to post your response in my blog:

In most of your books the lead female characters are always young, inexperienced, and they make a lot of mistakes and my friends and I are curious as to why you choose to use such characters. We were wondering if you've written stories with strong women but they just haven't been tr…