Margaret Moore

Potevamo non intervistare una delle autrici piu' vendute in Italia?
Giammai!
Ecco a voi: MARGARET MOORE!

Benventa in Italia Margaret!


1- Ho letto nella sua pagina web( Biografia):
"Margaret Moore ha iniziato la sua carriera all'eta' di otto anni,quando lei e un’amica inventarono delle storie in cui compariva una graziosa, spiritosa damigella e un bell’incompreso ladro soprannominato “Lo sceicco Rosso”.
Cosa e' accaduto allo "sceicco rosso"? Ha mai pubblicato la sua storia?


1 - I just read on your web site:
"Margaret Moore actually began her career at the age of eight, when she and a friend concocted stories featuring a lovely, spirited damsel and a
handsome, misunderstood thief nicknamed "The Red Sheik."
What happen to the red sheik? Was the story ever published?
He and his captive fell madly in love, and he stopped stealing. We never wrote anything down, though. We just acted it out with the dolls.

-Lui e la sua prigioniera si innamorarono , e quindi smise di rubare. Non abbiamo mai scritto nulla, ad ogni modo. Giocavamo soltanto con le bambole.

2- Gia' da bambina sognava di diventare una scrittrice. Ora che e' una scrittrice, pensa di aver realizzato completamente il suo sogno?

2 - As a little girl you already had dreams to became a writer. Now that you are a writer, do you feel that you have fullfilled your drems?
Actually, I didn't decide to try writing until I was home with my second child. I originally wanted to go into acting, but decided that was too risky a venture. The common thread is that I enjoy pretending to be someone else.

Realmente, non decisi di provare a scrivere fino a quando non rimasi in casa con il mio secondo figlio. All'inizio volevo provare la carriera di attrice, ma ho deciso che era un'impresa troppo rischiosa. Tutti sanno che mi diverto a far finta di essere qualcun altro.

3-Cosa ha provato alla pubblicazione del suo primo romanzo? Ed oggi, prova le stesse emozioni quando un suo libro viene pubblicato?

3 -How did you feel when your first book was published? Do you feel the same way today when one of your books is published?
I was completely thrilled.I don't think anything in a writer's career ever quite matches the excitement of holding your first book in your hands. I'm happy when I sell a book, but it's not quite as thrilling

Ero terribilmente eccitata. Non penso ci sia nulla nella carriera di uno scrittore che uguagli l'eccitazione di avere in mano il suo primo libro. Oggi, sono contenta quando vendo un libro, ma non e' eccitante allo stesso modo.

4-Ha scritto cosi tanti libri. Dove trova l'ispirazione per iniziare a scrivere un nuovo libro? Le e' piu' facile o arduo scrivere ora?

4 -You've writen so many books. Where do you get the motivation to start writing a new book? Is it getting easier or harder to write now?
Some books are easier to write than others. It depends on the characters, and what else I have going on in my life. Unfortunately, I'm not the sort of writer who can totally shut out everything else and just write.

Alcuni libri sono piu' facili di altri da scrivere. Dipende dai personaggi, e da cio' che sta accadendo nella mia vita. Sfortunatamente, non sono quel tipo di scrittore capace di alienarsi da tutto e scrivere.

5 -E' molto brava ad ambientare i suoi romanzi in diverse epoche, ma qual'e' il periodo di cui preferisce realmente scrivere?

5 -You are so good at setting your books in different ages, but which period are you more comfortable writing in?
I prefer medievals. My second favorite setting is probably Victorian England.

Preferisco i medioevali. La mia seconda ambientazione preferita e' probabilmente l'epoca Vittoriana Inglese.

6 - Come sceglie i suoi personaggi?

6 - How do you choose your characters?
I start with a hero, and then I figure out what sort of woman is really going to bother him. :-)

Comincio con l'eroe e poi immagino che sorta di donna realmente lo possa contrastare :)

7 -Ha mai incontrato un personaggio piu' difficile di altri da gestire? Un eroe o eroina cosi dominante da non voler rimanere nella trama che aveva creato?
7 -Have you ever "met" a character more difficult than others to manage?
Have you ever created a hero or heroine so overbearing or simply domineering that "he" or "she" didn't want to keep within your plot line?
Not really. All my characters surprise me, though, especially when I'm writing dialogue from their point of view.
I had to give Roger de Montmorency a concussion in THE WELSHMAN'S WAY because I was afraid he'd take over the book. I was writing away, the heroine turned around and there he was, fully formed in my head, in all his domineering glory (although to be fair, he really, truly believed he knew what was best for everybody). That's a rare and wonderful thing for a writer, but since he was getting his own book, I had to get him out of the way!

