Dopo quella notte di Linda Howard


TRAMA
«Siete spazzatura». Due parole crudeli e sprezzanti, due parole che Faith non potrà mai dimenticare.
Come non potrà mai dimenticare la terribile notte in cui Gray gliele ha scagliare in faccia nel cacciarla via da Prescott insieme alla sua disgraziata famiglia. Gray, il bellissimo idolo della sua infanzia, il sogno d'amore proibito, il brillante rampollo della famiglia più ricca e potente del distretto. Gray, a cui, nonostante tutto, Faith non è riuscita a non pensare nei dodici anni trascorsi da quell'episodio che le ha cambiato la vita.
E ora che è tornata a Prescott, ecco che se lo ritrova davanti, ancora più bello, sexy, affascinante... e pronto a usare la sua enorme influenza per allontanarla di nuovo, anche a costo di distruggerla.
Ma la schiva ragazzina di un tempo è sbocciata in una giovane donna forte e coraggiosa, disposta a correre ogni rischio pur di portare a termine il compito che si è prefissa tornando al paese d'origine.
Per quanto duro possa farsi il gioco, Faith non si tirerà indietro, non permetterà mai più a nessuno di sopraffarla e, soprattutto, non si lascerà intimorire da nulla, pur di dimostrare al mondo intero - e specialmente all'uomo che ama - di non essere affatto «spazzatura».

Per leggere la nostra recensione, cliccate su continua a leggere.





DIRETTAMENTE DALLA SCRIVANIA DI SUSANNA B.

  Un libro che più che leggere ho divorato : meraviglioso!!
Come dice il proverbio meglio tardi che mai  perché nonostante sia una lettrice accanita non avevo mai letto niente di Linda Howard. Niente, nessun libro, che Dio mi fulmini proprio niente! (abbiate pietà voi che avete letto tutti i suoi libri, e la amate, ma davvero facendo acrobazie tra tutti gli arretrati che ho , non ne avevo mai iniziato uno..!!! )
Tuttavia essendo amante del Romantic Suspense, (anzi posso affermare con certezza che , ormai, sono diventata essere diventata Romantic Suspence-addicted… !!!) mi sono resa conto che la mancanza di Linda Howard dalle mie letture era una cosa a cui bisognava rimediare  subito…e sono partita da “L’Uomo Ideale” .
Che dire???? E’ stato “un coup de foudre”: un libro che  mi ha colpito per lo spessore dei personaggi ,Sam a Jaine, e lo stile semplice e  scorrevole abbinato ad una storia d’amore e suspence molto ben strutturata!
Capirete che dopo aver chiuso il libro e’ scattata la molla di voler sapere e conoscere tutte le pubblicazioni in italiano e qui, ahimè, e’ arrivata la nota dolente perché anche Linda Howard è tra le autrici snobbate dalle nostre CE, nonostante il suo grande talento e i suoi meravigliosi libri amati da tantissime lettrici.
Pochissimi suoi libri in italiano si trovano al momento sul mercato, a parte nell’usato a prezzi proibitivi.
Dopo l’uomo ideale sono passata a “Dopo quella notte” e qui, dopo aver finito il libro, mi sono chiesta se le nostre Case Editrici non soffrano di qualche rara forma di “cecità” perché non si può lasciare in panchina un’autrice di questo alto livello!


 
Dopo quella notte è una storia che fin dall’inizio ti coinvolge per la diversità dei protagonisti, Gray  Prescott e Faith Devlin, per la loro storia familiare e background culturale.
Colpisce da subito la bellezza di Faith: non solo quella  fisica di una ragazzina ancora acerba, ma la sua  delicatezza interiore, una bellezza pulita e incontaminata dalla degradazione che quotidianamente la circonda.
Faith e’ dolce, gentile molto diversa dai componenti della sua famiglia: dalla madre Renée, bellissima ma poco attenta ai figli e al marito, dai fratelli, dei bulletti arroganti, dal padre alcolizzato, dalla sorella , una ragazzina piuttosto “precoce“ e volgare: Faith pur essendo poco più che una bambina è l’unica persona responsabile della famiglia ,  anche prendendosi cura del fratellino più piccolo, disabile, facendogli da sorella e da mamma al tempo stesso,  dandogli tutto l’amore possibile.
Insieme alla sua famiglia vivono in una baracca, nella proprietà dei Prescott.

Faith è da sempre è innamorata di Gray:   ragazzone bello e sexy che lei  vede passare per le strade di Prescott a bordo dell’ultimo modello sportivo, accompagnato sempre da belle ragazze.
Un amore che Faith tiene nascosto nel suo cuore, accontentandosi di amare Gray da lontano e aspettando di incontrarlo con il batticuore: il suo e’ un sentimento che non chiede niente, perché i loro mondi sono troppo lontani, ma è felice di poterlo guardare , accontentandosi dei pochi momenti in cui si incontrano in giro.

