Articolo "Rosa" sul settimanale IL PUNTO.

L'evento "La vie en Rose", fa ancora parlare di se'. Sono molto lieta di annunciarvi che venerdi 2 aprile 2010 troverete in edicola un nuovo numero di IL PUNTO, un settimanale di attualita', politica , spettacolo, rivolto ,per lo piu', ad un pubblico maschile.

Immaginate quindi la mia sorpresa quando la giornalista, Paola Renelli ,decide di scrivere un pezzo sui romanzi rosa proprio in un settimanale "al maschile". - Ci vuole un gran coraggio!- penso tra me, anche perche` il titolo scelto non da` addito a malintesi: Se leggi rosa sei colpevole di "lesa realta'". Eppure rimango incantata dalla voce di Paola che mi legge per sommi capi il suo articolo.
Un articolo che affronta il genere rosa con gli occhi di chi non legge, con occhi critici che pongono tante domande a cominciare da quella che ci poniamo tutti e sempre: " Perche' e' cosi difficile parlare di sentimenti? Cosa rende il genere rosa cosi bistrattato? E perche' si guarda a chi legge romance con un'aria di sufficienza?"
In questa escalation di interrogativi e cifre( sono riportate anche le vendite dei romanzi negli USA e in Italia, numeri che fanno riflettere ), la menzione anche della seconda edizione de La vie en Rose e del tema trattato quest'anno :" Storia, amore e avventura..."

E' una goccia nel grande oceano dell'informazione, ma siamo molto riconoscenti a Paola Renelli per aver avuto il coraggio di proporre un articolo che parli del mondo rosa.

Molto sta facendo la community rosa on line, perche' non dimostrare anche questa volta che siamo tante anzi tantissime che leggono romance?
Come? "Spargete la voce"! Se avete un profilo su Facebook, una blog, un forum, un sito, potreste aggiungere la notizia che il 2 aprile uscira' in edicola IL PUNTO , con un articolo dedicato ai romance!
Muoviamo tutte insieme la comunity rosa? Possiamo farcela? Io credo proprio di si!
Grazie a tutti coloro che vorranno partecipare.


Un grande sorriso a tutte le donne che leggono e pensano "rosa"!

Juneross




7 commenti:

  1. wowww che bella novità!! sarei davvero curiosa di sapere che ne pensano gli uomini che leggeranno l'articolo..

    RispondiElimina
  2. Anche io sono davvero curiosa e mi unisco all'appello di Ross, spargiamo la voce! Per chi ama leggere non esistono letture di serie A o B, ma solo veicoli immaginari che ci portano a immergerci in un bellissimo mondo di sogni! Un bacio a tutte le sognatrici *_*
    Lilli

    RispondiElimina
  3. Bellissima sta cosa...
    Sarebbe veramente interessante sapere il parere dei maschietti!
    L'altro giorno ho visto che uno del genere ha lasciato un commento proprio qui sul blog...
    Chissà!

    RispondiElimina
  4. Mmm, mi verrebbe voglia di spedire l'articolo a una persona che so io (e non si tratta di un uomo, perché purtroppo anche certe donne bistrattano questo genere, considerandolo di serie B)!
    Cmq, se vi può consolare, nel mio blog vengono anche i maschietti a leggere e commentare ed io scrivo sempre in rosa, eh eh eh!!!

    RispondiElimina
  5. Anch'io sono curiosa... vedremo :)
    Lety

    RispondiElimina
  6. aspetto con ansia anch'io!

    RispondiElimina
  7. certamente è una bella notizia!
    Aspetto con molta curiosità questo articolo!
    Stefi

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!