Passa ai contenuti principali

" Un cuore spericolato" di Katie Fforde

Direttamente dalla scrivania di Lucilla.

In questo periodo, la mente cerca qualcosa di leggero per tenersi impegnata ma non troppo; cosa c'è di meglio, allora, di un romanzo moderno, intriso del più tipico umorismo inglese, capace di far sorridere e dire: -"Oh, sì, è capitato anche a me!"-

I libri di Katie Fforde sono così, leggeri e spensierati come una tazza di tè e uno scone fresco.
In particolare, "Un cuore spericolato" è di quelli che si fanno ricordare.
La protagonista, Polly Cameron, ha solo 35 anni, ma lei si considera di mezza età, o perlomeno non più così verde; è simpatica, casinista, tenera, vive con la sua gatta Selina in un adorabile cottage e per sbarcare il lunario fa la cameriera, anche se il suo sogno non troppo segreto sarebbe di fare la ceramista.

Come molte donne oltre la trentina, è afflitta da una madre ansiosa che teme di vederla finire come una gattara zitella e, ossessionata dalla voglia di un nipote "prima che sia troppo tardi", la deprime con pressanti richieste di informazioni sulla sua vita sentimentale; Polly, però, non ha una vita sentimentale: ha moltissimi amici e amiche, ma nessun fidanzato.

Dopo varie reprimende da parte delle amiche del cuore, la nostra Polly si trova a riflettere: posto che il matrimonio è fuori discussione, per una "vecchia" frigidona come lei, non sarà il caso di ravvivare un pò almeno la sua vita sessuale?
Ed eccola lanciarsi alla ricerca di un amante, possibilmente senza alcun coinvolgimento sentimentale. Più facile a dirsi che a farsi.
Specie se anche una sua amica decide di improvvisarsi Cupido della situazione, invitandola ad una disastrosa cena che ha almeno il merito di farle conoscere un irresistibile campione del sesso opposto.
Ma Polly è perfettamente capace di trovarsi un uomo anche da sola e di incasinarsi ancora di più. Se a questo si aggiunge che la Nostra è anche impegnata a salvare un vecchio quartiere dalla speculazione edilizia, anche a costo di farsi arrestare, si avrà un quadro più completo della situazione.

I libri di Katie Fforde seguono un clichè abbastanza ripetitivo, ci sono la protagonista non giovanissima ma pronta ad innamorarsi, le amicizie a prova di bomba, gli uomini sempre forti e adorabili, gli animali, ma soprattutto ci sono le atmosfere di campagna, i villaggi inglesi rimasti immutati dai tempi di miss Marple, tanto tè e chiacchiere e ottimismo in quantità industriale.

Nella protagonista di questo libro ci si identifica senza volerlo, quasi con naturalezza e si rimane conquistati; una volta finito il libro, lo si chiude con l'animo sollevato, lo definirei una vera iniezione di ottimismo. E a volte, un libro del genere è proprio quello che ci vuole.

Lucilla








 border=

Commenti

  1. bellissimo commento Lucilla, non conosco questa scrittrice ma cerchero' il libro e lo leggero' con interesse. In questo periodo della mia vita ho proprio bisogno di un po' di sano ottimismo. Un saluto Anna

    RispondiElimina
  2. ciao!
    ho appena letto "un sentimento inopportuno" della fforde grazie ai vostri consigli e l'ho trovato molto rilassante e simpatico.non mancherò di cercare anche questo!
    grazie ancora a tutte!
    elli

    RispondiElimina
  3. Di questa scrittrice ho letto Un uomo poco raccomandabile e Dolci imprevisti entrambi hanno storie leggere ma non banali, piene di personaggi interessanti e simpatici..un autrice che si legge davvero volentieri. Non mancherò di leggere anche questo.
    Daisy

    RispondiElimina
  4. Non ho letto nulla di quest'autrice, dovrò rimediare

    RispondiElimina
  5. Di K. Fforde ho letto, oltre a qs, anche "Tè e tenerezza", "Dolci imprevisti" e "Un uomo poco raccomandabile" e mi sono piaciuti tutti, benché nn siano di quei romanzi che ti catturano o che ti scuotano. Ha ragione Lucilla, sono libri pervasi da un sottile ottimismo, direi riposanti. Molto indicati x chi, come me, apprezza particolarmente le atmosfere rilassanti della campagna inglese.
    Ciao a tutte e grazie.

    RispondiElimina
  6. Ho letto Tè e tenerezze e Un uomo poco raccomadabile eli ho trovati molto freschi e leggeri,lettura adatte se si ha voglia di svagarsi con qualcosa di piacevole,leggerò sicuramente anche questo titolo della FForde,ce l'ho già nella mia libreria

    RispondiElimina
  7. Grazie per i commenti positivi, ragazze, mi scuso per il ritardo con cui rispondo ai complimenti.
    Sì, Anna e Lady, sono libri riposanti e che fanno bene al cuore quando si è un pò stressate dalla vita.
    Mica si può sempre leggere di rudi scozzesoni o di damerini regency, che diamine!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  8. adoro la fforde ho letto tutti i suoi libri ok sono un po' ripetitivi, ma adoro il suo english style! ho appena finito la stagione dei matrimoni carino!
    Laura Ge

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…