"Il grido del desiderio " di Robin Schone

Questa la mia espressione quando a pagina otto del romanzo della Schone  ho letto " ...mentre Jack, il membro satollo......".


A questo ero ridotta  quando, continuando a leggere il suddetto romanzo, arrivo alla scena in cui Jack decide di andare a trovare Rose nella sua nuova casa( pag. 53) . NO, assolutamente! Non vi diro' cosa e' successo, nemmeno sotto tortura! Donna di famiglia sono!

Ma si puo' leggere un EROTICO e sbellicarsi dalle risate? Ebbene,  si! Tuttora, mentre sto scrivendo questo post, me la rido al pensiero delle vostre espressioni quando leggerete  questo romanzo.
 Cosa darei per poter vedere la faccia  di ognuna di voi! Ahahaha! Mi riferisco soprattutto alle "ingenue" lettrici come me, le quali  benche' di una certa  eta', ancora ignoravano certe pratiche sessuali,o almeno, le ignoravano prima di averle lette nel romanzo della Schone!
 " Ma cara Ross" starete pensando, " ti sei comprata un romanzo EROTICO,e adesso di che ti lamenti?"  Infatti io non mi sto lamentando, e sto accurataemente  evitando di dirvi se il romanzo mi e' piaciuto oppure no, sono solo curiosa di sapere cosa ne pensate voi.
Su su, non tenetemi sulle spine ,ditemi tuttoooooooooooooo!

Ah! Quasi dimenticavo, questa la mia espressione quando ho visto la cover del libro!
Ma "cara Mondadori" , ci siamo gia' noi del Blog Juneross che ti "ammazziano" i romanzi che pubblichi , non c'e' proprio bisogno che ci dai  una mano aggiungendo anche "ste' specie di covers".


Juneross





52 commenti:

  1. Due soli termini per descrivere questo romanzo: ORRIDOOOOOOOO e VOLGARE!



    Direi che con me questa autrice ha chiuso! Si dice che questo romanzo sia il meno scioccante .... oddio ..non oso immaginare come siano gli altri romanzi che ha scritto ....BBBRRRRRRRRRRRRRRRR!!!

    RispondiElimina
  2. io due o tre cosette da dire sul romanzo ce li avrei.... che dici...
    le dico?

    RispondiElimina
  3. Adesso mi avete incuriosito, avevo letto il Tutore di questa autrice, e non mi era sembrato così disgustoso, ho letto di peggio!

    E' sul comodino...vedrò di leggero in fretta!

    Baci
    Lady Akasha

    RispondiElimina
  4. oohh che peccato che sto alla larga dai passion, due risate me le facevo volentieri!

    RispondiElimina
  5. questo romanzo mi ha fatto ridere a crepapelle però non lo definirei proprio un bel romanzo ... di lei ne ho letto solo un altro, e quindi non posso giudicare l'autrice, ma di fatto l'altro mi era piaciuto tantissimo e questo... bè deluso un bel pò! forse erano troppo alte le mie aspettative! cmq ora spero che ci pubblico altri sui romanzi per decidere se la Schone mi piace o meno! ah ah ah cmq June mi ha fatto morire vedere le faccine che hai messo... cmq condivido con te!Ma poi a te il romanzo ti è anche piaciuto o ti ha lasciato solo la risatina???

    RispondiElimina
  6. Ecco, adesso sono curiosa di vedere la copertina perché non ce l'ho presente!!! Cmq, cara June, sei spassosissima, eh eh eh.

    RispondiElimina
  7. Io non in effetti non l'ho ancora letto...
    Ma vedere le tua faccette mi ha fatto ridere a crepapelle!
    Mi hai rovinato la lettura perchè adesso qaundo lo leggerò non potrò evitare di pensarci...
    Ma una cosa la posso dire?!
    Quando dici"Mi riferisco soprattutto alle "ingenue" lettrici come me..."parli seria?! O ti devo rispondere per forza?!?!?!
    Ingenua!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ora si che mi sbellico dalle risate!!!!

