La Saga di Sookie Stackhouse

Come molte di voi gia' sanno, questo blog e' dedicato interamente al genere romantico, non a caso si intitola "Immergiti in un Mondo Rosa". A volte pero', ci piace avere un'idea di altri generi di lettura. Con l'aiuto di Minicicciola, e attrezzate di collane d'aglio e paletti di frassino, vi proponiamo un excursus nel fantastico mondo creato da Charlaine Harris.
Ma voi, vi siete lasciate convincere a leggere di questi personaggi soprannaturali? Avete mollato l'eroe classico a favore di un vampirozzo? Raccontateci...

P.s. Cosa ne dite della nostra nuova MaleLingua-pocket?









Direttamente dalla scrivania di Minicicciola.

"Benvenuti nel fantastico mondo di Sookie Stackhouse, l'eroina della saga ideata da Charlaine Harris.
La scrittrice ci invita in questo originale, spettacolare, esotico mondo dove si viene a creare parallelamente alla comunità umana, una subcultura formata da licantropi, mutaforme, streghe, goblin, fate e soprattutto Vampiri...questi ultimi finalmente svelatisi al mondo, rassicurando la popolazione sulle loro buone intenzioni e volontà di integrazione legale all'interno del sistema, grazie anche ad una multinazionale giapponese che ha creato per loro del sangue sintetico!!!
Questa saga ( 10 libri fin ora pubblicati in Italia) racconta le bizzarre e fantasiose avventure che accadono ad una cameriera di una piccola comunità della Luisiana.
Sookie è una ragazza di 25 anni che si guadagna da vivere lavorando in un bar nella cittadina di Bon Temps. Fin qui tutto normale, se non fosse per il fatto che Sookie è una telepatica e questo gli crea qualche problema: infatti è evitata ed etichettata come una ragazza "strana" da molti suoi concittadini....finchè una notte nel bar dove lavora entra un vampiro che gli cambierà per sempre la vita.
Sookie infatti non riesce a leggere nella sua mente e questo per lei è una novità interessante...da qui in poi il mondo che aveva sempre percepito come unico cambia, si ritrova catapulta tra le politiche, intrighi, omicidi e interessi privati dei vampiri e licantropi, il tutto impermeato sempre da un alone di magia.
La protagonista fa simpatia e tenerezza sin dalle prime pagine, proprio perchè è la classica ragazza della porta accanto, gentile e ben educata con sani principi e con i problemi concreti che appartengono a qualsiasi lettrice: dal pagare le bollette, cercare l'amore e il piacere che si può trarre dalle piccole cose, come prendere il sole in cortile.
Il genere di vampiro inventato dalla Harris è caratterialmente ben delineato, con una personalità molto forte, ma con un residuo di umanità che lo rende irresistibile...ovviamente parlo di Bill ed Eric anche se molti di loro invece sono spietati e assetati di sangue.

Questi libri sono un mix sorprendente che va dal fantasy al gotico, atttraverso avventure fantastiche e incredibili, non perdendo mai di vista la componente ironica e soprattutto quella PASSIONALE, con elementi di attualità piuttosto ricorrenti, come la diversità, l'integrazione e il pregiudizio!
Insomma io consiglio vivamente questa saga, da la possibilità di immergersi in un mondo completamente magico, ma allo stesso tempo concreto, descritto all'interno della società attuale.
Geniale per me la descrizione dei vampiri come una minoranza e i problemi che devono affrontare per integrarsi e ottenere pari diritti....una lettura davvero brillante!!!!"

Saga di Charlaine Harris:
1. Finché non cala il buio (Dead Until Dark) (2001)
2. Morti viventi a Dallas (Living Dead in Dallas) (2002)
3. Il club dei morti (Club Dead) (2003)
4. Morto per il mondo (Dead to the World) (2004)
5. Morto stecchito (Dead as a Doornail) (2005)
6. Decisamente morto (Definitely Dead) (2006)
7. Morti tutti insieme (All Together Dead) (2007)
8. Di morto in peggio (From Dead to Worse) (2008)
9. Morto e spacciato (Dead and Gone) (2009)
10. Morto in famiglia (Dead in the Family) (2010)


Minicicciola (alias Valeria)






18 commenti:

  1. Io i libri della Harris non li ho letti e non credo di iniziare adesso, però ho visto le tre serie di True Blood, tratte proprio da questi libri e... wow! Hanno utilizzato dei protagonisti maschili veramente azzeccati e moooltooo appetibili!
    Comunque amo molto il genere Paranormal Romance e Urban Fantasy e la serie della Black Dagger Brotherhood me la leggo tuttaaaa!
    Eleeeeee, se i BDB intervengono al tuo addio al nubilato, ti prego, invitamiiii... ti pago tutto ciò che vuoi!
    Lucia

    RispondiElimina
  2. Ciao, molto interessante il post.
    Mi è capitato qualche volta di vedere il telefilm True Blood, già quello è molto interessante, ma credo davvero che il libri siano di gran lunga migliori!
    Solo che ormai sono già piena di Vampiri e varie altre Creature che non ce la posso fare ad iniziare una nuova saga sul tema... pazienza!
    Lety
    PS. La vignetta è favolosa e se vengono tutti i BDB da Eleonora mi unisco a Lucia ;) Secondo facciamo un pulmino intero in pellegrinaccio!!!

