Tempesta d' Amore di Mariangela Camocardi

Tanti i commenti e gli auguri che avete lasciato per la signora Camocardi,  a cui naturalmente ci associamo anche noi del Blog Juneross!
Leggete attentamente quello che l' autrice di Tempesta  ha scritto in questo post, anche perche', lasciando un commento, un saluto, o anche solo il vostro nome , parteciperete al sorteggio di due copie di Tempesta autografati dalla scrittrice. Estrazione 3/08/2010.

La parola a Mariangela Camocardi:


Care amiche,
come sempre è una gioia incontrarvi sul Junerossblog e ringrazio Ross e la sua fantastica squadra di collaboratrici per aver messo a mia disposizione questa bella vetrina dove tante scrittrici vengono a parlare dei loro libri.
Per me  è una grande emozione presentarvi  Tempesta d'Amore
Juneross e io ci siamo chieste perchè un romanzo che è alla sua terza edizione dovrebbe invogliare un lettrice ad acquistarlo.  La risposta è semplice: già  il fatto che nelle due precedenti ristampe il libro sia andato esaurito  la dice lunga in proposito. 

In Tempesta c'è qualcosa di magico che ha stregato anche me, la sua autrice, e che stregherà chiunque vorrà  leggere di un amore che è puro incantesimo, e la bruciante passione, perfino la crudeltà che pagina dopo pagina si avvicenderanno tra Luca e Valentina, i due protagonisti.

Intorno a loro si muove una girandola di personaggi  non meno carismatici e disposti a tutto per dividerli, anche a uccidere:  
Violante, bellissima, perfida e capace di odiare come nessun altro; 
il barone Ruggeri, affascinante e dissoluto aristocratico assolutamente privo di scrupoli; 
Regina, cortigiana dal cuore generoso e altruista.
E poi un irresistibile gruppo di suore che oltre a pregare sanno difendersi come un'agguerrita squadra di marines quando si imbattono nei briganti.
Suor Pacifica e le altre monache animano uno dei capitoli più spassosi di questo romanzo ambientato in uno dei periodi storici più drammatici della nostra Italia ottocentesca, snodandosi tra il Regno delle due Sicilie e il Lombardo-Veneto. 

Insomma, sono pronta a scommettere che Tempesta e i suoi personaggi entreranno nel vostro cuore e ci resteranno. Parola di Mariangela Camocardi. Ne sono così sicura che vi do appuntamento qui, magari tra un paio di mesi, per leggere i vostri commenti. 

Per adesso vi abbraccio tutte  e, scusate se insisto, vi consiglio di non lasciarvi sfuggire Tempesta d'amore.


Mariangela Camocardi.

E per chi non avesse avuto modo di incontrare personalmente Mariangela Camocardi, ecco la video intervista in esclusiva per il Juneross Blog.









35 commenti:

  1. Il "viva le italiane" di Mariangela a fine intervista vale più di mille parole spese in favore delle rose nostre, se detto da una Camocardi. Mariangela è sempre in prima linea quando si tratta di made in Italy, spero che le colleghe autrici apprezzino questa loro straordinaria portabandiera:una donna che trasmette forza e temperamento da ogni parola. Brava Camocardi, sei di esempio a chi sogna di scrivere!
    Ornella

    RispondiElimina
  2. Che emozione, vedo la Camocrdi e apro i commentoi per leggere Albanese... un sogno!!
    Quasi quasi cambio idea e questo libro lo ricompro, per averlo finalmente nuovo in libreria!

    In bocca al lupo!

