Alessandra Bazardi ( seconda parte)

Concludiamo con la seconda parte dell'intervista al Direttore Editoriale Harmony : Alessandra Bazardi. ( Qui la prima parte :Link)
Abbiamo cercato di fare delle domande che rappresentassero le lettrici, ma naturalmente sentitevi libere di farne altre nei commenti, come avete visto la signora Bazardi e' molto disponibile a rispondere.
"Spulciate" bene nell'intervista perche' ci sono tante novita' di cui la signora Bazardi ci da un' anteprima!!!



Juneross Blog Intervista Alessandra Bazardi


D- Domanda d'obbligo: in che misura siete legati alla Harlequin canadese per la pubblicazione dei romanzi?
Come nascono le idee nella vostra redazione che portano in seguito alla realizzazione di nuove collane? Chi le propone è conscio di cio' che piace ad una lettrice del genere rosa?


In Canada c'è un grande gruppo editoriale che lavora per delineare una strategia per lo più globalizzata, cioè che accontenti il pubblico americano ma che sia declinabile anche per Europa e resto del mondo.
Harlequin pubblica in oltre 20 paesi, dal Canada al Giappone, dal Brasile all'India, non è semplice trovare linee che piacciano alle donne di paese, culture, religioni e abitudini diverse.
Su una cosa però c'è la certezza: il linguaggio dei sentimenti è universale. Una buona storia d'amore tradotta in tutte le lingue accoglie il consenso delle lettrici. Pensate a Mill&Boon Modern, in Canada Harlequin Presents, in Italia Harmony Collezione, in Francia Harlequin Azur, potrei continuare... piace e vende ovunque e ovunque è la serie più venduta. Ci sarà un motivo....

Ora Harlequin ,editore leader del romanzo seriale e della women's ficiton, si sta specializzando in non fiction (cioè tutto quello che esula dal puro romanzo, da saggi e biografie a guide e manuali) e ad agosto lancerà Harlequin Teens per gli young adult. Noi siamo alla finestra... per ora continuamo a ripetere "We are romance"... il nostro target sono le donne, ma mai dire mai.

In che misura siamo legati alla programmazione canadese? Come dicevo prima noi dobbiamo proporre per le nostre lettrici i romanzi che siano adatti al nostro mercato. Ad esempio in America c'è un mercato di Ispirational, di letteratura afro americana, una linea legata a Nascar, quindi allo sport.... che noi ovviamente non proponiamo. Siamo sì legati ma non obbligati. D'altra parte avere il vantaggio di ricevere prodotti già testati in America e di essere sempre in anticipo sugli altri sui fenomeni mondiali non è un dettaglio. É questa la forza di Harlequin.


D - A proposito della nuovissima collana Bluenocturne, come siete approdati ad essa? Di cosa avete tenuto conto?



Meditavamo da tempo di lanciare una collana di Paranormal. Dall'America ci arrivano molti romanzi di questo genere, sia seriali che di autore. Come sapete, là il fenomeno è esploso già da tempo.
Poi forse sull'onda del successo di Stephanie Meyer e di Twilight abbiamo deciso che era il momento di osare. Devo dire che il lancio ci ha impegnati molto: il nome della collana, per il quale ho tratto ispirazione da Nocturne di Harlequin. Poi la scelta dei romanzi, la decisione di puntare su determinati temi "caldi " quali i vampiri e i demoni, il tutto curato nei minimi dettagli (spero!!!). Pensate Harlequin è talmente avanti che già molti anni prima della Meyer, aveva pubblicato Maggie Shayne con una saga i cui titoli contenevano la parola "Twilight". Curioso vero?
Quanto a Geena Showalter l'avevo scoperta e proposta in Harmony Passion. Il suo talento nel proporre trame sexy/ erotiche mi era piaciuto molto. Poi unito all'aspetto paranormal "demone", direi che il risultato è stato esplosivo!!!
I Demoni stanno avendo molto successo anche perché sono davvero belli...
Ora vorremmo proporre nuovi temi, magari qui ci servirà il consiglio di voi lettrici. Un licantropo vi affascinerebbe? Vi immedesimereste in una protagonosta femminile che si trasforma in pantera? Faremo un sondaggio tra esperte.


D -Vi e' mai capitato di aver raccolto il suggerimento di una lettrice e poi di averlo messo in atto?


