Passa ai contenuti principali

Il vostro romanzo 2010

Ci avreste creduto che il Paranormal avrebbe avuto un cosi tale successoin Italia? Eppure, malgrado ci siano persone che ancora non accettano completamente il genere( ed io sono a capo di queste), le stime dei romanzi venduti del genere parlano chiaro. Parla chiaro anche il sondaggio di fine anno. Guardate un po' i risultati:

Su un campione di 175 lettrici ( peccato non essere arrivate a 200, cosi da avere dei risultati a tutto tondo), queste le percentuali:

1- Lover Unbound - J.R.Ward 74 (42%)

2- Peccati d'inverno -Lisa Kleypas 52 (29%)

3-Signora del suo cuore -Mary Balogh 28 (16%)

4-Il lord del mistero - Anne Stuart 16 (9%)

5- Gli amanti dello scandalo - Robin Schone 13 (7%)


Io rimango basita! I Sexy Vampiri della Ward tengono testa nientemeno alle zitelle della Kleypas e all'erotismo conturbante della Schone. I tempi cambiano, amiche mie, e da quando bastava solo sussurrare la parolastrega per essere messi al rogo, oggi speriamo che un vampiro venga di notte a rapirci. Mah?

Proclamiamo a viva voce Lover Unbound - J.R.Ward 74
, il romanzo dell'anno 2010, scelto dalle lettrici del Blog Juneross!

Avevamo preparato una Malelingua Pocket, che a dire il vero era per la fine dell'anno. Chi ci segue su Facebook, l'ha vista per tempo, noi ve la riproponiamo ora, e' comunque in tema vampiri. A proposito siete nostri fans su Facebook? No? Ecco il link della nostra pagina :LINK



Ed ora, non ci resta che proclamare la vincitrice del calendario 2011. Tra tutti i commenti pervenuti in questo post LINK, la sorte ha scelto il numero 2( estrazione del lotto del11/01/11) , e la fortuna lettrice e'.... LULLIBI.

Grazie per aver trascorso la giornata con noi, e alle prossime iniziative :)



Commenti

  1. Noooo. Ma come è possibile??!!!
    Sono stupitissima (pettegole, stupita non stupida!). Ho letto tre volte per essere certa che sia veramente il mio nick.
    E' la seconda volta che vengo estratta!
    Questo è il mio anno me lo sento.
    Grazie mille blog rosa che più rosa non si può.
    Avevo votato la Schone, veramente, visto che Lover Umbound mi aveva deluso al massimo.
    Ma adorando l'intera BDB, come spesso dico, sono contentissima.
    Grazie Ross, grazie Ele. Sono vostra fan su FB e le malelingue pocket mi fanno scompisciare dalle risate. Per cui spero di poterle vedere sempre più spesso.
    Lucia

    RispondiElimina
  2. ihihi, grazie Ross, cosa vorresti dire, lullibi, che la befana sono io che porto i doni? ah, ma forse ti riferivi alla befana di eleonora! Meno male,pero', che e' il lotto che estrae e non noi!
    Un sorriso a tutte voi, che ci allietate sempre con i vostri commenti.

    RispondiElimina
  3. Non mi permetterei mai e poi mai di darvi della Befana, cara Dame Ross.
    Una sì gentil signora. E a Madamigella Eleonora potrei solamente dire che è una dolce e soave fanciulla.
    Per cui è solamente una coincidenza (strana e sospetta) che il periodo sia quello dedicato alla cara vecchietta gobba e bitorzoluta che porta doni.
    Grazie al Lotto e a Madama Fortuna che forse quest'hanno ha abbassato un pochino la benda.