    RispondiElimina
  8. Cara Ross, io invece sono in totale disaccordo con te. Questo romanzo mi ha tenuto sveglia fino alle 2.00 di notte e non avendolo finito, ma avendo interrotto la lettura per forza non sono riuscita ad addormentarmi per un bel po'. Per me è stupendo, romantico, intenso e tanto tanto triste. Ma di una tristezza così intensa e bella come un tramonto dopo una giornata di felicità. Avete riso per le descrizioni delle scene di sesso? Io rido quando parlano di "spada ardente", "grotta umida" ecc. ecc. Questo romanzo è crudo e secondo me più vero di tanti romanzi sdolcinati. E bada bene io adoro i romance, sia "perbene" che "hot". Ma questo romanzo va aldilà delle scene di sesso. Mi ha lasciato un'impressione di tristezza e di speranza. Speranza che possa esistere, anche dopo anni di infelicità per non essere amate, una ricompensa per chi non ha ancora trovato un compagno che la comprenda e la faccia sentire realizzata per se stessa e non per quello che può dare a lui. Questo romanzo per me è bello, bello, bello! Bello nella sua tristezza e crudezza. Ma la scena della visita medica imposta contro la volontà della protagonista, non vi ha fatto sprofondare nella disperazione? Non vi siete sentite violate e prigioniere come lei? Comunque per finire, perché questo romanzo ha lasciato in me emozioni molto potenti ed avrei tanto altro da dire, quando la mattina dopo mi sono svegliata, non ricordando i sogni, nella mia testa urlava la canzone della Vanoni e di Paoli "Vedrai, Vedrai". Per me degna colonna sonora della storia e il mio subcosciente credo lo sapesse bene.
    Scusate la lunghezza del messaggio, ma come forse si è capito, la storia MI E' PIACIUTA.

    RispondiElimina
  9. Allora io sono una di quelle che riesce a trovare qualcosa di bello anche nei libri che non mi sono piaciuti, c'è sempre qualcosa che mi colpisce, una descrizione particolare, una situazione bhe questo libro è vuoto e sterile come il marito di Rose.

    Non c'è magia, non c'è sentimento. c'è solo sesso senza amore.

    In più è decisamente troppo "moderno".

    So benissimo che è un passione, anzi io più sono espliciti e più mi piacciono, mi piace che le cose vengano chiamamte con il loro nome e non parlo del nome scentifico, ma del nome con cui comunemente ognuna di noi li chiama, ,i piacciono anche le situazioni ambigue, non mi scandalizzo per niente neanche per i triangoli vari e cose simili....ma il sexy shop dietro la libreria con tanto di descrizione dettagliata dei vari giochini mi è sembrato decisamente troppo.

    Il miscelatore acqua calda/fredda della doccia idem.
    Ma questi sono solo piccoli dettagli che un pò mi hanno distrurbato la lettura, come la pillola del giorno dopo, ma scherziamo esisteva veramente già allora una pillola pronta da tenere nella borsetta come fa la protagonista, da prendere in caso di pastrocchi???? ma la mancanza di amore tra i protagonisti, e nemmeno velata, perchè a Rose nelle ultime pagine viene espressamente chiesto se ama il marito e lei risponde si secco, proprio questa cosa non mi è andata giù.

    Quando c'è una bella storia d'amore il sesso vien da se per quanto esplicito che sia, ma in questo libro l'amore proprio non c'è

    RispondiElimina
  10. uh cavolo! pareri completamente all'opposto!

    RispondiElimina
  11. P.S. Mi sono dimenticata di aggiungere: Io l'amore ce l'ho visto, eccome! Avrei voluto tanto che i miei uomini (sì, ne ho provati più di uno) mi avessero amato, come Jack ama Rose. Perché, checché ne dicano loro, SI AMANO.