Certo più di una volta. Cerco sempre di leggere tutti i messaggi e di appuntarmi i consigli che arrivano sul nostro sito ,dalla rete o che mi giungono direttamente tramite lettere o teledfonate. Ad esempio qualcuno mi ha consigliato di pubblicare ancora alcune autrici "classiche". Come Barbara Delinsky. Vedrete prossimamente...
Oppure leggo spesso che le lettrici non amano i finali affrettati... ho chiesto in Canada di concedere più tempo a lei e lui prima del lieto fine...



D- Quanto influiscono sulle vostre decisioni editoriali i commenti lasciati dalle lettrici nel vostro sito ufficiale?


Le migliori testimonial di Harmony sono proprio le lettrici: preparate, attente e grazie al cielo molto spesso soddisfatte, sono il miglior bigletto da visita della casa editrice.
Per me l'opinione delle lettrici è al primo posto. Se i commenti sono positivi sono contenta, non mi offendo per le critiche anzi cerco di andare a fondo, anche perché detto tra noi le lettrici hanno sempre ragione. O quasi... Mi arrabbio solo quando si mette in dubbio il lavoro e la serietà nelle scelte editoiali.
Proprio l'altro giorno ho risposto a una lettrice un po' offesa perché di una miniserie non avevamo publicato i primi due romanzi... e ci accusava di esser poco precisi.
Le ho semplicemente risposto che per quei romanzi non avevmo i diritti... Non siamo così pazze da pubblicare il terzo romanzo senza i primi due se non c'è un motivo serio!



D - Sappiamo che da parecchi anni lavora in questo settore: che cambiamenti ha notato nelle lettrici? Sono piu' esigenti, vogliono piu' storia o piu' sesso nei romanzi? Oppure fondamentalmente non sono cambiate?

Le lettrici per me non sono cambiate nella misura in cui pretendono storie d'amore che le facciano sognare. Storie avvincenti e scritte bene. Forse i gusti sono un po' cambiati. E in questo sta la forza di Harlequin, essere sempre cambiato e cresciuto con le sue lettrici pur mantenendo intatto il sogno.
Quanto al sesso nelle storie d'amore vorrei proprio fare a voi la domanda...
Vi piacciono le scene d'amore? Sono troppe? Troppo poche? Vi piace il fatto di avere serie più caste, altre più appassionate e altre ancora decisamente hot? Oppure dobbiamo ancora lavorare?
Io devo dire che nel mio piccolo il contributo ( merito o colpa decidete voi) dell'aumento del sesso l'ho dato in abbondanza. A parte una svolta più passionale in Collezione e negli Storici da editor nel 2001 proposi e lanciai la serie Harmony Temptation e più recentemente Spice/Harmony Passion.



D - Le lettrici sono curiose di sapere: con quale criterio scegliete i romanzi da ristampare? E su che basi selezionate i romanzi di scrittrici d’oltreoceano da tradurre e quindi da proporre al vostro pubblico?


Facciamo un distinguo. Per gli sotrici stiamo praticamente ripubblicando i titoli/autori che hanno avuto maggiori successi di vendita o richieste del pubblico, nelle diverse collane.
Per i contemporanei vale lo stesso criterio, con l'aggiunta dei temi più amati (es. sceicchi/reali/caraibi). A volte mi si chiede perché vengono ripoposti titoli più recenti e non vecchissimi. Di alcuni purtoppo non abbiamo più i diritti. Ma attente appassionate degli anni "80 sta arrivando una sorpresa post vacanze!!!!


D - E lei signora Bazardi ha qualche domanda in particolare da rivolgere alle utenti del blog?




Avrei tantissime domande da fare e propongo a Juneross periodicamente di raccogliere domande sia da parte delle lettrrici che da parte dell'editore. Sarebbe bello tenere una rubrica fissa con un tema del mese.
Ma la domanda che più mi incuriosisce è: come fate a leggere un Harmony in un'ora e mezza, due ore? Siete fantastiche!!!!
E poi un'altra domanda : cosa vi piacerebbe trovare domani in edicola? Una nuova collana? E di che genere?
E inoltre, vi piacciono conoscete e leggete le nostre serie più lunghe come Harmony Romance, Passion e I Nuovi Bestsellers Special Suspense? E se non li leggere perché?


D - Nel prossimo futuro, cosa ha da proporci Harmony di nuovo?



