Passa ai contenuti principali

Una settimana dedicata a...

....Il Profumo dell' Anima di Sylvia Z. Summers.


Due anni fa ( `cipicchia come passa il tempo!) presentavamo questa giovane scrittrice cosi:


Sappiamo ancora poco di lei...
Giovane scrittrice londinese di origini italiane, ha riscosso con questo suo primo romanzo di ambientazione storica un sorprendente successo di critica e di pubblico.

Sappiamo che ci sara' un suo romanzo in uscita ad agosto(2008) nei Grandi Romanzi Storici Harlequin .....( continua ... )


Oggi, sappiamo qualcosa di piu' di questa giovane ROSA NOSTRA, che e' alla pubblicazione del suo terzo romanzo.
Per chi non l'avesse conosciuta durante le scorse edizioni de La vie en Rose, ecco un piccolo video - intervista in esclusiva per il Blog Juneross:







Prima di addentrarci alla scoperta de Il Profumo dell' Anima, abbiamo chiesto a Sylvia Summers di parlarci un po' di se` come scrittrice....


A questo libro ho davvero voluto bene, credetemi. Non che non abbia amato i due precedenti, ma chi scrive mi comprenderà senz’altro se dico che con ogni primo capitolo (oppure ogni prologo) inizia anche per ogni scrittore un’avventura diversa, si stende davanti a noi una nuova strada. Quella del Profumo dell’anima è stata una strada lunga (quasi due anni, poiché già ci stavo lavorando sul finire di Amore e altri sospetti), irta anche dopo la sua fine, ma anche molto appassionante. Una di quelle strade che ti rimangono sulla pelle, che ti insegnano molto – io credo me l’abbia insegnato – sul mestiere della scrittura.

Forse perché con la decisione di tenere in considerazione il senso dell’olfatto, si doveva sempre pensare “a tutto tondo”, sia per l’ambientazione che i personaggi; forse perché per scoprire com’erano questi odori mi sono dovuta rimboccare sul serio le maniche e trovare altri metodi di approfondimento (i viaggi, per esempio, e soprattutto il confronto con altre persone, cosa non facile per una timidona come me, ve l’assicuro... ma ora non ne posso più fare a meno, tant’è vero che anche per il romanzo che sto curando adesso ho già parlato con diverse persone... ma questa è davvero “un’altra storia”).

Se sono cambiata? Sì, credo, inevitabilmente. Ovviamente non solo grazie alla scrittura (l’età avanza per tutti!), ma visto che di questa si parla qui posso affermare che è così. Le frasi sono diventate più ricche e fluide allo stesso tempo, i personaggi di muovono con maggior disinvoltura. Probabilmente maturerò ancora, cambierò... mi piacerebbe che ogni mio romanzo avesse sì uno stile personale, ma anche uno stile “adatto” alla sua storia.

Sylvia Z. Summers



Beh, non si preannuncia forse una settimana interessante? Continuate a seguirci.....


Commenti

  1. Silvya è una persona particolare: la sua aria un po' severa tende a tenere le persone a distanza, eppure se la scruti quando lei non ti osserva, quando è distratta... ti accorgi di una piccola luce, una ragazzina che balla curiosa nei suoi occhi scuri e che fa capolino tra le pieghe della maturità, e che studia il mondo con un misto di interesse e timore. E' una cosa che mi ha fatto una gran tenerezza, lo ammetto.
    Ecco come vedo io Sylvia z. Summers.Ed è una bella persona, che lavora in silenzio, con calma, seguendo i suoi ritmi. Può sembrare fredda ma è "solo" molto timida. Questo mio post è un gesto di stima per una scrittrice che è anche una una donna notevole, intelligente e sensibile, mai sopra le righe... molto British (e per me è un grandissimo complimento!!!!!) Sono sicura che nel profumo troveremo molto di lei, quella parte segreta, che non si ha voglia di mostrare agli altri ma che esce fuori comunque, nelle parole di un personaggio o nelle emozioni che sono legate alla storia narrata.
    Non nascondo che questo romanzo mi incuriosisce davvero molto... Che posso aggiungere? Can't wait! ;-)

    RispondiElimina
  2. Calzante e' dir poco! E' vero Sylvia Summers e' proprio cosi! Non nascondo anche io la curiosita' di leggere questo romanzo a cui ha lavorato tantissimo....

    RispondiElimina
  3. Ho avuto il piacere di condividere con Silvia una cena oltre che una piacevolissima chiacchierata alla seconda edizione della Vie en Rose e, mi ripeterò, ma è veramente una persona dolcissima ed estremamente gradevole. In bocca al lupo per questo nuovo lavoro che non mancherà nella mia libreria.
    Un carissimo saluto
    Lilli

    RispondiElimina
  4. Ho conosciuto Silvia alla seconda edizione della 'Vie en rose', e mi ha colpito tanto quella ragazza giovane e seria. In seguito le ho chiesto l'amicizia su FB e ora 'chiacchieriamo' spesso.
    Aspetto di leggere il suo libro 'Il profumo dell'anima' e sono già sicura che dopo tanto impegno sarà un buon libro.
    Un caro abbraccio, Silvia, che il tuo romanzo possa fare moltissime vendite.
    Miriam

    RispondiElimina
  5. Io "conosco" Sylvia soltanto virtualmente 8grazie a Facebook) e grazie al suo romanzo precedente. Debbo dire che quel poco che so di lei mi piace molto. Non vedo l'ora di leggere qursto suo terzo romanzo!
    In bocca al lupo per tutto Sylvia!

    RispondiElimina
  6. E' un privilegio conoscere, seppure soltanto virtualmente, un'autrice che ci regala tali gioielli, facendoci assaporare il profumo della sua anima.
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  7. Direi che è ufficiale... il prossimo mese devo prendere questo romanzo in edicola!! :)
    Sono proprio curiosa di scoprire un'altra autrice italiana... :)

    RispondiElimina
  8. io ho avuto la fortuna di conoscere Silvia e vi assicuro che è una ragazza straordinaria (non per niente teniamo per la stessa squadra ihihih!!) ho letto e apprezzato anche tutti i suoi libri che consiglio vivamente; ha uno stile particolare e le sue storie coinvolgono molto..sono sicura che non rimarrò delusa neppure da quest'ultimo! non vedo l'ora di poterlo leggere..

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…