Passa ai contenuti principali

Un cuore proibito di Jo Beverley





Devo dirvi la verita', sono rimasta scioccata quando mi sono ritrovata tra le mani il nuovo romanzo Mondadori: Un cuore proibito di Jo Beverley. Piacevolmente scioccata! ( Scioccata, ma non stecchita, ne'!)
Non avendo ancora visto le copertine dei Romanzi, immaginate la mia mascella cadere letteralmente per terra e gli occhi aprirsi all'inverosimile. Quando c'e' da criticare, lo facciamo, ma quando c'e' da lodare, bisogna farlo. Complimenti Mondadori! Questa cover e' molto soft, romantica. Una copertina che rida' dignita' al romance e alle sue lettrici!
Non siete daccordo? E' questo un modello di copertina che vi piacerebbe vedere per i Romanzi?

Ed ora passiamo al romanzo che fa parte della serie Malloren. Essendo questa saga pubblicata nel corso di una vita ( non potevo esimermi da Malelinguare), i primi romanzi sono difficili da trovare. Ci rivolgiamo quindi alle lettrice che stanno seguendo questa saga:
Vale la pena cercare questi libri? C'e' uno in particolare che consigliereste?
La vostra collaborazione e' preziosa, soprattutto per noi povere lettrici che non avendo letto i primi romanzi ci troviamo davanti al dilemma se comprarli oppure no.
Grazie a chi vorra' consigliarci :)


Juneross







Commenti

  1. In effetti questa copertina è mooooolto meglio di tante altre; i due in copertina corrispondono alla descrizione dei personaggi?
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  2. Anche se io sarei per copertine molto più stilizzate devo ammettere che questa è molto bella. Il modello non è male ed anche la modella ha quella bellezza d'altri tempi che la rende perfetta per rappresentare un'eroina regency.
    Riguardo al libro, dopo le ultime pubblicazioni della saga dei furfanti, non me la sento proprio più di acquistare ancora la Beverley ma se riuscite a convincermi con qualche altro titolo....
    Susanna

    RispondiElimina
  3. Questo romanzo mi è piaciuto ma non raggiunge la bellezza di un altro della stessa serie che ho letto anni fa "L'azardo del cuore".
    Comunque molto meglio degli ultimi pubblicati della serie dei furfanti (che poi erano i primi in ordine cronologico e rispecchiano tutta l'inesperienza dell'autrice)

    Libera

    RispondiElimina
  4. "L'azzardo del cuore"? Grazie Libera!
    Susanna

    RispondiElimina
  5. Un bel passo avanti per la Mondadori con questa copertina! I complimenti stavolta sono d'obbligo. Speriamo che continuino così!!! La saga non la conosco quindi anch'io aspetto consigli. ciao Manuela G.

    RispondiElimina
  6. Della serie dei furfanti non ne ho letto uno, ma ho visto che non è piaciuta molto. La saga dei Malloriyn invece l'ho comprata e letta tutta e secondo me sono tutti molto belli, trovo che questa autrice scriva in un modo frizzante e simpatico. Oltre L'Azzardo del Cuore i miei preferiti sono Il Consigliere del Re e Per I Suoi Occhi. Purtroppo questa saga sarebbe bene leggerla con la giusta secuenza perchè capita che dove finisce la storia di uno inizi quello sucessivo.
    Della Beverley mi è piaciuta MOLTO anche la sua serie di medievali : La Conquista più Difficile,
    bello...La Notte Mi Appartiene, meraviglioso.... :)) Spero di essere stata d'aiuto ;)
    MANU.

    RispondiElimina
  7. Lady Notorius! Il primo della serie. Roberta

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…