Passa ai contenuti principali

Meno due...

Bene allora, interviste preparate, grazie ragazze per l'aiuto!
Invece scarpe, borse, vestiti ancora fuori dalla valigia, mi riduco sempre all'ultimo minuto...emmm...nessuno che si offra volontario? IHIHIHIHIHI

Pero', sapete, stavo scordando una cosa importantissima: i vostri saluti. Eh gia' i vostri saluti alle autrici, vi farebbe piacere?
Vi ricordo chi partecipera' quest'anno al Festival:

Elisabetta Bricca
Mariangela Camocardi
Roberta Ciuffi
Sylvia Z. Summer


Sapete una cosa buffa? Parlando con la signora Ciuffi, ho scoperto che questo Festival sara' il suo primo intervento pubblico dopo 12 anni di carriera come scrittrice. Beh, mi sono detta, questa scrittrice ci deve tenere molto alla sua privacy. Ed invece continuando a conversare, salta fuori che a malapena la Ciuffi sa di avere un pubblico che la segue.
Siamo ridotte male , care amiche.
Mentre negli States gli editori esaltano le loro scrittrici, gli agenti letterari ne inventano cento e uno pur di farle conoscere con eventi piu' o meno grandi, qui, in Italia, le nostre scrittrici fanno ancora la "gavetta"!
Il discorso torna sempre li: il romanzo rosa non e' considerato abbastanza importante da essere valorizzato. Mah!
Andiamo avanti , altrimenti prendo fuoco.

Oltre alle scrittrici affermate, sara' presente anche Stefania Auci, che coraggiosamente ( arrivera' a Matera con i suoi 2 figli piccolini) ha deciso di partecipare al Festival con la speranza di essere notata come scrittrice.
Forza Stefania!

Care amiche del Blog, fateci sentire il vostro calore. Lasciate anche solo un "CIAO" nei commenti e firmatevi, mi raccomando. I vostri commenti saranno stampati e portati a Matera facendoli recapitare direttamente alle autrici. In modo "virtuale" potrete dire : Io c'ero!

Baci a tutte.






Juneross

Commenti

  1. che dire Ross?
    Soltanto che ti invidio e vorrei essere al tuo posto per conoscere le "rose nostre" che saranno presenti!

    Salutale e complimentati con loro!
    Io naturalmente sono tra le loro più fedeli lettrici!

    (in bocca lupo anche a Stefania: siamo tutte con te!!!!!!!!!!)

    Buon viaggio!

    RispondiElimina
  2. Ciao Ross
    forse non ho capito bene, ma vedrai anche Alessandra Bazardi?
    Se si, mi piacerebbe sapere come stanno andando le vendite dei Bluenocturne e se Harmony Italia "oserà puntare" ancora di piu' su questa collana che, a mio avviso, è molto promettente.
    Te lo chiedo, perchè leggendo nei vari blog che si trovano in rete, ho la sensazione che le lettrici di questa collana siano sempre piu' in crescita e il passaparola dell'esistenza dei Bluenocturne si stà facendo sempre piu' sentire.
    Mi fai sapere? E' un argomento, questo, che mi interessa molto!
    Ti ringrazio tanto tanto
    Ciao
    Morena

    RispondiElimina
  3. Salutoni a tutte le nostre scrittrici italiane che si devono fare avanti a gomitate per riuscire a far pubblicare i loro romanzi belli quanto e piu' delle scrittrici straniere.
    Non mollate mai!!!!

    In bocca al lupo x Stefania che coraggiosamente si porta pure 3 figli piccoli con se', e solo per quello meriterebbe un'onoreficenza!!:)))))

    Silvya76

    RispondiElimina
  4. Ragazze, siete dei veri tesori! Grazie! Da parte mia non posso che sentirmi onorata della vostra stima e dell'affetto...che sono cose preziose, senza prezzo.
    Io non so come andrà la mia avventura: è ovvio che spero per il meglio ma so anche che è estremamente difficile, così come dimostrano le storie delle nostre autrici.Insomma, è un'esperienza importante per me, come autrice e come persona. La cosa più bella sarà per me poter conoscere persone che ho imparato a considerare amiche, anzi: AMICHE.
    Grazie Ross, Elisabetta e Mariangela per il vostro sostegno e il vostro affetto. Vi voglio bene!

    ps: so già che i miei "patatini" mi faranno impazzire... ma non posso stare troppo lontana da loro!
    a tutti, un grazie di cuore!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. in bocca al lupo, stefania!ù
    ross... convinci queste brave scrittrici a partecipare al prossimo "la vie en rose", mi raccomando!!!
    lety

    RispondiElimina
  7. E' un peccato nn poter venire all'incontro speriamo nella prossima volta! incontrare le autrici e sentire la passione che ci mettono nello scrivere un romanzo e poi trovarsi con le amiche di chat dare un volto ai nick fantastico !!!
    in bocca al lupo a stefania!!!
    e un saluto alle autrici! siete fantastiche

    un bacione
    Annika

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

.... Ogni storia che viene narrata Ha dietro una persona che l’ha creata: Nella mente un pensiero le è nato E amore e mistero ha amalgamato. Così Deanna Raybourn ci ha raccontato Cosa ha veramente pensato Dando vita al racconto citato… .... il cantastorie Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali. Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis: Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata. La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci. Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly. Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione. Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza. Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, qua

CIO' CHE CERCO IN UN UOMO... E CHE NON TROVERO' MAI!

"se voi foste stata promessa a me, solamente se fossi diventato cieco, sordo o completamente folle, vi avrei lasciato per un'altra e meno che mai per una donna come vostra sorella" S ono caduta in un gorgo e non ne esco più, mi sono innamorata… Irretita da una commistione letale (almeno per me) che ha generato un sisma nelle mie emozioni: un personaggio immaginario, un interprete defunto e una voce suadente. Ho rivisto dopo venti anni “Cuore Selvaggio”, telenovela che, all’epoca, non avevo apprezzato, causa eventi assai spiacevoli nella mia vita. Non lo avessi mai fatto! Non riesco a smettere di guardarla a ripetizione, come se fossi drogata. E il motivo è solamente uno... JUAN DEL DIABLO, AMORE MIO L’archetipo dell’uomo perfetto, perseguitato dalla sorte e, soprattutto, dalle persone. Ostinato, coraggioso, impetuoso, tenace, volitivo, passionale, romantico, fedele e (non ce lo dimentichiamo) bello, che più bello non si può! Il mio protagonista DOC,