Sarà magia di Laura Kinsale

Ahi!Ahi! Ahi!
So bene che con questa "malelingua" mi inimicherò metà della popolazione "lettrice", ma ahimè non posso farne a meno...
Ho comprato "Sarà magia" un pò titubante perchè "La figlia del matematico", acclamato dai più, a me, e chiedo venia, non è piaciuto per niente...
Questo romanzo l'ho preso perchè mi piace dare sempre una seconda possibilità alle autrici: sono buona, che ci volete fare?!
All'inizio ho adorato questo libro sia per la storia che per lo stile dell'autrice:ottimo, accurato,accattivante,scorrevole...
Mi è capitata una cosa che in effetti non mi capitava da tempo (dalla Kleypas tanto per cambiare!):non vedere l'ora di continuare la lettura, esasperata di dover lavorare, studiare,mangiare...
Ero letteramente irretita dal romanzo.
E alla domanda di Ross:-"Che ne pensi?";ho risposto:" Ross scrivo una "bocca di rosa", non posso farne a meno...".
Continuo nella lettura e penso va bè l'autrice ha fatto qualche scivolone (sempre secondo il mio gusto)e lì dico va bè! ci faccio una semplice "nota stridente": bello,ma...

Infine, chiuso il libro ho pensato "NO signori miei, questa è una "malelingua" peggiore di tutte le altre perchè sono stata profondamente illusa e alla fine completamente delusa.
Ora non voglio fare spoilers perchè non mi sembra corretto nei confronti di chi non ha ancora letto il romanzo.
Posso solo dire che l'idea iniziale è fantastica, il mistero attorno alla figura di Faelan è stupendo e magistralmente tracciato, ma dopo?
Che succede verso la metà del libro?(per intenderci quando loro vanno in Irlanda?!)
Forse la colpa è mia che ho poco immaginazione, sono troppo razionale?
Di sicuro si!
Fatto sta però che ho trovato alcune trovate TROPPO fantastiche per i miei gusti,una protagonista piacevole e dolce (quasi sempre) diventare una iena e trattare malissimo non solo il protagonista, ma anche chi è diverso (malgrado ne abbia paura, mi aspettavo veramente più sensibilità).
E cosa ancora peggiore: dopo più di 400 pagine, risolve l'enigma del romanzo in 4 pagine, in maniera quasi sommaria?!
No, no, no!
Per me è il romanzo finisce dritto dritto tra le malelingue!!!
Mi perdonate?!

Ele.







14 commenti:

  1. Perdonarti?
    Ele ti adoro!! Leggo i tuoi post per saperne cosa ne pensi, se poi leggendo il libro, la penserò diversamente, benvenga,(magari scriverò un post anch'io, chissà...) ma è obbligatorio che ognuno possa esprimere la propria opinione!!

    Se non altro però, essendo della mitica (e morente... sigh!!) collana Emozioni, stavolta la traduzione non c'entra!

    RispondiElimina
  2. ciao Ele
    hai proprio ragione!la mia era la terza possibilità all'autrice ma basta!
    All'inizio anche io ero affascinata dal libro ma poi .... semre più monotono ed irreale, non nel senso positivo del termine perchè mi piacciono le cose fantastiche,...non mi è piaciuta l'atmosfera opprimente che si respira in Irlanda ed i dubbi sulla sanità mentale di lui... non l'ho ancora finito e ci sto da più di una settimana... sono arrivata al punto che il fratello di lei la vuol riportare a casa...e per la prima volta sto pensando di andare a leggere le ultime 4 pagine che tu hai citato giusto per svelare l'arcano... ed archiviare il libro.
    S P O I L E R
    TI FACCIO UNA DOMANDA HO SCRITTO SPOILER COSì CHI NON VUOL SAPERE NON LEGGE:
    lui ha un fratello gemello che compie le "stranezze"?
    un bacio Marianna

    RispondiElimina
  3. SPOILER

    chi non vuole leggere salti il commento



    @marianna
    anche io sto leggendo il libro e non avendolo ancora finito ho pensato la stessa cosa tua!!! Anche se non ho pensato ad un gemello, ma solo un fratello o qualcuno tanto somigliante e astioso verso Faelan.

