Conquistata di Hope Tarr


Da un paio di mesi a questa parte, i romanzi editi sulla collana Passione, sono un pò una delusione...
Non me ne vogliate, ma secondo i miei gusti, le storie d'amore sono...quasi assenti: nella maggior parte dei casi è diventata una maratona del sesso...
Ma io sono una persona incline a "concedere" tante seconde possibilità e per questo armata di coraggio ho comprato "Conquistata" di Hope Tarr, malgrado la trama non mi ispirasse molto...e non solo quella. Insomma, anche l'occhio vuole la sua parte ( il lettore usi discernimento).
Ma ragazze, devo dire la verità, mi sono ricreduta!
Non è un capolavoro, ma Hope Tarr è una scrittrice brava, complessa, che riesce a regalare ai suoi personaggi spessore.
Ho trovato una protagonista NON isterica: simpatica, concreta, razionale, che si avvicina alla passione in maniera decisa e con consapevolezza.
Lui è un eroe con tanti difetti, con un passato imperfetto, forse addirittura pesante da digerire, ma non per questo meno intrigante.
Nella loro vicenda viene benissimo intercalata la storia delle suffraggette, in modo non pesante ma realmente piacevole ed esplicativo.
Questo è uno di quei tipici romanzi che non finisce per diventare un trattato di storia,  malgrado abbia diversi riferimenti storici...
E non è nemmeno un romanzo SOLO sesso, anche se le scene sensuali ci sono e a mio modesto avviso sono ben descritte, senza eccessi e esagerazioni! (pensate che la loro prima volta è dopo circa 180 pagine!)
E' una storia molto dolce, attraverso la quale i protagonisti crescono e trovano l'un l'altro la forza di affrontare le avversità e le incertezze della vita.
Una sorta di redenzione reciproca...
Un romanzo che insomma, consiglirei la lettura, anche se...
Leggendolo, ho trovato una parte  "mancante" o almeno così mi è sembrato.
A pagine 94 si legge  un paragrafo che finisce con lui che afferma di non essere un gentiluomo e... "le prese la mano e iniziò a succhiare il dito sanguinante".
INIZIO PARAGRAFO SUCCESSIVO:
"Temo che la vostra gatta sia gelosa di me - Distesa sopra Hadrian"
Ma come è che si è trovata distesa su Hadrian?!?!?!!?!
e continua :   "Hadrian le afferrò la nuca e l'attirò di nuovo a sè,catturando la sua bocca con un'altro di quei lunghi,laguidi baci..."
Un altro?!
Vuol dire che l'autrice ha ritenuto preferibile non descrivere il primo bacio tra i protagonisti o è stata la traduttrice a pensare non fosse necessario?!
E' stata solo un'impressione mia o anche voi avete avvertito questa carenza?!
Come sempre, a voi la parola...

Baci
Ele

Image Hosted by ImageShack.us


P.S.
Alla fine del romanzo c'è una citazione bellissima che vorrei condividere con voi...
"Ti amo non solo per quello che sei, ma anche per ciò che sono io quando sto insieme a te. Ti amo non solo per ciò che hai fatto di te stesso,ma anche per ciò che stai facendo di me."



5 commenti:

  1. bellissima citazione grazie per averla condivisa!!!
    la copertina mimette ansia.... arghhhh
    per rsp al tuo quesito secondo me il bacio è imprtate nella narazione sopratt se è il ptimo quindi penso sia unerrore di traduzione... ma booooo ok scappo a studiare baciottiottiotti crisss

    RispondiElimina
  2. Ma non è che era la gatta a essere distesa su Hadrian? Magari baciava languidamente la micia : p
    Eddai Rossssss non mi sgridare : )
    Ele bellissima recensione come sempre, non penso che comprerò il libro, la collana in questione non mi ha mai ispirata molto, letto un paio di cose e stop : (
    Ma la battuta sulla gatta era imperdibile eheheheheh
    Bacini miciosi
    Lilli

    RispondiElimina
  3. Uno di quei libri che mi ha ispirata da subito e che ho preso (mentre ho accuratamente evitato il compagno uscito lo stesso mese, che dei tagli era il re...) lo leggo e poi vi do anche il mio parere, anche perchè ora sono curiosa... e poi il prossimo mese, sbaglio o esce il seguito(Stregata)?
    Grazie, mitica come sempre, Ele

    RispondiElimina
  4. Io l'ho letto con piacere questo romanzo. Mi è piaciuta molto la figura di lei, che crede davvero in quello che fa, tanto da sostenere delle operaie in sciopero...
    Anche a me è mancata la descrizione del primo bacio. Essere catapultata nei loro baci è stato strano, come perdersi delle scene di un film. Comunque non vedo l'ora di leggere il prossimo.

    RispondiElimina
  5. A volte capita di trovare parti mancanti in un romanzo. A me è successo anche di non trovare le pagine finali, pensa un po' te!!!
    Bellissima la citazione, peccato non aver letto il libro.

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!