Fragile amore di Shiloh Walker

Direttamente dalla scrivania di Lilli
 
Ciao ragazzuole belle :)
 
sono fresca di una bellissima lettura, ovvero Fragile amore di Shiloh Walker uscito questo mese di dicembre(2012) negli Extra Passion. Dunque, io non sono una che va ad autrice, che segue saghe ecc, io scelgo le mie lettute solo ed esclusivamente in base alla trama e questa ha catturato la mia attenzione, vuoi perchè si tratta di un contemporaneo (sono in una fase di "stufo" dagli storici) sia per la storia in se che mi è parsa fuori dai soliti canoni.
 
Trama:
 
Sono passati sei anni da quando Luke Rafferty si è ritirato dall’esercito a causa di una ferita di guerra. Ora presta servizio come medico di pronto soccorso al Rudding Hospital, nel Kentucky. È soddisfatto del lavoro ma sente che nella sua vita manca qualcosa, o meglio qualcuno: Devon Manning. Bella e altruista, Devon è un’assistente sociale dal passato traumatico, che si occupa di bambini vittime di violenza e abusi. Tra Luke e Devon vi è attrazione, ma per lei riuscire a superare gli orrori dell’infanzia e avere una relazione normale con un uomo è quasi impossibile. Mentre il sentimento che li unisce cresce di intensità, qualcuno nell’ombra inizia a perseguitare Devon, e per Luke la missione più difficile sarà dimostrarle che l’ama mentre cerca di proteggerla.
 
Luke e Devon, insieme a tutti gli altri personaggi che costellano il romanzo, mi sono parsi, solidi, credibili e veritieri, che di stì tempi di letture deludenti è quasi un miracolo. 
Il libro, sempre parere personale, è scritto bene e la storia si snoda fluida e, pur nella sua complessità, anche per i temi trattati, non è mai nè pesante nè stancante.
 
 Lui è un ranger, reduce da missioni di guerra, che lavora come medico in un pronto soccorso, lei è un assistente sociale, divenuta tale per un passato di abusi e soprusi.
In entrambi (anche Luke ha avuto i suoi problemi da piccolo), pur col bagaglio di disperazione che si portano dietro e in mezzo al quale vivono per il loro lavoro, c'è tanta forza di volontà, ma non quella finta e artefatta che qualche volta trovi sfogliando un libro, ma quella reale e tangibile che potremmo avere più o meno tutti nel dover affrontare le brutture della vita.
Quando ho mandato l'articolo a Ross, ho scritto recensione/riflessione. Infatti è quello che voglio fare. 
Sapete da quando non compravo un romance o da quando a fine lettura non lo scaraventavo in terra? Da moltissimo! E' solo mio questo disagio? Lo provate anche voi? Perchè? Storie trite e ritrite, sempre uguali a loro stesse, autrici importantissime, ossanate a manca e a destra, che campano di rendita solo per aver scritto un paio di bei libri, un italiano (di chi sia la colpa non è un problema che mi pongo) ai limiti del traduttore di Google (e questo quando le autrici non sono italiane, quando sono italiane questa cosa sfiora il dramma), delle copertine francamente me ne infischio (Via col vento docet), tolto questo, tutto il resto, come diceva il buon Califano, è solo una incomparabile NOIA!
 Ovviamente parere personale, condivisibile o meno, ma se le cose continuanano così, mi sa che io mi dedico solo ai gialli/horror e ti saluto scuffia :)
 
Un bacione
 
Lilli
 

11 commenti:

  1. Cara Lilli, di solito non amo troppo gli Extra Passion..ma la tua recensione mi ha veramente colpita..;)
    I tuoi pensieri sono assolutamente condivisibili! In questo momento è proprio difficile trovare libri che ci lascino pienamente soddisfatte...In giro mi sembra di vedere sempre più scopiazzature di scopiazzature... ed è davvero triste!
    Sono proprio felice che tu sia riuscita a trovare un romanzo che canta fuori dal coro...e, anzi, grazie mille per avercelo segnalato..;)

