Blogger V/S Facebook

Che barba, che noia!
Che noia, che barba!
Giro e rigiro. Chiudo e riaggiorno. Clicco un Mi piace su qualche foto. Commento qualche post che mi sembra piu' interessante. 
E poi di nuovo.
Giro e rigiro. Chiudo e riaggiorno....
 Che barba, che noia!
Il social network tra i piu' grandi del globo,alla fin fine,  non e' altro che una perdita di tempo, di stimoli, di energie! Ferme li, state buonine,  non attaccatemi senza aver finito di leggere.
Analizziamo insieme i fatti.

Primo mattino. Caffettino ed accendiamo il pc e... buongiorno Facebook!  Buongiorno, buongiorno, no buongiorno a te, buongiorno anche a te, ti offro il caffe'. Ma,  an' vedi sta tizia qui che ancora mette foto cretine di lei in vacanza, basta, non le offro ne' il caffe' e ne' il buongiorno che andasse a ca...re! Buongiorno e' sabato, no oddio e' di nuovo lunedi, e' di nuovo martedi.....

Ed intanto, mentre ci facciamo il giretto per controllare se durante le poche ore di sonno il mondo e' cambiato, chissa' i Maya avrebbero anche potuto decidere di anticipare la fine del mondo ed annunciarlo  nelle nostre bacheche, e' passato abbondantemente l'ora della colazione.
 Forza andiamo a lavorare, ancora 5 minuti, prendo l'ultimo caffe' con voi....acc... e' ora di pranzo, cosa cucino, mah! Forse e' meglio che inizi a preparare la cena, ormai e' quasi buio.

A fine giornata,  la testa e' piena di chiacchiere e visto che, per quanto si discuta  su FB, la lingua rimane comunque ferma, ci attacchiamo al telefono per sentire quell'amica che sappiamo non ha il pc( ma come fa?) e la aggiorniamo su tutte le novita' mondiali: Ma lo sai? Oggi ho visto una foto incredibile su FB, una aveva delle tette enormi: le arrivavano alle caviglie! E poi, sai che in Papuasia oggi ha piovuto cosi tanto che i pesci sono tutti annegati?

Ed intanto, scopri che hai litigato con piu' gente su FB che nella vita reale. Il piu' delle volte dietro le foto sorridenti dei tuoi amici virtuali si nascondono arpie, serpenti, gente che non si doveva permettere di dire quello che ha detto  dopo che per mesi hai cliccato Mi Piace sulle loro foto. Non c'e' piu' rispetto, puah! Ti tolgo  l'amicizia, non te la meriti. Meglio condividere le foto e gli appelli dei bambini del Terzo Mondo, questa si che e' una cosa giusta da fare, piu' clikkate metteremo e meno moriranno di fame.

Fine giornata: buonanotte, buonanotte, buonanotte anche a te, sogni d'oro, sono stanca, sono esausta... 
 Le gambe molli e gonfie,  le mani doloranti, il cervello vuoto...
Ti rendi conto di non aver fatto nulla di costruttivo, che hai intavolato conversazioni sterili che a malapena 10 dei tuoi contatti leggeranno, e che comunque ti sono riservati solo 5 secondi di gloria prima che gli altri utenti invadino le bacheche con le loro discussioni e foto.

Che barba, che noia.
Che noia, che barba.
Bah, accendiamo Facebook. Toh! Domani e' di nuovo lunedi!



Continua....


Juneross
Blogger V/S Facebook




30 commenti:

  1. Ma perché? Ma perché dici così? Ma cosa ti si è "smorcato"????
    Cosa ti ha fatto, povero FB???
    Ma se è fantastico essere sempre collegate con le amiche e il mondo!
    Sapere tutto di tutti. Beh... forse solo quello che vogliono farti sapere.
    E a volte si litiga pure sì, perché comunque non ci si vede di persona e le parole scritte non hanno intonazione.
    Ma a me piace troppo FB e non potrei farne a meno.
    Mi sono intossicata? Forse sì, ma non m'importa.