    RispondiElimina
  4. Io lo sto leggendo ora e temo di doverti dare ragione: all'inizio era stupendo, ma adesso che sono arrivata alla parte che si svolge in Irlanda, a parte qualche scena divertente come quella del maialino trattato come un cane da appartamento, comincio a sentirmi profondamente delusa. Ancora non sono arrivata alla parola fine, ma mi sembra di capire che non ci sarà una risalita! :-(

    RispondiElimina
  5. Eccola qua...
    XD
    Ma è mai possibile che io e te non ci si trovi mai d'accordo su un libro, stella?? Mi viene da ridere... anche perchè la tua recensione è brillante, bellissima e davvero originale
    Io l'ho adorato.
    Prima di tutto, lo stile. La Kinsale è "una che sa scrivere", che sa usare bene le parole per creare quella magia, appunto, che è espressa nel titolo; lo fa in maniera magistrale, con un uso degli aggettivi che non è scontato o banale. Persino le caratteristiche dei personaggi - classici characters del romance - sono descritti in maniera originale, adatto a narrare un romanzo denso come questo.
    E la storia...E' moooolto particolare, te ne devo dare atto. Ma non troppo, se si conosce e si ama l'Irlanda: perchè l'Irlanda è una terra di magia, e la cultura irlandese e fortemente impregnata del magico e del fantastico. La cosa che mi ha colpito è stata la notevole capacità di creare due livelle all'interno della seconda parte della vicenda: uno, prettamente storico, con la rivolta del 1818 e la descrizione dei soprusi delle truppe inglesi nei confronti dei contadini affamati e dei nobili, atte a spezzare la classe dirigente irlandese; l'altra, quella magica, fatta di cerchi di pietra e streghe... di Banshee, anche. Poichè Fiona è questa: una strega, uno spirito del male, che non può negare un rapporto di sorellanza con Roddy.
    Questo personaggio è... bello: darei metà dei miei capelli per poter scrivere una figura con un'introspezione psicologica tanto raffinata. Il suo "dono" che lei vive come una maledizione, la sua insicurezza e nello stesso tempo, la crescita che si verifica nel momento in cui approda in Irlanda, e viene a contatto con la parte più"magica " di sè sono descritti in maniera concreta ma nello stesso tempo, delicatissima.
    Se proprio una pecca devo trovare, avrei preferito che fosse approfondita di più la figura della suocera... anche se, devo dire la verità, non ne avevo molto bisogno poichè mi ricorda molto da vicino...Ah, linguaccia mia, statti zitta!!!!( sennò, divorzio).
    Sei fantastica, Ele... leggendo la recensione mi sembrava quasi di vedere la tua faccia che faceva"NONOOONNONOONONO!!"
    Un bacio :-*

    RispondiElimina
  6. Grazie Ele,

    dopo la tua recensione NON comprerò il romanzo...ormai ho imparato...prima attendo che ci passi tu con lo schiacciasassi! =^_^=

    La figlia del matematico è sul comodino e non riesco a metterci mano! Almeno questo risparmio i soldini!

    Da adesso in poi...faccio la lista spesa libri...e poi chiedo la tua approvazione! :oDDDDD

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutte, ragazze!
    @Noco, mi piacerebbe avere la tua opinione in effetti...chissà!

    @Marianna e Libera ho sperato fino alla fine che fosse come pensavate voi,ma...no!!!

    @Stefy: anche io penso che la Kinsale "sa scrivere"...ma di cosa scrive è tutta un'altra faccenda!!!
    La suocera?!NOooooooooooooooo! E' sempre buona per mariti e fidanzati:ihihihihih!

    @ Lady Akasha:mi lusinghi...
    Provala:può essere che a te piaccia!ihihihihihih!

    RispondiElimina
  8. Ele...se è piaciuto alla Auciona Bella...tranquilla che a me non piacerebbe affatto!! :oDDDDDD

    RispondiElimina
  9. E che dicevo io... ^_^
    A me piacciono i romanzi corposi e complicati... è un problema? X-D

    RispondiElimina
  10. l'ho appena finito, che delusione il finale. Comunque Ele concordo pienamente con la tua recensione

    RispondiElimina
  11. A me è piaciuto, anche se condivido parte delle cose dette da Ele :)
    Un bacio a tutte
    Lilli

    RispondiElimina
  12. Alla fine mi sembra sia piaciuto solo alla Stefy!!! :-P
    L'ho finito ieri e ne sono rimasta delusissima!!! :-(
    Riguardo alla suocera sono perfettamente d'accordo con quanto scrive Ele!!! :-)

    RispondiElimina
  13. E che volete... bastian contraria! XD sarà che io amo l'Irlanda magica ;-)

    RispondiElimina
  14. io la penso come stefania il libro mi è piaciuto anche la dsimensione fantasy oltre quella storica ci stava proprio a "pennello" e poi scusate io adoro il ciclo di darkover di marion zimmer bradley quindi lettori del pensiero, empatie, fate e banshees sono normali!!!! Bel libro! e poi mi era piaciuto anche sull'orlo dell'abisso quindi laura kinsale fa per me!!!
    ciao Laura

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!