Passa ai contenuti principali

Innamorarsi di una stella di Tina Reber

Questo romanzo e' stato amato e odiato senza mezze misure! Ecco io sono dalla parte di quelle che lo hanno odiato, quindi, perdete ogni speranza o voi che vi accingete a leggere questo post, perche' la mia e' innegabilmente una signora MALELINGUA! E quando ce vo', ce vo'!

Cominciamo dalla trama:

Ryan Christensen è abituato a stare al centro dell’attenzione. Per uno dei giovani attori più pagati di Hollywood, gestire l’entusiasmo delle fan e l’invadenza dei paparazzi è normale routine. Eppure non gli era ancora capitato di dover fuggire da un’orda di ragazzine urlanti e di entrare in un pub ancora chiuso, pregando la proprietaria di aiutarlo a nascondersi…Dopo l’ennesima delusione, Taryn Mitchell ha deciso di non volerne più sapere degli uomini. E di certo non le importa nulla se un belloccio del cinema è in città per girare il suo prossimo blockbuster. Tuttavia, non appena Ryan Christensen si precipita all’interno del suo piccolo locale a Seaport, nel Rhode Island, lei rimane ammaliata dal suo sorriso, dalla sua dolcezza e dalla sua semplicità. E, col passare dei giorni, la voce della ragione si fa sempre più flebile: ogni volta che è con lui, Taryn si rende conto di essere felice come non le capitava da tantissimo tempo. Ben presto, però, scoprirà che innamorarsi di una stella non è sempre un sogno. Anzi spesso è un incubo fatto di giornalisti senza scrupoli, fotografi costantemente in agguato e fan disposte a tutto pur di mandare a rotoli il loro rapporto. Ryan e Taryn saranno abbastanza forti da sostenere il peso della fama, o gli scandali e i pettegolezzi li divideranno?


Bene! Ora vi riporto il commento sul romanzo:
Dai vertici delle classifiche americane, arriva in Italia l’autrice rivelazione della narrativa femminile internazionale

Passiamo dunque alla storia che poteva essere carina, ma scritta in modo assurdo. Mi era anche venuto il dubbio che l'autrice avesse 15 anni, ma fonti sicure mi assicurano di no!

Lui, Ryan è bellissimo, ricchissimo e di successo: l'attore più amato del momento ed è un...cretino! Insicuro,timido, privo di iniziativa. Avete presente quei protagonisti fantastici che fanno sbavare?! Bene! Non è questo il caso!
Lei,Taryn, è wonder woman: gestisce un'attività con successo, è socia in altre attività di successo, gioca a biliardo, a freccette, a poker. Cucina, pesca, segue il football, suona il pianoforte e la chitarra. La cosa assurda è che fa tutto in maniera formidabile e meravigliosa: 'na cretina insicura, con doti da psicologa e un animo da crocerossina.
Insieme?! Due cretini-deficienti! Ridono per cose incomprensibili e si fanno le paturnie senza essersi dati neppure un bacio!
Si ragazze, perche questi si baciano dopo mille incontri da soli...( Scusate qui e' la Juneross che interrompe: Ele! Ma si puo' sapere che cosa hai scritto? A furia di leggere 'sti romanzetti, non mi sai mettere piu' insieme un senso logico? Prendi fiato, donna, rilassati, connetti il cervello e spiegami che vuol dire: dopi mille incontri da soli e poi si baciano...se erano soli, come si incontravano, e come si baciavano?MAH!?)
Che amarezza!
E per finire?! La cosa che ho odiato di più?!
Che lui si innervosisce per le fan che lo perseguitano non rispettando la sua privacy.
Ah bello! Se diventavi muratore nessuno ti si filava! E lei:- ma tu perche non cambi lavoro? Come fai a sopportare questa pressione? No ma dico io!
E lui:- ma io guadagno per un film quanto la gente guadagna in una vita. E lei:- ma non sacrifichi troppo la tua privacy?!
E qui ragazze, a meta' libro l'ho chiuso e ho deciso di non continuare per evitare l'ulcera!
Una bestialità dietro l'altra. Una storia d'amore priva di pathos, emozione, passione! Sti due piangono come fontane senza motivo: ma io li manderei a lavorare!
Braccia rubate all'agricoltura.

Un romanzo di 700 pagine che ha anche un continuo: ma si puo?

Eleonora

Commenti

  1. Maremma, dopo una recensione così come faccio a comprarlo e soprattutto leggerlo?
    Proprio non è A MIO GUSTO!

    RispondiElimina
  2. A volte le malelingue mi spronano a leggere il romanzo e formarmi un'opinione propria, magari confutando quella negativa... NON è questo il caso!
    Anche se Ele mi hai fatto troppo ridere!!!

    RispondiElimina
  3. Non ho ancora iniziato a leggerlo... vediamo. A volte come Libera, anch'io sono spronata a leggere un romanzo di cui parlano male male per poi scoprire che invece mi piace o è proprio brutto come lo avevano recensito.

    RispondiElimina
  4. Non mi ispirava prima della recensione e non mi ispira adesso.
    Brava.
    Mel

    RispondiElimina
  5. Ok, Eleonora sei stata chiarissima: questo libro è una boiata pazzesca! Basterebbe solo quella frase per classificarlo come cretino:"Ma non sacrifichi troppo la tua privacy?"
    No! Non la sacrifica! È quella la vita dell'attore! E pretendere che lui rinunci a un sacco di soldi è una mocciata (nel senso di Federico Moccia!) Perciò, BRAVA Ele!
    Ho messo troppi punti esclamativi?

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…