Le sorelle Swanlea - Sabrina Jeffries

Direttamente dalla scrivania Lety.

Ciao ragazze,
dopo tanto tempo ecco che ricompaio nella mia rubrica preferita:
Raccontiamoci le Saghe!

Questa saga di : Sabrina Jeffries è stata PURTROPPO martoriata nella pubblicazione, infatti i tre libri finali sono usciti anni prima rispetto ai primi due, che sono usciti lo scorso anno!
E’ un enorme peccato, perché pur essendo libri scorrevoli anche singolarmente, le storie sono collegate tra loro e ogni libro successivo parte con la fine del libro precendente.
Come dicevo i personaggi sono legati fra loro e in qualche modo i protagonisti dei libri successivi appaiono già nei precedenti

L’idea dell’autrice era quella di fare una serie per le tre sorelle Laverik (Helena, Rosalind e Juliet), figlie del conte di Swanlea, che non essendo sposate (o non volendo ancora farlo) sono definite le zittelle di Swanlea, poi ha aggiunto altri due libri che comunque sono collegati alla serie, vediamo come.


DOLCE INGANNO ( A Dangerous Love)
Londra ,1815
Il conte di Swanlea vuole trovare un buon partito per le sue figlie e stringe un patto con Griffith Knighton: dimostrerà la legittimità dei suoi natali se lui sposerà una delle ragazze.
Ma Griffith mette in scena una personale commedia degli equivoci. Ospite dei Swanlea, per recuperare indisturbato i preziosi documenti senza essere costretto al matrimonio, scambia la propria identità con quella dell’amico che lo accompagna. Non ha però fatto i conti con lady Rosalind...

In questo libro i protagonisti sono Griff Knigthon e la sorella di mezzo, Rosalind. Griff avrebbe dovuto essere il vero conte di Swanlea, ma a causa di mancanza di documenti che attestino la sua legittimità, il titolo è passato al padre delle ragazze. Griff un po’ per vendetta un po’ per cercare quei documenti che lo farebbero conte, si intrufula in casa Laverik sotto mentite spoglie. Si fa passare per il suo braccio destro (Daniel) mentre l’altro fingerà di essere Knighton… E qui parte la commedia degli equivoci, molto divertente! In questo libro troviamo Daniel, appunto e le altre due sorelle, protagoniste dei altrettanti libri.


UN AMORE AUDACE (A Notorious Love)
Londra, 1815
Daniel Brennan: l’unico uomo che può aiutare lady Helena Laverick a ritrovare la sorella scomparsa. Daniel Brennan: il furfante con il quale Helena pensava di aver chiuso per sempre. Per salvaguardare la reputazione e non destare sospetti, Helena e Daniel decidono di viaggiare come marito e moglie. Ma se fingersi una coppia risulta quanto meno irritante, il rischio trasforma gli screzi nel fuoco di una nuova passione. Riusciranno, una volta conclusa l’avventura, a riconoscere l’amore che li unisce?

Daniel ed Helena si erano già incontrati e lui di lei pensa che sia una dama altezzosa, e lei di lui pensa che sia un imbroglione e come tutti gli uomini assolutamente da evitare… In realtà ovviamente sono molto attratti l’uno dall’altra sin dall’inizio, solo che Daniel viste le sue umilissime origini e il suo passato da contrabbiendiere ritiene di non essere all’altezza di lei… e lei purtroppo a causa di una malattina che l’ha resa zoppa, crede che nessun uomo possa interessarsi davvero a lei… E durante il viaggio avranno modo di conoscersi e innamorarsi… Il viaggio appunto… Quello per inseguire un tale Morgan Price che ha rapito Juliet la sorella minore, che credeva di fare una fuga d’amore con il misterioso capitano! In questo libro si vivono anche le fasi della fuga di Juliet che è il motore principale del libro a loro dedicato!


RAPIMENTO D’AMORE(After the Abduction)
Inghilterra, 1818
Lady Juliet Laverick ha già partecipato a due stagioni londinesi, ma senza legarsi a nessuno. Il suo cuore, infatti, appartiene a Morgan Pryce che due anni prima l’aveva convinta a fuggire con lui. Il corteggiamento però si era rivelato solo uno stratagemma per salvarla da un probabile rapimento. E ora qualcuno inizia a diffondere insinuazioni su quella triste avventura, rischiando di rovinare irrimediabilmente la reputazione della ragazza. A meno che Morgan…
La storia d’amore che ha come protagonisti Juliet e il misterioso Morgan, inizia infatti nel libro precedente. Per evitare lo spargersi di pettegolezzi a causa di quella fuga d’amore mal riuscita, dopo ben due anni, la famiglia di Juliet cerca di rintracciare questo individio… Arrivano così a Sebastian, Barone Tempelmore, che… è identico a Morgan Price, è infatti il suo gemello… Ma Juliet scopre subito che nonostante tutta la scuse e la spiegazione data, il suo rapitore, per cui prova amore e odio, è Sebastian! E per gran parte del libro cercherà di far confessare il povero Sebastian che per proteggere il fratello deve mantenere il segreto!


IL BALLO DELL’AMORE (Dance of Seduction)
Londra, 1819
Per Clara Stanbourne e' difficile mandare avanti il suo isitituto per il recupero dei giovani borsaioli di Londra,anche senza che ci si metta un deliquente della porta accanto!Ma il misterioso e affascinante Morgan Pryce sta agendo sotto mentite spoglie per porre fine ad un traffico criminale.E proprio ora che lo attende la sfida piu' rischiosa,Morgan sa che deve avere Clara,nonostante il pericolo che corre la sua missione...e il suo cuore!