    Noco

    RispondiElimina
  3. Mi è piaciuta moltissimo questa intervista, la Camocardi è una che ti guarda negli occhi anche quando si racconta. Avrei però preferito che ci fosse la copertina di Tempesta d'amore invece della coppia anonima che è stata messa al suo posto, visto che è bellissima e che da un pezzo la Mondadori non presentava un romanzo in modo così felice. Auguri per la terza edizione di Tempesta D'amore, signora Camocardi. Noi lettrici che l'apprezziamo siamo tutte con lei.
    Morena

    RispondiElimina
  4. E meno male che c'è lei!
    Oltre a essere una brava autrice, come ha detto Ornella Albanese è la nostra portabandiera.
    Coraggiosa, senza peli sulla lingua, dice quello che va detto a tutti.
    In quanto a Tempesta d'amore, se non ha dubbi la sua autrice, se non me ha avuti il suo editore, tanto fa stamparlo per la terza volta, perchè mai dovremmo averne noi.
    Un abbraccio affettuoso e mille in bocca al lupo, anche se so già che farai tantissime vendite.
    Miriam

    RispondiElimina
  5. Questo romanzo mi incuriosisce e mi attira sempre di più!

    RispondiElimina
  6. Ho letto Tempesta d'amore anni fa, la seconda ristampa edizione San Valentino con l'esordio di Ornella Albanese con L'ombra del passato, e la forza espressiva di Mariangela Camocardi in questo romanzo tiene l'attenzione incollata alle pagine. Un romanzo che meritava la libreria, indubbiamente. Questa terza edizione rivista dalla sua autrice è imperdibile e ne compro senz'altro due copie:una per me e una da regalare a un'amica. In bocca al lupo a Mariangela Camocardi.
    Enrica

    RispondiElimina
  7. Anch'io faccio un grande in bocca al lupo a Mariangela Camocardi per Tempesta d'amore, che non vedo l'ora di leggere. Mi chiedo come Morena perchè accanto al titolo a inizio post non c'è la copertina del romanzo stesso, che è stupenda e ci starebbe bene al posto dei due che ci sono ora. Un abbraccio a Mariangela, che non ci delude mai ed è veramente un pilastro della nostra narrativa di evasione.
    Francesca

    RispondiElimina
  8. Se tutte fossero come Mariangela, invece di coltivare solo il proprio orticello... le autrici di romance italiane sarebbe già in libreria. L'unione fa la forza, ma dobbiamo spingere tutte, non solo poche. Conosco Mariangela da anni e la mia stima per lei cresce in modo proporzionale con il tempo. Ho scoperto una donna coraggiosa e audace, una tempra di altri tempi che, nonostante i tanti libri pubblicati, non si sente ancora arrivata e guarda ai propri lavori con occhio critico. Ed è per questo che l'ammiro: per il talento affinato con l'esperienza e la tenacia e per il porsi sempre nuovi obiettivi da raggiungere. I miei complimenti più sinceri ha un'autrice che rappresenta al meglio la creatività italiana.
    Un abbraccio grande, grande.
    Elisabetta Bricca

    RispondiElimina
  9. Ops! A e non ha!
    Pardon :-)
    Elisabetta Bricca

    RispondiElimina
  10. Sono sicura che questa storia mi catturerà dall'inizio alla fine.....non vedo l'ora di poterla leggere
    Un saluto
    Daisy

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte voi, amiche del Junerossblog, per l'affetto e la stima che mi esprimete con i vostri deliziosi commenti. L'emozione che mi date è gratificante e mi fate venire un nodo in gola. Grazie a Noco, Morena,Libera, Enrica e Francesca: avere fans come voi mi fa sentire privilegiata. Un grande abbraccio a Ornella, Miriam e Elisabetta: è una gioia avervi vicine a me, amiche e solidali in ogni iniziativa. E sempre grazie a Ross e al suo staff, è implicito.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutte voi, amiche del Junerossblog, per l'affetto e la stima che mi esprimete con i vostri deliziosi commenti. L'emozione che mi date è gratificante e mi fate venire un nodo in gola. Grazie a Noco, Morena,Libera, Enrica e Francesca: avere fans come voi mi fa sentire privilegiata. Un grande abbraccio a Ornella, Miriam e Elisabetta: è una gioia avervi vicine a me, amiche e solidali in ogni iniziativa. E sempre grazie a Ross e al suo staff, è implicito.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  13. chissà che emozione per te Mariangela vedere per la terza volta ripubblicato un tuo romanzo a cui sei molto affezionata!! è una grande cosa che succede alle grandi autrici, e tu sei tra loro!! complimenti vivissimi, ti auguro di cuore il meglio !!

