Senza Regole di Irene P. De Colle

Direttamente dalla scrivania di Libera
Rubrica: Piccole Recensioni





Un gioco senza regole, tranne una: mantenere il segreto o tutto sarebbe finito. E lei non aveva alcuna intenzione di parlare…
È proprio mentre sente che la sua vita di coppia sta entrando in una pericolosa routine e sente che il suo matrimonio con Emanuele è ormai finito che Federica riceve una scatola con un cellulare. Lo scambio di messaggi dal contenuto sempre più erotico con uno sconosciuto le fanno scoprire una parte di sé sopita e pronta a esplodere senza controllo. Così decide di dare libero sfogo a quella sensualità repressa per anni… Una nuova Federica, non più moglie e madre, ma donna priva di legami diventa protagonista appuntamento dopo appuntamento di un gioco proibito e sempre più eccitante, fatto di travestimenti, incontri segreti e regali proibiti. Tutto è concesso, non ci sono regole se non il buio e il silenzio. Chi è quell’uomo che conosce così a fondo il suo corpo al punto da riuscire a farle provare un piacere mai provato? Appassionato, seducente e un po’ morboso. Chi non vorrebbe incontrarlo? Un mix di erotismo e dolcezza, con un finale inaspettato. 

Un altro racconto della serie Youfeel della Rizzoli, anche questo molto carino. Scritto bene e rispettando il mood, erotico in questo caso.
Irene P. De Colle ha avuto un’idea molto intrigante per questo plot romantico ed erotico insieme. Il mistero come ben sapete attrae e affascina e in più disinibisce. Le scene sensuali sono ben distribuite e tengono viva la tensione sessuale tra i protagonisti. Ma chi sono i protagonisti? O meglio, chi è lui?
I candidati possibili sono tre, un ragazzo affascinato dalla seducente bellezza di Federica, un playboy che ama giocare col sesso e le belle donne, l’uomo che la conosce più di ogni altro, che l’ha però anche fatta soffrire tanto.
Il playboy soddisfa anche un altro cliché: ama la sua auto sportiva più di una fidanzata. A dirla tutta ho tanto desiderato che si schiantassero in un bel muro, lui e la sua Mercedes… in tutta simpatia però!
Debbo dire che ho iniziato a sospettare prima dell’eroina stessa, a quanto pare anni di letture noir/thriller mi hanno formata e ho indovinato al primo colpo!
Lo stile è pulito, elegante e fresco, senza termini volgari o espliciti, ma neppure metafore troppo delicate o fantastiche. La fantasia dell’autrice è tutta riversata nella trama e nell'escogitare scene dal bell'effetto scenografico e fascinoso. Chissà se, con gli attori giusti, non se ne potrebbe trarre una bella commedia sensuale.
Anche i personaggi di contorno sono ben curati e contribuiscono in giusta misura a intorbidire le acque.
Una piacevole lettura, che mi sento di consigliare, per ravvivare un pomeriggio o rendere speciale un bagno! 

Libera




 border=

4 commenti:

  1. Ma che piacevole sorpresa!!! Grazie per la bella recensione, Libera - grazie anche a Ross e il blog! - sono contenta che "Senza regole" ti sia piaciuto! Non mi sorprende che tu abbia "investigato" anche in un erotico, come me ti dividi tra il romance e il noir/thriller... Un bacione a voi e a tutte le lettrici del blog! <3
    Irene P. De Colle
    Ps: se avete voglia, visitate il mio sito: http://irenepdecolle.blogspot.com ;)

    RispondiElimina
  2. Bravissima Libera, recensione esemplare come sempre. Lo visito sì, lo visito, il blog! Ma prima.... Accendo il cellulare!

    RispondiElimina
  3. Sempre acceso quello, Lucilla, non si sa mai... :)

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!