Non realmente.Tutti i miei personaggi mi sorprendono,comunque, specialmente quando sto scrivendo i dialoghi dal loro punto di vista.
Ho dovuto "eliminare" Roger de Montmorency nel "IN DIFESA DI MADELINE" , perche' avevo timore che prendesse il sopravvento nella storia. Stavo scrivendo, l'eroina si gira intorno e lui era li, completamente formato nella mia immaginazione, in tutta la sua gloria dominante (ad ogni modo , per essere giusti, lui realmente credeva di sapere cosa fosse meglio per tutti). Questa e' una cosa rara e meravigliosa per uno scrittore, ma finche' non ebbe il suo romanzo, lo dovetti togliere di mezzo!

8 -E' particolarmente affezionata a qualcuno dei personaggi che ha creato?
8 - Are you particularly fond of any of the characters you create?
Maybe I shouldn't admit it, but I'm particularly fond of Emryss from my first book (A WARRIOR'S HEART), Roger (the one I've mentioned) from THE NORMAN'S HEART, Aileas in A WARRIOR'S BRIDE, and Elizabeth and the man I refer to as "The Voice" from THE OVERLORD'S BRIDE. Oh, and Drury and Buggy from my Regency books, KISS ME QUICK, KISS ME AGAIN, A LOVER'S KISS and the upcoming THE VISCOUNT'S KISS.

Forse non dovrei ammetterlo, ma sono particolarmente affezionata ad Emryss del mio primo romanzo (PIU' FORTE DELL'ONORE),Roger ( che ho menzionato su) di" L'UOMO CHE NON AVEVA UN CUORE", Aileas (L'ARCO DI DIANA), ed Elizabeth e l'uomo a cui mi rifirisco come "LA voce" da "PERFIDE TRAME".
Oh, e Drury e Buggy dai miei libri Regency ,KISS ME QUICK, KISS ME AGAIN, A LOVER'S KISS e il mio prossimo THE VISCOUNT'S KISS.


9 -Quanto le risulta facile miscelare passione e romanticismo?Le viene naturale, o deve lavorare con le parole?

9 - How easy is it for you to mix passion and romance? Does it come naturally, or do you have to work for the words?
Love scenes are, by far, the most difficult for me to write, because there's so much going on, not just physically but emotionally. And I don't want anything to sound silly!

Le scene d'amore, sono di gran lunga, le piu' difficili per me da scrivere, perche' c'e' tanto intorno, non solo fisicamente ma anche emotivamente. E non voglio scrivere qualcosa che risulti insulso!

10- Tenendo in considerazione che la serie Warriors include la seconda generazione, fara' lo stesso per i figli o le figlie della serie Brothers in Arms? Probabilmente i figli potrebbero essere addestrati da sir Henry D'alton!

10 - Considering that the Warriors series included the second generation,
are you going to do that also for the sons and/or daugthers of the "Brothers
in arms" heros? Maybe the sons could be trained by Sir Herny D'Alton!
At this point, I don't have any plans to continue that series.

In questo momento , non ho in programma di continuare la serie.

11- Qual'e' il suo prossimo progetto - ha qualche anteprima da darci?

11 -What's your next project -any juicy details that you can tell us?!
My next release in North America is THE WARLORD'S BRIDE, a medieval set during the reign of King John and the last book in the series that starts with MY LORD'S DESIRE. The king sends the heroine to be the bride of a Welsh ally who was expecting cash, not a wife. He's not happy, and when she realizes who she's supposed to marry, neither is she.
Right now, I'm writing Buggy's book (his real name is Lord Justinian Bromwell). He's a Regency nerd who studies spiders, so naturally, the heroine hates spiders.
:-)

THE WARLORD'S BRIDE sara' il mio prossimo romanzo in vendita in Nord America, un medioevale ambientato durante il regno di Re John e l'ultimo libro della serie che inizia con "LA DAMA E IL CAVALIERE".
Il re manda l'eroina per sposare un alleato gallese che stava aspettando del denaro, non una moglie. Non ne rimane felice, e quando l'eroina realizza chi deve sposare, non lo e' nemmeno lei.
Ora sto scrivendo il romanzo di Buggy ( il suo nome vero e' Lord Justinian Bromwell).Lui e' Nerd del periodo Regency che studia ragni,e naturalmente, la nostra eroina odia i ragni :)

Thanks again Margaret to visiting us!

