New adult: la nuova tendenza editoriale?

Direttamente dalla scrivania di Eleonora
 
Come sapete, nel blog si parla e si sparla di tutto. Non ho però sentito molti commenti su young/new adult! Come mai? Vi sentite troppo mature per la lettura, ormai abituate solo ad erotici e posizioni da contorsionisti? 

Dal canto mio, posso dire che mi sono gettata a capofitto anche in questo genere e non me ne sono pentita!E' vero che a volte mi viene da ridere leggendo certi "patemi" d'animo, ma credo che la voglia di novità mi abbia spinta in questa direzione.

Credo che, come ogni lettrice di questo blog, io abbia fatto un percorso di crescita. Infatti, ho iniziato con gli storici "soft", i regency in cui passavano 300 pagine per il primo bacio, i romanzi in cui tutto era accennato, romantico e denso di sguardi e sfioramenti lievi. Il massimo che si poteva trovare era "e fecero all'amore tutta la notte", descrivendo sensazioni ed emozioni, senza minimamente accennare a posizioni e parti intime. Ne ho letti a centinaia e li adoravo: poi però anche questi sono entrati nella routine e, gira e rigira, tutte le trame si somigliavano.
Poi sono passata ai contemporanei, con una sessualità dapprima accennata come la Palmer, e poi sempre più pronunciata (ma sempre con moderazione!).
Da lì arrivo a vampiri vari e licantropi per uscire un pò dal solito: ma, a un certo punto, le autrici hanno fatto un copia e incolla dalle trame regency,unendo qualche trasformazione e qualche spicchio d'aglio! (Lullibi, i confratelli sono un discorso a parte: non ti scaldare!)

E poi, dalle cinquanta sfumature (ma devo dire, che già da prima eravamo su questa scia! Vi siete scordate della Shone o della Holly?) siamo entrate nell'era del sesso scatenato: chi si arrampica, chi si lega alle croci, chi al posto di giocare a domino, usa fruste e frustini!
Per stuzzicare la nostra fantasia di lettrici, ci sono anche i romanzi m/m carini sì, ma non fanno per me: troppe spiegazioni dettagliate...
Insomma, a me piace leggere e non mi precludo nulla, ma a un certo punto mi sono scocciata!

Troppo sesso e niente sostanza, niente parole dolci e commoventi; niente che mi porti a voler entrare nella storia al posto della protagonista!
In origine, la notte sognavo di braccia forti che mi stringevano proclamando a gran voce i sentimenti per me. 
Ora, mi sveglio trafelata, sentendomi rincorrere da un pazzo furioso con una frusta in mano!!!!

Pertanto, mi sono buttata nel new adult, un genere nuovo e più "normale".
E' vero che anche qui in alcuni romanzi, se consideriamo i problemi di sti adolescenti, viene la pelle d'oca, ma nell'insieme ci sono bei momenti e molte più frasi toccanti.



Quanti ne ho letti?!
Un sacco, ma vi consiglierei:
- Losing it - credevo che il cielo fosse azzurro: simpatico e ironico.
Pensate che la protagonista sta per perdere la verginità con quello che si rivelerà il suo professore.
-Ti aspettavo di J.Lynn: carino e senza pretese. Un protagonista scanzonato che riesce a dire la cosa giusta nel momento giusto.
- e per le amanti del paranormal, la saga "lux" obsidian,onyx.

Insomma,non ve li enuncio come capolavori, ma se, come me, avete voglia di staccare la spina, questi sono buoni diversivi!

Allora, non ne avete mai letti? Non vi intriga l'idea dell'età dei protagonisti? Oppure avete dei titoli da consigliarci? Fateci sapere, siamo tutt'occhi!


Ele











12 commenti:

  1. Li leggo perchè mi fanno staccare la spina, ma a volte sono così poco credibili a mio avviso.
    Il mio preferito Oltre i Limiti, mentre mi ha deluso da morire Uno Splendido Disastro, l'apripista di questo "genere". Sto leggendo Ti Aspettavo, e per quanto sia scorrevole e rilassante, a me l'ex playboy che cucina biscotti e fa il pane, convince poco...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Silvia in effetti spesso sono poco credibili, ma sono leggeri e si devono prendere per ciò che sono: romanzi di vera evasione da tutto ciò che ultimamente ci propinano!
      Uno splendido disastro ha avuto un grosso deficit: è stato troppo osannato!
      Quindi le aspettative erano troppo alte.
      Leggendo il mio disastro sei tu, a distanza di tempo, devo dire che ho provato più piacere.

