Il Blog presenta : Rita Charbonnier!

Si puo'  " amare" una scrittrice senza aver letto nulla di suo? Ebbene, ci siamo imbattute casualmente ,e' proprio il caso di dirlo,  in Rita Charbonnier, (autrice di "La strana giornata di Dumas"), le abbiamo proposto di rilasciarci una video-intervista per il blog, e lei allegramente ci ha accontentate. Guardando questo video di pochi minuti, non vi sembrera' di conoscere Rita Chabonnier da sempre?


VIDEO INTERVISTA


E se questo non bastasse, guardate un po' come la scrittrice  ha presentato il suo ultimo romanzo alla Fiera del Libro di Torino. LINK Non e' deliziosa?

Non finisce qui care amiche, perche' una di voi avra' la possibilita' di vincere il romanzo autografato di Rita Chabbonier : "La sorella di Mozart".
Come si partecipa all'estrazione del romanzo? Semplicemnte lasciando un commento a questo post e tenendo incrociate le dita. Avrete tempo fino al 27 gennaio.
Volete sapere di piu' di questa scrittrice? Il suo sito ( LINK) esaurira' tutte le vostre curiosita'!

Grazie a Rita Charbonnier per la sua gentilezza e generosita'!




La sorella di Mozart.

Salisburgo, 1756. Una bambina di cinque anni si esibisce al clavicembalo per un’aristocratica platea, stupefacendola. Le sue manine srotolano suoni limpidi, velocissimi e sicuri, come le mani di una professionista adulta. Dov’è il trucco? No, non c’è trucco. Eppure deve esserci! I nobili si accostano, controllano, ammutoliscono, mentre lei estrae a caso dalla mente melodie ispirate dal fruscio dei ventagli, dal crepitio dei fuochi, dall’infrangersi a terra di un bicchiere…
In un angolo una donna, con allarme, si tasta il grosso ventre. “Ci siamo!” grida non appena si sente l’ultimo accordo, ma l’applauso copre la sua voce. “Portami a casa!” strilla verso il marito, ma lui è troppo preso a porgere la figlia alle carezze del pubblico. Se nessuno le dà retta, quella donna rischia di partorire il figlio maschio sui marmi del salotto aristocratico: il figlio che si chiamerà Wolfgang Amadeus Mozart.
Il più grande compositore di tutti i tempi aveva una sorella che era a sua volta un genio musicale, e con la quale si esibiva durante l’infanzia, sotto la guida severa del padre Leopold. Ma d’un tratto la bambina scompare del tutto dagli annali e anche le biografie più accurate di Mozart non le riservano che qualche nota distratta. Che cosa accadde di quel genio nato in un corpo di donna? Questo romanzo lo svela.







42 commenti:

  1. Io mi chiamo fuori dal gioco dell'estrazione perché i libri di Rita li ho già letti e voglio lasciare la possibilità ad altre di poterli avere.

    Ma voglio lasciare un commento perché Rita lo merita davvero. I suoi romanzi sono speciali, la scrittura davvero meravigliosa, completa. Li consiglio a tutti, ma soprattutto a chi ama la storia, l'approfondimento realistico, l'eleganza della parola.

    E come avrete visto dal video e dal simpatico costume che Rita ha indossato per presentare il suo lavoro, questa ragazza è davvero un vulcano! Simpaticissima, intelligente, vivace e positiva. Davvero un mix irresistibile!

    BUONA LETTURA!

    Silvia

    RispondiElimina
  2. Ho letto molte critiche positive su Rita Charbonnier; mi piacerebbe proprio leggere qualcosa di suo....perciò mi affido alla dea romana Fortuna!
    Grazie a Ross per l'opportunità!
    Mor70

    RispondiElimina
  3. Feci tempo fa delle ricerche sul secondo romanzo di questa scrittrice e cioè "la strana giornata di Dumas" in quanto la trama era molto interessante e mi incuriosiva molto.
    Spero di poter essere la fortunata e leggere " La sorella di Mozart"!
    Stefi

    RispondiElimina
  4. Eccomi qui.....
    mi piacerebbe proprio vincerlo questo libro,
    adoro Mozart e il mondo in cui è vissuto.....