You're very welcome and thank you for asking me!
Sito ufficiale di : Margaret Moore.



Se vi fa piacere, lasciate il vostro saluto o messaggio a Margaret Moore( non c'e' bisogno di scriverlo in Inglese!).
I messaggi pervenuti entro il 15 novembre 2008 saranno validi per l'estrazione del libro autografato dalla scrittrice :" LA DAMA E IL CAVALIERE."



35 commenti:

  1. Dear Mrs Moore, Welcome on board!
    I really loved your book "The Viking"...Einar...WOW!
    Congrats and good luck for your coming out book!
    Elisabetta

    RispondiElimina
  2. Dear Madam Moore, congratulations for his novels. I hope soon to see published in Italy the history of Lord Justinian Bromwell, must be intriguing. Certainly it is original read of a hero scholar and lover of spiders, after so many warriors and libertine.
    Best Regards and I am sorry for bad english.

    Lady Akasha

    RispondiElimina
  3. Io adoro Margaret Moore!
    Fino adesso ne ho letti pochi dei suoi libri, ma ho appena iniziato e ho tutta l'intenzione di continuare! Dei suoi libri adoro la dichiarazione d'amore dell'eroe! E' così romantica, dolce...è fantastica!!! Vorrei anche io una dichiarazione così!
    Congratulazioni Sign. Moore!
    Congratulations and thanks!
    Sara

    RispondiElimina
  4. Io ho letto soltanto La sposa normanna della signora Moore e ho trovato uno stile semplice ma intenso. Ricordo che il romanzo mi piacque tanto e spero, proprio per questo, di poterne leggere degli altri in futuro!
    E' stata veramente una bella intervista, grazie signora Moore e complimenti per la sua meravigliosa carriera.
    Sonia

    RispondiElimina
  5. Thank's mrs Moore.
    Your's books are fantastic and very very romantics.
    I loved all your novel.
    Congratulations and sorry for my english.
    Goodbye

    Silvana

    RispondiElimina
  6. Io per ora ho letto l'altro "la dama e il cavaliere" e l'ho trovato bello, mi ha dato molta soddisfazione come medievale! Ne ho altri e non vedo l'ora di leggere pure quelli *_*.
    Thanks Mrs Moore!
    *Morwen*

    RispondiElimina
  7. I libri della Moore che ho letto mi sono piaciuti tutti!


    QUOTO:
    6 - How do you choose your characters?
    I start with a hero, and then I figure out what sort of woman is really going to bother him. :-)

    Sono pienamente d'accordo: bisogna partire con l'elemento fondamentale di un romanzo rosa!


    Laura

    P.S.
    Bella l'idea del nerd, ma spero che non sia del tutto nerd!

    RispondiElimina
  8. Buongiorno signora Moore complimenti per la sua cortesia e simpatia. Purtroppo non ho mai letto i suoi libri ma provvederò al più presto.
    Sarebbe bello iniziare proprio da questo che ha messo gentilmente in palio!
    Incrocio le dita magari lo vinco!
    Complimenti per la sua carriera

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Signora Moore e benvenuta.

    Sono stata molto contenta di leggere la sua intervista, perchè come scrittrice mi piace molto.

    Ho letto quasi tutto quello che hanno tradotto, i miei preferiti sono "il guerriero venuto dal mare" (the viking), trovo sia molto bello e ben descritto. Sia i personaggi che l'ambientazione.

    E " Il cavaliere nero " (the dark duke).

    Di questo mi piace molto il personaggio maschile, Adrian è il tipo di uomo che mi piace incontrare nei romanzi che leggo, ma specialmente mi piace la protagonista femminile, Hester, lei è realmente una donna normale, vera, non la classica debuttante bionda, ma una vera persona che dice quello che pensa ma lo fa con garbo usando la testa.Che sa esattamente quello che è e non ha bisogno di fingere di essere qualcos'altro, per essere interessante.

    Mi piacciono molto quel genere di personaggi e purtroppo per me non sono sempre facili da trovare in un romanzo rosa.

    Spero che traducano presto i suoi nuovi romanzi.

    Ancora grazie per la cortesia e la disponibilità che ci ha dimostrato.