Il 2009 è un anno di novità o di grandi ritorni. Dopo Bluenocturne lanciato ad aprile, a luglio partiranno I Grandi Amori e a settembre faremo un test "vintage". Vi piacerebbe rileggere e collezionare i primissimi Harmony?
E per il 2010 avrei un'idea...non posso ancora dirvelo ma penso vi piacerà.
Aspetto con ansia i vostri suggerimenti. Harmony è il leader dei romanzi d'amore perché è fatto da un team che ama e crede in questo prodotto. Il team è fatto da me, dagli editor, dai traduttori, ma soprattutto dalle lettrici.
Siete voi le principali testimonial di Harmony!


Grazie Signora Bazardi per il tempo che ci ha dedicato e' sempre un piacere sapere cosa si nasconde dietro un romanzo stampato!



Leggendo l'intervista avete notato che ci sono state rivolte delle domande come lettrici ?
Eccole:
- Vi piacciono le scene d'amore? Sono troppe? Troppo poche? Vi piace il fatto di avere serie più caste, altre più appassionate e altre ancora decisamente hot? Oppure dobbiamo ancora lavorare?
- Ora vorremmo proporre nuovi temi, magari qui ci servirà il consiglio di voi lettrici. Un licantropo vi affascinerebbe? Vi immedesimereste in una protagonosta femminile che si trasforma in pantera?
- Ma la domanda che più mi incuriosisce è: come fate a leggere un Harmony in un'ora e mezza, due ore? Siete fantastiche!!!!
- E poi un'altra domanda : cosa vi piacerebbe trovare domani in edicola? Una nuova collana? E di che genere?
- E inoltre, vi piacciono conoscete e leggete le nostre serie più lunghe come Harmony Romance, Passion e I Nuovi Bestsellers Special Suspense? E se non li leggere perché?


Il Direttore ha anche lanciato una proposta interessante :
ogni mese avere una rubrica dove le lettrici possano lanciare delle nuove proposte o anche solo commentare qualcosa che non piace o che e' piaciuto , allo stesso modo l'editore puo' servirsi della rubrica per comunicare con le utenti del blog.
Vi piace come idea? Ecco magari potremmo intitolarla CARO DIRETTORE EDITORIALE....

Ad ogni modo questa non e' un'idea nuova per il Blog Juneross perche' abbiamo gia' una rubrica del genere ( questo il link), magari dovremmo solo riproporla piu' spesso. Voi cosa ne dite? Sarebbe utile?

Quale migliore possibilita' per esprimersi e magari vedere realizzato il proprio 'desiderio"?
Orsu' allora ,non indugiate, manine sulla tastiera e date voce ai vostri pensieri.






Juneross

17 commenti:

  1. Ancora una volta grazie alla signora Bazardi per la sua disponibilità e la chiarezza! e grazie a June per aver offerto a tutte noi questa fantastica occasione
    di conoscere il "dietro le quinte" attraverso la voce di una protagonista.E' stata una bella iniziativa :)))

    RispondiElimina
  2. GRAZIE!!!

    I primissimi Harmony!! Non vedo l'ora!

    Ottima l'idea della rubrica mensile!

    Ecco le mie risposte:

    - Scene d'amore: non mi piacciono! Non sono una puritana e mi piacerebbero se solo non fossero la parte più noiosa di un romanzo! Mi sembrano tutte uguali, e spesso la narrazione si riduce ad un elenco di "lui fa quello" e "lei fa quello". Dopo aver letto le prime ho iniziato a saltarle.
    Per le scene d'amore preferisco i romanzi Passion, dove le storie sono invece tutte diverse e senza "elenchi" e molto più coinvolgenti!

    - Paranormale: ottima la scelta di vampiri e demoni, non chiedo di meglio! E spero che continuerete a pubblicare le due serie iniziate fino alla fine!
    Un licantropo potrebbe andar bene (preferisco le atmosfere cupe e notturne), ma su tutto il resto ho grandi dubbi: mutaforma, alieni, spiriti, streghe e folletti non credo che potrebbero piacermi. E non credo che riuscirei ad immedesimarmi in un'eroina "paranormale"...

    - Leggere un Harmony in un paio d'ore: facilissimo! Se il libro è bello si va veloci!

    - Domani in edicola: vorrei trovarci una collana tutta dedicata a romanzi che contengano anche un po' d'azione, magari con protagonisti Navy Seals o simli!

    - le collane più lunghe: le adoro!
    Complimenti per le uscite di luglio di Passion e I Nuovi Best Seller Special, sono molto interessanti!

