Amanti Pericolosi di Lisa Marie Rice

 Trama:
Questa notte non voglio dormire sola... Caroline Lake non avrebbe mai immaginato di sussurrare queste parole a uno sconosciuto. Eppure Jack ha un effetto impronunciabile su di lei, è come se fosse al suo fianco da sempre. Cosa la rende così vulnerabile appena lui la sfiora? È un uomo dall’aspetto pericoloso, ma quegli occhi parlano chiaro; di lui ci si può fidare. Fino a che punto è disposta a correre il rischio? Caroline non sa che Jack è tornato per riprendersela, e che darebbe tutto per averla,anche la sua vita. Ed è questa che metterà in pericolo per difenderla, e per concedere a entrambi un futuro insieme.

 Per leggere la nostra recensione, cliccate su continua a leggere.




Direttamente dalla scrivania di SereJane

SereJane scrive sempre recensioni buone e carine! E chi l’ha detto???!!!!Eh eh eh, questa volta non mi va proprio di stare zitta!! No, no!!! Insomma poco tempo fa ho scoperto la branca del Romance, definita Romantic Suspence. Essendo totalmente ignorante in materia, ho cominciato a leggere recensioni e commenti su libri di questo genere, più o meno famosi. Tra gli ultimi scovati, questo: Amanti pericolosi di Lisa Marie Rice. Visto che mi sembravano tutte esaltate per questo titolo, mi sono detta “proviamo, se piace a tutte magari piacerà anche a me!!”…..
Tanto per darvi l’idea dell’aspettativa che avevo, vi riporto l’ultima frase della trama, riportata sul retro copertina:
Un romanzo carico di sensualità, che regalerà alle lettrici forti emozioni, al fianco di un personaggio maschile che rimarrà nella storia del romance più audace.
Forti emozioni??? Ma siamo sicuri??
Io vi assicuro che non so come ho fatto a finirlo!!
Insomma vi accenno un po’ che cosa succede in questo libro.
Lei, Caroline, è una libraia con una vita molto difficile, ha perso i genitori anni addietro ed ha passato gran parte della sua giovinezza ad assistere il fratello disabile, fino a che purtroppo, anche lui, muore.
Un giorno spunta lui, Jack, un figo pazzesco che le chiede di poter prendere una delle camere che lei affitta. Caroline non l’hai mai visto in vita sua e senza nemmeno sapere qualcosa sul suo conto accetta di ospitarlo.
 Capisco l’attrazione che possa provare per questo uomo perfetto che sembra venuto dalla Luna, ma se fosse stato un criminale?? Insomma prima di affittare una delle camere di casa sua magari avrebbe dovuto pensarci un po’ meglio, no? Possiamo sorvolare però e passare oltre.

Andiamo al momento della prima sera in cui si ritrovano a cenare insieme; parlando un po’ di loro Caroline ricorda il suo passato e Jack si appresta a consolarla. Così lei, bisognosa di affetto, pronuncia la fatidica frase: “Non voglio dormire sola questa notte...”. E da lì… toc toc, suspence??? Ci sei???
Sinceramente da lì in poi mi sono persa…ho capito che questo libro si considera un romanzo erotico, ma uffa!!! Questi due non fanno altro che finire a letto insiemeeeee (non a leggere,sia ben chiaro!)!! Io non ho trovato altro!! Completamente assente la sostanza, una trama, un filo conduttore..qualcosa!!! La parte cosiddetta “Suspence” talmente marginale che non la noti nemmeno!
Per non parlare del finale!! Affrettato e tirato via; dovrebbe essere una delle parti più curate, quella che ti lascia con un sorriso stampato sulle labbra e la serenità nel cuore! Ed invece del tutto tralasciato! Come se l’autrice avesse detto anche troppo!
Insomma mi sono totalmente annoiata, non ho assolutamente provato forti emozioni, anzi, non vedevo l’ora di arrivare alla fine.
Un libro che mi aveva scatenato forti aspettative, che ho comprato appena uscito e che mi ha solamente delusa.
Per chi l’avesse letto: fatemi sapere cosa ne pensate..;) (sono troppo polemica?? Troppo antica?? Troppo abituata agli storici??).. Per chi non l’avesse letto: ve lo consiglierei?? Assolutamente NO!!! Però, se volete, dategli una possibilità magari questa stordita di SereJane è solo una malalinguosa..eh eh eh..;)

SereJane










 

25 commenti:

  1. Uh signur! Il caso di dire che la creatura s'e' scetata!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che velenosaaaaaaaaaaaaaaaaaa.
    Maremma avvelenata, BimbaSere ti fa male frequentare il Boss!
    Torna a noi, torna a noi, dolci lettrici e recensitrici (si dice così? Boh)

    RispondiElimina
  3. Grazie SereJane, la tua recensione mi ha salvata da un acquisto di cui mi sarei pentita. Proprio qualche giorno fa ero infatti tentata di comprare questo libro basandomi sulla frase nel retro copertina che hai citato tu! Se cerchi un rosacrime che abbia un po' di "sostanza", prova "La regina dei diamanti" di Linda Howard. Veramente bello, uno dei miei libri preferiti.
    Grazie a tutte, in particolare a Juneross che è sempre un mito!!!
    Simona

