La vie en Rose - Il libro -


Ricordate? Qualche tempo fa, vi avevamo proposto il questionario del Romance. LINK
Vi avevamo anche accennato a fatto che le vostre risposte sarebbero stati utili a Elisabetta Flumeri e Gabriella Giacometti, per avere un'idea sulle nuove lettrici e sulle loro preferenze in fatto di romance. Tutto questo perche', Elisabetta e Gabriella, erano in fase di traduzione di  un saggio che negli States e' ancora considerato  un cult " Reading the Romance" di J.A.Radway.

 La traduzione italiana che troverete a partire dal 31 maggio, si intitolera': LA VIE EN ROSE- Letteratura Rosa e Bisogni Femminili, Dino Audino Editore. LINK
Le traduttrici che presenteranno il ibro anche a Uno Mattina,in una bella introduzione al saggio, riportano i dati itialiani riguardanti le case editrici e naturalmente non tralasciano i commenti delle lettrici. E se eravamo certe che i gusti delle lettrici sono  mutati  nel corso degli anni, Elisabetta e Gabriella ce lo confermano con i dati da loro raccolti e messi a paragone con quelli del professore Radway.

Non vi diciamo di piu', anche perche' siamo certe che parleremeo ancora di questo saggio.

Cogliamo l'occasione per ringraziare le curatrici del libro, che hanno citato nella prefazione  il blog "Immergiti in un Mondo Rosa".

P.s. Siete abbonate alla Romance Magazine? LINK  In tal caso, nel numero 8 che a breve riceverete a casa, potrete leggere un articolo  intitolato Identikit di una lettrice rosa, che prende spunto proprio dai cliche' legati al mondo rosa.

Juneross







 

11 commenti:

  1. Fantastico! Spero di non perdermele anche a "UNo mattina"!

    RispondiElimina
  2. Che svanita! Sono Lucilla

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto! Anche il fatto che esca per la Audino, una casa editrice più che autorevole nell'ambito dell'analisi dei generi letterari e delle tecniche di scrittura creativa! Ho letto diversi libri sul rosa come genere, a partire da quelli della mitica Antonia Arslan, che stimavo molto come saggista già prima che raggiungesse la notorietà come romanziera, con La masseria delle allodole...ma sono tutti studi a carattere storico, che non contemplano la stretta attualità...ci voleva proprio ;)
    Patrizia

    RispondiElimina
  4. <io invece sono più ignorante e la casa editrice non la conoscevo. Il saggio mi sembra interessante... chissà a quali conclusioni saranno arrivate le ragazze che hanno effettuato la ricerca??

    RispondiElimina
  5. Sono contentissima dell'uscita di questo saggio!!!! E non me lo perderò assolutamente!!!;))))))
    SereJane

    RispondiElimina
  6. Credo proprio che sia d'obbligo leggerlo! Parla di noi!

    RispondiElimina
  7. Molto interessante: adoro i saggi! ^^

    RispondiElimina
  8. Non mi perderei questo saggio per nulla al mondo!

    RispondiElimina
  9. Wow! Conosco bene la casa editrice, i loro libri sono utilissimi!
    Sono contenta che abbiano preso in considerazione le lettrici del rosa!

    Laura

    RispondiElimina
  10. Complimenti a Elisabetta e Gabriella, che ho conosciuto a Matera e rivisto a Roma a dicembre. Due signore in gamba e credo che questa loro dissertazione sulla narrativa romantica, il cui titolo è tutto un programma, è imperdibile.
    Mariangela Camocardi

    RispondiElimina
  11. Che bella iniziativa, sono molto curiosa di leggere questo lavoro perché è un modo fantastico di tenersi aggiornate, sia come lettrici che come autrici :-)
    baci
    Cris

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!