Il Mietitore di Anime di Eve Silver

Direttamente dalla scrivania di Morwen

Chiudere un libro e avere stampato in faccia un sorriso a trentadue denti. Avere la gente intorno mentre sei sul bus che ti guarda con aria inquietata perché più che un sorriso probabilmente in faccia hai stampato un ghigno mefistofelico che neanche il Joker! E nella testa una sola parola che si ripete all’infinito : “ancora, ancora, ancoraaaaaaaa…”.
Questo è stato il mio ritratto dopo aver finito “il mietitore d’anime” proprio quest’oggi!
Il libro in questione, scritto da Eve Silver, è una delle recenti uscite Blue Nocturne e la trama è la seguente:

Biondo, affascinante, bellissimo, Dagan Krayl è il più potente mietitore d'anime degli Inferi. E da quando l'ha incontrato la prima volta, Roxy Tam non l'ha più dimenticato. Lui le ha salvato la vita, ma senza saperlo l'ha anche cambiata profondamente, trasformandola in una creatura costretta a nutrirsi di sangue umano. Eppure, chissà perché, non riesce a odiarlo. Anzi, ritrovarsi a combattere su opposti fronti per svelare il mistero che avvolge la morte di Lokan, fratello di Dagan e come lui figlio del Signore del Caos, non fa che riaccendere in lei il desiderio. Un desiderio che lui ricambia, e che minaccia di consumarli entrambi.

Ve lo dico sinceramente, quando lessi la trama ho pensato: “spuff, di questi tempi, letto uno letti tutti!”
Ma poi vuoi per questa faccenda del mietitore che era così innovativa (e che speravo ardentemente non sarebbe stato l’ennesimo pretesto per piazzarci li un macho-man tutto muscoli e fregola), vuoi perché alla fin fine sta trama qualcosa mi diceva l’ho voluto provare, ed ho fatto benissimo!

Il libro narra di un mietitore d’anime Dagan, figlio del signore del caos Suthek, che ci viene presentato come una figura oscura, affascinante, bellissima…e che miracolo dei miracoli lo è davvero!
Dagan non è così solo nella trama nel retro del libro, è proprio come ci viene promesso e cioè oscuro, calcolatore, freddissimo, dominante e…un grandissimo schianto! E’ dedito al suo dovere che è quello appunto di mietere anime e portarle al padre quindi per forza di cose il libro risulta essere abbastanza crudo e sanguinoso…cosa che farà storcere il naso a molte ma che io personalmente ho adorato! Ma basta con questi eroi paranormali mollaccioni e con la lacrima e il batticuore facile, io mi oppongo!!! Avevo proprio bisogno di un libro che raccontasse una bella storia con i toni del romance, ma che non esplodesse nell’ennesima bomba glicemica (un giorno dovrò decidermi a presentare la parcella del dentista a certe scrittrici, vista la carie che mi hanno procurato!).
Grazie al cielo sono stata accontentata, volevo un eroe che fosse tutto d’un pezzo, “cattivo” quanto basta e sveglio, ed eccolo qui!
La signora Silver è stata anche così gentile da regalarmi un' eroina con una testa, non lagnosa, non troppo ostinata da sfociare nella stupidità più nera, una che invece ragiona, valuta, è ironica, si prende quello che vuole e non ci ripensa per tutto il tempo. Un'eroina, che se le si dice di fare una cosa, si prende un attimo per pensarci e dopo aver stabilito che la cosa ha un senso la fa senza chiedere, senza protestare. Insomm, una tosta che però non è Wonder Woman …!
GRAZIE SIGNORA SILVER! Lei mi ha tolta dal pantano paranormal romance in cui stavo affogando da mesi a questa parte e mi ha ridato la voglia di leggere questo genere! Che è sia romance…ma anche paranormal!

Lo scritto risulta essere piuttosto crudo in certi punti, come già dicevo prima, tuttavia il rapporto che si crea tra i due è così bello, così sentito che non si può non rimanerne coinvolti.
Lei sogna di lui per undici anni prima di rivederlo dopo che la salvò da un criminale quando era poco più che adolescente, undici anni per maledirlo, odiarlo… per desiderarlo, amarlo come lei stessa dice.
Niente da fare questo piccolo gioiellino mi ha proprio colpito per personaggi, trama, ambientazione e mitologia usata finalmente in maniera un po’ diversa!
Una vera ventata d’aria fresca!