    RispondiElimina
  4. ciao cara, io l'ho letto come sai, dopo quello della Leigh quindi sapevo a che cosa andavo incontro (eh, l'erotic suspense è moooolto diverso dal romantic suspense), e forse per questo non sono rimasta inorridita come te. Il sesso la fa da padrone, è vero, ma io ho trovato divertente il personaggio maschile, con i suoi pensieri da "omo omo" che non sapeva bene gestire questo nuovo rapporto (nei suoi elementi sentimentali ed emotivi, ovvio, sul fisico il ragazzo non aveva problema alcuno :P).
    Nei "contro-capitoli" sul cattivo, ho trovato la Rice sì prevedibile (nella scontata manovra di avvicinamento di costui) ma molto capace - insomma, non sempre le autrici di erotic romance sanno andare in un campo dei caschi blu in Africa in modo credibile!
    Sul finale invece d'accordo con te, moooolto tirato via e affrettato - lo hanno detto anche le lettrici d'oltre-oceano e se ne deve essere resa conto anche l'autrice, visto che ai due protagonisti ha dedicato a distanza di tempo una novella.

    Ultima cosa, phew, meno male che Sere non ha mai scatenato la sua malelingua sulle mie storie!!! Pericolosa sei LOL
    Bacio cara!

    RispondiElimina
  5. la scrittrice ha pubblicato un seguito al finale che ti do ragione sembra molto affrettato trovi il link sul suo sito. Secondo me l'idea di base era buona ma la scrittrice non è riuscita a renderla bene del libro!

    RispondiElimina
  6. la scrittrice ha pubblicato un seguito al finale che ti do ragione sembra molto affrettato trovi il link sul suo sito. Secondo me l'idea di base era buona ma la scrittrice non è riuscita a renderla bene del libro!

    RispondiElimina
  7. la scrittrice ha pubblicato un seguito al finale che ti do ragione sembra molto affrettato trovi il link sul suo sito. Secondo me l'idea di base era buona ma la scrittrice non è riuscita a renderla bene del libro!

    RispondiElimina
  8. la scrittrice ha pubblicato un seguito al finale che ti do ragione sembra molto affrettato trovi il link sul suo sito. Secondo me l'idea di base era buona ma la scrittrice non è riuscita a renderla bene del libro!

    RispondiElimina
  9. D'accordo al 50%...
    Di suspense in Italia siamo carenti, ma proprio carenti, così carenti che se un erotico ha una parte un pò suspense lo definiamo come tale.. Infatti "amanti pericolosi" non è un suspense ma un finto RS che usa la tensione del pericolo, della damigella da salvare, solo per dargli un qualcosa in più. Mica possono passare tutto il tempo a letto!!!! Comunque ha ragione sereJane quando dice che non c'è trama... L'unica cosa che mi è piaciuta sono i pensieri di lui: molto maschili, molto veritieri, molto reali... Beh, potremmo dire che i protagonisti del libro in realtà sono tre: lui, lei e "l'ego" di lui
    Brava Sere!

    RispondiElimina
  10. Salvata in extremis da Serejane! Ero molto tentata da questo libro, ultimamente il sottogenere mi attira molto; ma dopo questa recensione, peraltro molto molto accurata, che lo compro a fare?
    Bravissima, Sere, sempre affidabile! Se non ci difendiamo tra di noi, sai quante bufale ci becchiamo?
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  11. Brava sister bella rece, come hanno già detto in molte hai salvato anche me dal comprarlo (tanto me lo presti tu ahahhah), continua così perchè scrivi molto bene.
    Un bacio
    Silvia

    RispondiElimina
  12. Scrivo per EMAL il suo commento, perchè a lei dà problemi:
    Non avevo dubbi sui giudizi di Sere: complimenti, che ormai sono scontati, per come hai esposto le tue sensazioni; certo mi aiuteranno nelle future scelte (in questo caso NON scelte)! Continua così! emal

    RispondiElimina
  13. Divertente e simpaticissima la tua recensione,però nonostante la parte suspanse sia stata un pò tirata per i capelli..a me questo libro è piaciuto molto.Forse perchè Jack Prescott è un personaggio così adorabile e conturbante che riesce perfino a superare piccoli difettucci.Poi essendo un erotic suspanse,mi aspettavo che a quest'ultimo aspetto fosse dedicato un ruolo marginale.

    RispondiElimina
  14. Serena brava, proprio una bella recensione!! Certo lo hai proprio bastonato questo libro, però d'altra parte come si dice " de gustibus"!. Sono d'accordo sulla poca presenza del Suspence la fine frettolosa, però a me il libro e' piaciuto molto e l'ho trovato ben scritto e la parte erotica molto ben contestualizzata nel forte sentimento prima di Jack e dopo di Caroline : insomma un erotico non banale, ma con profonde radici in una forte passione..!!! Jack mi piace come personaggio e leggendo il libro la sua figura e' decisamente la struttua su cui si appoggia tutto il libro!! Un abbraccio Serenina!!