E qui abbiamo finalmente un libro per il misterioso, pericoloso, avventato capitano Morgan Pryce, riconosciuto in seguito come Blakely (il nome della famiglia Tempelmore), che come spia a servizio del Visconte Ravenswood, deve stanare un pericoloso criminale. Si imbatte in Clara, la cui missione di salvare dei ragazzini di strada, quasi lo smaschera! Ma lo salva soprattutto dal suo passato burrascoso che lo rende un uomo diffidente e pieno di rabbia…

MATRIMONIO CON UNA SCONOSCIUTA (Married to the Viscount)
Londra, 1822
Spencer non riesce a credere che suo fratello Ned gli abbia giocato un tiro del genere: sposarlo per procura ad Abigail, una donna che conosce appena, e sparire dopo aver intascato la dote! Appena rintracciato il fratello, l'incredulo sposo intende divorziare. Non perché Abigail non sia attraente, bensì perché lui non può avere figli e non vuole costringere nessuno a un'unione senza prole. Deciso a sciogliere il matrimonio senza toccare la bella sposina, Spencer dovrà però fare i conti con la forza della passione, così sorda a ragioni e convenienze…

Abbiamo conosciuto Spencer, Visconte Ravenswood, nel libro su Morgan e Clara, che sono coprotagonisti anche di questo… Spencer, uomo tutto di un pezzo, ex spia, che lavora per il governo, si trova sposato con un’americana a causa di un inganno del fratello, che opportunamente sparisce all’arrivo della sposa. Lui non voleva sposarsi ma se lo avesse fatto, avrebbe di sicuro scelto Abigail di cui si era già innamorato a prima vista. Come fare allora a resistere alla moglie che vuole in tutti modi conquistarlo? Eh molto difficile, direi, visto che cede! Ed Abigail gli fa capire che se c’è l’amore si risolve tutto!


E con questo concludo dicendo che la saga mi è molto piaciuta, l’ho trovata simpatica, a tratti avventurosa a tratti toccante (dipende dal libro) e con storie molto diverse una dall’altra, per niente noiose! Sabrina Jeffries ha uno stile scorrevole e divertente, ve la suggerisco.



Lety

Altre notizie su Sabrina Jeffries, le trovate nell'intervista rilasciata al blog ( Link)

11 commenti:

  1. Grazie lety!
    Splendida recensione, con argomento fatto per me!

    RispondiElimina
  2. di questa autrice ho letto qualcosa ma nessuno di questi. grazie lety per il suggerimento, davvero delle storie interessanti...

    RispondiElimina
  3. Questo è il mio primo commento... Di questa saga il primo che ho letto è stato "matrimonio con una sconosciuta" che mi è piaciuto, lettura scorrevole, trama simpatica, poi ho letto "rapimento d'amore" trovato su una bancarella dell'usato (e grazie a questo libro sono approdata sul vostro blog) e poi gli altri li ho letti in ordine, inserendo anche quelli già letti. Devo dire che essendo una saga abbastanza contenuta (5 libri) è stata abbstanza piacevole, i libri si leggono scorrevolmente anche se devo dire che il personaggio di Rosalind nel libro dedicato a Juliet è molto diverso dalla prima apparizione...
    Un cordiale saluto
    Lidia (non la vostra Lidia:) )

    RispondiElimina
  4. Ciao Lidia( non la nostra), benvenutissima ! I commenti sono sempre ben accetti e apprezzatissimi da tutte le altre lettrici che passeranno per un consiglio di lettura.
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Lety... stupendo... hai dato un filo logico a questi romance della Jeffries di cui veramente non riuscivo più a capirmi. Mi sembra quasi che l'hai scritto per me questo blog. Grazie 1000. Io avevo letto Rapimento d'amore tanti anni fa e poi recentemente Dolce Inganno e non riuscivo più a venirne a capo. Adesso cercherò di rintracciare anche gli altri. Ciao. Erica

    RispondiElimina
  6. Brava Lety!
    IO personalmente, ho trovato i primi due noiosi...(forse non li avevano pubblicati per questo?!)
    gli altri carini...
    ma sai io sono un pò "critica"...

    PER LIDIA: Noi rapiamo chi entra nel blog! Alla fine sarete tutte nostre!!! ihihihi!

    RispondiElimina
  7. Brava Lety
    come sempre ben raccontato, li ho letti tutti ma matrimonio con una sconosciuta non me lo ricordo proprio, quindi non deve essermi piaciuto per niente. Comunque la Jeffries non mi dispiace.
    Ciao... volevo fare uno scherzo e firmarmi Lidia 3 ma lasciamo perdere, comunque ben arrivata
    Lidia 2 !!
    Daniela C

    RispondiElimina
  8. Ciao a tutte!! Io ho amato questa saga! Anche se l'ho letta al contrario.... La Jeffries è una grande!!!! Un saluto a Lidia ^___^
    Ciao, Lidiag.

    RispondiElimina
  9. Mi fanno molto piacere i vostri commenti e soprattutto il confronto delle opinioni :)
    Baci
    Lety

    RispondiElimina
  10. Mi è piaciuta molto questa saga... mi mancano da leggere gli ultimi due, che poi come al solito son stati pubblicati prima, anzi sto ancora cercando il quarto, quindi prima o poi devo completarla.
    La storia che ho preferito è quella di Helena e di David... ho fatto il tifo per questa donna sfortunata fin dal romanzo precedente.
    Per me la Jeffries con questa saga è stata una piacevole sorpresa.

    RispondiElimina
  11. Bella recensione!! Di questa saga me ne mancavano due...che grazie a Ross oggi ho trovato!!!!
    Quindi, saranno prossimamente in lettura...sigh, quanti ne sto accumulando....
    Dany

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!