    RispondiElimina
  12. Bhe confesso che appena ho visto la copertina lo rimesso giù ma adesso leggendo tutti questi commenti sono molto curiosa!
    siete pericolose per il mio portafoglio!!!!
    ^_^
    Annika

    RispondiElimina
  13. Non mi cuccherà, grazie June. Ma in quanto al membro satollo e ad altre descrizioni da scompisciarsi, che parte della colpa non sia della traduzione e di qualche eventuale sforbiciata? Magari in edizione originale non è poi così ridicolo (e qui il discorso si farebbe lungo probabilmente come il suddetto membro e alquanto serio).
    Ma non chiedermi di verificare, pls.... Ho una montagna di libri da leggere.

    RispondiElimina
  14. Care ragazze, ma io non rido per le espressioni usate nel romanzo o per le situazioni erotiche, io me la rido pensando a quello che voi penserete del romanzo. ed infatti, i commenti che avete dato sono diametralmente opposti! troveremo mai un libro che mettera' d'accordo tutte le lettrici? Speriamo di nooooooooo!
    :)

    RispondiElimina
  15. Innanzitutto per una volta non denigro la copertina... l' avete letta la descrizione dell'autrice sul protagonista? E' proprio così(basettoni compresi!!!)
    Poi è un vero passione: insomma ci lamentiamo troppo!!! questa volta la scelta dell'editore è più che giusta!
    Di divertente questo romanzo non ha nulla , ma il sentimento c'è, si sente in ogni azione in ogni parola che i due si scambiano: è un sentimento morboso, ma intenso e profondissimo.
    E' un libro torbido,ma non volgare...
    E per concludere, per la prima volta posso dire che un erotico , preso come tale, mi è piaciuto!

    RispondiElimina
  16. Ross questo romanzo e da creparsi dalle risate per le scene di sesso !!
    Ma i sentimenti e la storia fa schifo insieme la copertina !!! Mi so lamentata con La mondadori giuro !!! SPERO Kè USCIRANNO NUOVE COSE BELLE IN FUTURO HOOOO PASSIONE CON ME CHIUDE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Ho letto centinaia di romanzi ma è la prima volta che leggo di un "membro satollo". L'espressione è mooolto folkloristica e fa proprio passare la voglia, se una ce l'ha. Credo che sia stata data una bella sforbiciata,comunque, ma non diamo sempre la colpa alla traduzione quando un libro è brutto o scritto male dal suo autore o autrice. Le copertine sono quelle che sono, la qualità lascia a desiderare... non sarà per colpa nostra, che li compriamo ugualmente, che ci viene propinata una simile mediocrità?
    Monica C.

    RispondiElimina
  18. Ma dove dove avete (per quelle poche...) visto amore e romanticismo in questo romanzo????? Mah!!!! Forse un pò di amore da parte di quel poveraccio del protagonista (ma solo all'ultima riga del romanzo...). Lei invece davvero fino alla fine amava sì....ma quel cretino del marito! E cosa ci avete trovato di romantico nelle scene di sesso descritte??? Ognuna ha il suo parere è vero...ma avvolte ci vuole obbiettività! In questo romanzo c'è solo sesso ed è di una tristezza e di uno squallore infiniti....

    RispondiElimina
  19. Condivido in pieno il pensiero di NUVOLINA...quando c'è una bella storia d'amore anche le scene di sesso, anche quello più sfrenato, acquistano un significato ma
    così...senza amore, senza sentimento, non c'è magia e la voglia di continuare la lettura del romanzo, per me, si perde

    RispondiElimina
  20. Io sono d'accordissimo con Nuvolina e Lidia
    Le scene di sesso in se' non sono cosi' sconvolgenti(la Holly era molto piu' esplicita) la cosa che piu' mi ha disturbato è stato lo squallore, il sesso fine a se stesso
    Piu' del membro satollo a me faceva impressione il fatto che gli "lacrimasse" in continuazione.....
    L'amore in questo libro io propio non l'ho trovato, lui forse si verso la fine un po' di tenerezza la provava ma lei per carita'!!
    Si dichiara innamorata del marito fino alla fine e lo cornifica??!!
    Di sicuro con me la Schone ha chiuso

    RispondiElimina
  21. Appunto, verissimo ciò che ha detto Lara... Lei fa davvero schifo fino alla fine!
    Anche con me la Schone ha chiuso....