    RispondiElimina
  2. Non concordo affatto!!!! Fb mi ha aiutato tantissimo a superare il momento peggiore della mia vita ho trovato e ritrovato tanti amici che frequento ex novo o rifrequento nuovamente! Mi ha fatto sentire meno sola e ancora oggi passo delle piacevoli serate in compagnia anziché solitarie davanti alla tv!!!!!!"

    RispondiElimina
  3. Io sono una drogata di FB, la cosa migliore è che ci ho trovato persone stupende, che non avrei mai potuto conoscere in altro modo!
    Ma quanto hai ragione sulle litigare XD e le catene di Sant'Antonio virtuali!
    Nonostante tutto non riuscirei a farne a meno ormai, anche se ci sono altri mezzi in rete per confrontarsi e tenersi aggiornati, trovo che i social network siano quello più immediato e di facile utilizzo!

    RispondiElimina
  4. E dopo tutto questo sproloquio assurdo pensi anche di continuare?
    FB è il mezzo più veloce per mantenere i contatti, io non lo condannerei

    Libera

    RispondiElimina
  5. Concordo solo in parte! Come per tutte le cose anche FB deve essere assunto nelle giuste dosi, solo così si può apprezzarne gli effetti benefici. Sì, è vero, il più delle volte si trovano notizie strampallate e forse del tutto inutili, però servono a staccare, sempre che non si corra il rischio che non si riesca poi a staccare proprio da queste miriade di messaggi, foto, notizie, link e video che FB...
    A ogni modo, io non ci rinuncio in settimana ai miei 5, 10, 20 minuti massimi spalamti in tutta la giornata.
    E poi, come potrei fare a meno di alcuni amici virtuali che fanno ormai parte di me? Alla fin fine FB non è forse anche quel luogo di incontro virtuale dove puoi trovare sempre qualcuno per scambiare due righe? ;)

    RispondiElimina
  6. Cassandra Rocca17 ottobre 2012 11:01

    Ahahahaah! XD
    Tolto il fatto che mi hai fatto morire dal ridere, comunque non sono d'accordo. Facebook forse è solo chiacchiere, ma a volte si incontrano anche persone fantastiche, che per ovvie ragioni di distanza non potresti incontrare nella vita reale. E all'improvviso ti ritrovi ad avere qualcuno con cui parlare, con cui sfogarti, con cui farti due risate senza doverti nemmeno alzare dl letto, se non ti va!
    Concordo solo sulle clikkate ai link "buonisti" (sui bambini del terzo mondo, sull'autism, gli animali maltrattati ecc), perché purtroppo non è cliccando "mi piace" su queste foto che fai qualcosa di costruttivo per questa gente, esistono altri metodi.
    Insomma, Facebook è un mezzo immediato per tenerti aggiornato e in contatto con un sacco di gente, è come uno scacciapensieri... Quindi ben venga!
    Cassie

    RispondiElimina
  7. Mi limito a "quotare" in tutto Laura/Samanthalarossa soprattutto per la motivazione. E non aggiungo altro. Ciao AMICHE!

    RispondiElimina
  8. Ahahaha mi hai fatto morire dal ridere!! Io FB non c'è l'ho, probabilmente insieme alle due mie migliore amiche e mia mamma siamo le uniche! Ci divertiamo lo stesso e non sentiamo il bisogno di stare a ciarlare ore su ore e a far sapere i nostri fatti a tutto il globo ^^ però devo dire che la mia droga è il mio blog li passo lì miei momenti liberi (a parte i libri ^^)

    RispondiElimina
  9. In effetti FB per certi versi è monotono... forse va a giornate!.
    Ad esempio, quando non ho nulla da fare,(tipo oggi) nessuno ti cerca oppure non trovi nulla di speciale in giro per le bacheche nonostante riaggiorni di continuo la home.
    Ci sono poi quelle giornate in cui sei oberata di lavoro, ma per qualche strana coincidenza ti cercano tutti e hai aggiornamenti interessanti... mah!.
    Una cosa è certa, FB ormai è divenato un fenomeno sociale di massa, se non ce l'hai, ti perdi gran parte del "mondo" delle tue conoscenze e amicizie, e soprattutto ti perdi di conoscere persone che se anche sono dall'altra parte della terra, infine ti sono di grande aiuto comunque. Ho il presentimento che fra qualche anno i nostri futuri figli e nipoti si ritroveranno a studiare come FB ha cambiato la ns vita perfino nel loro libro di storia a scuola!
    °§Morgen.