    RispondiElimina
  14. Ciao Mariangela, è troppo divertente.
    Sono entrata per lasciarti un commento e scopro un disguido. La prima Ornella non sono io, ma ti assicuro che condivido ogni parola che ha scritto. Sei veramente la nostra portabandiera: preziosissima e insostituibile.
    Ti abbraccio con affetto
    Ornella (Albanese)

    RispondiElimina
  15. Ciao Mariangela, è troppo divertente.
    Sono entrata per lasciarti un commento e scopro un disguido. La prima Ornella non sono io, ma ti assicuro che condivido ogni parola che ha scritto. Sei veramente la nostra portabandiera: preziosissima e insostituibile.
    Ti abbraccio con affetto
    Ornella (Albanese)

    RispondiElimina
  16. Ciao Diana, sì, è un'emozione più grande della prima volta perchè Tempesta d'amore è un romanzo a cui sono legatissima. Grazie per i complimenti, li apprezzo come neanche immagini. Credo di avere avuto la fortuna di scoprire che sapevo raccontare delle storie, e due volte fortunata che queste storie siano piaciute a voi, le amiche che le leggono. Ricambio l'augurio nei tuoi confronti e ci aggiungo un abbraccio.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  17. ohhhh! Abbiamo una "Ornella" ononima allora?

    RispondiElimina
  18. Oddio, Ornella, ero convinta come tutti che fossi tu e mi aveva fatto tanto piacere leggere il commento!! Doppio piacere che ci siano due Ornella che mi vogliono bene, anche se tu sei una Ornella speciale, ovviamente, senza nulla togliere all'altra. Ricambio l'abbraccio con altrettanto affetto. Mariangela (Camocardi) casomai saltasse fuori anche una Mariangela omonima.

    RispondiElimina
  19. Sono sempre più curiosa di leggere questo romanzo! sentire l'intervista e leggere di cosa parla il romanzo sono sicurissima che è stupendo! già la sig.ra Camocardi mi aveva affascinata alla prima vie en rose! e infatti leggendo i suoi romanzi non sono mai rimasta delusa!
    Grazie mille

    un bacione
    Annika

    RispondiElimina
  20. Ho il libro in attesa nella mia libreria, ma chissà quando riuscirò a leggerlo!
    Una domanda: la ristampa in uscita è diversa dalla versione speiale S.Valentino in mio possesso?
    Un abbraccio!
    Susa

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Ho avuto il piacere di conoscere Mariangela a Milano alla Vie en rose e di rincontrarla anche a Roma, è una persona magnifica e sono molto contenta di averla conosciuta, ha ragione Elisabetta se ce ne fossero di più come lei, sarebbe tutta un'altra musica.
    Un grande abbraccio
    Alessandra

    RispondiElimina
  23. Ciao Annika, grazie per le tue parole, che apprezzo molto. Cara Susa, nella versione San Valentino c'erano diverse cose che andavano sistemate e che finalmente ho potuto fare con questa terza edizione. Alessandra, anche per me è stato bello conoscerti e ritrovarti a La Vie en Rose a Roma, dove mi hai scattato foto sensazionali... un abbraccio anche a te, a Susa e Annika.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  24. Tempo fa avevo già letto qualcosa su questo romanzo, ma non ero riuscita a trovarlo. Ho letto parecchi romanzi della sig.ra Camocardi, il primo in assoluto I pirati del lago, seguito da Nina del tricolore, romanzi trovati nella collezione di mia mamma. Il romanzo che ho apprezzato moltissimo è "L'angelo della notte", seguito da "Sogni di vetro".
    Aspetto con impazienza l'uscita di quest'ultimo, e come sempre... complimenti!
    LidiaS

    RispondiElimina
  25. Anch'io ho l'edizione di San Valentino ma sono in trepidante attesa di questo nuovo libro. La Camocardi ha proprio ragione la storia di Luca e Valentina potrebbe essere usata per una fiction: ci sono passioni, invidie, complotti. Un grazie a Mariangela Camocardi e alla Mondadori per questa uscita.Saluti da Niki.