    SereJane

    RispondiElimina
  2. Lilli hai ragione, a volte si trovano romanzi carini, ma niente di minimamente definibile come "colpo di fulmine"...
    Il libro non l'ho preso, non mi intrigava troppo il passato di abusi... ma mi fa piacere che tutto sommato sia stata una lettura piacevole a questo punto spero in quello... letture piacevoli, di più è dura!
    Brava Lilli!
    Lety

    RispondiElimina
  3. Cara Lilli mi ritrovo completamente nella tua recensione. Non sono così disillusa sulle letture degli ultimi tempi, ma tra gli extrapassion questo è stato davvero di ottimo livello.

    Baci
    Libera

    RispondiElimina
  4. io questo non l'ho preso più per motivi di portafoglio che di altro! sono contenta che sei riuscita a trovare una lettura diversa dalle altre! non ti do torto alcuni romanzi sono simili tra loro, al momento mi dedico alla lettura per passare il tempo, perché deve esser un piacere, non ho tante aspettative a dire il vero ho solo bisogno di evadere dalla routine di tutti i giorni, che mi fa dimenticare i graffiti sul muro di Aurora i capricci e i vari problemi che ci sono quotidianamente!
    però ti confesso che la tua recensione mi ha incuriosita e vedremo di recuperarlo in qualche modo traverso! ihihihihi

    Baci
    Annika

    RispondiElimina
  5. Come hai ragione, cara Lilli! Rimpiango i tempi in cui, vuoi per inesperienza letteraria, vuoi per ingenuità, chiudevo un libro col rimpianto di doverci distaccare dai personaggi; oggi, pochissimi romanzi vanno a collocarsi nell'esigua libreria degli "indimenticabili" per finire sempre più spesso nella spazzatura! Non so, davvero, se sono io o se la qualità e' sempre più latitante....
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  6. Questo libro era nella mia lista già dal mese scorso, la trama mi aveva incuriosito e se la Lilli lo consiglia... mica lo so se lo compro :P!
    Scherzoooooo, voglio proprio vedere se hai ragione Lillina e spero di sì, perché, anche io sono stufa dei soliti Romance.

    Purtroppo, devo ancora aspettare l'uscita in ebook di questo libro. Come al solito la Mondadori è sempre in ritardo e, su alcuni, ritardo immane.
    CAMPAGNA PRO EBOOK!

    RispondiElimina
  7. Solo su quelli, sarebbe in ritardo? È il ritardo della distribuzione dove lo mettiamo? Sgrunt!
    Lucilla

    RispondiElimina
  8. Libro in lista di attesa per la lettura. Ma visto che Lilli non lo ha buttato fuori dalla finestra corro a metterlo in cima alla lista :)
    Hai ragione molti libri sono solo delle brutte/belle fotocopie. L'idea originale di una trama è un poco che manca. Io come al solito svolazzo da un genere ad un altro alla ricerca del nuovo, del divertente dell'originalità (seeee). A parte alcuni titoli dei generi più disparati ho trovato ben poco di aprezzabile. Ho provato anche il genere romance M/M, indubbiamente scritti bene, ho avuto modo di leggere solo tre autori, i sentimenti sono messi in primo piano ma, c'è un ma. Dopo il terzo autore mi sono accorta che sono tutti simili :(
    Ho deciso questo messe leggerò solo "topolino"!!
    Saluti
    LidiaS

    RispondiElimina
  9. Sapete cosa? concordo con LidiaS. dopo un po' e' inevitabile che torni a leggere i mei amati topolino :)

    RispondiElimina
  10. Sono d'accordo; e poi, le parodie Disney sono davvero appassionanti....mai letta la "romantica historia di Papero Meo e Gioietta Paperina"? Oppure i "Promessi paperi"? Veri gioiellini!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  11. Mi ha intrigato questa tua recensione, purtroppo in formato ebook ancora non è disponibile, pazienza tanto stasera devo uscire e vado in edicola a prenderlo! Grazie Lilli per la dritta...è proprio il mio genere e mi era sfuggito! ^^

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!