    RispondiElimina
  4. Cambiamento dei tempi? Chissà.
    Eppure, anche all'epoca della prima uscita del romanzo "Dracula" furono in molti a ritenerlo scandaloso per i contenuti neanche troppo velatamente erotici.
    Il morso non è altro che un bacio più possessivo, non trovate?
    Il vampiro ha quell'aura particolare che dice "sesso", si potrebbe dire che gronda testosterone da tutti i pori, se non fosse morto (vedi True blood, per intenderci).
    Però, vogliamo mettere il fascino del lupo?
    Un tenebroso omaccione dagli occhi di topazio che con un solo sguardo evoca corse selvagge in foreste ammantate di neve? (Mi evocherebbe anche il riposo dopo la corsa, ma lasciamo perdere, o faccio arrossire anche le orecchie di Ross).
    Aaahhh, quanto sono animalista....
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  5. Fermi tutti!
    Cara la mia Lucilla, dobbiamo fare due chiacchiere noi due. Forse la mamma, si e' scordata di dirti che dai vampiri si sta lontani. Il bacio che ti danno non e' pieno di testosterone, ma di sangue....IL TUO!!
    E per quanto riguarda il lupo...emmm...tesorina cara, la mamma non ti ha detto che gli animali in casa non si dovrebbero tenere? Oltre al cattivo odore, e va beh, anche certi uomini puzzano, i peliiiiiiiiii, le zecche, le pulci e l'alito!
    Cara amica mia, ti aspetto a la vie en rose...per abbracciarti, e non per morderti!
    ahahah
    Lucilla, se non vedi apparire i tuoi commenti mi scrivi? PEr qualche motivo me li ritrovo sempre negli spam! Che il blog sia allergico ai lupi mannari?
    :))

    RispondiElimina
  6. Sarà fatto, Ross,forse dipende dalla mia scarsa dimestichezza col PC.
    No ho detto che vorrei essere morsa da un vampiro, solo che capisco come possa venir la tentazione.
    In quanto agli animali.... Bè, vivo in mezzo ai gatti,il più amato dei quali, Principino Romeo, perde peli come una vecchia coperta tarmata, ha un fiato che sa di cadavere (tanto per restare in tema) e a volte devo anche depulciarlo. Ma lo adoro.
    Quindi, come vedi, non ho problemi con gli odori.
    E, come dice mio marito, "L'ommo ha da puzzà!". Vedi, sono ben corazzata....
    Ciao, spero ci vedremo a amarzo.
    Lucilla

    RispondiElimina
  7. Lucilla,

    come ti capisco, il fascino del proibito, del mistero, dell'oscuro e torbido piacere.

    Che sia un vampiro o un mannaro, rappresentato tutto ciò da cui le mamme (Ross per esempio) ci insegnano a stare alla larga.

    E' l'adrenalina che scorre quando ci troviamo di fronte all'ignoto, al selvaggio, alla paura ancestrale di affrontare il soprannaturale, ma anche l'eccitazione per la sensualità che trasmettono.

    E il fatto che sono lontani mille miglia dalla realtà quotidiana!
    =^_^=

    Lucilla...a Firenze ci divertiremo...a far impazzire Ross!
    ;o))))

    RispondiElimina
  8. Ihihih.... mi sa proprio di sì. Infatti, da brava cattiva ragazza, ho sempre fatto tesoro delle raccomandazioni di mamma e papà, ma solo per aggirarle accuratamente. Anche tu, vero? Mi sa che sei una "Alpha" fatta e finita.
    Da che mondo è mondo il soprannaturale esercita un fascino "pauroso".
    Fosse per me, vorrei un castello misterioso da esplorare alla settimana e mille storie di fantasmi per allietare i momenti di stanca.
    Lo scenario favorito? Un classico:
    boschi innevati da cui si elevano ululati lamentosi, un castello in rovina su uno sperone di roccia e un affascinante "Lui" con pelame abbondante e occhi ferini. L'eroina però non deve essere svenevole, eh. Deve essere pronta a trasformarsi anche lei per amore.
    Non come in "Sotto la luna" della Simpson(vista la fantasia, forse è una delle sorelle di Marge Simpson), in cui si parla poco di soprannaturale e molto di zoccolaggine del tutto gratuita.
    Tu che ne pensi? Hai un clichè orrorifico (o di altro genere) preferito? .
    AAAUUUUUUuuuuuu.....
    Lucilla

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…