Nuove Penne...ma non di oche!

Per la nostra rubrica Nuove Penne...ma non di oche, vi presentiamo: Anna Bulgaris!


Direttamente dalla scrivania di Libera


Sull’onda dei tanti erotici che hanno invaso il mercato letterario italiano, sia in ambito romance che fuori, mi sono chiesta se ne nascerà un filone tutto italiano. Proprio in quest’ottica progressista ho navigato un po’ per le case editrici che già propongono racconti e romanzi hot di firma tutta nostrana.
Debbo dire che a volte si possono trovare delle vere chicche.



Curiosando nel sito della Lite Editions ho trovato un racconto davvero erotico. Trasuda passione da ogni riga, l’autrice è Anna Bulgaris e il titolo Gioco pericoloso.
 
Trama
Può una storia di sesso diventare qualcosa di diverso? È quello che si chiede Lara, mentre il tempo che trascorre accanto a un uomo, l’amante di cui non conosce nemmeno il vero nome, scandisce ogni istante della sua esistenza. E allora capisce che di qualsiasi cosa si tratti, ciò che lui le offre non è abbastanza. Ma quando decide di interrompere la loro storia non sa di aver sfidato un uomo che non è disposto a rinunciare a lei tanto facilmente. Sedurla, anima e corpo, sarà il suo obiettivo.
Non si parla di sfumature, non dà un nome al gioco, ma che lui sia un dominatore e che lei si ecciti ad essere sottomessa è subito chiaro. La legge dei tempi, in un pezzo tanto breve, porta subito al dunque e quindi la tensione sessuale è altissima per tutte le pagine, anzi tutte le righe. Ma non si spezza mai.
E’ raccontato in prima persona, quindi l’unico approfondimento psicologico, se così vogliamo chiamarlo, è sul dualismo di lei: è innamorata o solo attratta da quest’uomo? Sarà in grado di accettare la sua proposta, che sottintende molto più che una relazione o del sesso spettacolare?
Intrigata dal brano davvero esaltante, ho cercato altri racconti della stessa autrice. Ce n’era solo un altro, un fantasy o forse un erotico fantascientifico… Lila dei lupi d’argento.
 
TramaCronache dalla cintura di Orione
Stanca di vivere una vita di stenti, sola e senza famiglia, Lila decide di diventare una sposa, e firma il contratto del Comitato. Diventerà la signora del clan dei Lupi D’argento, una sposa per due uomini. Terrorizzata da un futuro privo di certezze Lila cercherà di sottrarsi al suo destino.
In questo caso la fantasia esplorata è quella del menage a trois, con due uomini aitanti che seducono e conquistano una sposa timorosa se non recalcitrante.
La scrittura è tutta in terza persona così oltre a vivere insieme a Lila le sue paure e la sua dolcissima resa, comprendiamo anche i due uomini, i loro ruoli e come riescano ad essere complementari, per essere soddisfatti e soddisfare al 100% la loro sposa.
Penalizzato forse dalle troppe descrizioni o dalla lunga parte intimistica sui pensieri di Lila, questo racconto ci mette di più ad intrigare il lettore, a portarlo nel cuore dell’erotismo. Ma le potenzialità della Bulgaris ci sono tutte e molto chiare.
Sentiremo ancora parlare di lei, sicuramente.
Dal sito della Lite si legge:
L’autrice, scrittrice e lettrice compulsiva, vive vicino a Roma con suo marito e il suo gatto persiano. Adora la pizza, il gelato, le storie romantiche e strappalacrime, gli eroi incompresi e cattivissimi. Ha idee molto precise su come qualcosa di scontato possa diventare assolutamente magico nelle mani giuste! Quelle di un amante che non conosce la parola tabù, per esempio… perché tra persone che si amano, e hanno l’età per farlo, tutto è lecito, sempre!


Libera

7 commenti:

  1. ho comprato giusto sabato Lila dei lupi d'argento, incuriosita da un passaggio che avevo letto su Facebook, e posso assicurare che è bellissimo, erotico ma elegante, una vera chicca!

    RispondiElimina
  2. Brava Libera!
    hai riportato in pieno il mio pensiero, come se la recensione l'avessi scritta io!
    Ho letto i due racconti e posso dire che le conclusioni sono le stesse: Lila mi ha intrigato di meno, ma ohhhh... Gioco Pericoloso, ti acchiappa e non ti lascia più... splendidi i personaggi che si intuiscono, malgrado la storia cortissimaaa, e tensione che avvince il lettore, o la "pornolettrice" visto l'argomento... ;)
    Voglio continuare a seguire questa autrice, perché credo che ce ne farà leggere delle belle.
    Almeno spero...

    RispondiElimina
  3. Sono molto emozionata, e ringrazio di cuore il blog e Libera per questa bellissima sorpresa.
    Sapere che i miei racconti vi sono piaciuti è una grande soddisfazione.
    Vi abbraccio e a risentirci prestissimo :-)
    Anna Bulgaris

    RispondiElimina
  4. Hey, ehy, non vorrete che rimanga indietro! Questi racconti non voglio perdermeli assolutamente, grazie a Libera e alla sua stuzzicante recensione e ad Anna Bulgaris!
    Lupi, eh? Non so resistere....
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  5. Ho letto anch'io Lila dei lupi d'argento un paio di giorni fa, incuriosita dal nome dell'autrice che presto vedremo pubblicata altrove. Non ho letto l'altro ebook segnalato, quindi non ho parametri di confronto, ma questo mi è piaciuto molto. Innanzitutto è originale perchè è uno SCI-Fi(genere che manca quasi completamente in Italia), e già solo per questo mi ha solleticata. E' sviluppato in modo sensuale, molto caldo, ma mai sfacciatamente erotico. Accattivante, languido, molto intimo, ha saputo coinvolgermi con l'analisi delle sensazioni della protagonista. Una terza persona che è quasi prima, tanto a fondo scava nei sentimenti di Lila.
    Questo mondo mi ha interessata così tanto che vedrei bene anche una serie intera ambientata lì, con una storia più lunga dedicata alla va di Lila come capo-clan, e magari altre di personaggi di contorno.
    Autrice promossa a pieni voti: arrivederci a presto, anzi ... prestissimo!

    RispondiElimina
  6. Presa da raptus dopo aver letto recensione e commenti ho comprato anche Gioco pericoloso! oggi pomeriggio mi ci dedico!

    RispondiElimina
  7. Letto Gioco pericoloso e nonostante l'idea della sottomissione non mi piaccia, l'ho trovato molto sensuale!
    E' una questione di atmosfera, non solo di descrizioni si amplessi eccetera, si respira sensualità ed eccitazione... spero di poter presto dedicarmi a Lila!!!

    Telenad

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!