Holly ....a puntate!

Vi avevo accennato che Oltre la Seduzione di Emma Holly ,avrebbe fatto "mormorare" il blog? Eccovi allora ben tre post in sequenza, che prenderanno in esame il romanzo da tre punti di vista. Quale di queste recensioni vi identificheranno?

Cominciamo con un bel IBRIDO a cura di Lidia( non la nostra).

Spoilers- Spoilers- Spoilers- Spoilers-


Avviso a tutte le donzelle romantiche, la storia di Nic e di Merry contiene ben più di un casto bacio a labbra chiuse! Anche dopo un giorno dalla fine della lettura non ho ancora deciso cosa pensare di questo romanzo, di sicuro è hot, di sicuro le definizioni con parole schiette non intaccano la sensualità. Qualcuno potrebbe dire che è sboccato ma credo che è proprio questo modo di esprimersi dell’autrice che rende questo romanzo intrigante.
I caratteri dei personaggi sono tracciati in modo discontinuo, i fantasmi di Nic fino all’ultimo non si riesce a capire se sono reali o appunto solo fantasmi. Merry si allontana da casa perché spinta dal suo carattere viziato, la madre che all’inizio sembra nascondere un segreto veramente deleterio per tutti, alla fine svela, beh lo scoprirete da voi.
Da notare anche qualche piccola incongruenza geografica, i nostri protagonisti per andare a Venezia si imbarcano e sfiorano le coste della Corsica ma la conformazione dell’Italia settentrionale dove va a finire?? La Corsica è dalla parte opposta di Venezia…

Ma quello che spicca su tutto è il carattere altamente erotico di tutto il romanzo. Le scene sono sempre molto esplicite il linguaggio oltre che molto chiaro potrebbe essere definito osceno, anche se devo dire che in determinate situazione è una componente erotica molto forte.Nic ( il protagonista) e' aperto a tutte le esperienze che come da copione renderanno il nostro personaggio solo più forte.

Ahime', una nota stridente nella descrizione fisica di Nic è la voce che viene definita gracchiante, come può essere?? Un homo quasi perfetto, le cui doti amatoriali, compresa anche la mania per la contraccezione (piccolo appunto storico: il Dr. T. Allbutt ha inventato il termometro, anche se nello stesso periodo le siringhe descritte iniziano ad essere utilizzate), sono il sogno di tutte (o quasi) e poi si scopre che ha la voce gracchiante…sacrilegio!! Riporto la descrizione dell’autrice:
Ma la sua voce era un altro discorso. In contrasto con quell’eleganza asciutta e tenebrosa, era rauca e gracchiante come quella di uno scaricatore di porto che ha passato la vita urlando...
DISPERAZIONE!!!

L'eroina, parliamo di lei ora, molto viziata, legata al nido piuttosto che alla famiglia. Stranamente poi, grazie proprio alla sua indole prepotente da viziata, inizia il suo processo di crescita, subisce dei rallentamenti ma alla fine il colloquio con Ernest (il fidanzato che tanto sogna la madre) mette in luce il risultato raggiunto. In partenza sembravano poche le probabilità che lei maturasse e si trasformasse in un personaggio degno di nota, ma ben vengano le sorprese.

I personaggi secondari, sono ben delineati a parte Althorp il presunto cattivo. Nell’introduzione ci si aspetta qualcosa di più ma alla fine sembra che l’autrice si sia dimenticata di lui, ma forse e' la giusta fine per i cattivi!

Cristopher-Thomas, un ragazzo degno di nota, un carattere forte fin dal principio, un personaggio con le idee chiare.

Da non trascurare anche tutto il "contorno". Ad esempio i fratelli di lei dipinti con tratti ironici,oppure il maggiordomo, personaggio che forse meritava qualcosa in più, o l’amica Isabel (anche lei meritava qualche rigo in più).

Come potete vedere un romanzo abbastanza complesso, che nel suo insieme, a me è piaciuto.

Lidia.

11 commenti:

  1. Lidia, mi leggi nel pensiero, quoto dalla prima all'ultima riga!!!!!

    Aggiungo solo che, nonostante questo mix di note stridenti, strano ma vero, malalingua e, perchè no, bocca di rosa, io non sono riuscita a staccarmi dalla lettura: questo romanzo mi ha calamitato in modo subdolo verso questo mondo torbido, un po' perverso in cui si è cacciata la protagonista.

    Aspetto con ansia gli altri punti di vista e non è detto che non li condividerò: questo romanzo mi ha ispirato veramente sensazioni contrastanti, ho bisogno di qualcuno che mi aiuti a metabolizzare!

    RispondiElimina
  2. Io trovo la voce rauca e gracchiante di NIC mooooolto sexy invece.....

    RispondiElimina
  3. Rauca si,ma gracchiante.... brrrrr, non riesco a visualizzarmi nulla di sensuale quando leggo questo!!!!

    RispondiElimina
  4. proprio ieri ho avuto tra le mani questo libro ma dopo averne letta la trama l'ho lasciato, non mi ispirava per nulla. mi chiedo: oltre alle scene di sesso c'è anche una storia dietro?

    RispondiElimina
  5. Recensione perfetta Lidia, concordo in pieno!!!
    Sono d'accordo anche con Noco, l'unica cosa che a me invece non faceva per niente voglia di conti nuarne la lettura
    Per Diana(ormai è un abitudine che tu chiedi e io ti rispondo hihihih) la storia c'è ma secondo me un po' troppo lasciata in disparte nel senso che poteva essere svolta meglio diciamo che la parte hot è quella dominante.
    Dopo edward mi aspettavo di meglio...
    che tristess ....

    RispondiElimina
  6. Anch'io dopo edward mi aspettavo di meglio...

    RispondiElimina
  7. Bravissima Lidia! concordo in tutto, il libro è bello ma con qualche riserva...però ragazze io ho preferito Nic rispetto ad Eddie ;)!!!

    RispondiElimina
  8. Ops...mi sono dimenticata di firmarmi!!

    Angy

    RispondiElimina
  9. grazieeee laraaaa!! comunque non credo comprerò mai questo genere, non mi attira proprio leggere di questi due che stanno sempre a far la stessa cosa(ihihih!!)

    RispondiElimina
  10. Ciao Lidia
    penso che sia stato molto ma molto + bello oltre l'innocenza c'era una sensualità che ti avvolgeva cosa che non ho avvertito in questo... erotico sì ma non sensuale non so se rieso a spiegarmi bene....anche la storia parallela... pur essendo una novità la prima (due omosessuali) è stata molto più dolce di quella dei due amici artisti ( mi sembra lui sebastian e lei... non ricordo il nome ma aveva anche il viso storto!) che anzi non mi è piaciuta per niente!
    L'unica cosa che si è salvata, effettivamente, (come ha scritto Angie nel post successivo che ora vado a commentare) è lui!
    Personaggio travagliato e completo che sale di qualità nel corso della lettura sopratutto (almeno per quanto mi riguarda), quando rinnega il menage a trois. Unica nota stridente di Nic è... la voce gracchiante.... non ho capito il motivo per cui l'attrice ha insistito più volte su questo particolare.....
    per quanto riguarda il viaggio a Venezia che non si capisce perchè abbiano lambito le coste della Corsica penso che sia perchè siano partiti da un porto francese. Infatti a lei inizia il mal di mare proprio vicino la Corsica e quindi all'inizio del viaggio....... forse.......
    Baci Marianna

    RispondiElimina
  11. Bella recensione Lidia.....e condivido il pensiero di Lara,il lato hot è stato curatissimo....il resto invece.....
    Dany

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!