    Cate

    RispondiElimina
  5. Grazie di cuore a JuneRossBlog per la magnifica presentazione! Grazie anche a Silvia per le sue belle parole... e in bocca al lupo a chi concorre al gioco!
    Un abbraccio a tutte e a presto,
    Rita

    RispondiElimina
  6. Io non intendo partecipare all'estrazione del libro per il semplice motivo che ne ho già vinta una copia autografata, partecipando a un'estrazione nel periodo natalizio.
    Però ci tengo a fare i miei complimenti all'autrice per l'idea che ha avuto di presentare il suo romanzo vestita in abiti ottocenteschi. Idea semplicemente grandiosa!!!

    RispondiElimina
  7. sono grata a Rita per aver accettato la mia amicizia su fb. I suoi post sono sempre interessanti e coinvolgenti, voglio assolutamente leggere i suoi libri, magari iniziando da questa bella occasione, se sarò fortunata!
    Anna Procaccini

    RispondiElimina
  8. Complimenti a Rita Charbonnier. Per la sua scrittura avvincente, colta ma senza l'opacità dell'erudizione, efficace e mai ridondante o superflua, capace di colmare il moderno vuoto letterario. La Charbonnier ci ha regalato libri che, come avrebbe detto Flaiano, nella nostra biblioteca non passeranno mai di moda. Grazie!

    RispondiElimina
  9. Autrice interessante sotto tutti i punti di vista.
    Sicuramente non vincerò, ma vedrò di procurarmi comunque questo libro che si presenta davvero interessante!

    RispondiElimina
  10. E speriamo che sia la volta buona di leggere questo romanzo dalla trama affascinante. se cosi' non fosse vedro' di procurarmelo. Un in bocca al lupo a Rita comunque!!
    Silvya76

    RispondiElimina
  11. Lily Rose aka Mckayla

    Beh, devo dire che dal video visto Rita è simpaticissima, ha una verve ( si scrive così? XD)...!!!

    Devo dire che la trama mi stuzicato non poco e che se anche non deovessi essere la fortunata vincitrice del libro potrri proprio pensare di comprarlo.

    Mi ha i ncuriosita la stora di una sorella di MOzart...se era un genio perchè non ha avuto la gloria, il successo e l' "immortalità" del fratello, cos'è che è andato storto?...mah....vedremo!

    RispondiElimina
  12. Mi piacerebbe partecipare all'estrazione... incrociamo le dita...

    e complimenti all'autrice per il video della Fiera di Torino... bell'idea presentarsi con quel vestito... COMPLIMENTI

    un bacione a tutte
    Arianna ^^

    RispondiElimina
  13. è sempre un piacere conoscere nuove autrici, soprattutto se sono di casa nostra, così simpatiche e disponibili!! purtroppo non ho mai letto nulla di suo ma rimedierò al più presto.. in bocca al lupo !!

    RispondiElimina
  14. Wow che trama interessante! Complimentissimi a questa autrice che non conosco ma che sono sicura avrà tanto successo!

    RispondiElimina
  15. Ammetto che non ho letto niente di suo ma il mondo dei romanzi è ancora nuovo per me! penso di non aver letto niente di almeno metà delle scrittrici che ci sono!
    cmq grazie ross che ce le fai conoscere una ad una anche aprezzare!
    in bocca al lupo a Rita Charbonnier, devo dire che è proprio simpatica!
    e adesso alla ricerca dei suoi romanzi!
    Annika

    RispondiElimina
  16. Complimenti per lo spirito giocoso e l'allegria di questa nuova "rosa nostra". Mitica l'idea del costume ottocentesco per incontrare i fans! Bella la recensione che invita alla lettura, non solo di questo, ma anche del romanzo precedente.Un grosso in bocca al lupo a Rita per adesso e per il futuro.
    RitaS

    RispondiElimina
  17. Ma che meraviglia *_*! Primo il romanzo sembra stupendo (la trama è molto interessante davvero!)e poi l'intervista mi è piaciuta davvero molto! Grazie a Rita Charbonnier per la sua disponibilità *_*!
    *Morwen*

    RispondiElimina
  18. Molto simpatica la scrittrice e piacevole l'intervista. Mi ha incuriosito per cui mi darò da fare per leggere il primo libro, il secondo, ovviamente lo vinco. Scherzo!!!
    Daniela C

    RispondiElimina
  19. Accipicchia, quanti commenti... questo blog è una potenza (oltre che una meraviglia)... June Ross, SEI una potenza!

