Estrazione sondaggio sull'età

Qualche giorno fa abbiamo aperto il sondaggio LINK sull'età e siamo rimaste molto soddisfatte dalla vostra parecipazione...
I risultati ahimè non ci permettono di fare una vera demarcazione: è vero che le over hanno di poco superato le under, ma è anche vero che il nostro blog, pur molto seguito, non raccoglie la pluralità delle lettrici..
Quindi per questioni puramente statistiche, possiamo asserire che, la ricerca di mercato condotta da terzi e i cui risultati sono stati divulgati durante un panel informativo della Pinkermesse Harlequin LINK, corrisponde bene o male alla nostra esperienza.
Ora però su questi risultati (considerate 76 commenti di cui 36(under)40(over)
sorgono domande spontanee...
In genere, quando si pensa alla tipica lettrice di romance verrebbe più facile come luogo comune parlare di Signore over:per una questione di tempo, di praticità, di ricerca di evasione.
Ma dal nostro sondaggio risultano molte le lettrici addirittura under 20 che leggono romance.
A me personalmente, viene in mente una cosa che forse dovrei tenere per me, ma la dico lo stesso: il fatto che le nostre nuove generazoni (anche io ne faccio parte, Ross no di sicuro!) leggano romance in così tenera età non sarà forse la causa della riduzione del quorum dei matrimoni attualmente celebrati in Italia?
Perchè direte voi?
Bene! Dopo che ste ragazze leggono di questi eroi non in sella al cavallo bianco, ma pur sempre dei principi azzurri, come possono accontentarsi della triste (più o meno) realtà?
Come possono, dopo aver letto che questi uomini corteggiano, sono puliti, belli affascinanti e ricchi, accontentarsi di un pover'uomo odierno con tutti i suoi difetti?
Le lettrici della "vecchia guardia" al contrario leggono per evasione perchè giustamente cercano di ritrovare qualche tratto familiare con gli uomini che ahimè hanno sposato!
E così aumentano i divorzi..ihihihihihhhihih!

In sostanza, ci fregano sempre: da bambine, sognavamo i principi delle fiabe...da grandi ci bluffano con gli eroi da romanzo.
Non vi ritrovate accomunate da questa realtà a prescindere dalla vostra età?!

Vostra Ele che oggi si sposa in comune....
(Avrà trovato il suo eroe?)

Ops! Ho dimenticato di informarvi che in base all'estrazione sulla ruota nazionale del 28/05/2011, la vincitrice è il commmento numero 57 che corrisponde a
fra&Fede

Non dimenticate di richiedere il vistro premio a junerosstaff@gmail.com


 border=

13 commenti:

  1. Complimenti, cara Ele, che la tua vita matrimoniale possa essere piena di gioia e serenità.
    Il tuo commento forse è veritiero, te lo dice una che si è sposata tardi per ostinata indipendenza e per non volersi accontentare di niente di meno che il meglio.
    Sono sicura che anche tu hai seguito il tuo cuore e hai scelto il meglio.
    Con affetto
    Lucilla

    RispondiElimina
  2. ciao Ele
    auguri x il tuo matrimonio che sia pieno di felicità, serenità e prosperità
    ciao Marianna

    RispondiElimina
  3. Auguri Ele per il tuo matrimonio!
    In effetti mi sono domandata pure io che cosa mi sarebbe cambiato se avessi cominciato a leggere prima di sposarmi romanzi rosa! perchè la realtà è leggermente diversa!ma poi ogni tanto ci si ritrova anzi si riesce a trovare qualcosa di più bello nella realtà che nel romanzo!quindi sono contenta così!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri Ele!
    In effetti credo che il romance mi stia proprio fregando... mi alza troppo le aspettative!!! Ma ciononostante continuo a sperare... a sognare... e ormai mi chiamano zitellona! Per fortuna mi salva l'ironia!
    Martina

    RispondiElimina
  5. Un augurio davvero speciale: gioia e felicità per sempre. Le parole non sono originali, ma da oggi in poi tocca voi rendere la vostra vita insieme unica: da soli siete in 2, in 2 sarete 1!

    RispondiElimina
  6. Ragazze! Tornata sana e salva da questa nuova avventura...
    Grazie a tutte per i commenti:mi avete commosso!!!
    E' bello sapere di avervi accanto anche in questi momenti

    RispondiElimina
  7. Prima tutto auguri alla sposina anche da parte mia. Un grosso abbraccio!
    Riguardo la questione dei pochi matrimoni io la leggerei proprio in senso opposto e direi che non si legge abbastanza: chi legge romance vede in ogni storia le potenzialità per un grande romanzo d'amore ed è più disposta a buttarsi in un'avventura che richiede molto ma molto impegno.
    Poi, diciamocelo, che noia questi eroi sulla carta! Intelligenti, ricchi, belli, con orde di donne sbavanti ai piedi...ma così perfetti chi mai li vorrebbe???!!!
    Ahemmm, scusate, vado perché non ho più spazio a sufficienza tra tastiera e monitor per il naso... ; )
    Susanna

    RispondiElimina
  8. Io ho iniziato a leggere rosa che avevo 12 anni e mi son sposata dieci anni dopo.. e il mio principe azzurro me lo tengo ancora ben stretto ;)!!
    non so se sono stata io realista a tenere separate finzione e realtà o solo fortunata a incontrare molto giovane la persona giusta.. Tantissimi auguri Ele, vi auguro una vita lunga e felice assieme!! un bacione, Diana

    RispondiElimina
  9. Bentornata Ele, il più è fatto!
    Ora goditi il tuo amore e sii felice, non ho dubbi che andrà tutto bene.
    Per Martina: frègatene se qualche povero di spirito ti chiama zitellona, in genere chi critica tanto è persona dotata di coniuge scassabip oppure è talmente cesso dentro e fuori da non trovare neanche un'anima buona che si sacrifichi. Anch'io all'inizio mi angustiavo e sognavo sui libri, poi ho preso gusto alla vita da single o zitellona che dir si voglia: può essere mooolto divertente! Poi l'amore è arrivato, esattamente come in un romanzo e ora sono felicemente sposata.
    Perciò ripeto, frègatene, vedrai che presto succederà qualcosa di bello.
    Se non è già successo!
    Lucilla,
    la single nell'anima

    RispondiElimina
  10. Auguri Ele!!!!
    Secondo me l'amore arriva quando è il momento giusto quindi perchè dobbiamo accontentarci?!?! Credo che sia normale che ognuna di noi vuole l'uomo che sia "perfetto" per lei, e per "perfetto" intendo sia con aspetti positivi che negativi. Anche nei nostri tanto amati romanzi i protagonisti possono sembrare senza difetti all'inizio, ma quando si cominicia a "conoscerli" si capisce che sono delle persone con tutti i loro problemi com'è normale che sia. Credo che i romanzi ci aiutino anche a capire questo aspetto.

    Lady†Aredhel

    RispondiElimina
  11. Grazie Lucilla! Infatti l'ingrato epiteto l'ho preso sul ridere e comunque la mia vita è questa, cosa posso fare se non viverla al meglio? (E poi a me essere single non dispiace!) Se l'amore vorrà arrivare, arriverà!
    Martina

    RispondiElimina
  12. Brava Marti, così si fa! Le smanie per il matrimonio ci piacciono solo nei romanzi, a noi semmai interessa l'amore che, non ho dubbi, non ti mancherà.
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!