    RispondiElimina
  22. Io mi sono limitata al riassunto che mi ha fatto nuvolina e ho passato!!!!!

    RispondiElimina
  23. Hihihihi brava Ale, hai fatto bene ^_* Dai retta a nuvolina !!!!

    RispondiElimina
  24. Ragazzeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee che dibattito!!!!! E pensare che di questo libro io non ne avevo manco sentito parlare...... Cavoli! Comprarlo o non comprarlo... questo è il dilemma... Forse si potrebbe fare il Prestalibro su questo. Certo è che ha generato un vespaio. A questo punto: PROCESSO! PROCESSO! PROCESSO! PROCESSO!
    Ciao. Erica
    P.S. e comunque le faccine (anche se è riduttivo chiamarle così) di Ross fanno scompisciare dalle risate....
    E poi Tu, Ross, lanci sempre il sasso ma nascondi la mano..... DICCI DICCI SE A TE E' PIACIUTO.....

    RispondiElimina
  25. Scusate l'OT ma gli utenti anonimi si potrebbe sapere chi sono ??
    Grassie

    RispondiElimina
  26. Azzzzzzzzzzzzz!!!!!!!!!!!!..Dopo la recensione di Ross..ieri pomeriggio mi sono precipitata a finiredi leggere lo splendido romanzo della kenyon, per poter così cominciare questo!!!
    ORRORE!!!!ORRORE!!!!!ORRORE.....e aggiungo noia, squallore, un libro senza senso...al di la di così che lacrimano, satolli, etc...E' prorpio vuoto, non c'è un briciolo di sentimento in nessuno di loro...
    Aggiungerei che mi sa di lugubre, ahahahah..istiga alla depressione ahahahahahah.......Dany
    ps....ovviamente stendiamo u nvelo pietoso sulla copertina.....

    RispondiElimina
  27. Ciao ragazze,
    ogni tanto ritrono :)
    Io non ho letto questo libro, o meglio non ancora, quindi prendete il mio commento SOLO come una considerazione sul vostro dibattito e nulla più :)Nonostante Nuvolina ( che è la mia consigliera e docet in quanto conosce alla perfezione i miei gusti ) mi abbia detto che questo libro per lei è stato peggio di "Ballando con Clara" e, credetemi, significa che proprio non gli è piaciuto :P I vostri commenti mi hanno molto incuriosita. Non mi riferisco alla copertina ( sono una di quelle a cui proprio non gliene frega niente ) o alle scene di sesso esplicito fino a se stesso geometrico e chi più ne ha più ne metta ( non le disdegno, anzi! Poi questo è un passione non è un libro di Liala...quindi non capisco....mah... ), ma al fatto che, dai commenti positivi, mi pare di capire sia una storia torbidamente malinconica e più che pizzi, frizzi e lazzi, mi piace leggere di amori sofferti, difficili e strutturati.
    Il mio commento, ripeto, nasce da una impressione e basta, quindi prendetelo come tale
    Ciao a tutte
    Lilli

    RispondiElimina
  28. Lilli, credimi...non c'è nulla di strutturato o malinconico in questo romanzo...E non è un problema di scene di sesso...E' semplicemtne un romanzo inutile....

    RispondiElimina
  29. E soprattutto... NON UN ROMANZO D'AMORE!