    Luna70, Lily Rose, Arianna1989, Lidiag, RitaS, Bunny, *Morwen*, Daniela C: grazie dei complimenti!

    Anna Procaccini: grazie a te!

    Lauravenezia: la tua citazione mi riempie di gioia.

    Noco, Silvya76: in bocca al lupo!

    Diana: piacere mio!

    Annika: crepi il lupo!

    E per concludere, un grande IN BOCCA AL LUPO a tutte per l'estrazione...

    RispondiElimina
  20. Bhe, anche io non conto troppo sulla vittoria (perché tanto non vinco MAI XD), ma siccome questa autrice continua a saltare fuori (e, accipicchia, pubblicata dalla Corbaccio e dalla Piemme) me la segno e me la procuro! :P

    Complimenti a Rita per la simpatia e in bocca al lupo per il milione di copie! ;)

    Miraphora

    RispondiElimina
  21. A parte che mi piaceva molto la trasmissione Avanzi (e adoravo i Broncoviz.... ebbene sì, lo ammetto, ho un umorismo un po' demenziale... ^_____^), trovo molto accattivante quest'autrice ed entrambi i romanzi che, mea culpa, non ho ancora letto. E chissà che non vinca proprio la copia autografata messa in palio! Yuppidu.....
    Sicuramente faticosa e nomade la vita di un attore di teatro... però accidenti che bagaglio di esperienza! Veramente affascinante. E abbandonare tutto così??! Che peccato... Anche se mi sembra che la carriera di scrittrice sia ampiamente decollata e piena di soddisfazioni. E certo lascia ben poco tempo per calcare di nuovo le scene in una tournee teatrale in giro per l'Italia. Però in persone così speciali il sacro fuoco dell'arte continua ad alimentarsi e a mutare: ieri attrice, oggi scrittrice e domani??? Un'ultima cosa, perchè oramai sono ingorda di informazioni, qualche anticipazione sul terzo romanzo? In bocca al lupo per tutto e complimenti per i grandi risultati sin qua raggiunti. Grazie per la gentilezza e la disponibilità. Erica

    RispondiElimina
  22. Hai visto che forza queste ragazze, Rita? ti fanno venire voglia di fare tutte queste belle cose per loro. Spero di rivederle , tutte o quasi tutte alla prossima edizione de la vie en rose!

    RispondiElimina
  23. io ci provo... sinceramente non ho mai letto niente dell'utrice ma w le italiane e w la curiosità!!!

    RispondiElimina
  24. Quando una persona , in questo caso una scrittrice, è simpatica e socievole viene davvero voglia di conoscerla più a fondo e in questo caso di leggere i suoi libri.
    Spero di poter leggere presto il suo libro.
    Intanto auguro alla Signora Charbonnier di vendere tantissime ma tantissime copie dei suoi libri, e soprattutto di scrivere delle storie che tutte noi possiamo amare ! ^^
    Gabriella

    RispondiElimina
  25. Juneross: hai ragione, le frequentatrici del tuo blog sono fantastiche... come te!

    Miraphora: grazie, crepi il lupo!

    Erica: grazie delle tue belle parole. Il mio terzo romanzo (che sto scrivendo adesso) è ambientato in Italia nel 1931. La protagonista è una ragazza timidissima che si ritrova a recitare in una compagnia teatrale il ruolo di un'eroina, una grande donna del passato... e si immedesima a tal punto che si convince di esserne la reincarnazione...

    Lunatitubante: in bocca al lupo a te!

    Gabriella: grazie, cara. Farò del mio meglio.

    Un grande abbraccio, grazie della vostra partecipazione e buonanotte a voi tutte.

