Sara' una...Malelingua?

Dovete sapere che durante il WFF a Matera, la maggior parte del tempo la gente mi guardava come se avessi tre teste.
Malgrado c'erano alcuni la cui curiosita' era mescolata ad una bella dose di invidia( che forse erano blogger anche loro, mah?), altri invece erano genuinamente colpiti da questa nuova figura , il Blogger, che Juneross rappresentava al Festival.

Immaginate quindi la mia sorpresa quando, dopo aver consegnato sul palco dell'Auditorium il nostro BRAVO, una donna dal pubblico comincia a gesticolare per attirare la mia attenzione.
La mia testa vuota a causa dell'emozione(meglio chiamare questa emozione con il suo vero nome: Fifa!) , mi impediva di comprendere i gesti di quella donna, che alla fine decide di alzarsi dalla platea e seguirmi fin fuori l'Auditorium.
"E che vuole questa ora?"
- primo pensiero coerente avuto dopo quasi un'ora di inattivita' cerebrale ( sempre a causa della fifa blu che mi aveva scollegato il cervello!)
"Vuoi vedere che mi consiglia di rifare le scuole, ritornando alle elementari magari? Sicuro avro' detto un sacco di scempiagini e avro' balbettato mentre consengnavo il BRAVO!"

"Ma io scrivero' qualcosa su di te!"
mi accenna la donna bionda.
-Mi minaccia cosi in pubblico , sta qui? Che faccia tosta!-

E detto fatto, CRISTINA SILVIERI TAGLIABUE, altro non era che una giornalista, scrive un pezzo per il giornale per cui collabora NOVA24 ( inserto Sole 24).

GIOVEDI, 1 OTTOBRE 2009.



Cliccate sull'immagine per ingrandirla.

Ed ho il sentore, che la Malelingua ce l'abbia fatta proprio Cristina Sivieri Tagliabue! Cara Cristina, ricambieremo il favore, ne stia certa! Lei non ha forse scritto :

"APPENA HO 18 ANNI MI RIFACCIO" ,- LINK-,



Scherziamo per carita', anzi approfitto per ringraziare ( anche se ancora rimango nel dubbio se ringraziare o meno...), e comunicare alle utenti del Blog che Cristina Sivieri Tagliabue ci ha gentilmente spedito il suo libro autografato e che sara' regalato alle utenti del blog tramite sorteggio.
Quindi , prossimamente su questo monitor, avremo da discutere su:
APPENA HO 18, MI RIFACCIO.
Mumble, mumble, dalla cover del libro, direi che si potrebbe adattare ad una "bocca di rosa"...ma la Tagliabue e' cosi affezionata alle nostre Malelingue....








Juneross

19 commenti:

  1. Juneross!
    Sei diventata una star!
    E'importante sapere che sei "indispensabile" per capire se un libro è ok o no per le case editrici... magari cosi' si possono cambiare le cose!
    In fondo questa è la voce delle lettrici!

    E sono orgogliosa di aver dato il mio contributo ... talvolta anche sparlando!

    RispondiElimina
  2. Grande Ross, mica è da apparire sulla carta stampata niente meno che sul sole 24 ore?!!!!

    Sei grande ,grande grande come te sei grande solamente tuuuuuuuuuu
    Baci

    Silvya76

    RispondiElimina
  3. Wow Ross sei diventata una diva? Caspita a saperlo quando ci siamo viste mi facevo dare una montagna di autografi e li vendevo su Ebay hihih.

    Credo sia giusto poter dire la nostra su un libro e anche se non siamo dei critici, noi siamo lettrici e conosciamo molto bene ogni sfaccettatura di questo genere, quindi abbiamo sicuramente le conoscenze adatte per poter "criticare".

    Una piccola cosa però alla giornalista che ha scritto l'articolo la devo dire, si scrive Harlequin ^_^

    RispondiElimina
  4. Ragzze, June di ce di esser stata spaventata ma posso assicurarvi che la sua faccia era l'immagine della tranquillità e della sicurezza di sè. Rilassata, spigliata, sempre con la battuta prona ha conquistato tutti con la sua verve e la faccia tosta.
    Quest'articolo è il goiusto riconoscimento al suo coraggio ( poichè è tale saper andare oltre la paura) e alla sua intreprendenza!
    Un grande abbraccio, JuJù!

    RispondiElimina
  5. wwooowwwww!!! strepitoso Rosss!!! hai conquistato proprio tutti a Matera e questo articolo ne è la prova, perchè quello che volevamo era far sentire la nostra voce...ed ora la ascoltano tutti!!! grandeeeee....

