Viva l 'uomo oggetto!

Ho bisogno di "sparlare" nel senso di vaneggiare e non di parlare male! Pazienza se poi voi , leggendo queste righe, penserete alla maniera partenopea : "E' uscito pazz' o' padrone!"

Lo so, e' un argomento trito e ritrito. Ne abbiamo discusso fino a farci male i polpastrelli per battere velocemente le nostre opinioni sulla tastiera, ma....e perdonatemi....guardate questa cover:




Mi ero persa nella oscura rete di Google, che la retta via avevo smarrito, quando....la Luce!!
Adesso ho un sorriso ebete sulle labbra, e il mio cervello va a cento , anzi no,  a centomila all'ora  per escogitare un modo per far vestire mio marito da pirata. Vigliacco, per anni si e' rifiutato di indossare il Kilt scozzese, eppure io adoravo i miei eroi ,alti , forti , muscolosi e ...scozzesi!
Juneross, ma ancora siamo all'uomo "oggetto"? E' questa la domanda che mi state rivolgendo tramite i vostri influssi cerebrali?
Ebbene......SIIIIIIIIIIIIIIIIIII, e poi ancora SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!
Voglio il mio uomo "oggetto" sulla copertina, voglio poter sognare ancora prima di leggere un romanzo, voglio avere un sorriso beato ed ebete stampato sulla mia rugosa faccia!!!

Pero', per amor del vero, c'e' anche da dire un'altra cosa. -Come siamo malvage noi donne, o forse abbiamo un senso troppo pratico?- Queste copertine cosi...belle, perche' lui e' bello e non possiamo negarlo, potrebbero farci presagire la lettura di un romanzo super? E se poi il romanzo fosse mediocre?
E' vero anche che a volte copertine brutte, e non c'e' bisogno che vi metta nessuna foto per rendere l'idea ( emmmm...a marzo escono i Passione, ma solo per informarvi, mica per voglio supporre qualcosa...non sia mai!!!), dicevo, copertine brutte nascondono romanzi bellissimi!
Ahime'...non siamo mai soddisfatte!
Ma intanto io stamattina mi sono rifatta gli occhi e voi state sorridendo pensando:" Ole', e' uscito pazz' o' padrone!"


Un buon "uomo oggetto" a tutte! - E con questa ultima frase Juneross venne citata a giudizio dall 'Associazione Salvaguardiamo gli uomini oggetto'!

Juneross





P.s. Per il copyright questo il link della cover ( LINK)

20 commenti:

  1. Anch'io voglio un uomo oggetto SIIIIIIIIIIIIII!!!(sulle copertine... si intende...)
    ...un bel regalo è sempre in un bel pacchetto!!!

    June...se riesci a far vestire tuo marito da pirata, poi mi spieghi come hai fatto!!

    RispondiElimina
  2. Emmm...qualcuno mi ha detto che non si capisce granche' dal post..tipico dei miei post!
    Ad ogni modo, non a caso ho dato un nome a questa nuova rubrica che contiene il post,SPROLOQUI...penso che sia il termine esatto, o no?

    RispondiElimina
  3. Ross veramente anch'io non ho capito tantissimo, ma sarà che stamttina sono un pò rinco :(
    In ogni caso se il quesito era, maschioni muscolosi e scanottati ( mia invenzione del momento, sorry, l'Accademia della Crusca ringrazia ) in copertina, sorprendentemente dico no. Uomo si in copertina, ma non Mastrolindo, preferisco che la mascolinità si evinca dal modo in cui stringe e guarda la sua donna. Inosmma è l'insieme che mi piace e non la singola parte ( ovviamente mi riferisco al bicipite, ma che avete capito? ).
    Spero di aver compreso il senso del post sennò beccatevi questo commento "cavoloamerenda" come al mio solito.
    Baci a tutte
    Lilli la finalista - vota e fai votare n. 3 ( è non è il numero perfetto? )

    RispondiElimina
  4. Eheheheh... cara Ross! Io ho avuto la tua stessa reazione alla vista di quel bel esemplare di uomo sulla copertina.... E comprerò il libro, non mi ricordo neppure a trama...ma comprerò il libro!

    Evviva L'UOMO OGGETTOOOOOOOO *_*

    RispondiElimina
  5. L'uomo oggetto?

    Più di quanto si possa credere....pensate che l'altra mattina guardando la tv mi è capitato di ascoltare un intervista proprio su qst argomento.
    E voi direte....embèèèè??

    Bene, l'intervistato non era altro che un tizio( devo dire notevole....un paio d'occhi blu...)che per mestiere faceva l'uomo oggetto.

    Cioè prestava se stesso( dietro lauto compenso...pensate da € 500.00 solo per un aperitivo fino ad € 2.000,00 se si voleva il " servizio" completo)per accompagnare delle ricche signore rogorosamente SPOSATE ad eventi vari con l'allegra approvazione dei mariti che, consapevoli di non poter ( come dire .....)soddisfare le esigenze delle moglie le consentono di " distrarsi " con qst.bel ragazzone.....mah!

    Si parla di donne dai 25 ai 60 anni....e il trattamento in oggetto si chiama " CORNA CONTROLLATE "....

    io sono rimasta allibita....e voi?

