Passa ai contenuti principali

DI PIÙ ANCORA ( Ménage ) di Emma Holly

Menage di Emma Holly


Eh no, mi spiace non e' un'anteprima del romanzo(?) che uscira' a giorni in edicola. Purtroppo, care colleghe lettrici, questo blog non e' nelle grazie di nessun editore e quindi non riceviamo libri in anteprima da recensire. Ma questo e' un bene sapete? Possiamo parlare tranquillamente ma sempre con rispetto, senza doverci preoccupare di irritare il "gentile" editore.
Ad ogni modo, leggendo le uscite Mondadori mi salta all'occhio questa frase: Finalmente l'attesissimo romanzo di Emma Holly, Menage.
Attesissimo? Urka! Non me lo posso perdere, mi sono detta. Leggiamo la trama, chissa' che finalmente possa leggere qualcosa di bello:

Libraia divorziata e di successo, (si bello mi piace, una donna di successo e che lavora con i libri) Kate un giorno torna a casa dal lavoro e sorprende i suoi due inquilini gay impegnati in un focoso amplesso (cosa?? Ma che ..., ma che cavolo di romanzo ,eh? Oddio si, un extra passion, beh, forse ci sta 'sto rapporto M/M).
 Joe, un compositore dall’animo sensibile, è mortificato. Invece Sean, impenitente cattivo ragazzo, invita la malcapitata a unirsi a loro.(CHE COSAAAAA! Ahahahah! Ma forse ho sbagliato, veramente Mondadori pubblica sta cosa? Eh si, e' proprio Mondadori)
 Inizia così una relazione a tre, che trasforma in realtà le fantasie erotiche di Kate. Presto, però, le cose si complicano. Tra lei e Joe c’è qualcosa di più del sesso, un sentimento d’amore che, insieme a emozioni quali paura e gelosia, potrebbe mettere a rischio l’equilibrio della relazione…
 
Non contenta di questa trama, cerco ancora qualcosa nel web, perche' non puo' essere cosi...cosi...zozzo sto libro, o si?
Ecco qui, ho trovato una recensione di Elisa Rolle ( quante ancora si ricordano di lei? Ciao Elisa!)  e non rimango scioccata...di piuuuuuu'!! LINK


Kate è una divorziata abbastanza soddisfatta della sua vita: ha 35 anni, un bel fisico, una libreria specializzata in narrativa rosa che va molto bene, una bella casa e… il programmino speciale che ha per la serata è quello di leggersi un romance erotico, di masturbarsi e di farsi una bella dormita. Per godersela ,meglio decide di prendere in prestito un CD di musica dalla stanza di uno dei suoi due inquilini (2 ragazzi di 23 anni, molto belli, e anche molto gay!) Joe Capriccio, il quale, a differenza del suo amante, Sean Halloran, ha più volte mostrato un certo interesse per Kate. Lei lo prende spesso in giro, stuzzicandolo bonariamente (dall’altezza dei suoi 35 anni e delle sue esperienze, si sente un po’ superiore a questo ragazzino, bello ma, forse, un po’ troppo rispettoso e gentile). Del tutto disinteressata comunque non è perché quando entra nella stanza di Joe, oltre al CD, prende anche un paio di slip del ragazzo, per fantasticare durante la sua notte in solitaria… sta tornando in stanza quando incredibilmente sente i due ragazzi che fanno sesso sul suo letto e soprattutto, Sean, che per eccitare Joe, lo stuzzica sfiorandolo con un capo di biancheria intima che ha spacciato come proprietà di Kate. Quando la donna li interrompe, dopo un attimo di “imbarazzo” Sean “sfida” Kate ad unirsi a loro…. e lei accetta! L’invito non durerà solo quella notte e inizierà un menage a trois che oltre ad emozionare i diretti interessati farà veder le stelle anche alle lettrici!!
 Urkaaa! Lei 35 anni e loro 23? Brrr...
Ok, io non leggo erotici, quindi qualunque cosa, e ripeto: "qualunque cosa", mi scandalizza e schifa  all'occorrenza. Ma voi, voi colleghe che  gia' leggete questo genere, non e' forse vero che   gia' da un po' vi lamentavate: basta porno, vogliamo piu' storia, piu' amore, vogliamo un libro ben costruito?
Comunque devo sbagliare sicuramente io, perche' questo romanzo, da quanto si evince dalle parole dell'editor Mondadori, e' stato chiesto a viva voce delle lettrici.
 Voce di popolo, voce di Dio...e allora, donne mie, buona lettura!


 





