Sorelle d' Italia...



Siamo tutti con il naso puntato in su.
Scrutiamo il cielo, le nuvole...
Cerchiamo uno sprazzo di luce, di sole che ci rassicuri che tutto e' finito. Abbiamo tutti il cuore pieno di lacrime, gonfio di angoscia per l'inclemenza dimostrataci ancora una volta della natura, ma soprattutto per la leggerezza dell'uomo.

Sorelle d' Italia, alzate su la testa, il nostro pensiero, il nostro affetto e' tuttto per voi!

Lo staff





4 commenti:

  1. Cara Italia mia, piango con te e guardo le tue tante ferite, anche morali, che fanno sanguinare il cuore del tuo Popolo. Ma finchè ci saranno Italiani che non esitano a rischiare la propria vita per salvare quella altrui, forse c'è ancora la speranza che tu possa rialzarti dal degrado in cui ti hanno fatta sprofondare. Onoriamo dunque Sandro Usai, il valoroso volontario della Protezione Civile che ha dimostrato con l'esempio e il sacrificio di se stesso come è capace di agire la nostra gente durante un'emergenza dramamtica come quella che stiamo vivendo. Grazie a Juneross per aver pubblicato questo post.

    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  2. Un bel sogno: una catena di Sorelle, che, mano per mano, con la forza dei loro sentimenti positivi protegge il Mondo.
    Un bel sogno ...

    RispondiElimina
  3. La catena di Sorelle si e' gia' formata, grazie al Blog ed alla vie en Rose. Speriamo che diventi sempre piu' grande, solida e solidale!!!
    Vi voglio bene ragazze!

    RispondiElimina
  4. Non ci sono parole per esprimere il dolore di quanto è successo; purtroppo molto spesso è anche colpa dell'incuria dell'uomo.
    Madre Natura, ti prego, non punirci troppo per i nostri errori.
    Un pensiero per Sandro Usai, una persona che meritava la vita: ciao Sandro, ci mancherai.
    Lucilla

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!