E infine la Bacio' di Laura Lee Guhrke

Direttamente dalla scrivania di Angy
(Attenzione spoilerini!)

Avete presente quando ci si accorge che il libro è finito solo al momento di girare pagina e trovarsi davanti la copertina posteriore del libro?
E avete presente il quesito “Nooooo, finito? Eh che cavolo!”(emmm, si puo' dire Ross?) che ci si pone irritatissime in momenti del genere?
Ed avete presente quando ci si rende conto che il libro appena finito è il PRIMO di una serie?

Ecco, mi è appena successa una roba del genere e sono ancora nella fase di incredulità post-lettura meravigliosa che ovviamente è durata troppo poco.
Il libro in questione è “E infine la baciò” di Laura Lee Guhrke, un romanzo piccoletto di suo ma durato solo tre ore di lettura, penso ciò vi renda l’idea della mia “passione” per il suddetto romanzo.
La cosa mi stupisce non poco però, in considerazione del fatto che l’unico altro libro che avevo letto della Guhrke l’avevo mollato a metà con la mia più profonda indifferenza. Ed invece sorpresa delle sorprese, compro questo di novembre per via della trama, e…e mi riduco ad una mummia imbalsamata sul letto, col libro davanti mentre sorrido, mi adiro e mi commuovo da sola…meno male che non mi ha visto nessuno, altrimenti ero già in analisi.

Be’, che dire? La trama non sarà certo delle più originali, una storia d’amore tra la zitella segretaria/giornalista ed il suo capo/Visconte, ma di banale non ha nulla.
I due protagonisti sono complessi, profondi, molto diversi tra loro eppure capaci di comprendersi a vicenda; ognuno di loro possiede un passato che si rivelerà a poco a poco, ed il lettore lo scoprirà insieme a loro, trascinato in questo rapporto sentito e per niente scontato ove l’attenzione è interamente calamitata sui due protagonisti: Emma ed Harry.
È un romanzo certo profondo, ma anche intessuto di una vena di ironia, un romanzo in cui le contraddizioni tra i nostri eroi vengono egregiamente amalgamate tra loro, ove di personaggi secondari se ne vedono molto pochi, e nessuno di tanto interessante da distogliere il lettore da ciò che di meraviglioso inizia a sbocciare tra la zitella cinica e forgiata dalla più rigida etica morale e sociale ed un visconte “…chiacchierone, sfrontato e insincero…”

È affascinante assistere alle evoluzioni emotive del Visconte, inizialmente completamente indifferente alla efficientissima ma “asessuata” (per lui) segretaria, per finire col rendersi conto di non averla mai conosciuta davvero al di fuori dell’ambito lavorativo, di non averla mai vista davvero né considerata mai come una donna nel pieno senso del termine.
Ed è fantastico, dall’altro lato, poter leggere di una Emma che a poco a poco esce dal suo guscio asfissiante intessuto di regole per poter finalmente concedere spazio alla ragazzina ribelle e testarda che un tempo era stata.

La Guhrke descrive con estrema bravura delle scene talmente passionali ma allo stesso tempo talmente ricolme di romanticismo da rendere impossibile staccarsi dalla lettura creando una storia profonda ma non pesante, eccitante e commovente allo stesso tempo che mi ha tenuta inchiodata alla sedia finchè non sono giunta alla fine…momento in cui mi sono ricordata che fa parte di una serie scatenando la mia immediata ansia da attesa del sequel!!!!

E voi l’avete letto? Che ne pensate?







Angy

16 commenti:

  1. Ho letto questo libro tempo fa in inglese.
    Lo stile è meraviglioso. La trama è decisamente romantica, ironica e con una punta di tristezza.
    Io personalmente lo consiglio.
    Ciao a tutti
    Morena

    RispondiElimina
  2. Accidentaccio, ed io che pensavo di non comprare nulla questo mese! uffaaaaaaaaaaaaa!