    RispondiElimina
  26. Non me lo perderò di cero... in queste parole ritrovo la Queen, la donna orgogliosa e fiera del proprio lavoro, la professionista perfezionista (scusate il gioco di parole) che tanto mi ha insegnato, con le parole e con l'esempio.
    Vai, Mari... sei una donna coraggiosa, che sa emozionare con i suoi personaggi e che raggiunge il cuore.
    Non posso che rinnovarti tutta la mia stima e il mio affetto.
    Stefi

    RispondiElimina
  27. Non me lo lascerò scappare, un bacio a Mariangela e a tutte : )
    Lilli

    RispondiElimina
  28. Grazie Lidia, è bello che tua mamma mi leggeva e ora lo fai tu... è qualcosa che mi commuove. Ti abbraccio, e anche tua mamma. Niki, ringrazio anche te per l'affetto con cui mi segui, un bacio.
    Un bacione a Stefania, sempre cara e amica come poche, oltre che generosa a 360° nei miei confronti: Stefy, sei impagabile e ti auguro tante soddisfazioni, con i tuoi libri. E un bacione a Lilli con altrettanto affetto. Infine, a tutte le amiche che hanno lasciato un commento, ancora mille grazie: siete un mito e vi abbraccio con tutto il cuore.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  29. Io non me lo perderò di certo!
    E mi unisco al coro: W le italiane!!! :-)

    RispondiElimina
  30. Sì, W le italiane, Luna70, che riescono a essere competitive e a non arrendersi quando sarebbe più facile lasciar cadere le braccia. Grazie per Tempesta d'amore. Aspetto di sapere cosa ne pensi.
    Un abbraccio
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  31. lo so, è imperdonabile ma nn ho letto niente della camocardi eppure la curiosità è grande prorpio perchè ovunque si dice bene, che dire...? aspetto l'uscita e pongo il titolo nella lista desideri!!! evviva le rose nostre!!!cris... lunatitubante

    RispondiElimina
  32. lo so, è imperdonabile ma nn ho letto niente della camocardi eppure la curiosità è grande prorpio perchè ovunque si dice bene, che dire...? aspetto l'uscita e pongo il titolo nella lista desideri!!! evviva le rose nostre!!!cris... lunatitubante

    RispondiElimina
  33. Lunatitubante, per questa volta ti perdono... scherzo, ovviamente, ma Tempesta è Tempesta ed è uno dei migliori biglietti da visita per rompere il ghiaccio tra noi due e ci conto che lo leggi.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  34. Ciao, Mariangela! Arrivo buona ultima, ma non per mancanza di volontà, solo per distrazione... o pigrizia? Penso la seconda. Ma non potevo mancare di fare i miei migliori auguri alla donna, l'amica, la collega che mi ha voluto stanare da quella pigrizia e mi ha 'frustata' a continuare. Un bacione, cara. La tua terza edizione fa sognare, se non ci pensasse già il romanzo a farlo, e merita proprio una bandierina... bianca rossa e verde! Roberta Ciuffi

    RispondiElimina
  35. Roberta, mi hai regalato un'emozione fortissima con questo commento che, si sente, esce dal tuo cuore per me. E direttamente dal mio cuore scaturisce un grazie altrettanto affettuoso e sentito per una donna, un'amica, una collega quale è per me Roberta Ciuffi. Ti abbraccio come se fossi lì con te, nella tua bella Roma, cara.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!