    RispondiElimina
  26. Intervista molto carina e simpatica. Abbiamo sempre visto i suoi libri sugli scaffali delle librerie e ci hanno sempre attratte, anche perchè le copertine sono bellissime, ma chissà perchè non ne abbiamo mai comprato uno. Se dovessimo vincerlo avremo la possibilità di conoscere questa autrice... se invece non dovessimo vincere provvederemo, comunque, a leggere uno dei suoi libri...

    Facciamo un grossissimo in bocca al lupo a questa autrice...

    Francesca e Vittoria

    RispondiElimina
  27. Grazie, Francesca e Vittoria. Crepi il lupo, e in bocca al lupo a voi per il sorteggio!

    RispondiElimina
  28. E' sempre bello poter conoscere una nuova scrittrice..e qui siamo sempre affamate di nuove letture...Dany

    RispondiElimina
  29. Ho il piacere di annoverare la signora Charbonnier tra i miei contatti su Fb e l'ho trovata subito una persona di grande sensibilità ed arguzia. Le comunico che con vero piacere ho acquistato su ibs il suo ultimo romanzo e l'aspetto con ansia, per poterlo leggere. Sono molto felice che un'autrice italiana trovi il suo spazio presso gli editori, specie se di grande qualità come è lei.
    Un caro saluto e Ad Maiora!

    RispondiElimina
  30. DanyMiao: che bello sentir parlare di fame di nuove letture... che bello incontrare persone che amano così tanto leggere. Grazie!

    Moray Place 12: il piacere è mio, e grazie di cuore delle tue belle parole. Spero che mi farai sapere se "La strana giornata di Alexandre Dumas" ti sarà piaciuto!

    Un abbraccio a tutte,
    Rita

    RispondiElimina
  31. Molto simpatica l'intervista! Mozart è sempre stato il mio compositore preferito, fin da quando ero piccola. Complimenti all'autrice!

    Francesca (moglie di Gianluca)

    RispondiElimina
  32. Lascio anche io un commento ed incrocio le dita...;-)

    Sono davvero interessata a questa scrittrice, nonostante non abbia mai letto nulla di suo, la conoscevo da tempo e ne ero incuriosita!

    GG

    RispondiElimina
  33. Grazie, GG. Bello il tuo blog di cucina! Mmmmh... che fame... :)

    RispondiElimina
  34. Mi hanno parlato del libro e nè sono rimasta talmente entusiasta che questa notte ho sognato di essere la sorella di Mozart. Nel sogno il mio compagno mi ha chiesto del mio amore ed io gli ho risposto: LASCERO' LE TUE MANI SOLO PER SUONARE
    roberta_mancinelli_2@hotmail.com

    RispondiElimina
  35. Roberta, è una cosa bellissima... incredibile... mi lasci senza parole!

    RispondiElimina
  36. La signora Charbonnier è stata davvero carinissima a rispondere a tutte noi!!!!!! Dany

    RispondiElimina
  37. Siete state voi carinissime a lasciare così tanti bei commenti! :)

    RispondiElimina
  38. Signora Charbonnier, grazie mille per i suoi complimenti al mio blog di cucina!

    Mi venga a trovare quando vuole! ;-)

    GG

    RispondiElimina
  39. La trama mi piace tantissimo e vorrei davvero leggere questo libro! Poi sono anche una grande appassionata di musica quindi prendo due piccioni con una fava!
    So che difficilmente vincerò, ma in libreria mi hanno già detto che forse a breve gli arriverà e allora sarà mio!

    RispondiElimina
  40. GG: certo che vengo a visitare il tuo blog di cucina.. gnam gnam...

    Mauser: temo che tu sia arrivata un po' tardi... l'estrazione è stata fatta, e la vincitrice proclamata! Comunque, se in libreria non riesci a trovare il romanzo, ogni mese ne metto in palio una copia tra le lettrici e i lettori della mia newsletter (con un sorteggio, come in questo caso). Per iscriversi bisogna mandare una email vuota a questo indirizzo: ritacharbonnier-subscribe@domeus.it
    Si riceve subito una email con un link per attivare l'iscrizione.

    Ancora un ringraziamento affettuoso a June Ross per il post e a tutte voi per la partecipazione, un grande abbraccio... buon Carnevale... e a presto!

    Rita

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!