    Una domande:
    dopo quanti anni scadono i diritti?

    Grazie ancora e buon lavoro!

    Laura

    RispondiElimina
  3. Bello il commento di Laura, penso che a grandi linee chi piu' , chi meno , la pensi allo stesso modo.

    Infatti concordo pienamente :
    - scene di sesso a gogo'...a meno che non apro intenzinalmente un libro erotico, le scene di sesso a se stesse, le salto volentieri. Adoro invece l'innamoramento, la magia che una scrittrice crea tra i due protagonisti, ed adoro la carica erotica che alcune sanno ricreare! In effetti e' questo che ricerchiamo tutte negli occhi dei nostri amati, la scintilla che ci ha fatto innamorare la prime volta, le emozioni dei nostri primi contatti, le scaramucce che inevitabilmente ti facevano riappacificare (emmmm,,,sapete come)!

    - Benche' ancora scappo davanti ad un romanzo di vampiri e demoni ( brr) , leggere un rosa - fantasy, dove c'e' la trasformazione, non mi attira molto a dire il vero!
    Preferisco sempre una storia con una bella ambientazione storica da cui magari alla fine ho imparato anche qualcosa, perche' no!

    - Leggere un romanzo "sottiletta" in meno di due ore? Perche' no? ma anche due o tre se non ci sono troppe faccende da sbrigare in casa!

    - Siiiiii alla ripublicazione dei vecchi harmony, ma solo ad alcuni nomi e titoli difficili da reperire! E lo so che lei si incac...ops arrabbia molto quando le diciamo cosi...ma per favore, potrebbe fare delle ristampe con piu' materiale dentro?
    Me la sono scampata, vero ?Non ho detto la parola "cattiva"...ahahah..

    - Mumble...mumble...cosa vorremmo trovare domani in edicola? Un edicolante piu' bello? Magari uno di quei bei modelli che mettete nelle vostre belle copertine..
    Magari chiedete a Lidiag o a Morwen, queste due potrebbero suggerirvi qualche nome! Ma se ne ha qualcuno lei sotto mano....prendiamo tutto!

    A parte gli scherzi, grazie Signora Bazardi , perche' sapere di poterci esprimere e di essere ascoltate soprattutto e' qualcosa che ci fa molto , molto piacere!

    RispondiElimina
  4. Ringrazio vivamente la Signora Bazardi per la sua disponibilità, per il tempo che ci sta dedicando e per il suo sincero interesse a proposito di ciò che pensiamo noi lettrici...dunque:

    - a proposito del sesso, il numero di scene ad l'alto tasso o meno diciamo che per me sono indifferenti; come le altre anch'io preferisco il resto e soprattutto ho un'adorazione per le scene di gelosia e di scontro tra i due, che rendono a mio parere un pò movimentata la storia ^_^;

    -per il paranormale...prima di tutto volevo dirle una cosa...GRAZIEEEEEEEEE per i bluenocturne, io li adoro e spero proprio che magari aumenterete il numero di romanzi per uscita, ad esempio 4 come per i GRS. E già che ci sono, la prego non me ne voglia, un pensierino a farli uscire mensilmente? Per il resto, io sono aperta ad ogni possibilità a proposito dei paranormali, con pantere tigri e ogni tipo di fauna ^^, mi piace l'innovazione, anche angeli, demoni e tutto quello che ci sta in mezzo;

    -be' i romanzi "sottiletta" della Ross, mmm io quelli non li leggo proprio per il loro microspessore...di solito mi getto su quelli non inferiori alle 300 pag e soprattutto storici.

    -nuove collane? magari! Su che cosa? Be' se devo obbedire ai miei gusti proporrei storici nel far west con indiani, texas ranger e tutta la compagnia (ho sempre adorato la Baker o la vun nuys o la redd!!)...a proposito mi chiedevo che fine hanno fatto questo genere di romanzi che un tempo uscivano nei GRS.

    -Ho letto in passato qualche harmony romance, generalmente titoli della wiggs, per gli altri non ho mai avuto il piacere.

