Passa ai contenuti principali

Piccole...rose crescono!

Anche se la notizia e' ormai piu' che pubblica, noi del Blog Immergiti in un Mondo Rosa, vorremmo dare il benvenuto a due nuove penne, che siamo certe entreranno ad infoltire il gruppo delle Rose Nostre.
Un grande in bocca alle Malelingue ( perche', sappiatelo, e' meglio essere malelinguati che ignorati!) a: Adele Vieri Castellano e Simona Liubicich!!!  
Potetre trovare il libro di Adele Vieri Castellano gia' in libreria, edito da Leggereditore.

TRAMA
Marco Quinto Rufo è l’uomo più potente di Roma,secondo solo all’imperatore, Livia Urgulanilla ha un passato da dimenticare. Lui è un uomo temprato dalla foresta germanica, bello e forte che non conosce paura né limiti. Lei è un’aristocratica raffinata e altezzosa il cui destino è già scritto. Ma il dio Fato decide altrimenti e quando Rufo la porta via con sé non immagina lontanamente le conseguenze del suo gesto. Roma non è la Provincia dove tutto, incluso rapire una donna, è concesso. E anche se Caligola in persona decide di concedergliela, possederne il cuore
sarà la più ardua e temeraria delle sue imprese. E Livia saprà donare il cuore a un uomo spietato che non
esita davanti a nulla, se non a quello che sente per lei?

Il primo romanzo di una trilogia che vi porterà in uno dei periodi storici più affascinanti del nostro passato; una storia che vi catturerà fin dalle prime pagine e alla fine ne rimarrete conquistati.


 A partire da luglio, invece, troverte il libro di Simona Liubicich, pubblicato da Harlequin,  che di certo scaldera' la vostra estate!




TRAMA

 Scappata dallo spregevole barone di Torrebruna che vuole sposarla per porre le mani sull'ingente patrimonio della sua famiglia, la marchesa Costanza Balbi fugge da casa per rifugiarsi presso la zia materna, a Roma. Lungo la strada fa la conoscenza con l'enigmatico colonnello Simone Aldobrandini Colonna, arrogante conte romano dal fascino tenebroso, e per la prima volta Costanza avverte i brividi di un'eccitazione fino ad allora sconosciuta. Le schermaglie sensuali tra i due si susseguono fino a quando Simone le propone di diventare sua moglie. Ma può un libertino come lui, che rifugge ogni legame stabile ed è abituato a soddisfare le più vogliose ed esperte cortigiane, accontentarsi di un fiore delicato come Costanza? Forse la giovane marchesa non è fragile come appare, tanto da riuscire a tenere l'ardente fidanzato sulla corda, avvinto da pensieri lussuriosi, incapace di bramare altro. Tra segreti e intrighi di una Roma napoleonica di inizio 800, un amore sta sbocciando inaspettato, e nemmeno un pericolo mortale sarà capace di estinguerne la fiamma.


In bocca alle Malelingue, ragazze!

 

Commenti

  1. Ehi Ross, stiamo infoltendo il mazzo di Rose Nostre! Io sono in fremente attesa e tu?

    RispondiElimina
  2. Li comprerò entrambi!
    In bocca al lupo!
    Susa

    RispondiElimina
  3. Anch'io li prenderò entrambi. Conosco il loro stile e mi piace davvero molto: nessuna sorpresa per il traguardo raggiunto!

    RispondiElimina
  4. Li prenderò sicuramente. Complimenti ad entrambe.

    RispondiElimina
  5. Dico solo una cosa, è sempre un piacere vedere che due nuove scrittrici ce la fanno, ma maggiore è il piacere sapere che sono anche persone che conosci. Quindi complimentissimi ad entrambe da parte mia e un grosso in bocca al lupo per questo inizio di carriera.;)

    RispondiElimina
  6. Il primo è già nelle mie manine!!=) eh eh eh!! Comprato appena uscito!! E anche il secondo nen tarderà ad arrivarci!!!;)))))
    Comunque ho già fatto la conoscenza di Rufo e vi assicurò che non lo lascerete piùùùùù!!!!
    Baciii
    SereJane

    RispondiElimina
  7. Ancora rose nostre, e' sempre un piacere. Ho preso il primo appena uscito e.... Se ci si può innamorare di un personaggio di fantasia, allora mi sono innamorata di Marco Rufo, romano DOC e maschio alpha di quelli tosti! Romanzo fantastico, per fortuna che e' una trilogia, un libro solo non basterebbe.
    Il libro di Simona non l'ho ancora trovato, ma appena lo avrò nelle mie adunche manine.... Del resto, Simona e' una garanzia di qualità!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  8. Adele V. Castellano5 giugno 2012 07:40

    Grazie June carissima, grazie per questo spazio nel tuo salotto! Sono onorata di avere una compagna di avventura come la bravissima Simona!

    E alle lettrici italiane faccio un appello: leggete le "rose" italiane, vi faranno sognare!

    In bocca al lupo, Simo e un forte abbraccio a tutte voi!

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…