Passa ai contenuti principali

(S)consigli per gli acquisti

Chi di voi ha gia acquistato i romanzi del mese?
Penso un pò tutte, ma so che alcune aspettano di leggere i vari commenti nei forum  per non buttare i soldi per nulla!
Dunque, io ho scelto le autrici che seguo da sempre :  Christina Dodd e Lorraine Heath.
Vi lascio le mie impressioni,forse potrebbero aiutarvi nel decidere se comprarli o meno.

La prescelta di Christina Dodd
“Dopo essere stata allontanata dalla Scuola per Governanti a causa del suo carattere schietto, Samantha Prendregast viene assunta dal colonnello William Gregory per occuparsi delle sue sei irrequiete figlie. Per Samantha non è difficile gestire le ragazzine con astuzia e qualche piccolo compromesso, al contrario il padre, vedovo severo e autoritario, la confonde e la incanta allo stesso tempo. Abituato al rigore e all’ordine, William è impegnato a smascherare una coppia di spie, ma la bellezza e la vibrante vivacità di Samantha mettono sottosopra il suo mondo, non solo la sua missione ma anche il suo cuore...”

Avete mai visto "Tutti insieme appassionatamente"? L'incipit del libro è in effetti molto simile: la gorvernante atipica che riesce a domare le piccole pesti che ne combinano al punto da far scappare tutte le sue colleghe...
Poi il romanzo prende forma e si discosta dal celebre film (che di sicuro, Ross non ha visto!)...ed è carino anche se l'intreccio finale è un pò monotono.
La storia d'amore è simpatica e siamo in pieno stile Dodd anche se non al suo meglio (verso la fine, il protagonista è da prendere a randellate!)
Insomma, un romanzo carino, da non prendere troppo sul serio, ideale per un pomeriggio di pieno relax!

Un amore nuovo di Lorraine Heath


"Dopo una vita trascorsa a giocare, bere e amoreggiare con donne sposate, Grayson Rhodes, figlio illegittimo di un duca, lascia Londra per volere del padre e insieme a due amici va in America in cerca di fortuna. Conquistato dalla bellezza di quella terra, coglie l’opportunità di lavorare nella piantagione di cotone di Abbie Westland, donna ben diversa dalle frivole bellezze che era abituato a frequentare. Grayson desidera stringerla tra le braccia fin dal primo momento in cui la vede e ben presto fra loro si accende una grande passione. Ma sul più bello, il passato di Abbie minaccia di dividerli per sempre...”

Ecco vedete, con questo libro ci sono rimasta molto male, non perché non sia carino, ma essendo il prequel di "Un amore proibito" (che ho adorato) mi aspettavo un mini capolavoro...

Invece, il romanzo è caruccio, senza infamia nè lode, con due protagonisti non molto convincenti e troppo mielato per i miei gusti. L'intreccio non fila liscio come dovrebbe: si resuscita per rimorire subito...gente fredda che diventa affettuosa...
Insomma, niente di eccezionale e abbastanza "romanzesco"...

Ora sto leggendo il romanzo di -Liz Carlyle Due piccolo bugie che dalla trama prometteva bene, ma mi sembra un pò "scialbo" e molto scontato...
Vi dirò più avanti.

Personalmente, non posso fare a meno di consigliarvi "Un regalo per Miss Grey" edizioni Harlequin Mondadori di Kristina Higgins.


Callie Grey nel giorno del suo trentesimo compleanno si ritrova a partecipare a una festa organizzata dalla madre nell'impresa di Pompe Funebri di famiglia, a fare i conti con una proposta di matrimonio che non arriva e a ricevere come regalo la notizia che il suo capo, con cui ha condiviso le cinque settimane più belle della sua vita, si è fidanzato con quella odiosa e sempre a posto in tacco 12 “Miss Perfettina”.
L'unica soluzione è calare l'asso e giocare la carta della gelosia. Ecco il candidato perfetto: Ian McFarland, il veterinario del paese - un tipo non tanto caliente e un po' strano. È burbero e scontroso, si trova a suo agio con gli animali, ma non ama gli esseri umani. Sarà per questo che è così adorabile?

Un romanzo dolce, divertente (impagabile il cane perennemente in calore della protagonista!), frizzante!!!
In una parola: STREPITOSO!!!
Se ancora non lo avete letto, vi consiglio di procurarvi una sedia come quella di cui si legge nel finale della storia.
Cosa dire: credete ai "portafortuna"?!

Eleonora




Commenti

  1. Eleonora, sei sempre preziosa per scegliere....infatti, credo che sceglierò il regalo per miss Gray! Adoro i veterinari, sfiziosissimi protagonisti di romance! Quanto ai due libri summenzionati, il primo mi stuzzicherebbe, amo moltissimo "tutti insieme appassionatamente" , conosco a memoria le canzoni....ma è' la Dodd, per la miseria, meglio fare attenzione.
    Quanto al secondo, sembra scoraggiante....
    Be', almeno uno lo prendo! Grazie, Ele!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie LUcilla... Anche io conosco a memoria tutti insieme appassionatamente. Ma ross? Lo hai visto? Scommetto che non lo hai mai sentito nominare...

      Elimina
  2. Confermo anche io che la Heath poteva essere meglio, io poi non l'ho nemmeno letto tutto, ma solo un po' in qua e in là e poi la fine sì, quella l'ho letta tutta... confermo ciò che dice Eleonora.
    bye bye

    PS ma adesso anche qui 'sto benedetto codice di sicurezza illeggibile a occhio umano! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…