    RispondiElimina
  10. Anche secondo me facebook è una boiata; o almeno nella mia vita non ha nessun rilievo, preferisco le mie amiche vere.
    Bel post, molto spiritoso!
    Peace!

    Lorna

    RispondiElimina
  11. @Lady Debora, non sei solo tu e la tua mamma a non avere FB.
    Io resisto ancora. Ditemi tutto quello che volete ma non ho ancora trovato un buon motivo per sottoscrivere FB. Le amiche virtuali? Li ho ugualmente, anzi scelgo con molto piacere le cose da condividere con delle email. Non ho problemi a dire quello che penso perchè so che leggeranno solo quelle amiche e no dei perfetti sconosciuti arrivati alla tua bacheca solo perchè conoscenti di conoscenti.
    Le risate senza alzarti dal letto? Basta avere un cordless vicino al letto o il cellulare e chiamiamo una persona amica o meglio ancora usiamo skype e possiamo fare delle belle teleconferenze piene di pettegolezzi. Dimenticavo la chat di google che è riservata ma che funge bene allo scopo.
    A cosa serve FB? Io ho gli stessi mezzi, tanti amici ma soprattutto non ho richieste di amicizia solo per diventare un numero.
    Chiedo scusa a tutti coloro che usano FB, per il mio essere troppo estremista.
    Saluti
    LidiaS

    RispondiElimina
  12. Post fantastico e divertente...sicuro lo abbia scritto Ross? Ihihih condivido perche fb e utile per passare il tempo 5 10 minuti... Ma la privacy e un optional... Insomma, toglie tanto soprattutto a noi blogger

    RispondiElimina
  13. Help! La maledizione della Ross ha colpito! Non riesco a entrare in Facebook! Nooo, come faccio sono scollegata da tutte le amiche!
    Traumaaaaa

    RispondiElimina
  14. Dai donna Lullibi, alza la cornetta ed parla con le tue amiche, invece di 'spiarle' da fb! ahahahah :)
    Ma insomma, siamo in pareggio, sto fb piace ma si puo' vivere benissimo senza, a parte la lullibu che ha solo il cane con cui parlare e dunque...deve per forza stare su fb!

    RispondiElimina
  15. Io sono ancora novizia di FB, ma mi ha conquistata....anche se ammetto che a volte mi disconnetto per coltivare qualcuno dei miei hobby. Probabilmente, in medio virtus: FB e' indubbiamente divertente, utile, aiuta a mantenere i contatti con le amiche, ma tutto senza esagerare. Bellissimo post, Ross, che dimostra ancora una volta il livello di intelligenza delle donne pensanti e ....lettrici!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  16. Ma no Ross, ma no, non ho soltanto il cane... ho anche te!
    :-)

    RispondiElimina
  17. Sono spudoratamente di parte....FB in effetti va a giornate, a volte è abbastanza noioso, ma a me piace moltissimo, e spesso trovo un calore vero, anche se virtuale, tra le amiche di Facebook ( vi lovvo, ragazze), alcune delle quali non avrei mai trovato in altro modo. In più, mi piace la condivisione di foto ( non solo di gnokki!!!!) e note, che secondo me dà modo di esprimere gusti e passioni, molto più di Twitter che invece non mi appassiona. In fondo i social sono un mezzo...e ognuno ne fa l'uso che preferisce, e possono essere buoni o cattivi. Ross, che possiamo fare per convertirti?
    Patrizia

