Passa ai contenuti principali

Avete "cacciato" bene?!

Bene ragazze il nostro gioco è finito!
Alcune di voi lo hanno accolto con entusiasmo, altre ahimè si sono lasciate scoraggiare…
Come sapete, ogni volta che creiamo una nuova idea, siamo in piena sperimentazione anche noi…
Diciamo che abbiamo cercato di essere più chiare possibili…

Il primo giorno quando vi abbiamo mandato per vari blog è vero che abbiamo deciso di confondervi un po’ le idee…se no che gusto c’era?!

L’indizio corretto era solo quello relativo al nobile, come alcune di voi hanno capito…

E voi direte che nobile, o meglio ancora, di quale romanzo si trattava?!!??!

Beh! Io ho preso come spunto uno dei romanzi che la maggior parte di voi ha letto e ha amato…

Qual è?! Anche se vorrei tenervi ancora sulle spine…ve lo dico…

Il romanzo da “cacciare” era IL VISCONTE CHE MI AMAVA di Julia Quinn: e qui credo che molte si mangeranno le manine…

I miei indizi non erano chiari?! Analizziamo insieme gli indizi :


1° indizio:
“un libertino è sempre stato,
ma il matrimonio da poco ha considerato…”
…di una grande famiglia, il CAPO ha incarnato
E la più bella tra le debuttanti ha puntato
Ma per un’altra il suo cuore ha palpitato…”


Allora come sapete, il protagonista è Anthony Bridgerton, il capofamiglia e il primo di otto figli. Anthony è dedito ai suoi doveri e malgrado i suoi trascorsi di libertino, adesso sa che è necessario sposarsi e generare un erede…
Così sceglie Edwina, una delle ragazze più belle e ambite della stagione, ma ahimè si ritrova attratto dalla sorellastra di Edwina, Kate.


2° indizio
“Molte di voi NEWTON lo avranno studiatoAd altre il suo nome è stato accennato
Ma in un romanzo come lo avrete trovato?!
A CHI il suo nome è stato dato?!”


Questo era già un indizio più dettagliato ma di certo per lettrici molto attenti…
Newton infatti era il cane di Kate che nel romanzo da vita a una scena molto carina e divertente..

3° indizio
“l’amore è come il TEMPORALE e non è vero che non fa male…
Che l’eroe tema l’uno e l’eroina l’altro?!”


Questo si riferisce in particolare al fatto che l’eroe è terrorizzato dall’amore e Kate dai temporali.
Entrambi questi traumi hanno radici che risiedono nell’infanzia dei protagonisti. Kate infatti ha perso la mamma durante un temporale e ha inconsciamente collegato le due cose.

Anthony ( e qui prende piede l’ultimo indizio):
“Un trauma, un segno ha lasciato
E per quanto appaia esagerato
Per il nostro eroe un vero cruccio è stato.
Volete sapere da cosa tutto è cominciato?!
Questo non lo avrò svelato…
Forse un incidente lo ha causato?
O forse UN INSETTO lo ha generato?!
O un omicidio premeditato?!”


Anthony ha perso il padre a causa di una puntura di un ape alla quale era allergico e per questo ha l’assurda convinzione che morirà all’età del padre…

Insomma, ragazze gli indizi bene o male c’erano…ovviamente si deve aver letto il libro!
Spero comunque, che vi siate divertite per questa caccia al tesoro se non altro per “spezzare” un po’ la routine…
Alla prossima…


P.S.
Non so se può consolarvi, ma fino all’ultimo giorno nemmeno Ross aveva capito il titolo!
Ihihihihihihih!


Stasera estraremmo la vincitrice del romanzo messo in palio.
Controllate tutte le risposte che sono state date in questo post :LINK






Eleonora

Commenti

  1. Il gioco era divertente, e gli indizi chiari (io avevo capito chiaramente di non aver capito nulla:)))))))))...
    il problema è che bisogna aver letto il libro...

    Brave a tutte quelle che hanno indovinato!

    Ed ora ... aspettiamo l'estrazione della vincitrice!

    RispondiElimina
  2. SIIIIIIIIIIIIII!! Ho indovinato! =^__^=

    E' stato l'insetto a chiarire tutto l'arcano!!

