Il corteggiamento

Non vi sembra strano che un blog che parli d'amore in tutte le salse, non abbia mai dedicato uno special al matrimonio?
Molti lo considerino il raggiungimento di uno sogno, altri la fine di una storia d'amore, noi lo affronteremo alla nostra solita maniera: con tanta ironia.
Anche voi, nel vostro piccolo, avete delle esperienze da condividere con noi? Bene!
Seguiteci nei vari passaggi che ci porteranno fino al giorno del si.
Primo passo: il corteggiamento.
Argomento trito e ritrito, ma.... come faceva una signorina per bene dell'epoca vittoriana a togliersi di mezzo "alle sottane" un pretende che non voleva piu`?
Dal "galateo per le signorine per bene" si legge:





Se pensate che oggi basta mandare un MSN con una frase piu' o meno breve: " Nn ti amo +, nn mi cerkare +, tt finito", questa lettera risulta ridicola.

Ed allora, raccogliete la nostra sfida!
Sareste in grado di scrivere una letterina al moroso fuocoso? Come gli direste che la vostra storia e' finita? Con quali termini gli rinfaccereste tutti i torti subiti?
Non mettiamo limiti alla vostra creativita', largo all'ironia, alla malinconia, alla durezza di parole, ma, niente parolacce, quelle no, perche', si sa`, le signorine per bene non le di-co-no.
Manine sulla tastiera e pronte a scrivere:
"Caro Signor che ho tanto amato..."





18 commenti:

  1. "Caro Signor che ho tanto amato (evidentemente dovevo essere presa di qualche strano virus asiatico), la nostra storia finisce qui. Perchè? Perchè l'ho deciso IO e tu non puo che prendere atto. Io merito di meglio, tu di molto peggio. Non t'azzardare a parlare male di me o fare qualunque altra cosa che possa anche indirettamente nuocermi che ti apro in due come un vitellino da latte a Pasqua. E quando mi vedi, cambia strada"
    Un bacio a tutte
    Lilli

    RispondiElimina
  2. vorrei dire, Lilly, sto poverello non solo non si azzardera' piu' a cercarti, ma avra' bisogno anche della scorta armata! Viva il sesso debole, ahahah :)

    RispondiElimina
  3. Caro Signor che ho tanto amato
    mi costringete ad essere crudele
    quel che è stato è stato.
    I vostri baci son per me puro fiele
    anche se ho sempre lodato
    che siete l'uomo più fedele
    debbo confermarvi l'addio dato
    con tristezza e voce di miele.
    A metter dolcezza ho sbagliato
    il vostro cuore ha spiegato le vele
    aprendo speranza al futuro sognato
    ma sol da voi a coronamento
    del vostro solitario innamoramento.

    Sono rozzi, poco curati e scritti senza pensare, ma sono per voi ^_^
    baci a tutte

    RispondiElimina
  4. Caro Signor che ho tanto amato...ADDIO! E non provare a cercarmi é_é

    Hihihiihihi che cattiva sono!

    Ciao a tutte

    RispondiElimina
  5. Caro amore che ho tanto amato,
    solo per te ho tanto penato,
    dallo psicologo mi hanno mandato,
    vorrei che tu non fossi mai nato,
    da str... ti sei comportato,
    e l'animo mio hai dannato,
    la neuro alla fin hanno chiamato,
    e un consiglio mi hanno dato:
    MA VA' A MORI' AMM....TO!!!!
    Lucia

    RispondiElimina
  6. ehm... Ross ma mica volevi delle lettere serie? ^_^
    Io credo sia odioso concludere qualcosa per mezzo interposto. La fine bisogna annunciarla a voce e guardarla negli occhi.

    Luciaaaaaaaaaaaaa ihihihih

    RispondiElimina
  7. Caro Signor che ho tanto amato, non ti amo più. Perciò, parole da spendere non ne ho. Colpe da distribuire non ne ho. Voglia o interesse di ricucire o di mantenere un rapporto amichevole non ne ho......perciò: chiuso!
    Addio e auguri......bye bye...!!

    PS:
    Lucia.........favolosa! Mi hai fatto morir dal ridere....!!!!!