    RispondiElimina
  18. Su FB ho trovato tante "cugine" d'elezione, Patrizia e' una, Lullibi un'altra, anche se quest'ultima la conoscevo di persona grazie alla VER. E a volte dibattiamo di argomenti davvero profondi....ah, Lullibi, hai anche il gatto con cui parlare, no?
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  19. Bello e spiritoso questo post! Dunque, non sono una fan accanita di facebook però ha sicuramente dei lati positivi. Innanzitutto, è una fonte pressochè inesauribile di informazioni e non solo pettegolezzi (eventi, segnalazioni "libresche", corsi, fatti accaduti, ecc.). Ti permette di mantenere i contatti con persone che non frequenti abitualmente ma, soprattutto, ti permette di entrare in contatto con persone che non conosci ma con cui puoi condividere un interesse e, perchè no, costruire quindi dei rapporti virtuali interessanti. E poi lo trovo divertente e di compagnia, soprattutto in questi giorni che sono costretta in casa con un piede infortunato. Tutto sommato, c'è sempre qualcosa che riesce a strapparti un sorriso. Noioso? Si, può essere. Ma, come in tante altre cose, forse il segreto sta nel non abusarne.

    Tina

    RispondiElimina
  20. A me questo post ha fatto morire dal ridere! Dai, se la si prende dal lato umoristico la Ross non ha tutti i torti. Come ogni cosa, dipende da come lo si usa fb. Può essere utile per tenere i contatti con quelle persone che altrimenti non sentiresti mai, oppure per essere sempre aggiornati sui propri interessi (libri, film in uscita, concorsi letterari, ecc). Può aiutare anche quelle persone che si sentono sole e hanno bisogno di qualcuno con cui passare un'oretta di chiacchiere. Però è anche vero che a volte può diventare superficiale e un po' ridicolo. Ripeto, dipende da come lo si usa. Cmq, Ross sei mitica!!! :-)))

    RispondiElimina
  21. p.s. non c'e' bisogno di convincermi ad usare Facebook, lo uso anche io!

    RispondiElimina
  22. Dissento, dissento fortemente, anche se il post è un ottimo motivo di discussione. Facebook è uno straordinario strumento di comunicazione e, come tale, cambia a seconda di come lo si usa e di chi lo usa. Troppo fa male, succede anche con la cioccolata. C'è un'incredibile varietà umana, l'esibizionista, l'egocentrica, la depressa, quello che ci prova, quello che hai incontrato al matrimonio dell'amico del fratello del cugino e che speravi di avere perso quel giorno ma che riesce a rintracciarti nonostante la foto del profilo. Poi ci sono persone straordinarie, molte delle quali hanno commentato qua, che hai incontrato per un caso fortuito e che sono molto più vicine a te della collega di lavoro. Questo stesso blog l'ho scoperto grazie a fb. Personalmente non lo uso per spiare gli altri o per riversare su poveri ignari i miei problemi, per me è un semplice diario, scrivo piccole cose per non dimenticare e parlo con le persone a me più vicine. E concordo con Laura, su fb c'è anche chi può aiutarti quando sei giù, anche strappandoti un semplice sorriso. Per tutto il resto c'è la vita, che non si differenzia poi molto...
    Francy M.

    RispondiElimina
  23. Lo so che la grande Ross usa FB :) Anche perchè in caso contrario non sarebbe venuto così carino il post...ma penso che in molte vorremmo spingerla a fondo nel gorgo di un uso massiccio ^________^
    Patrizia

    RispondiElimina
  24. Intanto, lo sa ed è tutto il giorno che manca...
    ;-)

    RispondiElimina
  25. Ma vedi sto stramaledetto account di google che finora mi ha buttato fuori e adesso mi vuole... sarà miche perchè ho protestato su Facebook? :D

    RispondiElimina
  26. Mah...cara june io ho fatto fb perche potevo tenere sotto controllo quelli delle mie figlie quando erano più piccole,sai paura di quello che si dice possa essere dietro inox e a volte anche curiosità,ma nn c' è nulla di meglio che una bella chiacchierata dal vivo....ora lo uso prevalentemente per giocare...e a volte un saluto ad amici lontani....ma sono convinta che se nn esistesse sarebbe mille volte meglio,la generazione di adesso nn sa più parlare ...su fb ci si fidanza,ci si lascia,si fanno gli auguri....e magari esci dalla porta incontri le stesse persone e manco ti salutano.....è odioso ........poi nn discuto sia informativo a volte,poche......più che altro un erede del gf......e di questo mondo in cui nn vogliamo ammettere che è molto più semplice costruire rapporti con persone che se un gg nn ti vanno le blocchi o le cancelli invece di perdere tempo a imbastire rapporti umani che potrebbero farti soffrire e nn puoi cancellare con un click

