Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta punti di vista

Le ragioni del cuore di Maria Masella

Le ragioni del cuore di Maria Masella Leggereditore Prezzo ebook: € 4,99
“1853. Era sera, una limpida e fredda sera di novembre. Ma l’uomo sembrava non accorgersi della tramontana che, preso d’infilata il vicolo – il carrugiu, come lo chiamavano a Genova –, sembrava un muro compatto contro i nuovi arrivati. La lunga giacca da marinaio sbottonata sulla camicia senza colletto non era la tenuta più adatta per una giornata simile, ma lui sembrava non accorgersene. Camminava veloce, incurante delle occhiate delle donne, con la sua sacca buttata di traverso sulla spalla.”

L’uomo solitario che si addentra tra i caruggi è Bruno Damiani, condannato in contumacia, tornato clandestinamente in Italia per scovare l’assassino di una giovane donna a lui molto cara. Fingendosi un semplice operaio, troverà lavoro in un cantiere navale della Riviera di Levante, dove rimarrà folgorato da Nora, la nipote del vecchio proprietario. I due giovani saranno travolti dall’amore, ma nubi oscure s’innalzano all’orizz…

Il Duca di Ghiaccio di Mary Balogh

AHHHHHHHH! Vediamo un po' di risvegliare queste lettrici dormienti. Queste belle addormentate che si sono lasciate ammaliare dal potere ingannatore dell' ebook reader, e dei libri usati a poco prezzo, e comprano, comprano, comprano, e poi alla fine non hanno il tempo di leggere nulla!
Non e' vero, care amiche, che il nostro comodino e' stracolmo di libri, al punto che abbiamo creato un tunnel sotterraneo che da sotto il letto arriva fino al comodino di nostro marito? Eh si, i libri aumentano, ma voglia di leggere....niente!
Va bene, un tale diceva che il miglior modo per rimanere innamorati e' ricordare sempre la fiamma che ci ha fatto innamorare.
Ecco perche', vogliamo fare un passetto nel passato, ai tempi in cui tutte eravamo innamorate del Romance, in cui sospiravamo per Il Duca di Ghiaccio e ce ne davamo di santa ragione( virtualmente, si intende), quando discutevamo dei personaggi, scene, pro e contro. AH! Che tempi meravigliosi.
Ne avevamo fatto anche un vid…