Passa ai contenuti principali

La cacciatrice della Notte di Jeaniene Frost

Direttamente dalla scrivania di SereJane.

Carissime nuove amiche del blog, JuneRoss mi ha fatto uno splendido regalo: la possibilità di scrivere su Immergiti in un Mondo Rosa!
Così da grande appassionata lettrice di romance puri e di romance paranormal, ho pensato di parlarvi di un libro uscito ormai da un pò e che ha dato il via ad una serie (almeno per ora) di quattro volumi: LA CACCIATRICE DELLA NOTTE.

Jeaniene Frost ha avuto un enorme successo, e come si può biasimare le lettrici che come me si sono innamorate del misterioso e passionale Bones? Un bellissimo vampiro sensuale e con un grande istinto di protezione.
Per non parlare dell’incontro rocambolesco tra Cat e Bones. Perché proprio questa gattina dallo sguardo e dal nome innocente, altro non è che una spietata cacciatrice di vampiri!!! E si scontra con il nostro bel vampiro proprio perché vuole ucciderlo!!
Volete un ultimo colpo di scena? Cat è pure lei un mezzo vampiro! Infatti sua madre anni addietro era stata violentata da un vampiro ed era accidentalmente rimasta incinta. L’obbietto di Cat è quindi proprio quello di eliminare il maggior numero possibile di queste creature malvagie, per vendicare la madre.
Ora però non voglio rivelarvi altro sulla trama,altrimenti nessuna di voi lo leggerà!
Passiamo allo stile…Avete mai letto J.R.Ward? Lo stile è molto simile, per cui se avete apprezzato la serie della Confraternita Del Pugnale Nero, amerete questa serie. Forse anche di più, perché al contrario della Ward ha uno stile più romance, molto meno rude. Mentre la Ward esagera molto nell’inserire scene violente, la Frost tende ad essere molto più soft! Per cui per noi inguaribili romantiche che sogniamo un cavaliere dall’armatura luccicante, ma che amiamo anche un pizzico di supance, di passionalità, e magari anche qualche combattimento che ci fa arrovellare lo stomaco, apprezziamo a pieno questo genere di storia.
Che altro dirvi??? Attente a non innamorarvi troppo di Bones e soprattutto cercate di non sognarlo troppo perché i vostri mariti potrebbero preoccuparsi nel sentire sulle vostre bocche il suo nome!!
Non mi resta che augurarvi buona lettura!!;)

SereJane









 border=

Commenti

  1. Innanzi tutto un benvenuto a Serena, abbiamo bisogno di nuovo sangue... per restare in tema ;)
    E poi come non condividere questa recensione? Una nuova amichetta amante dei vampiri, di J.R. WARD e della Frost!
    Adoro lo stile di queste due scrittrici, e non dimentichiamoci della bravissima Adrian.
    Viva i vampironi del Romance... sensuali, possenti, innamorati, fedeli, sempre in attività (che Dio li benedica! Ops... li avrò fatti bruciare???)
    Brava Serena!

    RispondiElimina
  2. E benvenuta anche da parte mia! Confesso di non aver ancora letto questo libro, finito inesorabilmente sotto un pila sconfinata di arretrati. Però ora mi è presa una prepotente voglia di cominciarlo...
    Brava, mi hai proprio stuzzicata!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Sere, benvenuta anche da parte mia; brava, bellissima recensione, davvero molto sentita e stuzzicante al punto giusto: sì, giusto per mettersi in caccia di un altro libro da comprare!
    Come potrei resistere alla curiosità dopo aver letto una simile dichiarazione d'amore?
    Bones, eh? Va benissimo, se lo sussurrerò ispirata, al marito potrò sempre dire che si tratta del telefilm di rete4!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Complimenti a Serena!
    Dimostri talento nello scrivere recensioni, specialmente nel creare curiosità, e una grande passione nella lettura!

    RispondiElimina
  6. Benvenuta Serena,
    Il libro sembra davvero intrigante, bella recensione!
    Lety

    RispondiElimina
  7. Complimenti Serena!
    Ho letto il primo di questa serie e mi è piaciuto molto ma dal secondo il mio interesse è scemato dovuto molto probabilmente alla stachezza del genere paranormale ma anche per l'intreccio della trama che non mi ha coinvolto.
    Avendo letto tutti i romanzi usciti ad oggi della Ward, non me la sento di dire che la Frost è simile a lei o che il suo stile sia superiore, anzi, la Ward ha sempre una marcia in più; .... non che sia infallibile visto che la perfezione non esiste!
    Bones è sicuramente un personaggio affascinante e coinvolgente ma non supera, almeno per i miei gusti,le personalità dei vari personaggi della Confraternita.
    L'aspetto romance: bè, sicuramente in La cacciatrice della notte è molto marcato cosa che non ho ritrovato nel secondo: l'autrice prende il via trasformando Cat, la protagonista, in una sorta di Terminator femminile ma, come al solito, è solo una pura questione di gusti personali!

    RispondiElimina
  8. Se devo dirla tutta, la saga di Cat & Bones non è tra le mie favorite, nel senso che mi piace leggerla, ogni libro va giù piacevole e leggero, ma non mi appassiona e non mi prende "le viscere" come fanno altre saghe paranormal, quella di JR Ward in primis, ma anche quella di Cassandra Clare o quella di Nalini Singh (che ho appena scoperto, e che a già scalato rapida le vette del mio cuore). ♥ ♥ ♥

    RispondiElimina
  9. Complimenti Serena, un ottimo esordio! Forse il mio parere è ininfluente, in quanto il genere mi è assolutamente sconosciuto: non ho mai seguito l'argomento vampiri & C.
    Però si sente che ti ha appassionato, e mi piace l'idea che non apprezzi le descrizioni di fatti troppo violenti o, peggio ancora, cruenti!
    Avanti così, aspetto di leggere tante altre tue recensioni!

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…