    RispondiElimina
  8. scusatemi: 08 novembre 2010 13:58.
    Ciao
    Morena

    RispondiElimina
  9. "Caro Signor che ho tanto amato,mi trovo adesso a dovervi scoraggiare nel vostro corteggiamento a causa di una mia non più viva attrazione dei vostri confronti, dovuta al vostro tuffo nella fontana della mia famiglia e al fatto che a causa del vostro lancio il mio adorato pesciolino rosso è passato a miglior vita .Concludo il messaggio con i miei saluti per vostra madre che sono sicura, dopo l'episodio di ieri, terrà i suoi pesci più al sicuro."

    RispondiElimina
  10. @ahahahah LULLIBI ti straquoto!!!
    che ridere!!!ci penso su e poi posto il mio...minicicciola

    RispondiElimina
  11. "caro signor che ho tanto amato sto per darle una cattiva notizia:il nostro amore è finito! lo so, non è necessario che dica nulla, capisco che sarà impossibile vivere senza me, senza la mia deliziosa cucina, ma trovo giusto che anche altri provino la fortuna che ha accompagnato per un periodo la sua vita..perciò, addio!"

    ahahh troppo forte questa cosa,mi sono fatta un sacco di risate a leggere le lettere di tutte voi! Ross ti inventi sempre cose nuove, ma quando le pensi, di notte??!!

    RispondiElimina
  12. Caro signor che ho tanto amato, spero che tu voglia notare che sto usando il passato...
    Purtroppo ti ho amato, ma ora non ti amo più... anzi a dire il vero non so nemmeno se ti ho mai amato davvero!
    Perciò vorrai ben capire che la nostra storia è arrivata alla fine.
    Mi auguro che tu stia bene, io di sicuro.
    Saluti
    Letizia

    RispondiElimina
  13. Messaggio da consegnare al futuro ex:
    "Caro signor che ho tanto amato,
    mi vedo costretta a comunicarVi che nonostante non abbia alcun appunto da fare circa il Vostro comportamento, nemmeno sulla Vostra disdicevole abitudine ad indulgere troppo nel bere o sulla Vostra propensione a corteggiare la mia cameriera, nondimeno è opportuno che i nostri rapporti non debbano più procedere verso più intime conoscenze.
    Sono certa che converrete con me sulla necessità di interrompere anzi qualsivoglia rapporto, onde evitare spiacevoli conseguenze per la reputazione di entrambi.
    Certa della vostra comprensione, mi firmo Vostra devota
    Lucilla."
    Messaggio pensato e non dato:
    "Buongiorno caro,
    ti scrivo per comunicarti che dopo l'ennesima denuncia per ubriachezza molesta da te riportata ho deciso di fare il punto della situazione.
    La mia conclusione è stata che non ho alcuna intenzione di passare la mia vita con un etilista inveterato, con spiacevoli inclinazioni alla mandrillaggine fuori confine di coppia e alle trasferte sportive con gli amici.
    Ho perciò deciso di lasciarti libero di indulgere ai tuoi hobbby, pedestri e non, e di riprendermi seduta stante la mia sacrosanta libertà.
    Troverai i tuoi regali NON di valore in fondo alle scale, mentre l'anello lo tengo io a titolo di risarcimento per tutte le domeniche passate a vederti inebetito davanti alla partita in tv. Ah, puoi riprenderti il vaso di Capodimonte regalatomi da tua madre, dille che mi mancherà come porta-assorbenti nel bagno.
    Mi sembra superfluo avvertirti di non cercarmi, a meno che non voglia fare la conoscenza di alcuni miei vecchi amici che lavorano al porto di Livorno....
    Addio dunque e non stare in pena per me: ti ho già sostituito!"
    Lucilla

    RispondiElimina
  14. Perfetto Lucilla perfetto!
    P.S. non volendo ho utilizzato il tuo nome in un altro mio intervento prima di leggere il tuo
    Perdonami e non mandarmi lettere grazie che ho già capito tutto
    Lucia

    RispondiElimina
  15. Nessun problema Lucia, lieta che ti sia piaciuto il mio intervento; io utilizzo sempre il mio nome di battesimo perchè mi piace molto e sembra già un nick.
    Ciao, a presto
    Lucilla

    RispondiElimina
  16. Ciao anche a te, Juneross, il tuo blog è per me fonte di continua ispirazione.
    Lucilla

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!