    Complimenti per la Caccia al Tesoro...molto simpatica e divertente!! ;o)))

    Lady Akasha

    RispondiElimina
  3. Ho indovinato..... e devo ringraziare l'insetto in questione! ^_^ In questi giorni mi sono impazzita x cercare di capire.... in effetti se non era per l'insetto... avrei detto UN CELEBRE LIBERTINO di Mary Balogh xchè lei aveva paura dei temporali e lui era appunto un libertino. In effetti in moltissimi romanzi l'eroina ha paura dei temporali...
    Che cattive che siete state eh, a depistarci così i primi giorni.... hihihhihi! Comq COMPLIMENTI

    RispondiElimina
  4. Evviva, ho indovinato!! non ho partecipato subito alla caccia ma il post sulla sorella mi ha incuriosito e quello sul temporale me ne ha dato la certezza. L'ape è stata la cartina al tornasole!
    incrociamo le dita, allora!;)
    Complimenti per l'iniziativa che è stata fantastica!!!

    RispondiElimina
  5. Io invece sono andata fuori strada con il pirata :((((( . Va beh buona fortuna a chi l'ha indovinato, peccato che il libro della Quinn in questione non l'ho ancora letto sigh!!

    Silvya76

    RispondiElimina
  6. Io invece sono andata fuori strada con il pirata :((((( . Va beh buona fortuna a chi l'ha indovinato, peccato che il libro della Quinn in questione non l'ho ancora letto sigh!!

    Silvya76

    RispondiElimina
  7. indovinato!che soddisfazione,gioco molto carino!
    roberta

    RispondiElimina
  8. vorrei fare i complimenti a ross, ele e le altre ragazze che hanno collaborato alla caccia al tesoro!
    io sono stata una schiappa, ma il gioco era divertentissimo e ci ha coinvolto tutte nella ricerca!
    brave davvero!
    lety

    RispondiElimina
  9. Indovinato! Con molte tribolazioni è vero ma indovinato...diaciamo che a mio avviso sarebbe stato meglio un romanzo con caratteristiche più "restrittive"...mi spiego se ci fosse stato il vampiro la cosa sarebbe stata più circoscritta, idem forse con il pirata....con il nobile libertino ce ne sono che ci si potrebbe costruire una casa O_O....in ogni caso alla fine ne son venuta a capo e son già soddisfatta così ^^...l'idea è stata davvero troppo bellina!

    *Morwen*

    RispondiElimina
  10. bello:bello:bello il gioco, gli indizi tutta l'idea!!! mi consola il fatto che non avevo letto il libro:-) eheh

    RispondiElimina
  11. Complimenti per l'idea che avete avuto e per come è stata realizzata. Purtroppo il libro non l'ho letto ( ma provvederò quanto prima) e di conseguenza non ho imdovinato ma partecipare è stato comunque MOLTO DIVERTENETE!
    Bravissime, Daisy

    RispondiElimina
  12. Il sincero apprezzamento a chi ha creato questa divertente caccia al tesoro, particoalrmente per la grafica. Quella penna d'oca che scriveva l'ho trovata fantastica, e altrettanto intriganti erano gli indizi in rima. Brave! Suggerisco una caccia al tesoro Natalizia, visto che vi riesce così bene far diventare matte le vostre affezionate amiche del blog.
    Con tutta la mia ammirazione
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  13. non ho indovinato (non ho letto il libro!) ma dagli indizi anche a me era venuto in mente Il celebre libertino della Balogh!
    davvero divertente questa caccia al tesoro, a quando la prossima? :P
    fede

    RispondiElimina
  14. Che brave quelle che hanno indovinato!!!! Io non ci ho capito niente ma a mia difesa posso dire che non avevo letto il libro. Comunque è stato veramente divertente seguire tutti gli indizi (e farsi anche depistare... sì, io ho cercato di farli collimare con l'aiuto di google ma era impossibile). Comunque complimenti anche a Ross e al suo splendido e operoso team, che cento ne pensa e cento e una ne fa!!!
    SylviaZs

    RispondiElimina
  15. Nn l'ho mai letto.. e nemmeno mai Julia Quinn..
    Peccato e complimenti..Almeno ci avete fatto scervellare..

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…