    RispondiElimina
  27. Arrivo in ritardo..ma eccomi anche io!!!! Ross mi hai fatto morir dal ridereeeee..;) non posso negare che facebook, come per molte altre, mi ha fatto conoscere persone splendide..e se non ricordo male Ross, mi ha fatto incontrare pure tu...come potrei non apprezzarlo? però devo ammettere che ciò non toglie quanto sia più bello il piacere di una telefonata, cosa che non mi nego assolutamente!!!! ;)
    giustamente può diventare una droga; quindi come diceva irene va preso a piccole dosi...
    insomma Ross condivido ciò che hai detto, ma non posso soprassiedere sulle cose belle che mi regala fb..;)
    SereJane

    RispondiElimina
  28. Confesso che non hai suscitato la mia ilarità, cara Ross. Leggendo la tua opinione, che rispetto come tale, sembrava che parlassi di persone che non hanno un cavolo da fare, che nella loro pochezza passano il tempo cliccando su questa o quella foto, cibandosi di commenti più o meno falsi. Personalmente mi riservo di accettare nella mia pagina fb solo persone che conosco, con le quali mi piace scambiare opinioni, e con le quali condivido la stessa opinione su questo mezzo di comunicazione che per me è FB. Faccio parte di vari gruppi, grazie ai quali ho approfondito conoscenze che poi sono diventate amicizie.Ho letto emozioni e sensazioni di chi magari si mette a nudo in un particolare momento della propria vita, cercando opinioni che poi possono risultare più o meno utili. Rido e sorrido di post divertenti, magari in un una pausa lavoro e condivido foto di luoghi a me cari, o che mi sono piaciuti, unicamente per poi parlarne con le mie amiche o con le persone che hanno voglia di saperne di più. Pensa! tutto questo dopo magari una intera giornata di lavoro!dopo essere tornata a casa, aver cucinato, finito le solite faccende!e magari mentre stiro, alle 23, saluto le persone care che mi sono lontane, come Silvia; un saluto alle ragazze del gruppo di Laura(conosciuta all'Iver) che mi fanno ridere (ed anche piangere quando si mettono a nudo),mentre magari attacco un bottone ad una camicia. E' un momento di relax.
    Reputo di non avere conversazioni sterili, nella convizione che dagli altri si possa sempre imparare qualcosa anche nell'ascolto di un silenzio o da una semplice battuta che può nascondere un momento di tristezza.
    Sono grata a quei 10 contatti che mi leggeranno, perchè a me fa piacere leggere loro. Per i 5 secondi di gloria, ma poi in che senso? La mia pagina fb la considero come la mia casa e apro le porte a chi voglio, scrivo quello che voglio e che sento e participa chi prende tutto questo come un gioco, come un momento ludico di pura spensieratezza. A chi si annoia leggendomi, a chi si annoia guardando le mie foto posso solo dire che basta un clik per uscire dalla mia pagina, senza rancore e senza litigate! questo per me è un gioco! Non perdo tempo a fare i giochini di fb, non condivido chi mette il "mi piace" di solidarietà sulle foto di bambini o di persone malate di tumore perchè avendo frequentato il reparto di oncologia li considero una presa in giro.
    Come per ogni cosa nella vita abbiamo sempre la possibilità di scegliere se stare o meno in un posto, forse basta farlo nel modo giusto.
    Dary

    RispondiElimina
  29. Chissà come mai molte affermano di essere delle lettrici...ma alla fine sono in poche quelle che leggono veramente! A quelle persone...consiglio di rileggere attentamente l'articolo di Juneross...e poi continuare ad affermare che non avete MAI incontrato qualcuno così su FB!! Perchè molte di voi hanno pensato di essere chiamate a dare spiegazioni su come usano Facebook? Se non siete in quel profilo...quale è il problema?
    Saluti

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!