    RispondiElimina
  30. bene vedo che siamo tutte d'accordo o in disaccordo! cmq io sono una di quelle che a cui il libro è piaciuto l'ho trovato diverso dal solito romance con la debuttante e il libertino che ci propinano di solito, e dopo tanti anni di romance classici penso sia una bella sferzata tanto è che ne stiamo parlando, certo non è un capolavoro della letteratura (ma allora mi leggevo i promessi sposi), però è scritto bene e leggibile, io ci ho trovato anche del sentimento e preferisco le cose chiamate con il loro nome piuttosto che le metafore esileranti di certi autrici.
    cmq come si dice? parlatene bene o male basta che ne parliate, temo che fosse questo l'intento degli editori............
    morwanna

    RispondiElimina
  31. Devo tornare a difendere questo libro visto che sono in poche ad avere un'opinione positiva. Ma voi che denigrate questa storia, avete letto solo le scene di sesso o avete anche "ascoltato" i dialoghi tra i personaggi? Letto la storia nel suo complesso o vi siete soffermate solo sulle posizioni? IL LIBRO E' PIENO D'AMORE!!! NON E' INUTILE!!!! Ogni libro che fa discutere, che suscita sensazioni e sentimenti positivi o negativi è utile. Utile per far pensare, per far scambiare le opinioni ed allargare i propri orizzonti. Altrimenti ognuno di noi si fossilizza nelle proprie opinioni e non vede nient'altro. ADORO QUESTO LIBRO. Come ho adorato Charlene della Melville e Sognando te della Kleypas. Adesso per poter staccare la mente dalle sensazioni che mi ha lasciato Il grido del desiderio dovrò leggermi qualche rivista di gossip! Lì si che si ride!
    Lucia

    RispondiElimina
  32. Sì ho ascvoltato il dialogo tra i due protagonisti:
    - che dici è meglio questo qui di vetro...o questo di cuoio?

    Ecco i dialoghi sono tutti così.... e ci siamo capite.... x cui altro che emozioni...e sentimenti... è VOLGARE e lo ripeterò all'infinito

    Ma scusa eh...l'amore qui non c'è ... magari ti sarà piaciuto per il modo di scrivere, per le scene, per i dialoghi...ma per favore non parlare d'amore xchè in questo romanzo non C'E'!!!! E la protagonista ce lo ripete fino all'ultima pagina!

    RispondiElimina
  33. @Lidiag.
    S P O I L E R


    "Ma in realtà lo sto uccidendo - E'l'amore che provo per lui che lo sta uccidendo - e il suo amore per me sta uccidendo lui(annotazione mia: suppongo volesse dire me)."
    "Muore ogni giorno perché non ho il coraggio di porre fine a questa situazione"

    "Li guardavate con invidia. Voi sapete bene cosa hanno trovato l'uno nell'altra"
    "Quello che hanno loro , io lo posso comprare tranquillamente ogni notte"
    "No, non potete comprarlo.Per quanto la si desideri è impossibile comprare la passione"
    Ecc. ecc.
    E siamo soltanto a pag. 13

    RispondiElimina
  34. .........
    Io non ci leggo proprio niente.... se non l'amore che lei prova per quel cretino del marito...ma nel frattempo si dà da fare per bene con l'amante..... senza sentimento...

    L'autice descrive comportamenti e situazioni che nell'800 erano impensabili.... e non riesco a passarci su... e mi ha lasciato addosso un senso di..... non so neppure come descriverlo...

