Mister Gregory di Sveva Casati Modigliani

Da tantissimo tempo non leggevo un libro di Sveva Casati Modignani, ma al momento in cui l'occasione si è presentata ne ho approfittato e ho letto "Mister Gregory".
Come sempre troviamo il suo stile inconfondibile: la scrittura scorre fluida, senza intoppi nè descrizioni troppo dettagliate e per questo noiose.
Ritroviamo una descrizione che si intercala benissimo nella storia, senza sospenderla o appesantirla.
Il romanzo narra, se vogliamo, la vita di Mister Gregory, dalla sua infanzia povera e travagliata a un'esistenza di primo ordine.
Mister Gregory a un certo punto, perde tutto ciò che si era guadagnato, ma il destino riesce a tendergli una mano e a restituirgli, alla veneranda età di ottant'anni, ciò che aveva perso...
Mister Gregory ha un'infinità di donne delle quali si crede quasi sempre molto innnamorato.
Io sono dell'idea che l'unico vero amore della sua vita sia la madre, Isola.
Infatti, il punto focale dell'intero romanzo, ciò che guida le scelte del nostro eroe è appunto questo continuo risentimento nei confronti di una madre troppo bella che ha scelto di seguire il suo cuore.
Gregory ha sentimenti conflittuali perchè non riesce a perdonare sua madre: è geloso, astioso, corroso da questa sorta di confronto che idealmente intraprende nei confronti del compagno della madre.
Il romanzo non narra soltanto ciò che è la sua vita, ma più che altro, tra le righe, risalta la crescita interiore di Gregorio che a un certo punto si renderà conto che quell'uomo che le "ha rubato" la madre, l'ha resa molto felice; che la sua bella mamma non l'ha mai messo in secondo posto...
Un romanzo che consiglio a tutti, anche se a me personalmente ha lasciato un pò di tristezza.
Ho intravisto tante occasioni mancate, tanti sentimenti repressi, tante scelte forse sbagliate...
E' vero che Gregory è diventato appunto Mister Gregory, che dal nulla ha costruito un impero...ma non è forse vero che la sua ambizione gli ha tolto ciò che nella vita conta davvero?!


Ele



2 commenti:

  1. Non è un romanzo nelle mie corde, ma brava Ele come sempre!
    Baci
    Lilli

    RispondiElimina
  2. grazie per questo spunto Ele, mi piace sempre scoprire nuovi romanzi!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!