    Un saluto

    Alessandra

    RispondiElimina
  10. Salve signora Moore,
    non ho avuto mai l'occasione di leggere un suo romanzo. Mi piacerebbe iniziare quanto prima.
    Complimenti per la sua carriera e per e per la sua cortesia.Noi italiane non vediamo l'ora che tutti i suoi libri vengano pubblicati.

    SALUTI

    LICIA

    RispondiElimina
  11. Anch'io ho letto solamente qualcuno dei suoi romanzi, che per'altro ho molto apprezzato.
    Ricordo con particolare piacere il primo che lessi(tanto tempo fa), Piccolo fiore (China Blossom).
    All'inizio ero scettica...l'eroina era così diversa... non ero attratta dalla cultura cinese alla quale si facevano dei riferimenti, soprattutto per i caratteri della protagonista...(ricordo che si crucciava dei suoi piedi...troppo grandi secondo i canoni della bellezza cinese...) ma il libro così ben scritto, mai noioso e la storia originale mi hanno presa e divertita.
    Che bello sarebbe vincere il suo libro...
    Un saluto
    Cinzia

    RispondiElimina
  12. Salve signora Moore,
    mea culpa:tempo di non aver mai letto un suo romanzo,malgrado ne legga parecchi!
    Rimedierò senz'altro!
    A presto.

    Eleonora

    RispondiElimina
  13. Stavo attraversando,per così dire,un periodo di "rigetto"del romance,poi lessi la trama de"Il cavaliere nero",ammetto ero piuttosto scettica al riguardo,ma mi sono data l'ultima possibilità:la scelta era continuare a leggere romance o smettere e dedicarmi ad altro.Beh con mia grande sorpresa sono rimasta molto colpita da questo libro.Molto diverso da quelli letti da me fin'ora,in cui l'eroina non è la classica bellona di turno.Non mi sono per niente mancate le scene "bollenti"anzi,se ci fossero state credo che avrebbero sminuito la bellezza della storia.Complimenti signora Moore in un'epoca come la nostra che se non si "condisce"la trama con un pò di lussuria non si vende,lei è riuscita a ribaltare questa convinzione.

    Hisa

    RispondiElimina
  14. Grazie Ross per questa intervista.

    È un’autrice che adoro e, se leggo romanzi rosa storici, lo devo alla signora Moore. Ho letto tutti i suoi libri tradotti in italiano e il primo è stato Più forte dell’onore e tutta la saga gallese rimane la mia preferita e non so quante volte l’ho riletta.

    Saluti alla sig.ra Moore e la ringrazio per la sua disponibilità e simpatia.
    Daniela

    RispondiElimina
  15. Adoro la Sig.Moore il suo nome per me è sempre una garanzia di emozioni, grazie continui cosi'
    Buttieffe.

    RispondiElimina
  16. Molto interessante quest'intervista, complimenti ragazze!

    Francy

    RispondiElimina
  17. Ciao e grazie! It's so wonderful to be able to talk to my Italian readers, and thank you so much for the wonderful compliments. I appreciate them very much.

    Special thanks to Rosaria for doing the interview!

    RispondiElimina
  18. Good morning Mrs Moore,I am a big fan and I read all his books,
    she is really a writer sensational.I am very happy of this interview,I admire much the his work,
    thank you very much,his books make me dream,goodbye.
    Valeria

    RispondiElimina
  19. Good morning Mrs Moore,
    I want to tell you that I love yor medieval novels because they are magical,the characters are great and the historical backgrounds are well done.Your first book that I read was "In the king's service"and I loved it a lot( esdpecially Blaidd Morgan)and I don't look forward to reading a new book of yours
    a kiss
    Terry

    RispondiElimina
  20. Io AMO Margaret Moore.... ho quasi tutti i suoi libri.... la adoro, mi piace un sacco nel medievale, e ho praticamente tutte le sue saghe!!
    E son felice che abbiamo in comune gli stessi personaggi preferiti Roger e Aileas che ho adorato davvero :D
    Signora Moore io la adorerei anche se lei pubblicasse la sua lista della spesa :D

    Con affetto
    Danila

    RispondiElimina
  21. Sig.ra Moore adoro il suo modo di scrivere e ho letto diversi suoi libri, tra cui "L'Uomo che non aveva un Cuore", "La Donna del Guerriero" e "Un cavaliere senza terra", spero di riuscire a recuperare altri titoli ambientati nel 1800 e le faccio tantissimi complimenti per il suo lavoro e la bella intervista!

