Leggereditore

Si affaccia sul panorama letterario una nuova e piacevole realta' editoriale: Leggereditore.
Riportiamo dal sito ufficiale :
Il progetto editoriale di Leggereditore è chiaro e semplice: fiction e non fiction per un pubblico femminile dai 25 ai 60 anni. Leggereditore acquisisce il marchio Zorro editore con l’obiettivo di collocarsi in una prospettiva che mette in primo piano lo sguardo femminile.

Ci piace, perche`:

1- le loro scelte editoriali sono sicuramente il frutto di un'accurata indagine di mercato tra coloro che sono i primi consumatori: le lettrici! Molto intelligente da parte loro.
2- sono propensi al dialogo "vero", al confronto "vero",  provare per credere! La loro pagina su FB e' sempre piena di commenti e risposte dell' editore.
3- gli autori che hanno deciso di pubblicare sono da sempre richiestissimi dalle lettrici.
4- le copertine sono semplici, eleganti, destinate ad un pubblico di donne "intelligenti".


Noi "ragazze" del Blog Juneross auguriamo a Leggereditore un buon lavoro e speriamo in una bella collaborazione, che non significa "autopromozione",  ma piuttosto lo scambio proficuo tra due sinergie mirate al godimento di una buona narrativa.

E cosa ne dite di una piccola anteprima? Per le estimatrici di Nora Roberts ad Ottobre troverete sugli scaffali La sposa in Bianco.





Juneross


9 commenti:

  1. Che bello! Una prospettiva interessante.
    Avevo cominciato a seguire il marchio Zorro (ricordate Il Bacio Di mezzanotte?) Ed ora aspetto con vivo interesse l'evoluzione di questo nuovo marchio che si colloca in un settore editoriale che mi interessa alquanto. Le prime pubblicazioni hanno dimostrato interesse ed attenzione per le lettrici, scelte grafiche appaganti, e finalmente hanno conferito la giusta dignità a questo settore. Grazie, continuate così!

    Noco

    RispondiElimina
  2. Mi accordo totalmente a quanto detto da Noco! In bocca al lupo per tutto e bellissima copertina! Sobria ed elegantemente romantica.
    Grazie.
    Lilli

    RispondiElimina
  3. Io credo che Leggereditore rappresenti già una realtà cui le lettrici fanno e faranno sempre più riferimento, se non altro per la considerazione che mostrano verso un genere che in Italia è la cenerentola della narrativa, e trattato appunto da tale. Volevo chiedere a Leggere editore se hanno in programma di pubblicare autrici come Mariangela Camocardi, Roberta Ciuffi, per citare due tra le firme più affermate di casa nostra. Grazie fin da ora per la risposta e anche da me un sincero "in bocca al lupo!"
    Carla

    RispondiElimina
  4. Interessante proposta, Carla, mi unisco al coro, aspettando anche qualche esordiente italiana, a cui dare uno spazzio che spesso manca!

    noco

    RispondiElimina
  5. Ho già letto delle iniziative di questa nuova casa editrice sul blog di "Isn'it romantic?".
    Ne sono entusiasta.
    Le copertine poi sono ottime!!!

    RispondiElimina
  6. Io ho un'altra richiesta: dove trovare le loro pubblicazioni? Libreria, grande distribuzione, ...?
    Susanna

    RispondiElimina
  7. Anch'io ho comprato "Il bacio di mezzanotte" senza sapere niente né dell'autrice né, tantomeno, della serie in questione, istintivamente mi erano piaciuti subito la copertina, molto evocativa, e il formato estremamente maneggevole; last but not least il prezzo non proibitivo (speriamo continuino così). Scusate la digressione un po' venale.
    Per il resto, finora di questo editore ho letto "Il bacio di mezzanotte" e "Il bacio cremisi" e li ho trovati entrambi piacevolissime letture, anche abbastanza ben tradotti. Speriamo mantengano fede ai bei propositi iniziali.

    RispondiElimina
  8. Ciao! Spero di non disturbarti, visto che ti occupi di libri vorrei segnlarti il blog dell'associazione culturale di cui faccio parte, che da alcuni mesi è anche casa editrice: www.freaksedizioni.splinder.com
    spero possa interessarti
    ciao!

    RispondiElimina
  9. E non dimentichiamo i prezzi. ^_^

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!