Passa ai contenuti principali

Ritorno alle origini!

Leggiamo insieme ( Maggio 2012)

 Sapete cosa? L'idea di leggere insieme un titolo dei Collezione Harmony mi piace sempre di piu'! E a voi? Ora non vedo l'ora di fiondarmi in edicola per comprare i libri e cominciare la lettura.
Grazie al vostro aiuto ed alle Harmonyne di Facebook, abbiamo selezionato due titoli:

Seduzione nel Deserto e' il primo titolo che  Silvia( UD) ci ha caldamente consigliato e  a dire il vero, la trama e' davvero stuzzicante:
Isabella, la moglie che lo sceicco Adan ibn Najib Al Dhakir credeva morta, è appena rientrata nella sua vita proprio alla vigilia del suo matrimonio con un'altra donna. Così stando le cose, Isabella non può che riprendere il proprio posto al suo fianco, ma dell'innocente e rispettosa ragazza che lui conosceva non c'è più alcuna traccia. Al suo posto, ora, c'è una donna provocante e passionale, che fa ribollire il sangue di Adan al solo vederla.

Per quanto riguarda la scelta in base all' autore, il libro che ci avete consigliato e' quello di Abby Green:

Il mio capo greco.
Calda come il sole di Corfù, antica come le rovine di Creta, dolce come il nettare degli antichi dei. La passione, nel sangue di ogni uomo greco, scorre veloce fin dalla notte dei tempi...
Lucy Proctor non aspira a entrare nella folta schiera delle amanti di Nicholas Levakis, il suo capo, nonostante l'indubbio fascino di cui è dotato. Lucy, infatti, è più che soddisfatta del semplice ruolo di assistente personale. O, almeno, ha sempre cercato di convincersi di questo...
Un uomo come Nikos non dovrebbe provare interesse per la sua segretaria, ma qualcosa in lei attira le sue attenzioni. E Nikos sa perfettamente che c'è un solo modo per placare quella curiosità 

Come al solito, poi, sapete bene che i post saranno aperti a qualsiasi commento e quindi, anche se avrete letto qualcosa di diverso, i vostri consigli saranno apprezzatissimi!


Appuntamento dunque a sabato 19 maggio per commentare le nostre letture. 
Buon ritorno alle origini a tutte!


Juneross




Commenti

  1. Maremma costosa! Sono fortemente contraria a comprare gli Harmony sottiletta! E poi, qui nella foresta, si trovano raramente... meno male che li vendono in ebook!

    Acciderbolina a te Ross... un si poteva parlare di cinghiali, lepri, caprioli, tassi e bestie varie? Ne trovo tante ogni giorno...

    RispondiElimina
  2. Capperi Ross devo sperare che ci siano ancora in edicola, ultimamente vanno a ruba tutti i romanzi! e pensata che l'edicola del mio paese è stata promossa a punto Harmony!!! ahahahah mio marito ha detto per forza con tutti quelli che compri tu! ehehehe

    RispondiElimina
  3. bè, dalle mie parti è un pò come da Lullibi: cinghiali ad iosa, e tutti indigeni, niente specie esotiche greche o arabe!
    Vabbè, vorrà dire che mi dovrò avventurare in città, magari al punto Harmony di Annika...
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  4. Bimbe affrettatevi, lo sceicco sono stata costretta a ricercarlo in 4 edicole diverse, e in 2 citta' diverse! Alla faccia che gli stereotipi non tirano piu'! Abbiamo tutte voglie di farci rapire da un ricco sceicco che ci potrebbe far vivere da regine in un lussuoso harem? ahahahha :)

    RispondiElimina
  5. In principio furono gli Harmony, anche per me...e se anche ho detto che gli sceicchi mi fanno venire l'orticaria, forse scatta l'effetto nostalgia...di recente, confesso, mi è piaciuto Il principe del deserto (uscita Harlequin) quindi...mai dire mai!
    Patrizia

    RispondiElimina
  6. E' dal tempo del liceo che non prendo in mano un collezione...di solito leggo i GRS, i GRSS e i ROMANCE...ma mi avete stuzzicato...domani mattina, dopo aver lasciato il pupo a scuola, vado in cerca dello sceicco!!

    PS: buona festa a tutte le mamme!!!

    RispondiElimina
  7. sceicco, greco ricchissimo e un torero no??????????

    RispondiElimina
  8. Presiiiiii!!!;)
    Accidenti..mai letto un harmony sottiletta!!
    Ma per la Ross e la lettura colletiva si può faree!;)
    SereJane

    RispondiElimina
  9. presi anch'io, ma chissà se ce la farò a leggerli per la scadenza??

    RispondiElimina
  10. tranquille ragazze, ci vogliono 2 ore a libro, e poi sono cosi "freschi" che si leggono in un baleno!

    RispondiElimina
  11. tranquille ragazze, ci vogliono 2 ore a libro, e poi sono cosi "freschi" che si leggono in un baleno!

    RispondiElimina
  12. Trovato lo sceicco ma non il greco...ci ritento questa sera al supermercato...

    RispondiElimina
  13. oh no... non devo comprare altri libri noooooooooooooo
    ma questi ragazzi... sono davvero un ritorno alle origini... forse passo dall'edicola e vedo un po'
    baci baci
    Lety

    RispondiElimina
  14. oh no... non devo comprare altri libri noooooooooooooo
    ma questi ragazzi... sono davvero un ritorno alle origini... forse passo dall'edicola e vedo un po'
    baci baci
    Lety

    RispondiElimina
  15. Fatto! Un giretto per ipermercati e anche il greco è arrivato sul comodino: questa sera scelgo e leggo! :-)

    RispondiElimina
  16. mannaggia, ho comprato il grego... lo sceicco per fortuna non c'ero!
    vi odio ^ ^
    lety

    RispondiElimina
  17. Ho appena finito di leggere "Il mi capo greco" ed ecco il mio commento: bello ma non troppo. Ho trovato appassionante la prima parte, un po' "insipida" la seconda senza saper spiegare bene il perché. All'inizio ho apprezzato il modo di fare determinato di lei e quello diretto di lui, poi però qualcosa cambia e non certo in meglio. Lei dimostra di avere la consistenza di una pera matura, lui a tratti palesa una freddezza e un'insensibilità che sfociano nell'arroganza.
    La Grenn è una delle mie autrici preferite tuttavia in questo libro non ha dato il meglio di sé.
    Buona serata, Silvia

    RispondiElimina
  18. Condivido in pieno il commento di Silvia (UD ) Lui cosi' arrogante e cosi' freddo che a momenti mentre leggevo rimanevo congelata..... Lei una debole bastava che lui inarcasse un sopracciglio e gli cascava ai piedi.....La Green ha scritto decisamente di meglio.CIAOOOO !

    RispondiElimina
  19. Ferme, ferme, ragazze!
    commenteremo il tutto sabato...cosi non roviniamo la lettura alle altre.
    P.s. a me era piaciuto il greco, sobbbbbbbbb!

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…