L'amore ha un suo prezzo.

Ogni tanto,qualcuna di voi,mi chiede a proposito di film d'amore.

Sara si e' offerta volontaria nel recensire un film romantico che le e' piaciuto molto!
Nevvero Sara,che non ti ho minacciato per farti scrivere questa recensione?
^_____*






The Wedding Date - L'amore ha il suo prezzo


Interpretato da :
Debra Messing
Dermot Mulroney
Regia:
Clare Kilner.

Una commedia americana incentrata sulle vicende sentimentali che ruotano intorno al matrimonio.
Kat, single trentenne e donna in carriera deve ritornare a Londra per presenziare, come damigella, al matrimonio della sorellastra.
Ma ritornare in Inghilterra, dove è cresciuta, significa affrontare tutti i suoi demoni personali: il suo ex-ragazzo, la sua solitudine, la sua infelicità. Decide di affrontarli pagando un gigolò che la accompagni e che finga di essere il suo compagno. Iniziano così le (dis)avventure di Kat. Tra partite di football, feste di addio al celibato, tradimenti, sbronze, incomprensioni, riappacificazioni e sesso sboccia l’amore tra Kat e Nick.
Lei è insicura, infelice, imbranata sensibile, in apparenza fragile ma con una grande dose di coraggio, intelligenza e ironia. Dall’umorismo pungente e dalle maniere goffe, affronta gli ostacoli che il destino le mette davanti con una strana miscela di pessimismo e autoironia; miscela che si rivela inevitabilmente quella giusta per giungere al lieto fine.
Debra Messine, impersona alla perfezione il suddetto ruolo.
Zitella nevrotica già apprezzata nella sit-comedy “Will&Grace”, la Messing riesce a interpretare la parte con naturalezza e facilità, non deludendo gli spettatori.

Nick (che chi come me ama il fascino di Dermot Mulroney sarebbe ben contento di assumere!) è sicuro, forte, un uomo tutto di un pezzo. All’inizio, Nick non riesce a mantenere il proprio proposito di professionalità e rimane sentimentalmente coinvolto, affascinato dalla vitalità, che nonostante tutto è proprio di Kat.
Il fascino di Dermot Mulroneyn, non solo permette che l’appellativo “bello” affibiatogli spesso non risulti ridicolo, ma rende oltremodo deliziosa l’esibizione che l’attore da di sé e delle sue qualità interpretative, calandosi nel ruolo dell’ accompagnatore professionista.

Questo film non è stato molto apprezzato dalla critica.
Io personalmente l’ho trovato divertente e romantico apprezzando entrambi gli attori protagonisti, le scene frizzanti e persino la conclusione, a mio giudizio, un po’ affrettata.
Certo si tratta della prevedibile commedia a lieto fine, ma altrettanto certo che permette di trascorrere piacevolmente poco più di un’ora.
Io lo consiglio e il mio voto è un 7!

Tratto dal romanzo “Asking for Trouble” di Elizabeth Young (Alt! Leggete bene: MAI TRADATTO IN ITALIANO, quindi, per quelle che come me non leggono in inglese,questa non e 'una buona notizia !)

Sara.





Grazie tantissimo,Sara!

2 commenti:

  1. Lo hanno dato qualche mese fa in tv e... mi era piaciuto tantissimo ^__^ Poi io adoro le comemdie americane, romantiche e divertenti. I due protagonisti sono stati bravissimi: lui è non è niente male :-P e lei è simpaticissima. Ottima recensione, brava Sara! :-D

    Sonia

    RispondiElimina
  2. Bella recensione...
    Anche io l'ho visto e anche se non è un capolavoro, è divertente e romantico.
    Effettivamente affrettata la fine...

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!