Passa ai contenuti principali

Nomi...nomini...nomignoli!!

Da un'idea di Daniela, nasce una nuova rubrica , a cui spero vi piacera' partecipare!

NOMIGNOLI D'AMORE

Sono i nomi più buffi, teneri o affettuosi con cui vi hanno chiamato. I nomignoli e soprannomi che vi sono stati dati dal vostro amore.
Non mi riferisco ai nomignoli amorosi che spesso vengono usati per paura di sbagliare nome per cui chiamando tutte tesoro e/o amore lui non corre nessun rischio! Noooo! In questa rubrica, scriveremo i nomiglioli che ci hanno colpito, fatto sorridere leggendo i romanzi rosa.



da "Il lupo del Wessex" di Deborah Simmons

«Nonostante ciò che puoi pensare di me, sono una donna, e non sono fatta di cuoio e di pietra.».
Seguì un lungo silenzio. Gli occhi di Dunstan, dello stesso verde cupo della foresta, la fissarono brucianti. «Credimi, scricciolo» disse infine con voce bassa e vibrante. «So benissimo che tu sei una donna.»
.... Ricordava ancora le parole che le aveva rivolto mentre la stringeva a sé nel ruscello: "Ah, scricciolo, brucio di passione per te!"




da Diana Palmer "Da donna a femmina".


«Mio Dio, come sei bella», disse con voce calma. «Dolce come una preghiera...» Rimase senza fiato. «Che... modo incredibile di esprimersi»
... Mandy...» disse Jace con un sospiro, attirandola, a sé di modo che la morbidezza del suo corpo si sciogliesse contro di lui. Amanda sentì i muscoli duri e potenti di Jace premere contro il suo petto e sussultò.




da Diana Palmer "Stasera, tacchi a spillo".

L'aveva catturata sotto il vischio, e il cuore aveva cominciato a batterle all'impazzata quando si era chinato su di lei, gli occhi fissi sulle sue labbra e il volto inespressivo. Danette aveva smesso di respirare. Ma, con sua grande sorpresa, lui all'improvviso aveva borbottato qualcosa fra i denti e il bacio le era piovuto su una guancia. Poi si era allontanato con un brusco: «Buon Natale». Da quel giorno aveva cominciato a chiamarla Dan, invece che signorina Marist e a trattarla come un fratello minore. Cosa che dal punto di vista di lei, anche se irritante, era decisamente più sicura.



da Diana Palmer "Lezioni d'amore"

«Bambina...» sussurrò lui con desiderio e l'attirò a sé per baciarla. Poi s'irrigidì. Aprì gli occhi, guardò Mandelyn e impallidì. «Oh, mio Dio! È accaduto.»
«Potresti avere un'aria un pò meno spaventata», mormorò lei. «Mi sembrava ti fosse piaciuto ieri notte.».
«Avevo bevuto e sono andato a letto. E... » aprì gli occhi «Tu mi hai sedotto!»
Lei sospirò. «Lo dicono tutti.»


Daniela C.



Commenti

  1. Dato che ho in lettura L'Irlandese della MacGregor, che tra l'altro consiglio perchè è bellissimo, vi segnalo i nomignoli spagnoli presenti nel romanzo.
    Sentite un pò come suonano passionali:
    -Ecco querida.Ora Lucia si occuperà di te...-
    -Alma, nina, è il banbino vero?-
    -Cosa farebbe Barros, chica? Dimmi...-
    Io trovo che siano sensualissimi...

    RispondiElimina
  2. In Rosa scarlatta di Leslie Kelly,

    per chi non lo sapesse è il famoso libro dei cannoli :-)

    lui la chiama Pasticcino....

    Bhe più dolce di così

    " Izzie, ti devo dire una cosa". Aveva il fiato corto.

    "Si?"

    Nick appoggiò la testa al pavimento.
    "Ti chiamerò Pasticcino fino al giorno che morirò"

    Che dire di più

    RispondiElimina
  3. Ciao Alessandra
    bello il termine pasticcino, almeno per me, che lo utilizzo spesso con i bambini, ma questo tuo accenno al libro mi ha intrigato, non l'ho letto me lo consigli? quando è uscito? Grazie Daniela

    RispondiElimina
  4. Ciao Daniela, o si questo libro è proprio da leggere :-)
    E' un temptation di giugno.
    se o trovi prendilo, non te ne pentirai

    RispondiElimina
  5. e che dire che nel libro "oltre la seduzione" Nic chiama Merry Duchessa ... dolcissimo!

    Oltrettto lei è figlia di un duca, ma lui crede sia una cameriera... è una duchessa bellissima solo ai suoi occhi e il suo amore la rende bella agli occhi del mondo!!!

    RispondiElimina
  6. ho appena teminato Lady Spia della Saxon e quando lui chiama lei "ragazza" come se fosse un fiore delicato da proteggere, mentre in realtà è una super spia tipo Alias, mi ha fatto un tal tenerezza ... che non ho potuto non segnalarlo su questo post!!!!!!

    A presto!!!!!

    RispondiElimina
  7. eccomi di nuovo... questo post mi ha proprio solleticato: Nella "soia dello scandalo" della Bradley, lui chiama lei fiore selvaggio... super romantico...

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…