Commenti

  1. E va bene pure che questo Joe si converte al "donnismo", ma ha sempre pure e soltanto ventritre' anniiiiiiiiiiiiii :)

    RispondiElimina
  2. Cara Ross, io questo l'ho letto in inglese e ti dirò che è diverso da qualsiasi cosa ci si possa aspettare. Se hai già letto la Holly sai che è comunque un po' sopra le righe in quanto a parti hot, ma la bellezza di questo romanzo sta nella complessità dei suoi tre protagonisti e nel come crescono durante il romanzo. Kate, per quanto sia una donna fortissima, è rimasta comunque scottata dal suo divorzio. Joe è giovane, è inesperto, ma non ha paura di confrontarsi con i suoi sentimenti. Sean è il personaggio più complicato, il più maturo dei due ragazzi, ma anche quello più sopra le righe, non convenzionale. E' una storia d'amore anomala, che regge nonostante i tre vertici del triangolo, proprio perché loro tre hanno tante sfaccettature. Non è il solito lei che si innamora di due uomini, o due uomini che si innamorano di lei. Non è Kate il vertice del triangolo. E questo già cambia tutte le prospettive.
    In più questo romanzo è uno scontro di volontà, soprattutto fra Kate e Sean, ma alla fine anche fra Kate e Joe. Ed è un romanzo di crescita.
    Non ti posso dire che è per tutti. E non so nemmeno se in fase di traduzione lo spirito di questo libro è stato rispettato, perché sappiamo che in queste collane ci sono dei tagli e questo romanzo è un orologio svizzero, se perdi un pezzo perdi tutta la poesia.
    Ma non ci si deve far spaventare dalla differenza d'età, soprattutto perché quello che parte come un ragazzino alla fine diventa un uomo.
    Non so nemmeno se consigliarlo. So che ci sono scene d'amore e di sesso che faranno storgere in naso ai più, perché la Holly è eccessiva, si sa. Ma queste stesse scene ti fanno entrare nella testa dei suoi personaggi ed è bellissimo. Ti senti vicino a loro. E c'è amore, c'è davvero tanto amore, dove non me lo saprei aspettato.
    Sai che alla fine della lettura ero commossa? Sentivo la nostalgia di questi tre ragazzi, come se avessi lasciato partire tre amici.

    RispondiElimina
  3. Oh dio, detta cosi...non so...

    RispondiElimina
  4. non amo particolarmente l'erotico, ma ho sentito talmente parlare di questo romanzo che lo prenderò(tra l?altro la holly negli storici mi è sempre piaciuta)... spero come dice martigov 1980 che non sia tagliato per lasciarne solo l'aspetto erotico con una lunga sequenza di amplessi.... vedremo!!!

    RispondiElimina
  5. Mmmm... la trama non mi attrae per nulla, non ho neanche molta curiosità di leggerlo, lo farò,forse, più in là... ma solo per il commento di Martigov...

    RispondiElimina
  6. Anche io ho sentito tanto parlare di questo erotico, conoscevo anche la trama e, proprio per questo mi meravigliava la grande richiesta alla Mondadori (che l'editore non si è inventato, assolutamente). A questo punto lo leggerò...

    RispondiElimina
  7. Mi spiace ma la differenza di età fra i tre proprio m'impedisce di leggerlo, sarò antiquata ma che ci posso fare...
    Sarà anche bello ed emozionante ma io passo.
    Ciao

    RispondiElimina
  8. io non ho preconcetti prima lo leggo e poi vi dirò! averne di giovanotti prestanti e disponibili!!!!!!!!!! me vecchietta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lauraaaaaaaaaa, mi hai ammazzato....ma hai ragione pure tu!

      Elimina
  9. Ross, come ti capisco!! Io non li concepisco 'sti romanzi! Ma siamo una minoranza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e pazienza, pero' mai dire mai!
      p.s. ma ci vediamo alla vie en rose? dai, dai....

      Elimina
    2. Cassandra Rocca30 gennaio 2014 00:04

      Ci sto pensando... Più che altro a incastrare un po' di impegni. Mi piacerebbe molto! :)

      Elimina
    3. Dai Dai Cassie!!! Io ci spero!

      Elimina
    4. Mah, io non escludo nulla a priori, la trama non mi sembra proprio splendida; io sono tra quelle che privilegiano una bella trama alle pagine piene solo di tromb-tromb, però il commento di Martigov mi spinge a provarlo.... Sembrerebbe che la trama ci sia, e non sia solo trombance (copyright Lady Akasha). Penso che lo leggerò.

      Elimina
  10. Sto zitta! Altrimenti mi si accusa di offendere! Comunque alla fine, sempre il solito brodino di scopature varie ci propongono! Ieri per fortuna in edicola c'era la Showalter e la Graham, almeno leggerò qualcosa di gradevole!

    Naturalmente si è capito che la Holly non mi piace! ^^

    RispondiElimina
  11. Oggi pomeriggio, per puro caso, mi trovo a navigare nei vari blog e siti dedicati al romance, e clicco quasi per sbaglio sul sito di juneross, che avevo lasciato inattivo da mesi... ragazze, che sorpresa. BENTORNATEEEEE!


    Sul libro in questione, l'ho acquistato in ebook stamattina prestissimo, anche se ci vorrà un bel po' prima che lo inizi, visto che ho in lettura ben TRE romanzi contemporaneamente.
    Non so se mi piacerà oppure no, sono comunque contenta che questo romanzo di cui si parla da anni sia sbarcato in Italia, perché su una cosa sono pronta a scommettere: non sarà il solito "pornance" (definizione bellissima!) che sta invadendo ormai edicole e librerie.

    Un bacio grandissimo!
    Susa (alidiseta)

    RispondiElimina
  12. Io aspetto a commentarlo dopo averlo letto! sono curiosa perché ho già letto qualche romanzo sui menage e vedremo come sarà questo!

    RispondiElimina
  13. No, il triangolo no, sono monogama, un uomo per volta!! anche in un mio fantomatico harem avrei il favorito. L'erotico mi è venuto a noia quando non è ben gestito dall'autore con una storia, sempre più spesso è sesso zozzo a scapito dei sentimenti, a volte irreale, quale uomo lo fa a quei ritmi? Non ho proprio la tempra per stare dietro a questi big stalloni! Nel mio mondo non esistono. Si è letto di tutto, il kamasutra ormai è arcaico e sempre più spesso spero di leggere qualcosa di veramente romantico, sensuale senza esagerazioni e sperimentazioni balzane.
    Daniela

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…