    E infine le volevo esprimere un mio pensiero personale...be' le dirò, ultimamente sto avendo difficoltà a continuare i miei acquisti dei GRS perchè i romanzi che vi trovo non sono appassionanti come un tempo (non si offenda la pregooo). Le volevo esporre questo mio pensiero come singola persona ovviamente, magari alla fin fine sono i miei gusti ad essere cambiati!
    Ecco finalmente ho finito!
    La ringrazio ancora ed ovviamente un "bravissime ragazze" a tutto lo staff juneross!!

    un bacione Angy

    RispondiElimina
  5. Mi sono dimenticata un'altra domanda che le volevo porre: perchè avete smesso di pubblicare Georgette Heyer?

    grazie ancora
    Angy

    RispondiElimina
  6. Ross, hai centrato in pieno il punto, la parte più bella di un romanzo è la magia che riesce a creare, gli sguardi e l'innamoramento.
    E devo dire che ho trovato descrizioni di sguardi o di semplici baci più coinvolgenti ed "erotiche" delle scene d'amore vere e proprie.
    E poi a volte le "prestazioni" di questi eroi sono davvero deludenti!!! :-D (Ross, se mi censuri lo capisco!)

    Angy mi ha ricordato una cosa che avrei voluto dire anche io: che fine hanno fatto quei bellissimi Grandi Romanzi Storici ambientati nel far west?


    Laura

    RispondiElimina
  7. Carissime
    prometto di prendere nota delle vostre richieste e osservazioni e di rispondere con calma alle domande!
    grazie davvero per l'entusiasmo e l'affetto
    ma soprattutto grazie alla padrona di casa ross per "l'intelligenza, la passione e l'eleganza con cui
    dirige tutte le operazioni!

    alessandra bazardi

    RispondiElimina
  8. Mi sfrego per bene le manine e ora mi scateno!

    Ho avuto la possibilità di incontrare la signora Bazardi in carne e ossa alla Vie en rose e vi assicuro che ha una grinta da far invidia (per la serie una donna con gli attributi XD).

    Entrambe le interviste sono molto belle ma, per ovvie ragioni ;), questa è molto più gustosa.

    Ecco le mie risposte:

    - Scene d'amore. Alcuni romanzi le hanno 'giuste', altri invece sono pietosi. Termini troppo pudici, si gira attorno con frasi e parole ridicole per descrivere l'atto più naturale in una coppia. Una cosa che non sopporto è quando si vuole rendere la scena 'poetica' rischiando di farmi lanciare il libro fuori dalla finestra. Non capita spesso, ma capita. E si, a me piacciono hot ma in dosi moderate.

    - Licantropi? Io!Io!Io!Io! Approvo, sottoscrivo...tutto quello che volete! XD
    Per l'eroina...ehm...ho sentito una voce di corridoio su una prossima pubblicazione della collana BlueNocturne e lo devo dire: non comprerò quell'autrice. L'ho letta appena uscita (in USA) e ho odiato la protagonista e la storia non era chissà che. (Perchè proprio quella lì?? ç_ç tra tutti i paranormali della Harlequin???). Basta, la smetto. Scusate :P

    - Domani in edicola? Uhm...TIMETRAVEL! Voglio Sandra Hill! Voglio la sua serie di vichinghi SEALS!

    - Si, si e ancora si. Mi piacciono molto i Romance e compro saltuariamente i Passion, mentre i romantic suspance no perchè non sono il mio genere, anche se ogni tanto ho avuto la tentazione di provarne qualcuno.

    Penso di aver detto tutto, per ora ^_^

    RispondiElimina
  9. mmmm...miraaaaa!! Cos'è questa storia dei vichinghi seals???? già mi ispira!! E poi sottoscrivo e mi accodo per una collana di timetravel ^_^.

    Angy

    RispondiElimina
  10. Intanto vogliamo ringraziare la signora Bazardi per la possibilità che da a noi lettrici di dire la nostra...


    Allora cominciamo...


    -Le scene di sesso a noi piacciono molto, più ce n'è e meglio è, basta che abbiano un contesto nella storia e che non siano buttate lì solo per far pagine. Come Mira, anche noi odiamo le scene che vengono descritte approssimativamente e che sono tutte ansimi e sospiri e basta... troviamo che il sesso sia una cosa naturale e debba essere descritto così com' è, senza tanti infiocchettamenti.

    -Per i licantropi ci stiamo anche noi, lupi,tigri, pantere... matteteci pure quello che vi pare, finchè si parla di licantropi... anche i mutaforma-animale e le streghe ci vanno bene... fantasmi, fatine,folletti, ecc... non ci interessano molto, in questo caso tutto dipenderebbe dalla storia... Anche a noi i Bluenocturne piacciono molto, e ringraziamo particolarmente chi ha avuto la brillante idea di aprire questa collana.