    RispondiElimina
  15. Adele V. Castellano9 maggio 2012 14:55

    Sere, il libro l'ho letto e sono d'accordo con la Cri, mi è piaciuto al 50%... bella la parte di lui "maschia" che dialoga col suo "alter ego" che mi ha fatto ridere mentre non mi pronuncio sul finale, avete già detto tutto ma comunque la Rice è brava, scrive bene e vi dico: sul mercato c'è ben di peggio, credetemi! Ma tu sei simpaticissima quando fai la malalinguosa! terribbbbileeeeee!!!
    Bacio

    RispondiElimina
  16. IL libro è sul comodino che mi aspetta, e l'ho preso consapevole che fosse un erotic e non un romantic suspence, quindi so che non posso aspettarmi troppo "giallo"... tu Sere mi hai fatto divertire nel leggere la tua malelingua, chissà se dopo averlo finito sarò d'accordo con te o con le altre ... ^_^

    Libera.

    RispondiElimina
  17. Concordo con tua recensione.....Da 1a scrittrice del genere mi aspettava di piu..... La storia e inesistente la trama insignificante..... E la conclusione scontata...questa pero' e la mia opinione... Cmq complimenti x le tue recensioni.... Mi piacciono e spesso mi trovo d'accordo con te...... Continua così.... .

    RispondiElimina
  18. Ragazze, vi ringrazio tutte!! Al di là dei gusti e dell'opinione di ognuna vi ringrazio per i molti complimenti che mi avete fatto..;)
    Sono contenta di avervi fatto ridere un pò!;)
    SereJane

    RispondiElimina
  19. noooooooooooo
    perché?
    io l'ho letto e mi è piaciuto.
    molto sexy, sensuale, erotico e con un po' di mistero, di thriller e suspense.
    la componente erotica è la parte migliore ;-)

    RispondiElimina
  20. @Pupottina, e come si dice? Tanti gusti, tanti colori!! A saperlo prima facevamo un bel ring!

    RispondiElimina
  21. Ross, facciamo un dibattito? erotici-suspence o erotico puro e suspence puro?
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  22. Anch'io sono d'accordo sul fatto che questo romanzo sia molto "erotic" e poco "suspense", però tutto sommato non mi è dispiaciuto.

    RispondiElimina
  23. Dico sempre che, per fortuna, i gusti non sono tutti uguali, se no sai che noia!!!
    Il romanzo della Rice a me è piaciuto molto, sin dal prologo di sapore quasi dickensiano.
    Il ragazzo emarginato, povero, che ha appena visto morire il padre alcolizzato e che sbircia, da dietro i vetri, la famigliola ricca che festeggia la vigilia di Natale, loro ricchi e felici e lui solo, disperato e che sta morendo di freddo.
    La fanciulla che suona il piano e che lui spia sarà l'ossessione che si porterà dentro negli anni che seguiranno; ma una ossessione non negativa bensì la luce che gli scalderà il cuore, l'amore di tutta la sua vita.
    C'è tanto sesso in questo romanzo, d'altronde è un romanzo che viede presentato come "erotico"! ma il tutto non è mai volgare e gratuito, perchè oltre all'attrazione c'è il sentimento.
    Per me questo è il grande pregio della Rice, saper scrivere non solo di sesso ma anche di sentimenti.
    Poi ognuno di noi percepisce certe situazioni con il proprio modo di "sentire e percepire".
    Va benissimo.
    Concordo sul finale, chiuso un po' troppo velocemente.
    Ma anche la Stuart ha questo modo di finire i suoi romanzi.
    Mi chiedo se non sia uno stile tipico delle autrici statunitensi.
    Mari

    RispondiElimina
  24. Grazie Mari per il tuo commento, e' bello leggere di opinioni diverse! Dunque questo libro e' "salvabile", e' uno di quei libri che si devono leggere nelle condizioni di spirito giuste. L'erotico e' ancora un genere un po' nuovo per noi lettrici italiane, forse ha delle modalita' di lettura....bah?

    RispondiElimina
  25. June ciao, per me questo romanzo non è solamente "salvabile" è da leggere!!! Ovviamente sapendo bene a cosa si va incontro quando si legge un romanzo "erotico".
    Le parti anatomiche sono chiamate con il loro nome....per fotuna.... dico io!!!! gli amplessi sono molti e bollenti ma mai volgari, mai "conditi" con grugiti o urla, cosa che trovo insopportabile nei romanzi della Leigh, autrice che a me non piace, proprio per il suo modo di trattare il sesso e le scene di sesso,che sovente mi hanno annoiata; cosa che ivece non mi è successo con questo romanzo della Rice.
    Poi, lo riscrivo, ognuno di noi ha un suo modo personale di percepire le situazioni, non per questo se una cosa piace a me deve piacere anche agli altri.
    Personalmente ne consiglio la lettura, un bel romanzo erotico certamente!!!!!
    Mari

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!