    RispondiElimina
  3. Io adoro questa saga! La adoro per diversi motivi, innanzi tutto è divertente! La protagonista è mitica e pur di cavarsi dai guai trova sempre i modi più disparati, addirittura una volta si difese da un cattivone tirandogli in testa un tomo rilegato di Nora Roberts, per dire. La nostra protagonista legge romance, e la cosa me la rende ancora più simpatica *_*! Inoltre è rilassante da leggere, permette di evadere ed è adulta come saga (cosa non da poco di questi tempi). Per quanto riguarda i personaggi maschili ne abbiamo un set incredibilmente ampio anche se il mio cuore è tutto per Eric. In definitiva ve la consiglio, certo non tutti i libri sono riusciti benissimo, alcuni son un pelo più " di passaggio" diciamo ma rispetto a tante cosacce che ho letto si mantiene comunque bene :-D!
    Bacissimissimi
    *Morwen*

    RispondiElimina
  4. ......posso venire anch'io all'addio al nubilato??????
    Fantastica la vignetta!!!
    Morena

    RispondiElimina
  5. Anche io voglio venire al nubilatooooooooooooo *_* hihihihi

    Comunque prima o poi mi devo decidere a leggere il primo che ho di questa saga e poi..... bè... L'ERIC del telefilm è anche un incentivo in più a leggere e immaginarlo così *_* yeah!!

    RispondiElimina
  6. Non ho letto questa saga ma mi piacciono molto i libri della Ward e della Adrian.
    Ragazze la vignetta come al solito è esilarante.
    Niki

    RispondiElimina
  7. Questo post mi ha davvero incuriosito e sarei tentata all'acquisto ma mi frena il fatto che i libri non sono autoconclusivi. Non mi piacciono le saghe molto lunghe ed ancor meno leggere di un tira e molla tra due protagonisti maschili...
    Riguardo ai BDB, dite che posso ingaggiarli anche per il mio compleanno?
    Susanna

    RispondiElimina
  8. La vignetta è super se c'è posto mi aggrego pure io per l'addio al nubilato di Eleonora, non mi faccio scappare i BDB!!!!

    mentre di quest'autrice ho letto proprio recentemente un piccolo racconto uscito nei Bluenocturne l'utlimo Bolero, e l'idea dei vampiri che si rivelano e si integrano con gli esseri umani è molto bella (anche l'idea di una vampiro ballerino non è male eheheh) cmq sarebbe molto interessante da leggere come saga questa anche se mi manca nello spazio della libreria!
    un bacione
    Annika

    RispondiElimina
  9. Ragazze se volete fare una capatina per l'addio al nubilato...mi fa piacere!
    Per i BDB non vi garantisco niente:come sempre, Ross li fa scappare e non da una mano d'aiuto!

    RispondiElimina
  10. La vignetta è stupenda...però Eleonora la prossima volta è meglio che ti aiuto ad acchiappare i BDB, la Ross non è affidabile, lo sai che è terrorizzata dai dentini aguzzi! ;o)))

    Allora...precisiamo che tra i libri e il telefilm c'è l'abisso.

    I primi sono favolosi, e quoto in todo ciò che ha detto Morwen.

    Il telefilm, parere MIO, è volgare, disgustoso e con una trama equivoca che ha completamente stravolto la saga.

    Nella prima serie molte delle azioni di Eric sono state fatte eseguire a Bill, infingardo e traditore.

    Eric è favoloso, sempre presente e la storia d'amore con Sookie è lenta e inesorabile...ci sono dei gesti, dei momenti che sono irripetibili e nel telefilm hanno rovinato tutto!

    Comunque ribadisco è solo la MIA opinione.

    RispondiElimina
  11. Ciao, ho letto solo il primo libro della serie, dopo aver visto il telefilm "True blood" e devo dire che mi è piaciuto abbastanza, nonostante la protagonista un pò sopra le righe. L'idea dei vampiri come nuova minoranza da integrare è originale, con tutti i problemi sociali che questo può portare.
    Il telefilm si fa guardare, anche se il libro (parlo della prima serie) è meglio; la serie televisiva ha però un innegabile atmosfera morbosa, immerso com'è nel clima decadente del sud degli Stati Uniti.
    Unico appunto: vampiri di qui, vampiri di lì, vampiri dappertutto.... Lo so che piacciono, che sono sexy, ma.. non sarà un pò troppo? Ormai manca solo il Gladiatore vampiro, oppure Duffy Duck con le zanne e siamo completi! Insomma, siamo quasi a livello di saturazione.
    Per me.
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  12. La vignetta è simpaticissima!
    Amo i vampiri della Ward...mi sa che mi imbuco anch'io a questa festa :-D
    Non ho letto la saga della Harris, ma seguo True Blood, che mi piace molto.

    Emy

    RispondiElimina
  13. Ciao a tutte, nn ho mai letto qs saga, xò ho ceduto anch'io al fascino vampiresco e seguo, con somma soddisfazione, le saghe di J.R. Ward, L. Adrian e K. Cole, finora, ma ne ho adocchiato un altro paio che sembrano originali, benché sempre di genere simile. Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  14. Ah, scusate, volevo anche aggiungere che invece nn ho mai seguito il telefilm, mi dà l'idea di essere piuttosto x ragazzine e io sono fuori tempo massimo! :-)

    RispondiElimina
  15. Adoro la saga di Sookie e quindi non posso che essere d'accordo con Minicicciola e consigliarvi di leggerla. Non ve ne pentirete! ;)

    RispondiElimina
  16. @Grazie FairyRain!!! è vero consiglio a tutte questa saga...scorrevole e molto avventurosa!!! :-)) anche il tf è molto bello, specialmente la 1° stagione!Mini

    RispondiElimina
  17. Concordo, la prima stagione è la migliore.
    Lucilla

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!