    Quasi quasi per riprenermi mi rileggo SOGNANDO TE ... lì sì che si SENTIVA l'amore tra loro due *_*

    RispondiElimina
  35. @lidiag

    Parli di situazioni impensabili nell'800 ( e non so quali sono perchè non ho letto il libro ) e hai citato SOGNANDO TE, bene. Ti sempre pensabile che nell'800 una ragazza di campagna se ne vada in giro di notte in una quartiere malfamato di Londra con una pistola nella borsa tra bordelli e bische per scrivere un romanzo????????????????
    E su andiamo...capisco la critica, ma questo è uno scivolone!
    Al di là del sesso, della mancanza d'amore e di tutto.
    E' sola una considerazione, un saluto
    Lilli

    RispondiElimina
  36. Guardate che si sente benissimo l'epoca in cui vivono, in cui l'autrice ti fa entrare di prepotenza: quella vittoriana, il trionfo del puritanesimo, o per meglio dire dell'ipocrisia , quella del tipo "fate quello che volete purchè salviate le apparenze", quella del proibizionismo che induceva a trasgredire ancora di più.
    L'autrice è meravigliosamente brava a far capire tutto questo, come è magistrale nel far comprendere il sentimento torbido e distruttivo che consuma i due e che piano piano, "scop.. dopo scop.." (e riocordo che il romanzo E' erotico e collocato nella giusta collana) si approfondisce e viene convogliato in qualcosa di più positivo, in una voglia di riscatto, in un bisogno di amare positivamente e non solo distruggendosi.
    voi non l'avete mai avuto un rapporto così ?
    un amore-odio che consuma, distrugge , degrada, di cui uno ha voglia di liberarsi, ma che ti rende schiavo e cieco, e che quando si incontra un altro, esplode e fa superare la paura di soffrire di nuovo e ti apre gli occhi violentemente?
    io si ...
    forse è per questo che ho capito...

    RispondiElimina
  37. @Lilli:

    Il fatto che la prot se ne vada in giro da sola di notte è pura fantasia... è vero! Ma fa sognare, perchè è lì che conosce DEREK *_*

    Nel romanzo della Schone parlo di cose davvero improponibili e sudicie....degne della migliore cortigiana... E comunque anche surreali per l'epoca... come per esempio... la pillola del giorno dopo.... nell'800??? Ma suvvia!!!!!

    RispondiElimina
  38. Ma scusate non ho capito, a che serve infervorarsi cosi???Ognuna ha i suoi gusti, tutte hanno il diritto di dire la loro
    Lucia a te è piaciuto, va bene pero' questo non è un processo all'autrice si dice solo il proprio parere non serve che ti arrabbi. Non è mica un'offesa se a noi non è piaciuto
    In fin dei conti i commenti servono anche a sentire i diversi pareri

    RispondiElimina
  39. Sul fatto di non infervorarsi, sono d'accordo con Lara ;)

    per quanto mi riguarda espongo solo il mio punto di vista... e leggo volentieri anche quello altrui!

    Anzi scrivete che quasi quasi trovo più divertente leggere cosa ne pensate, rispetto a leggere gli stessi libri!!!

    RispondiElimina
  40. @lidiag io ho fatto solo una considerazione, ripeto senza aver letto il libro, che cmq mi riservo di leggere, benechè ne abbia a quintalata arretrati :)quindi sarebbe ingiusto, nei confronti di chi lo ha letto ( e apprezzato o meno ) che io continuassi su questa strada, per cui mi fermo, magari poi ti farò sapere come la penso quando e se lo leggerò e magari ti darò ragione. E' bello sentire pareri diversi ed è costruttivo se una cosa fa discutere, nè bisognrebbe infervorarsi ( spero tu non abbia notato del fervore nel mio commento, diciamo che qualche volta ci becchiamo amichevolmente , però consentitemi di spezzare una lancia a favore di Lucia. Ognuna si vive le storie sulla propria pelle e magari ci trova un pò di se o di chi ha amato. Il fatto che non si veda l'amore non vuol dire che non ci sia, ma magari è visibile solo a chi in quel modo lo ha in qualche modo vissuto. Non mi interessa essere "popolare" mi interessa solo dire la mia, ma un conto è dire non mi piace un conto è dare giudizi ogettivi di volgarità o inutilità, soprattutto quando qualcuna ti dice che trova qualcosa di se in una storia. Possiamo dire quello che vogliamo è vero, nei limiti della buona educazione e del rispetto altrui, ma quando la critica sfiora l'accanimento è poco meno che inutile. @lucia bellissima "Vedrai vedrai" :)
    Ciao a tutte
    Lilli

    RispondiElimina
  41. Spesso si confonde la pornografia con l'erotismo credo....