    RispondiElimina
  22. Bella intervista! Grazie! Cercherò di leggere presto qualcosa!

    RispondiElimina
  23. Vorrei ringranziare la Sig.ra Moore per gli splendidi momenti che mi ha fatto passare in compagnia dei suoi libri,
    Grazie !

    Gabriella

    RispondiElimina
  24. Buonasera Miz Moore!
    Devo farle i miei complimenti!
    I suoi sono stati i primi romance che ho inziato a leggere e da quel momento il suo nome lo collegato sempre alla garanzia di un ottima lettura!
    Grazie e continui a sorprenderci!
    Buon lavoro!
    Stefi

    RispondiElimina
  25. bellissima intervista..della sig. moore ho letto "la donna del guerriero e la sposa rapita" e li ho molto apprezzati. spero di riuscire a leggere anche il suo ultimo capolavoro. un saluto, diana

    RispondiElimina
  26. dear mrs moore
    i read many of yr books and i will keep to do it!
    many thanks for yr very lovely novels!
    lety

    RispondiElimina
  27. Per ora ho solo l'erede ma ci sto lavorando... il suo stile è fantastico... grazie dei momenti che mi ha regalato!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  28. Ciao a tutti, sono nuova, ma questo post mi ha subito catturato perchè riguarda una delle mie autrici preferite, quindi grazie mille per averlo pubblicato.
    Ho letto tutti gli ultimi libri della Moore, anche se mi piacerebbe recuperare anche quelli precedenti, e la trovo fenomenale, non smetterei mai di leggere, una riga dopo l'altra, un libro dopo l'altro.
    Grazie Margaret! E grazie per aver pubblicato la sua intervista è stata davvero molto interessante, spero di leggere presto altri libri di questa autrice!
    Ciao!
    Monica

    RispondiElimina
  29. Complimenti sig.ra Moore
    per me lei è una delle migliori scrittrici medioevali!
    Dopo aver letto tutta la saga Brothers in arms, l'uomo che non aveva un cuore, la donna del guerriero, astuzia normanna etc., tutti medioevali,
    ho, fra i libri da leggere, "la nipote del duca" unico ambientato nel XIX secolo.... ma dalla trama sono certa che anche in quest'altra ambientazione non mi deluderà
    ciao ed un ..."arrileggerla a presto"!!! Marianna

    RispondiElimina
  30. Tantissime grazie mrs Moore, lei è una delle mie autrici preferite, ho tutti i suoi libri e guai a chi me li tocca, spero che la Harlequin ci delizi al più presto con le sue nuove avventure..
    ROSANNA

    RispondiElimina
  31. Cara signora Moore,
    voglio farle anch'io tanti complimenti, ho letto moltissimi suoi libri, li ho amati tutti e li ho sempre consigliati alle mie amiche. Ora sul tavolino del mio angolo lettura c'è la trilogia delle sorelle d'Averette, pronta per essere gustata! Grazie.
    Un caro saluto.
    Lucia

    RispondiElimina
  32. Carissima signora Moore,
    colgo l'insperata opportunità che offre questa bella intervista, per poterle esprimere un mio pensiero. Quest'epoca che stiamo vivendo non mi piace, non mi trova in sintonia con i miei sentimenti, ma leggere i suoi libri mi fa sentire e vivere meglio. Chissà, forse in una vita precedente ero anch'io un tenebroso cavaliere! Grazie, grazie, grazie.
    Nadia

    RispondiElimina
  33. Grazie per le emozioni che ci regalate con i romanzi!!!
    grazie grazie
    Annika

    RispondiElimina
  34. Grazie Sig.ra Moore per i suoi libri. Aspetto con ansia di leggere il prossimo su Lord Justinian Bromwell (Buggy).... questo eroe anticonformista che studia i ragni mi ispira moltissimo... e naturalmente anch'io odio i ragni... mamma mia solo il pensiero mi fa venire la pelle d'oca.... brrrr... come si possa passare del tempo a guardarli e studiarli poi.... metti che te ne caschi uno addosso.... aiuto... Per amore è possibile accettare anche questo? Non vedo l'ora di leggere il libro e capire come l'eroina vincerà questa fobia, chissà che non aiuti anche me ad essere più tollerante con i ragni e i loro estimatori.... Anche se faccio fatica ad immaginarmici. Lo aspetto con impazienza. Grazie. Un caro saluto.
    Erica

    RispondiElimina
  35. Thans

    for the nice post.

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!