Passa ai contenuti principali

Facciamoci piu' belle

"Facciamoci (più) belle" 1 puntata 
a cura di Lilli
Care amiche,
il web imperversa di esperte di bellezze, non puoi aprire you tube che ci sono tante esperte appunto ( si fanno chiamare MUA - MAKE UP EXPERT ) di make up che ti spiegano come truccarti nei loro video tutorials, come farti bella, cosa comprare ecc.
Ecco, io non sono niente del genere, sono un'appassionata di prodotti di bellezza, passione trasmessami dalla mia mamma, una di quelle che se va per negozi potrebbe stare ore in una profumeria svilendo il povero bancomat, una che compra cosmetici via internet di marche introvabili in Italia, insomma avete capito il tipo : ) Per questa ragione e con l'avallo di Ross, ho deciso di creare questa rubrichetta, per scambiarci, senza pretese e senza onniscenza, consigli di bellezza, su prodotti ecc.
Insomma, come se ne paralissimo tra amiche in un salotto.
In questa prima puntata parliamo dell'esfoliazione della pelle. E qui ho un asso nella manica ehehehehehe, una ricetta tutta naturale, sarà la prima e l'ultima perchè non sono "quel" tipo di esperta, una che guarda nzomma la composizione dei cosmetici e delle creme, francamente non me ne può fregare di meno ; )
Per un'ottima esfoliazione della pelle, per eliminare cioè impurità e cellule morte dal vostro bel viso, prendete due cucchiaini di zucchero, metteteli in un bicchiere (di plastica, così poi dopo non dovete lavare nulla eheheheheh) e poi versateci il succo di mezzo limone, amalgate bene e stendete, con leggerissimi massaggi circolari, sul vostro viso e decoltè, dopo qualche minuto così, lavate via tutto delicatamente con acqua tiepida e usando una spugnetta. Al tatto vi accorgerete già che la vostra pelle è diversa, provare per credere. Dopo prendete un batuffolo di cotone e cospargete con abbondante Acqua di Rose Roberts (il tonico meno caro e migliore del mondo!!!) e poi la vostra solita crema idratante. Fate questa operazione la sera e ripetetela una volta a settimana. Noterete i risultati. E voi come esfoliate, se lo fate, la vostra pelle? Consigli?
Baci e alla prossima puntata
Miss Paris

Commenti

  1. Io di solito mi gratto...
    vale lo stesso?
    Sono una pessima donna, pessima amante dello shopping, della moda, del make up, del gossip...
    un uomo, insomma...
    Però seguirò la tua rubrica, 'si sa mai che lo possa diventare. Donna, intendo
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Come non seguire i consigli di Miss Paris tornata in alla ribalta?
    E' vero che ho pochissimo tempo, ma due cucchiai di zucchero e un limone me li posso procurare per fare la pozione di bellezza :)
    Brava Lilli, grazie della dritta!
    Lety

    RispondiElimina
  3. Grande miss Paris! che bella idea hai avuto,la rubrica di bellezza ci mancava,ora saremo veramente "pronte a tutto"!stasera la provo, mi impiastriccerò tutta e attendero fiduciosa i risultati! cosa usavo fin'ora? Hemm....nulla?
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  4. Si si provate per credere e poi mi farete sapere! Però ho un appello: fate qualcosa perchè lo scritto sul blog sia più evidente, meno grigino sfumabile nel bianco, perchè sarà la vecchiaia, ma non si vede un tubo!

    Lilli

    RispondiElimina
  5. Agli ordini, lulli la piu' bella del reame, ho scurito il carattere del testo :D

    RispondiElimina
  6. Io uso l'argilla, in maschere cosmetiche già pronte o da impastare con acqua.

    Baci
    Libera

    RispondiElimina
  7. Io sono un po' come Lullibi... -.-
    Però questa ricetta è semplice semplice, la proverò! :)
    Cassie

    RispondiElimina
  8. Vi seguo da un po' anche se non credo di essere mai intervenuta, ma questa rubrica mi piace ^:^ Anche se io, al contrario, sono una patita di cose naturali.
    Io uso una ricetta simile ma fatta con un pizzico sale (che gratta), succo di limone (purificante astringente) e qualche goccia d'olio (idratante, senza esagerare per evitare l'effetto condimento). Via tutto con acqua tiepida, crema solo se l'olio era pochino e non ha fatto il suo dovere.

    RispondiElimina
  9. Grazie Dru per i complimenti alla rubrica e se hai ricette tutte naturale, tutte noi ti invitiamo a intervenire!
    A Ross, grazie per aver reso più evidente le mie sagge parole ; )

    Lilli

    RispondiElimina
  10. Ci piace questa rubrica :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

.... Ogni storia che viene narrata Ha dietro una persona che l’ha creata: Nella mente un pensiero le è nato E amore e mistero ha amalgamato. Così Deanna Raybourn ci ha raccontato Cosa ha veramente pensato Dando vita al racconto citato… .... il cantastorie Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali. Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis: Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata. La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci. Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly. Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione. Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza. Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, qua

La vie en Rose: arrivederci alla prossima edizione!

Cosa dire di questa sesta edizione de La vie en Rose? Frizzante e  piena di energia positiva! Poi il resto dei commenti li troverete sparsi su tutta le rete, pero' magari, potreste anche lasciarli nel nostro guestbook, sempre se vi fa piacere:  http://www.lavieenroseevento.it/guestbook.htm Cosa dire, invece, della parte "tecnica" dell'evento? Facciamo un piccolo sunto a beneficio di coloro che purtroppo non sono state con noi. Dalla viva voce delle autrici, abbiamo scoperto la loro passione per la scrittura e anche delle piccole anticipazioni delle loro prossime pubblicazioni. Grazie a Marta Morazzoni, Virginia Bramati, Gabriella Giacometti ed Elisabetta Flumeri. Non abbiamo messo la foto di Virginia Bramati per rispettare la richiesta dell'autrice di non apparire nitidamente.   I saluti e le parole del Consigliere Provinciale Vera Romiti , oltre che presidente Forum Provinciale delle Donne, hanno trovato d'accordo tutte le partecipanti. Il