      Elimina
  2. Anch'io li leggo e ne sono contenta, in più non ne potevo proprio più di fruste e scudisciate .
    Ho finito ieri sera "Le coincidenze dell'amore" di Colleen Hoover che vi consiglio.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabri ora dovrebbe uscire il seguito...vedremo!

      Elimina
  3. Io ho in me una doppia anima: sono onnivora mi piacciono le cose nuove, ma non accetto subito le novità: davanti alla lista dei gelati leggo con attenzione le novità e poi ordino sempre lo stesso gusto!
    Quindi, per ora, niente NA per me. Anche se ho sentito decantare le lodi di "il confine di un attimo"... qualcuna lo ha letto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Noco anche io ho letto il confine di un attimo e devo dire che è molto carino.
      Ci sono belle scene ed è scritto bene. Ma il continuo (se mai ti avventurassi nella lettura!) a mio parere è meglio tralasciarlo...

      Elimina
  4. Bella, Ele! Batti il cinque!
    Divertentissima la recensione (a parte il riferimento ai vampiri, stai attenta che se ne parli male te mordo) però devo risponderti... a mio gusto no! Proprio proprio non riesco a leggere di ragazzini... beh... sì ho letto tutti i libri di Twilight, ma lì ci sono... vampiri!

    RispondiElimina
  5. Ragazzini? Mah.... Certo, non escludo nulla e se la storia c'è, perché no? Non si vive di solo regency, hai ragione, Ele! Perciò sì a questa nuova avventura; non se ne può più di maniaci e vampiri (ok Lullibi, i tuoi confraterniti te li lascio stare.... ;) )

    RispondiElimina
  6. Cassandra Rocca6 febbraio 2014 00:00

    Non mi attirano per niente... Ho preso Il confine di un attimo perché ne ho sentito parlare benissimo, ma proprio non mi decido la leggerlo... E dire che sono ancora relativamente giovane, ma non mi sento una ragazzina in preda ai patemi da quando avevo 12 anni, perciò li sento molto distanti da me. Comunque, sempre meglio di fruste, manette e corde......
    Cassie

    RispondiElimina
  7. Il post è molto interessante,ed effettivamente oggi chi cerca di leggere una storia d'amore può variare tra tanti generi. Ho letto anni fa un romanzo di Moccia,ma non mi ha entusiasmata. Poi ho letto altri 2 libri per ragazzi,finiscono entrambi male. Uno è Princess di Lauren Kate,mi ha lasciato un pò di dubbi. L'altro è Proibito di Suzuma Tabitha,bello e triste. Una riflessione che induce questo post è:Chi legge le varie categorie di romance da libreria sa di leggere romance? E poi il romance in senso classico;al di là di qualche libro di Leggere Editore e Mondadori;mi pare che sia ancora oggi un prodotto principalmente da edicola.

    RispondiElimina
  8. io ne ho letto qualcuno e riflettendo sui titoli che ho letto, ho notato che sono tutti paranormali, parlano di fate, vampiri oppure angeli e demoni, non sono male come genere ogni tanto per staccare va bene. Quelli della Lauren Kate, sinceramente non mi sono piaciuti molto, difatti ho abbandonato la saga a metà!ho letto quelli di Aprilynne Pike ( il primo è wings) non male carini, mi mancano gli ultimi dure per concludere la saga! fatalità inciampo sempre in quelle ... magari proverò qualche titolo suggerito ... sono curiosa!

    RispondiElimina
  9. Io ho letto "Uno splendido disastro" e devo dire che mi è piaciuto abbastanza, anche se ho trovato il personaggio di Travis non così irresistibile come dicono, anzi direi tutto l'opposto... Però magari a te potrebbe piacere! Un altro molto che mi sento di consigliarti è "Non lasciarmi andare", scritto in prima persona da entrambi i protagonisti, così come "Le notti non muoiono all'alba", sempre dello stesso genere ma di un'autrice italiana. Non ne ho letti altri, però devo dire che il genere mi piace molto: né adolescenti né adulti. Bello!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!