Passa ai contenuti principali

10 Motivi per leggere Romance: Il quinto.

Come la mettiamo con la sesta pillola di malelingua? Perche'? Ebbene, in questo post ( LINK), quando vi abbiamo proposto l' uomo cowboy i vostri commenti sono stati: " L' Hommo adda' puzza'"!  Sicure, ma sicure sicure?
Il sesto motivo di Christina Dodd e':




Leggere Romance e' meglio della vita reale perche':
l'Eroe mette sempre giu' la tavoletta del water, non fa mai le...emmmm..."puzzette", non gli puzzano mai i piedi ed e' molto ordinato.






Ed ora, care donzelle, vi sfido a trovarmi un romanzo dove e' scritto che l'eroe fa una ...puzzetta...e poi a dichiararmi che comunque lo chiamereste ancora " Eroe"!
Ahahahah!


Per leggere gli altri motivi perche' leggere Romance, clicca qui LINK.

Commenti

  1. Mai letto niente del genere....ahhh....questi eroi!!!!!
    mor

    RispondiElimina
  2. Ma menomale dico io!!!! Ci manca solo di leggere questo in un romanzo...... O.O hihihihi

    RispondiElimina
  3. No grazie! C'è già il mio personale "eroe" che gira per casa provvedendo a quanto sopra!

    RispondiElimina
  4. Io leggo romance proprio per evadere da tutta questa... quotidianetà!

    Se poi comicieranno a scrivere pure di questo, sono sicuro che gli eroi saranno meravigliosi comunque!!!

    RispondiElimina
  5. qualche eroe che puzza perchè non si lava e non perchè tira bombe, l'ho trovato.. ma non chiedetemi i titoli!! però è una questione interessante (se fa per dire..): le diete medievali, scozzesi soprattutto, mi sono sempre sembrate non proprio leggerine.. chissà quali "movimenti tellurcigi" interni causavano!
    fede

    RispondiElimina
  6. io non ricordo di aver mai trovato un eroe che facesse queste cose perchè altrimenti avrei abbandonato il libro!!

    RispondiElimina
  7. L'eroe che fa le puzzette non si puo' guardare, diventerebbe Pierino altro che eroe!!!!

    L'odore pungente invece da qualche parte l'ho letto, ma mai che si chiami puzzo!!

    Silvya76

    RispondiElimina
  8. Mai letto niente di eroi che fanno le puzzette! Hihihihihihihihi, ma certamente anche loro le avranno fatte, con eleganza, ma le avranno fatte. Le eroine certamente, avete oresente tutte le duchessine/marchesine/principessine che nei romanzi alzano il mento, ( espressione che detesto e che farò una petizione per debellare dai romance ) in realtà non è che lo fanno per sfidare, o meglio si, ma per sfidare a "prova a dirmi che ho fatto una puzzetta col mio reale e elegante sederino e non ti concederò di rallegrare la tua elsa nel mio giardino di tuberose"
    Bacini
    Lilli

    RispondiElimina
  9. Scusate, ma se si legge un romance DEVE essere un romance. La realtà, credo che ne abbiamo già a sufficienza. Lilli! Fantastico! Giardino di tuberose mi mancava.
    E... ehm, ehm... che ne dite di quei posticini? Nel Medio Evo ecc. ecc. avranno avuto il bidet?
    Lucia

    RispondiElimina
  10. @Se permette lady Lilli, io di solito ho il naso all'insu' perche' il mio duca e' solito fare puzzette...e il naso lo tengo in su' per cercare di non sorbire l'odoraccio...ahahaha.
    @Lucia, non se ne parla proprio di bidet nel medioevo!

    RispondiElimina
  11. Ma Vostra Grazie, Duchessa @Ross io, nella mia candida ingenuità, pensavo che il naso all'insù fosse dovuto alle Vostre......ehhmmmm........elegantissme e nobilissime flatulenze. Porgo le mie scuse e, con somma mortificazione, mi ritiro, costernata, nei miei appartamenti.
    Lady Lilli

    RispondiElimina
  12. e penso proprio di si. dei catini per lavarsi ed altri da mettere sotto il letto e riempire con i loro bisogni...allora si che l'hommo puzzava, ma pure la donna!

    RispondiElimina
  13. In effetti vincere la sfida che hai lanciato è davvero arduo ...
    uhm ...
    cito quel che voglio da te della henley ... ma li tiravano fuori solo i vasi da notte per fare la pipì(ma non l'eroe ...hai ragione :P) e poi ... non so perchè mi verrebbe da dire mi appartieni della lindsey ...ma forse era lei che faceva di tutto per non rendersi interessante e anche in questo caso non ricordo puzzette ... peccato ...la sfida era davvero bella :D !!!

    RispondiElimina
  14. A parte la Chiave della Sands...non ricordo puzze strane!!

    Effettivamente per le puzzette bastiamo noi e i nostri nobili consorti!

    @Lady Ross non te la tirare le puzzette le fai anche tu...non solo il tuo povero marito!!
    :oDDDDDDDDDDDDDDDDDD

    Bacioni

    Ci vediamo il 13/03!! Ross preparati...MUUUAAAAHHHHHHH!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…