Passa ai contenuti principali

La strada per Virgin River di Robyn Carr

Questa volta, invece di proporvi una recensione, chiediamo a voi un consiglio.
Ecco perche':

Ciao Juneross,
anche se non partecipo attivamente con commenti sul blog, non manco però mai di consultarlo.

Sono Simonetta e, vinta la mia pigrizia, ho pensato di scriverti perchè mi farebbe piacere segnalare due libri che ho appena finito di leggere e che vorrei consigliare vivamente anche ad ad altre che apprezzano questo genere.
Sono: LA STRADA PER VIRGIN RIVER e INNAMORARSI A VIRGIN RIVER di Robyn Carr Ed.Harmony Collana Romance.
Ho iniziato con il primo libro "La strada per Virgin River" che forse è anche il più bello, il secondo è praticamente il seguito. L'ho trovato per caso all'ipermercato e, come potrai immaginare, qui la tentazione è forte, dato che l'acquisto finisce in mezzo alla spesa e non te ne accorgi neanche... peccato che alla fine del mese sia un guaio per le finanze....Terribile mi è venuta anche la rima...
Dopo aver letto la Ward e la Adrian, avevo voglia di cambiare e non sono rimasta delusa, infatti posso dire che è uno di quei libri che ti lascia con il sorriso sulle labbra.
I romanzi sono ambientati ai giorni nostri in un piccolo villaggio di montagna degli USA, Virgin River appunto. Le due protagoniste femminili sono donne forti e intraprendenti, dotate di grande umanità ma colpite profondamente da tragiche esperienze sentimentali. La loro sofferza si percepisce davvero e questo è uno degli aspetti che mi è piaciuto dello stile narrativo della scrittrice. Dei due protagonisti maschili che dire, sono praticamente perfetti, sotto tutti i punti di vista... Hanno tutte le qualità che vorremmo possedesse un uomo.
Eroi di guerra, leali, coraggiosi, forti fisicamente, generosi, attenti e sensibili. Grazie a loro, queste due donne ritrovano la voglia e la gioia di vivere e ciò che alla fine mi è rimasto più impresso sono i sentimenti ed i valori positivi che queste letture mi hanno trasmesso.


Insomma, mi sono piaciuti sia i personaggi positivi e maturi, che le loro storie vere, reali e ambientate in un luogo immerso nella natura. Anche lo stile della scrittrice è stato di mio gusto, anzi l'ho trovato al di sopra di tanti altri.
Persino le copertine sono dignitose e appropriate.... incredibile.

Sicuramente molte li avranno già letti e mi piacerebbe sapere se sei a conoscenza di altre opinioni positive.
Sarebbe bello leggere una vostra recensione!

Simonetta

Io a dire la verita' non li ho letti, ma sicuramente qualcuna di voi si. Cosa ne dite, sono veramente da consigliare?

Commenti

  1. Era da tanto tempo che non leggevo dei libri così belli, il primo l'ho preso perchè mi è stato consigliato, già dall'inizio mi ha preso come pochi libri sono riusciti a fare.
    L'ho letto di getto, senza saltare neanche una parola, cosa che faccio spesso quando i libri non mi piacciono molto.
    L'atmosfera è davvero unica in questi libri, i protagonisti sono ben delineati e anche tutti i vari personaggi e l'autrice è riuscita a dare ad ognuno il giusto spazio.
    Mentre leggevo il secondo mi sembrava di essere ritornata a casa, come una sensazione di intimità con i luoghi e i personaggi, che così bene erano stati descritti nel primo.
    Una delle cose che non mi piace nelle serie, è che non si sa mai cosa succede ai protagonisti dei libri precedenti, questi o sono sempre in viaggio oppure appaiono pochissimo, in questo invece ognuno ha il suo spazio, le storie si fondono tra di loro senza prevaricare sulle altre. Anche i personaggi che saranno i protagonisti del prossimo hanno il loro spazio preparandoti alla loro storia.
    La Carr come autrice non la conoscevo ed è stata una piacevolissima sorpresa.
    A mio parere sono libri assolutamente da consigliare.

    RispondiElimina
  2. Concordo, è un libro stupendo...E il secondo è li in attesa di essere letto.

    RispondiElimina
  3. Non posso che quotare quanto detto finora! Sono libri deliziosi, ben scritti, con personaggi interessanti (non giovanissimi, che per me è un pregio...), libri che ti rasserenano.
    Sicuramente acquisterò i seguiti, quando usciranno.
    Lucy

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Ho letto il primo e mi è piaciuto moltissimo. Il secondo non me lo sono lasciata sfuggire! ho letto i primi capitoli e sono sicura che mi piacerà anche questo!

    RispondiElimina
  6. Io non li ho letti, ma mi sono stati consigliati da un'amica che li ha trovati bellissimi.

    RispondiElimina
  7. neppure io li ho letti, veramente non li ho trovati neppure più all'ipermercato dove li avevo visti :( però appena li ritrovo seguirò il consiglio di molte a cui sono piaciuti..

    RispondiElimina
  8. Concordo in pieno con quanto detto da Nuvolina. Ambientazione, personaggi, il modo che ha la scrittrici di raccontare la storia, insomma tutto perfetto. Ho letto entrambi i libri e devo dire che era da tanto che nel nuovo non acquistavo più nulla ( ebbene si stò rimpinzando la mia libreria di tutte le vecchie glorie che mi mancavano ), ma questi libri sono stati una meravigliosa scoperta e davvero li consiglio a tutte :)
    Baci
    Lilli

    RispondiElimina
  9. Salve sono Adele e ho letto tutti i libri della serie Virgin river di robyn carr - domani dovrebbe uscire il dodicesimo e naturalmente non vedo l'ora di leggero - dal primo all'ultima so bellissimi - forse i primi due sono i più belli in assoluto - le storie si svolgono tutte a Virgin river e le vite dei nuovi personaggi si intrecciano con i protagonisti dei romanzi precedenti così sai sempre come si evolvono le vite di tutti : nascite, matrimoni, nuovi arrivi ecc ecc - scusate se mi esalto un po' troppo ma secondo me ne vale la pena perché la carr scrive trame stupende con protagonisti forti che ti rimangono impressi e non vedi l'ora che ne pubblichino un altro - oh mi sono dilungata troppo cmq bellissimi - salve a tutte

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…