    RispondiElimina
  42. E' soggettiva la cosa. Chi può dire cosa è erotico e cosa pornografico? Io trovo erotiche cose che la maggior parte della gente definirebbe porno e non mi arrogo il diritto di tracciare una oggettiva linea di demarcazione, dove oggettività non può esserci. Standardizzare il sesso è triste quasi come non farlo.
    Ciao a tutte
    Lilli

    RispondiElimina
  43. Ma scusa tu puoi dire che qualcuno confonde la pornografia con l'erotismo, sulla base di quali oggettive nozioni non so, e io non posso replicare dicendo che è demarcare è standardizzante?
    Bhè il telefonico erotico di quello che si vede in tv con le tipe del 899 o 999 o cavolo ne so io hai ragione non è erotico, ma fare l'amore al telefono col proprio uomo è una cosa eroticissima ( o porno?...mah.... )
    Ciao a tutte
    Lilli

    RispondiElimina
  44. La mia risposta si riferiva ad un post eliminato dall'autrice. Giusto perchè pensiate che non sono pazza : )
    Ciao a tutte
    Lilli

    RispondiElimina
  45. Vero lilli, ho chiesto io a Dany di eliminare il suo post, perche' benche' e' bello parlare e discutere, mi spiacerebbe se si arivasse alla polemica! Poi si sa', quando si scrive e' difficile capire le espressioni e capire cosa si vuol dire veramente...e ci mancherebbe che se tramite "messaggini" litighiamo!
    Beh, scusatemi, forse sono esagerata, ma io ho litigato con piu' gente tramite email che di persona!
    Abbiate pazienza, vi voglio bene tutte, prendiamola come un bel divertimento e non una cosa personale!

    Un grande sorriso a tutte voi ragazze, il mondo e' sotto un grande lutto....
    e i nostri post servono solo a dare un illusione di "normalita'" e non cercare di creare dissapori.

    RispondiElimina
  46. Ciao Ross,
    l'animo con cui io leggo e rispondo è di allegria e divertimento, non nel senso che rido delle altre, ma nel senso che è giocoso e gardevole scandagliare le reciproche opinioni, cogliendo eventuali, innocue, falle. A volte le risposte, però, sono un pò troppo accanite e questo un pò mi dispiace. Come mi è dispiaciuto, e premetto che Lucia nemmeno sò chi sia, leggere un pò di tristezza, per quello che forse le aveva suscitato la storia, tra le righe del suo commento, forse sarebbe stato carino chiederle se aveva voglia di dircelo in questo piccolo spaziettino di normalità, anzichè parlare di volgarità o inutilità. Tutto qua. Un bacio a tutte e se a qualcuno sono parsa maleducata o saccente, mi scuso, non era nelle mie intenzioni.
    Lilli

    RispondiElimina
  47. @ Lilli
    Grazie mille per la tua sensibilità. Credo che tu abbia veramente "annusato" qualcosa. Sono d'accordo con te specialmente quando dici: "E' bello sentire pareri diversi ed è costruttivo se una cosa fa discutere" "Ognuna si vive le storie sulla propria pelle e magari ci trova un pò di se' o di chi ha amato. Il fatto che non si veda l'amore non vuol dire che non ci sia, ma magari è visibile solo a chi in quel modo lo ha in qualche modo vissuto. Non mi interessa essere "popolare" mi interessa solo dire la mia".