    -In edicola ci piacerebbe trovare più libri sul paranormale tanto per cambiare un pò il genere...

    -I Romance ci piacciono molto e da poco abbiamo iniziato a prendere anche i passion, però anche in questo caso dipende molto dalla storia, questo mese ne prenderemo sicuramente 3 e stiamo valutando se prendere anche il 4 più che altro per provare l'autrice...

    Grazie Juneross e a tutto lo staff per la possibilità di poterci far ascoltare...

    Francesca e Vittoria

    RispondiElimina
  11. Eccomi!inanzitutto bellissima intervista e grazie alla signora Bazardi,le scenne di sesso :sono daccordo con Mira basta giri di parole e eufemismi(spada e guaina!aaarrggggggg!)il sesso è un atto naturale non è una cosa da vergognarsi o che serve a far tiratura quindi un pò di sentimento non guasta mai.I paranormali mi sono piaciuti già conoscevo la Showalter e con questa serie l'o riscoperta per la Shane vediamo il secondo perchè il primo non mi ha lasciato niente per i fantasi li leggo e mi piacciono,quanto a licantropi e mutaforma io leggo e poi giudico.Quanto a leggere un armony in ora bè quello è un talento naturale che si sviluppa con gli anni mà deve piacere altrimenti anche 100 pagine sono una tortura.Quello che mi piacerebbe trovare sono gli Ebbook le letture on line dà scaricare dal vosrto sito in modo dà non stipare troppo le librerie.Conosco la collana Armony romance e i Bestsellers i romance ho preso qualche titolo,i Bestsellers ci ho provato mà non mi tirano ,amo molto i Passion Armony infatti stò rintracciando tutti i vecchi numeri per completare la mia biblioteca credo di aver finito ora mi immergo nei miei libri(che mi seppelliranno :P)e vi saluto

    RispondiElimina
  12. E allora dico anch’io la mia, anche se sarò ripetitiva.
    Per il sesso concordo con la maggioranza, condivido in pieno il parere di Ross, ed è per questo che non prendo i Passion, ne ho provato uno solo ma mi è bastato. E’ poi anche vero che ultimamente, tranne qualche eccezione, i GRS non sembrano più quelli di una volta, ne ho letti tantissimi ed ora non mi attirano quasi più. Molto meglio gli Special. E poi i Top Historical, bellissimi, li vorrei più spesso. Non amo granché il paranormale, di solito lo evito, vanno bene i licantropi, interessante la pantera, penso mi piacerebbe e poi anche i fantasmi, sì sì, mi piacciono, quelli buoni che aleggiano leggeri in un luogo o in una casa dove sono stati felici..Vampiri e demoni per me MAI, non ce la faccio e neanche fatine e folletti. Insomma l’unico paranormale che reggo è quello tipo i Donovan o i fratelli Mckade della Roberts. I Romance li adoro, li prendo quasi sempre tutti e quattro.
    I primissimi Harmony? Mio Dio, li avevo tutti, letti e riletti con tanto di pianti e sospiri, e non c’era mica sesso a quei tempi! ah! la Dailey… indimenticabili, e poi li ho regalati tutti alle vecchiette dell’ospizio! Sì qualcuno lo ricomprerei subito.
    E naturalmente mi unisco al coro dei ringraziamenti a Ross , allo staff ed alla gentilissima signora Bazardi.
    Lucia

    RispondiElimina
  13. Innanzitutto la ringrazio per la disponibilità e gentilezza che ci dimostra nell’interpellarci, concordo con Ross con quanto ha detto sulle scene di sesso e anch’io sono più per le emozioni ed etc. e così pure vale per il discorso sulle ristampe.