    RispondiElimina
  6. Margy? e lo hai preso il numero di telefonooooooooo! Oh signur...di che vi fate meraviglia? le nostre nonne li chiamavano gigolo'!
    Ci servirebbe uno di questo per mostrare alla vie en rose...che ne dite?ahahahah! lo possiamo far uscire da una torta a forma di copertina....sto vaneggiando!

    RispondiElimina
  7. Ross....io mi meraviglio dei mariti....non delle moglie...che sono decisamente AVANTI..si fanno l'amante e glielo paga il marito.....che geni!!!

    Baci

    RispondiElimina
  8. in effetti hai ragione. voglio sperare che parliamo di uomini e donne "normali"....ci sno tanti uomini che pur di tenere lontane le moglie dai loro "affari", arrivano a pagare...mah?

    RispondiElimina
  9. Cos'è questa sorta di perversione Ross?!
    Sai che quando si parla di uomo-oggetto vengon in mente strane MA STRANE idee?!
    Da dove ti è venuto in mente questo post "riflessivo"?!
    A volte...mi inquieti!

    RispondiElimina
  10. Uomo oggetto????.....perchè no?....
    Da qui si evince che in tutte noi una sorta di trasgressività è insita nel nostro animo.... Tu, June,con il travestire tuo marito da pirata ed io il mio da Frank Further (Rochy Horror P.S.)ma, ahimè, non ci sono mai riuscita....nemmeno per carnevale!
    Detto questo, evviva alla vista di un bel ragazzotto anche se solo in celluloide ma capace di accendere delle ottime fantasie....poi, se da questo, leggere sì o no il libro....bè, è un'altra storia....!
    mor70

    RispondiElimina
  11. Dovro' decidermi a mettere le faccine nelle risposte! Eleeeeeeeeeeeee! mumble...mumble....che vorresti di?

    RispondiElimina
  12. "Si guarda ma non si tocca" mi ha sempre detto la mamma. E io allora che fo? Guardoooo!!!
    Ogni tanto mi tiro fuori "Cuori incatenati" della Lindsey e mi gusto quel bel contrasto tra il caschetto biondo e il corpo scolpito del modello. Ci ha pure le labbra di Giulio Berruti e quello lo guarderei anche se recitasse la lista della spesa...a ripensarci recita sempre come se leggesse la lista della spesa ma che importa, non si parlava per l'appunto di uomini oggetto?!.
    E qui, Juneross, una bella faccina con la linguaccia ci starebbe proprio!
    Susanna

    RispondiElimina
  13. Si guarda, si sogna!!!, si sospira!!! e si fanno i paragoni con quello che si ha sottomano. Ne esce molto spesso vincente l'uomo oggetto perlomeno lo si può creare come si vuole (almeno per me). Comunque condivido che non tutti i machi superpalestrati vestiti o no mi attizzano. Conta molto anche il modo in cui stringe la compagna, l'espressione, la passione che sprigiona dal suo sguardo, il senso di protezione ecc. Quindi si agli uomini oggetto ma se limitati ai romanzi.
    Manuela

    RispondiElimina
  14. Ross, sei troppo forte! :-)
    Ma poi sei riuscita a convincere tuo marito a vestirsi da pirata? Dopotutto eravamo nel periodo di carnevale! :-P

    RispondiElimina
  15. No Luna, niente da fare il marito non collabora, nemmeno sotto tortura! ma l'aria da pirata ci vuole poco sai? barba senza fare per un paio di giorni, idem la doccia...e voila'...voi non avete tutti sti pirati in giro per casa soprattutto quando fa freddo e nei weekend? Che poi , povere noi, non somiglino a Raul Bova....

    RispondiElimina
  16. si si anche io voto per le faccine Ross...
    Non sai che faccine metterei alle volte!!!

    RispondiElimina
  17. Ma qualcuna di voi l'ha letto poi il libro la cui copertina ha originato i nostri sproloqui?
    Io l'ho appena finito...che delusione.
    Tutto un altro romanzo rispetto a ciò che suggeriva la cover.
    Susanna

    RispondiElimina
  18. E ti pareva !!!
    Dicci tutto Susanna...

    RispondiElimina
  19. Macché "Il gusto della vendetta"?!! Il titolo di questo lavoro della Mc Cabe potrebbe essere "L'ho fatto ma non so perché". Ci avevano promesso la vendetta di una donna ma già a pagina 50 o poco più la protagonista ci ha rinunciato ( leggi" gliel'ha data" :p). Addirittura continua la sua relazione con lui anche quando ha il sospetto che abbia già moglie e figli ed in seguito ogni sua azione sembra non essere dettata da alcuna motivazione logica se non un vago ricercare delle spiegazioni ad eventi passati. Poi la vita nella Venezia del '500, descritta in parte del libro, mi sembra delineata in modo molto superficiale e stereotipato e nel resto, da un'ambientazione nel mar dei Caraibi, tra pirati ed avventurieri, mi sarei aspettata molta più azione.
    Comunque il libro si salva a malapena per le belle immagini delle isole caraibiche e dopotutto il tuo capitano di vascello, Juneross,il classico bel tenebroso con un passato da espiare, è ben descritto e non delude ma questa eroina che doveva essere una guerriera ed invece si è subito rivelata un incerto agnellino, sì.
    Susanna

    RispondiElimina
  20. hai reso perfettamente l'idea! hai fatto gia' volare il libro dalla finestra? ricordati pero'di tagliare la figura del capitano primaaaaaaaaa...

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!