    RispondiElimina
  3. io non ce l'ho ancora, ma appena l'avrò, vista l'entusiatica recensione, sarò costretta a leggerlo....

    brava Angy, recensione accorata e coinvolgente!!!

    RispondiElimina
  4. Mmm, mi hai convinta a comprarlo! :-)

    RispondiElimina
  5. Beh! Io amo la scrittrice in questione (quindi Ross risparmia sti soldi!!!),
    Capisco benissimo cosa hai provato nel leggerlo perchè sono sensazioni che ti coinvolgono grazie alla bravura della Guhrke: anzi Angy leggi pure altri suoi romanzi perchè ne vale sempre la pena!!
    Brava!!!

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo ,come sempre ^_^ , con Eleonora!!! Anche a me piace moltissimo questa scrittrice, questo ancora nn lo leggo ma Angy con la tua BELLISSIMA RECENSIONE mi hai invogliata a leggerlo subito, brava!!!!

    RispondiElimina
  7. Concordo pienamente con Angy! Anche io l'ho letto tutto d'un fiato! I personaggi sono davvero ben delineati e devo dire che Harry, il protagonista, che all'inizio non mi convinceva troppo , si rifà alla grande! Bel libro lo consiglio!

    RispondiElimina
  8. Insomma Angy...adesso mi hai incuriosita...e mi tocca comprarlo! Domani vado a vedere se è uscita la Jordan e lo prendo...ma se non mi piace...mettiti le scarpette da ginnastica e comincia a correre!! :oDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

    Baci
    Lady Akasha

    RispondiElimina
  9. L'ho comprato ma me lo stavo tenendo per il fine settimana per poterlo leggere con calma perchè avevo già letto delle recensioni bellissime, ma adesso con questa di Angy non so se riuscirò a resistere fino a domani....comunque anche a me la Guhrke piace moltissimo
    Un saluto, Daisy

    RispondiElimina
  10. Ero titubante ma adesso dopo questa recensione, domani mi fiondo in edicola a comprarlo ^^
    Ciao

    RispondiElimina
  11. Io ho appena finito di leggerlo bello! bello! bello!

    RispondiElimina
  12. ATTENZIONE POSSIBILI SPOILER!

    Finito in questo momento! E' un romanzo carino...almeno sono riuscita a finirlo...iniziato bene...proseguito meglio...e poi mi cade quando Emma decide di cedere...purtroppo io leggo i romanzi immedesimandomi al periodo in cui si vive...e se leggo uno storico non riesco a farmi digerire certi atteggiamenti...liberi!! Emma passa da vergine di ferro...mai baciata...a lussuriosa amante! OK trent'anni di repressione...però!!
    Harry non mi è piaciuto per niente come uomo...!
    Ma l'ho letto tutto...=^__^=

    Mi spiace ma questa autrice non è nelle mie corde...non credo che continuerò a leggerla! ;o)))

    Lady Akasha

    RispondiElimina
  13. ihihih...come la mettiamo Ele?

    RispondiElimina
  14. Mi ha ricordato tantissimo un libro carinissimo che ho letto diversi anni fa di Sandra Marton "Una segretaria da baciare"...certo quest'ultimo era ambientato ai giorni nostri ma per il resto si assomigliano tanto...
    Valentina

    RispondiElimina
  15. Beh! il mondo è bello perchè è vario Ross!
    Io l'ho letto tutto d'un fiato e l'ho trovato splendido...
    Lui fantastico, lei meravigliosa (e vorrei precisare che non passa a "occhi chiusi" da vergine di ferro a amante, ma l'autrice ne spiega in maniera egregia i pensieri e le decisioni!)...
    i dialoghi tra loro scoppiettanti, intrisi di sensualità,malizia e ironia.
    Insomma, io lo consiglio e sono certa che lo rileggerò molto ma molte volte!

    RispondiElimina
  16. Questo libro è stato FANTASTICO....l'ho letto tutto d'un fiato!!!!I protragonisti sono entrambi meravigliosi mi hanno coinvolto sin dall'inizio.Lo consiglio a tutte!!!!
    Veronica

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!