    Le premetto che sono una lettrice atipica, certo leggo di tutto, ma non amo molto il contemporaneo nel genere rosa, per sognare mi ci vuole un bel distacco temporale, i manager, miliardari, sceicchi e povere segretarie e/o cenerentole svampite non mi coinvolgono, quindi preferisco gli storici, mi dirà ma anche qui ci sono i ricchi nobili ed ereditiere, ma.. e qui ci vorrebbe un’analisi psicologica e non è il caso, come dirle, spiegarle.. sono irreali e l’immedesimazione è propria del sogno. Ma comunque se l’autrice è brava si legge di tutto, anche il paranormale, che non è il mio genere, tuttavia ho acquistato i romanzi della Meyer e della Ward (e mi sono piaciuti), perché il “tam tam della rete”, cioè nei siti delle lettrici rosa, nelle chat etc.. si commentava tale libro oppure si dichiarava che valeva la pena di leggerlo ed ecco che ciò è accaduto, potrà accadere anche con il licantropo (al solo pensiero rabbrividisco, eppure l’ho apprezzato in Harry Potter!). Quello che voglio dire che più che generi valgono le scrittrici, la qualità , ci sono certe autrici che pur seguendo i soliti clichè riescono, quasi sempre, a non farci rimanere deluse. Per cui in edicola mi piacerebbe trovare una collana con i romanzi che hanno vinto gli AWARD, i RITA, non mi dica che non avete i diritti!! vanno bene anche quelli degli anni scorsi.
    Grazie ancora Signora Bazardi per la sua disponibilità salutissimi
    Daniela C

    RispondiElimina
  14. Carissime mi sono allontanata un giorno per fare la mamma ( ritiro della pagella del figlio di seconda media !!!)e mi avete sommersa di messaggi e consigli.
    grazie prendo nota e rispondo....
    alssandra

    RispondiElimina
  15. E' stata davvero disponibile il Direttore Editoriale Harmony a rispondere alle vostre domande.
    SCENE D'AMORE:
    -Si mi piacciono, ma sono troppe se servono solo per allungare il romanzo.

    NUOVI TEMI:
    -Non mi dispiacerebbe avere licantropi e protagoniste femminili che si trasformano in pantere.

    TEMPO DI LETTURA:
    -Se stiamo parlando di Collezione Hamony e Co. il carattere é grande, le pagine poche e a furia di leggere la velocità di lettura aumenta. Per il resto delle collane io non posso farcela in due ore.

    NUOVE COLLANE:
    -Mi piacerebbe trovare una collana interamente dedicata ai TIME TRAVEL Passato-Presente Passato-Passato Futuro-Passato Passato-Futuro. Tanto tempo fa pubblicaste due libri di Nora Roberts.

    SERIE PIU' LUNGHE:
    - Io acquisto in base alle trame (la collana di cui fanno parte non é determinante). Ma per i PASSION ho come la sensazione che le scene d'amore siano censurate nonostante siano bollati come ROMANZI EROTICI. Se penso male allora vi faccio i miei complimenti ma se censurate allora mi chiedo che senso ha decidere di pubblicare romance con tematiche diverse come i menage à trois e poi censurarne le scene. In questo ultimo caso consiglierei di essere il più fedeli all'originale altrimenti la collana PASSION é inutile.

    RispondiElimina
  16. Interviste megainteressanti... l'idea del filo diretto con l'Harmony poi è fantastica.
    Ecco le mie risposte:
    dipende dall'autrice. Per il sesso, per le serie, per la lettura veloce. Se il sesso è ben scritto e fa parte dello sviluppo della storia e fa comprendere come si evolvono i sentimenti dei protagonisti lo leggo co attenzione, altrimenti... lo salto! Serie fantasy? Eccellenti, le adoro in ogni formato e misura ma dipende da chi le ha scritte! In edicola vorrei trovare... i vecchi libri ormai introvabili e quellicheancoranonsisonodecisiatradurreeadedireinitaliano. June, direi che qui ci vuole proprio il nostro supporto: perchè nel filo diretto non forniamo i titoli dei libri - mito?
    Accipicchia, gustosissimo questo post! Grazie, June!
    Baci, Carla.

    RispondiElimina
  17. Su richiesta, vi riporto i titoli della Hill che ho proposto.

    La serie ambientata nel passato:

    The Reluctant Viking (1994)
    The Outlaw Viking (1995)
    The Tarnished Lady (1995)
    The Bewitched Viking (1999)
    The Blue Viking (2001)
    My Fair Viking (2002)
    A Tale of Two Vikings (2004)

    La serie ambientata nel presente:

    The Last Viking (1998)
    Truly, Madly Viking (2000)
    The Very Virile Viking (2003)
    Wet and Wild (2004)
    Hot and Heavy (2005)
    Rough and Ready (2006)
    Down and Dirty (2007)
    Viking Unchained (2008)
    Viking Heat (2009)

    Il sito dell'autrice, così vi fate un'idea! http://www.sandrahill.net

    Ciaooooo
    Mira

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!