    RispondiElimina
  6. mariangela camocardi5 ottobre 2009 10:43

    June Ross è la vera trionfatrice del womensfictionfestival, posso affermarlo con cognizione di causa, io che c'ero, e che "l'ho vista all'opera", ascoltando altresì gli apprezzamenti di cui è stata fatta oggetto dagli ospiti del Festival e dalle organizzatrici Cascino e Jenning. E Ross ha fatto tutto da sola, si può dire, perciò deve dire grazie soltanto a se stessa per l'impeccabile professionalità che ha saputo dimostrare come blogger e reporter d'assalto a Matera. Dalla sua professionalità tutti noi ne abbiamo tratto vantaggio,quindi colgo questa occasione per ringraziarla pubblicamente. Grazie. Ross, se tu non ci fossi bisognerebbe inventarti! Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  7. Posso fare un unico appunto, visto che alla giornalista piace la critica al vetriolo, magari possiamo insegnarle a scrivere Harlequin in maniera corretta! ;)

    RispondiElimina
  8. Cosa c'è di più bello che sapere JUNE è divenuta una diva perchè ha avuto il coraggio e la tenacia di far divenire cultura condivisa le chiacchiere che le amiche si scambiano su internet piuttosto che al telefono o davanti a un caffè? E' la rivalsa del rosa e delle donne che non rinunciano all'amore e al romanticismo nonostante biberon, lavatrici, lavoro, registri, spesa e impegni di ogni tipo. Viva June, viva tutte noi!
    Baci, Carla.
    PS June ti toccherà farti intervistare!

    RispondiElimina
  9. Ross, questo Blog diventerà presto un'autorità nel mondo del Romance!
    Al di là dei riconoscimenti, della fama, e dei momenti di gloria, ho visto in te una passione non comune.
    Hai stoffa e intraprendenza, e come amo sempre ripetere io : nulla è più potente di un cuore impavido.
    Tu il cuore ce l'hai e hai anche audacia e idee da vendere.
    Brava, bravissima, sei la degna (e bella, ragazze) portavoce dei nostri sogni e dei nostri pensieri.
    Grazie.
    Un bacio, Eli.

    RispondiElimina
  10. Cara Rosaria,
    complimenti! La tua intraprendenza è stata premiata.
    A parer mio l'articolo non ha nulla di negativo, vengono messe in luce con poche efficaci parole le tue caratteristiche degne di lode: il tuo senso critico, che non soggiace a costrizioni di alcun genere, e la tua simpatia, che va oltre ogni dire.
    I miei complimenti! Del resto credo di averti pronosticato ai tempi della nostra collaborazione a "la vie en rose" il tuo futuro successo, questo successo.
    Con immutata stima
    Caterina

    RispondiElimina
  11. Oh,l'altra "mamma virtuale" de La vie en Rose,
    grazie Cate!

    RispondiElimina
  12. Ragassi che roba, pero' non direi che sia un articolo cattivo
    Brava Nuvo che hai fatto notare che ha scritto Arlequin senza h!!!!!
    Pero' io avrei una perplessita', forse la signora non sa che gli articoli che compaioni sul blog sono frutto di tante lettrici e non solo di Ross e che quindi saremmo da fustigare tutte, mah

    RispondiElimina
  13. Ciao ross,
    sono troppo contenta della fama che questo blog sta ottenendo.IO da quando lo frequento ne ho tratto un sacco di suggerimenti utili e mi dispiace di non aver potuto partecipare al festival di matera,va bè sarà per la prossima volta.
    1 kiss

    RispondiElimina
  14. Ross sono orgogliosa di te !!!
    Manco fossi tua mamma , credemi !
    Hai fatto diventare una piccola passione di tutte noi(la lettura per i romanzi rosa) un punto d'incontro e una piacevolissima oasi di chiacchiere al femminile questo splendido blog !
    C'è sicuramente di che essere fieri di tutto questo !
    Un forte abbraccio !
    Gabriella

    RispondiElimina
  15. sai come diceva la super diva del secolo scorso Marylin? L'importante è che se ne parli! E ora se ne parla eccome!
    Brava Ross, continua così!
    Lety

    RispondiElimina
  16. Io compro Duelli di Sguardi di NICOLE JORDAN e L'incanto dei Sensi di AMANDA MCINTYRE

    RispondiElimina
  17. Wow!!! La nostra Ross sul sole24! Pensare che per anni l'ho letto e ora che non lo prendo più mettono notizie così!
    A me l'articoletto è piaciuto. Ti ha dato della cattiivissima, con ammirazione, e della simpaticissima.
    Forse c'è una punta di divertimento nel modo in cui è scritto, più che di ironia, ma mi sembra inoffensivo.
    Certo è evidente che la signora che l'ha scritto è poco informata sul mondo del romance, e pink book è un'espressione che mi giunge nuova, libro rosa si, ma inglesizzarlo...boh, mi è parso strano.
    L'importante alla fine è che si parli con interessr del romance e articoli del genere non possono che aiutare. Pensiamo a quante persone ora conoscono l'indirizzo del blog...
    Bene, diva Ross, bravissima, hai ottenuto risultati straordinari! Continua così e ti chiameremo la DIVINA...:)
    Lucy

    RispondiElimina
  18. GRANDE ROSSSSSSSS!!!!! BRAVA!!! ^_*

    RispondiElimina
  19. IO credo che già di per se il blog si commenta da solo e questo articolo è la testimonianza o meglio ancora il riconoscimento delle "fatiche" di Ross!
    Quindi, complimenti a te...
    è vero che siamo tutte "autrici", ma è anche vero che senza la forza trainante e l'entusiasmo di Ross mancherebbe lo spirito del blog...
    Questa è una vittoria enorme per tutte noi che "nutriamo e coccoliamo" il blog, ma è soprattutto un "premio" per te Ross che hai creduto (e continui a credere) in noi!
    Grazie...


    P.S. Signora Tagliabue...sa che ho un talento naturale per le malelingue?! ihihihihihih!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!