Morwen

12 commenti:

  1. bellissima la tua recensione Morwen! è piaciuto molto anche a me! è stata una ventata d'aria fresca questo romanzo e non vedo l'ora di leggere il seguito!
    devo ammettere che ti ho pensata leggendo della protagonista ed infatti non mi sbagliavo sul fatto che ti sarebbe piaciuta!
    baci

    RispondiElimina
  2. ragazze, no pietà...
    avevo evitato di prenderlo questo...
    morw, perchè mi fai una recensione così????
    mannaggia... e ora che faccio?
    quanti libri sono in totale di questa serie?
    aiutoooo
    Lety

    RispondiElimina
  3. Concordo Morwen, basta eroi tutti d'un pezzo che si sciolgono come zucchero nel pentolino (per restare in tema carie) appena vedono Lei; e basta eroine mosce, non ne posso più di protagoniste incapaci anche di legarsi le scarpe!
    La tua è una splendida recensione, ma, come ha detto Lety, sei un attentato per il portafogli!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  4. Oooh, come sono contenta! Mietitore d'anime l'ho preso, ma per ora è in stand by, bene bene, dopo questa recensione lo sposto più in alto nella lista di attesa letture!
    Martina

    RispondiElimina
  5. Mi è piaciuta la trama da subito (per non parlare della meravigliosa copertina dark e sensuale). Lo legegrò al più presto, ma ho il cuore leggero perchè sembra proprio di aver fatto un buon acquisto!

    RispondiElimina
  6. Grandiosa Morwen!!! Bellissima recensione da far venire voglia di leggerlo questo mietitore O.O

    E lo farò al più presto ^_*

    RispondiElimina
  7. O.K. Morwen, spero per te che tu non ti sia riferita ai Vampironi della BDB, altrimenti sono guai!
    Dovrò sfidarti in singolar tenzone!
    Comunque mi associo ai precedenti commenti: anche a me è venuta voglia di leggere il libro.
    O.K. vado, leggo e torno!

    RispondiElimina
  8. Ragazze son contenta di avervi incuriosite *_*, spero piaccia tanto anche a voi!!!!
    P.S. Lullibi cara, non mi permetterei mai, i BDB son gli unici che adoro anche quando si sdilinquiscono proprio perchè non si snaturano! Cioè con loro ci sta, è lì la bravura della Ward...e non solo *_*!!!

    RispondiElimina
  9. Mara, era l'ultimo della pila da leggere, ma dopo questa recensione l'ho messo al primo posto...se è come dici, anche io mi aggiungo al: Finalmente. Basta paranormali sciropposi, incoerenti con il personaggio demoniaco! ;o)))

    Bacioni a tutte.

    RispondiElimina
  10. Meno male Morwen, non sono una grande guerriera, ma per la BDB mi butto nella mischia!
    Allora, rinfodero la sciabola e la ripongo nella cassapanca!
    Ho letto il libro (stanotte ho fatto le 3.00) e devo dire che mi è piaciuto, anche se l'inizio è un po' lento, ma dopo ... wow...
    Oltretutto la Silver è riuscita a inventare una realtà diversa da quelle di cui si legge in altri romanzi (alcune sono simili, le autrici si scopiazzano un po'!) e adesso sono curiosa di scoprire questo nuovo mondo.
    Grazie Morwen per la dritta!
    Lucia

    RispondiElimina
  11. @Akasha: son proprio curiosa di sapere poi cosa ne penserai *_*!!!

    @Lulliby: concordo sull'inizio lento, ma io l'ho apprezzato lo stesso perchè si è presa il tempo per farci entrare nella storia e ci ha dato il tempo di adattarci...senza partire in 4* per poi non farti capire un ciufolo...e poi ha gettato le basi solide per i prossimi...son troppo curiosa *_*!
    *Morwen*

    RispondiElimina
  12. Mi trovo d'accordo con questa bella recensione ed avendo letto anche il precedente romance della Silver, posso assicurarvi che questa scrittrice tutto è meno che zuccherosa... ;)

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!