    Spero con i miei commenti precedenti di non aver offeso nessuno. Io spesso mi infervoro quando sento molto gli argomenti e certo non voglio annoiare nessuno con le mie ragioni. Sono mie e basta. Ma io credo che un libro, un quadro, una canzone o un film possano lasciare sensazioni molto forti, sia positive che negative allo stesso momento in ciascuno di noi. Comunque ho risposto "infervorata" (anche se non mi sento assolutamente così) solamente a commenti "infervorati" anch'essi (e magari l'autrice non si sentiva neanche lei così). Io non mi sono offesa spero che nessun altro si sia offeso a causa mia. Ho soltanto espresso il mio parere, come, credo, abbiate fatto tutte voi.
    Cara Ross, sono d'accordo con te che i vari blog servono anche per cercare un po' di normalità in questo mondo pieno di catastrofi e altro, meglio non innescare una guerra on line.
    Ciao a tutte e fine e grazie ancora Lilli per la tua difesa.
    Lucia

    RispondiElimina
  48. Siete tutte le benvenute care amiche, e ognuna di voi contribuisce a mantenere il buon umore di questa piccola comunita'.
    I vostri commenti il piu' delle volte sono piu' divertenti ed interessanti dei post stessi! Su certi argomenti ci si infervora un po' di piu', e pazienza!
    baciiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  49. Ma di cosa Lucia? In bocca al lupo per tutto :)
    Lilli

    RispondiElimina
  50. A me è piaciuto.
    Non l'ho trovato volgare, certo è un erotico e in quanto tale ha un linguaggio esplicito e scene hot.
    Il linguaggio però è sobrio, mancano quelle parole ridicole e secondo me abbastanza volgari di cui sono pieni alcuni romance. Immagino sia inutile farne un elenco, tutte ne abbiamo riso...
    La storia d'amore secondo me c'è, anzi tutto il romanzo è pieno d'amore...

    Un romanzo interessante anche per le discussioni che crea, non c'è via di mezzo, è un libro che amiamo o odiamo...
    Lucy

    RispondiElimina
  51. Finalmente sono riuscita a finire questo libro ORRIDO...non ho mai letto un romanzo cosi' brutto e volgare.Qui non c'è amore fino alla fine,a tratti m'è sembrato un contemporaneo...per non parlare poi della protagonista su cui voglio stendere un velo pietoso..
    Veronica

    RispondiElimina
  52. VIOLACEA
    …i varchi dell’amore sono un po’ assurdi
    ma riesco ad immaginarli e penetrarli…

    È successo
    Che il mio grido non senta chi sente,
    Non senta chi sente

    È successo
    Che quando provo a comunicarle
    La mia gioia
    La sua voce è sangue nero
    Una cantilena infantile che sale,
    Invade le orecchie sciolte e dannate
    E un colpo percorre il corpo;
    Brucia e lo senti,
    È dentro,
    È saturo di piacere.

    È successo
    Che il mio grido non senta chi sente.
    Non senta chi sente

    È successo
    Che sono un folle
    Che sto per scoppiare
    Morire e strillare
    Quando le mie dita tremanti
    Si posano sulla sua rassicurante bocca…
    Violacea.

    È successo
    Che il mio grido non senta chi sente.
    Non senta chi sente

    È successo
    Ma prima di svenire
    Sollevo ancora l’aura ustionante del desiderio
    Al suo bollente ventre
    E credo
    Nel buon sapore del saperti
    Il mio vestito di ogni giorno.

    È successo
    Che il mio grido non senta chi sente.
    Non senta chi sente
    Ma gira e rimbalza
    Valutando…
    Da dove continuare,
    Dove abbandonare il mio vecchio corpo arrogante?

    Quanto ce n’è di amore e unione
    In un groviglio di costole, parole e viole?


    ©
    Da “Violacea”
    di Maurizio Spagna
    www.ilrotoversi.com
    info@ilrotoversi.com
    L’ideatore creativo,
    paroliere, scrittore e poeta al leggìo-

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!