 
Lui, di una bellezza rude,  con forte personalità appartiene ad una delle famiglie più ricche e potenti di Prescott, vive una vita spensierata coltivando la sua passione per il football e gli impegni dell’università, con un futuro già pianificato, destinato ad ereditare le attività del padre portando avanti la tradizione di famiglia. Vive con la sorella e i genitori, una coppia dove non c’e’ più amore.
Il padre vive una relazione con Reneé, la madre di Faith: uomo affascinante e dai robusti appetiti sessuali vive le sue avventure extra coniugali sotto gli occhi della moglie che tollera la situazione perché donna fredda e distante che vive di apparenza e poco tollera l’intimità con marito.
Gray somiglia molto al padre, non solo per l’aspetto fisico, per la sua bellezza rude, fascino da predatore e conquistatore ma soprattutto per  la sua forte passionalità e fisicità.
Le vite di Faith e Gray sono distanti, si sfiorano nella cittadina di Prescott come accade nelle piccole città di provincia dove tutti si conoscono, e  apparentemente niente potrebbe far intrecciare le loro strade nonostante la relazione del padre di Gray con la madre di Faith.
Già da adolescente Craig coglie e vede in Faith qualcosa di speciale, una bellezza diversa, una fragilità che in alcuni momenti risveglia il suo senso di protezione, ma la ragazzina e’ fuori dal suo ambiente e soprattutto e’ troppo piccola per potersi interessare a lei.
Tutto precipita una notte in cui un evento drammatico li dividerà per sempre: Gray farà scacciare Faith e la sua famiglia dalla baracca in cui vivono, rivolgendole parole di disprezzo che resteranno marchiate a fuoco nel cuore di Faith per sempre: siete solo spazzatura.
Faith torna a Prescott dopo 12 anni da quella terribile notte .
E’ ormai una donna sicura di sé,  si e’ ricostruita una vita, ha un ottimo lavoro e soprattutto e’ decisa e ben determinata a scoprire cosa davvero e’ successo quella lunga notte, perché il suo più grande desiderio, nonostante i tristi ricordi che la legano a Prescott, e’ quello di tornare a vivere li.
L’incontro, a 12 anni di distanza, tra Faith e Gray sarà uno scontro : Gray non la vuole a Prescott, fa di tutto per liberarsi di lei, ma al tempo stesso si accorge di desiderarla profondamente, di volerla ad ogni costo … e Faith si rende conto di amare ancora quell’uomo che l’ha fatta tanto soffrire ma che ancora desidera nonostante  tutto.
Una grande passione che li travolgerà e che farà scoprire a Gray  i suoi veri sentimenti per Faith.
Un amore che appassiona e coinvolge con un ritmo incalzante, dove in certi momenti vorresti prendere  a schiaffi Gray per il suo atteggiamento arrogante da super macho, e al tempo stesso non puoi che ammirare Faith per la sua forza di carattere nel conquistare Gray alle sue condizioni, mai accettando compromessi, e per la determinazione con cui va avanti per la sua strada alla ricerca della verità. 

Alla fine, nonostante i tentativi di metterla a tacere da parte di chi non vuole che quella verità venga scoperta, Faith scoprirà ciò che è realmente accaduto e verrà riabilitata agli occhi di una cittadina chiusa e arretrata che giudica la superficie senza guardare dentro alle persone.


SUSANNA B.






 border=

21 commenti:

  1. Lo voglio, lo voglio, lo voglioooooo!!! Cara Susanna, deve essere davvero un romanzo splendido e la tua recensione mi ha acceso una smania di leggerlo che non ti dico! Chissà se riesco a trovarlo....bravissima!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  2. Commento letto. Libro recuperato! :D
    Mi hai fatto venire una voglia pazza di iniziare a leggerlo. Appena torno dal lavoro mi incollo al Kindle!
    Grazie mille :)

    RispondiElimina
  3. Ho letto il libro moltissimo tempo fa e da allora è uno dei miei preferiti di sempre, uno di quelli che, periodicamente, riprendo e rileggo, perchè, nonostante ormai lo conosca a menadito, mi suscita sempre bellissime emozioni. Grande autrice, grande libro, miopi case editrici.

    RispondiElimina
  4. Susy, splendida recensione!! Parole che vengono veramente dal cuore..;)
    E che libro!!!;) Ma lo sai che anche io non ho mai letto Linda Howard?? ...Oddio ora mi lincianooooo!!;))))
    Mi sa che dovrò rimediare assolutamente!! Questo libro mi intriga da morireeee..;) Sembra fantastico!!
    Grazie mille per la segnalazione!!

    SereJane

    RispondiElimina
  5. Adele V. Castellano2 novembre 2012 11:44

    Appello a chi non ha mai letto Linda HOward: fatelo, subito!
    Linda non si dimentica e non può mancare in una biblioteca romance che si rispetti!

    Brava Susy a richiamarci alla mente con questa recensione il bellissimo "Dopo quella Notte" una lettura che come Brekke, anch'io rileggo e rileggo e rileggo...

    Un bacione a tutto il blog!

    RispondiElimina
  6. ...e io adesso questo libro lo voglio,,,la recensione mi ha messo una tale "urgenza" di leggerlo! Spero di trovarlo...

    Patrizia

    RispondiElimina
  7. Uno dei miei libri preferiti, molto bello.
    Ammetto però di aver preferito di gran lunga le prime pagine, quelle che raccontano dell'adolescenza dei due protagonisti.
    Susa

    RispondiElimina
  8. Bellissima recensione, adesso dovrò trovarlo assolutamente. Anch'io ahimè non ho letto nulla di quest'autrice, devo rimendiare al più presto.

    RispondiElimina
  9. Libri splendidi quelli della Howard!
    Vi consiglio anche UNA SPLENDIDA SORPRESA, VENTO SUL LAGO, ANIMA GEMELLA CERCASI.
    Deliziosi!
    un abbraccio
    marina

    RispondiElimina
  10. Letto! E concordo con Suze, davvero un bel romantic suspense, ricco di atmosfere e di personaggi memorabili, a partire dai due protagonisti :D

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte!
    A chi non lo avesse ancora letto , lo consiglio vivamente e sicuramente e' entrato tra i miei cult ! Un abbraccio a tutto il blog!

    RispondiElimina
  12. Bello ,bello ,bello!!!Tensione sessuale alle stelle!
    Sono riuscita a leggerlo perchè una mia cara amica me l'ha prestato....
    Nell'usato ha prezzi proibitivi!!!
    Una ristampa sarebbe chiedere troppo???
    L'altro libro della Howard da non perdere,secondo il mio modesto parere, è L'uomo ideale.
    Bella recensione.
    Mel

    RispondiElimina
  13. Grande Suzy! Bella recensione, molto precisa e dinamica!
    Vien voglia di rileggerlo per ... la centesima volta, perchè questo è un libro che non annoia mai e ti regala sempre le stesse sensazioni.
    Concordo con te nel dire che le CE sono cieche. Come si fa a non pubblicare un'autrice come la Howard? Certo, il suo ultimo libro
    "La regina dei diamanti" non mi è piaciuto per niente ma non è certo l'unico che ha pubblicato! Ce ne sono a centinaia e pochi editori capaci di portarla in Italia per aiutarci a soddisfare la curiosità....
    Quanto dobbiamo aspettare?

    RispondiElimina
  14. Piacerebbe anche a me leggerlo perchè la Howard è una garanzia ma purtroppo nell'usato è inavvicinabile e l'unica biblioteca che ne è in possesso richiede una giornata di viaggio da casa mia.
    Peccato, consigli come questo sono preziosi se si cerca una buona lettura.
    Grazie Susanna.
    Simona

    RispondiElimina
  15. Ciao Sus,come sai ho un debole per la Howard,anzi direi che la venero come scrittrice.Complimenti per questa bellissima recensione e speriamo davvero di riavere questa meravigliosa autrice!

    RispondiElimina
  16. Anche io ho letto questo libro e mi è piaciuto molto. Della Howard ho letto sia la regina dei diamanti che i romanzi ristampati ne "il meglio di Harmony" e li ho apprezzati tutti.
    Isa

    RispondiElimina
  17. la Howard è SPLENDIDA. ho letto tutto di lei e veramente i suoi libri sono spettacolari.
    Silvana

    RispondiElimina
  18. la Howard è SPLENDIDA. ho letto tutto di lei e veramente i suoi libri sono spettacolari.
    Silvana

    RispondiElimina
  19. Per una che legge anche le etichette e assurdo nn avere letto Linda howard? Ebbene mea culpa! Spero di rimediare al più presto!

    RispondiElimina
  20. Oh-oh...e come faccio ora a dirvi che dopo tutti questi bei commenti ho iniziato a leggere il libro...e mi pare alquanto...noioso? Ahia! Chi mi ha buttato in testa un libro?

    RispondiElimina
  21. Ma io sono curiosa lo stesso....
    Lucilla

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!