Passa ai contenuti principali

Book- Stage de " Il Profumo dell' Anima".

E` opinione comune che i romance non siano altro che romanzetti, una perdita di tempo perche` non insegnano nulla.

Di sicuro protremmo obbiettare che noi lettrici di rosa sappiamo fare un miglior uso della frutta o dei dolci, o che sappiamo cosa sia un "cavallo da camera"( leggete i nostri STRANO MA VERO). Cio' non toglie, pero', che queste "dicerie" sminuiscono il lavoro dello scrittore.

Chi ha partecipato alle passate edizioni de La vie en Rose, sa bene quanta passione, impegno e ricerca le ROSE NOSTRE mettono nei loro lavori.
E poi diciamoci la verita', grazie alla lettura dei romanzi storici siamo venuti a conoscenza di tanti usi, costumi, luoghi del passato che altrimenti non avremmo mai scoperto.

Tutto questo per dirvi che "dietro" un romanzo rosa storico c'e` un lavoro di ricerca non indifferente, e benche` si possa apprezzare, oppure no, la trama o lo stile di una scrittrice, non si puo` sminuire il suo lavoro.

Sylvia Z.Summers
( che molte di voi conoscono anche personalmente) e` una scrittrice, oserei dire, all'avanguardia. Il suo terzo romanzo, che troverete in edicola da Luglio, racconta una storia avvincente e corale.

Tante le novita` legate a questo libro( le scopriremo tra pochi giorni qui nel blog), ma una in particolare da enfasi all' introduzione di questo post: il BOOK-STAGE, ovvero il dietro le quinte di un romanzo in versione visiva.
Sylvia Z.Summers ripercorre la Londra Vittoriana evidenziando le caratteristiche, i luoghi, gli usi e costumi presenti nel suo nuovo romanzo : Il Profumo dell' Anima.

Complimenti alla scrittrice per l'idea innovativa, per la passione con la quale si e` dedicata a questo progetto, e per il modo in cui considera noi "lettrici di rosa" importanti al punto da dedicare loro tanti sforzi ed energie.

Che ne dite di guardare insieme questa prima parte del Book-Stage( nei prossimi giorni la seconda parte), cosi da poterla commentare insieme? In questo video ci sono cosi tanti elementi da discutere che si presenta piu' interessante che leggere un romanzo, o quasi!

Juneross








 border=

Commenti

  1. ... senza parole.... è bellissimooooo...
    ok adesso mi sto riprendendo e le parole tornano :-) innanzitutto che bella idea un bookstage!!! e complimenti all'autrice è cosi spontanea e brava! sembra un documentario di superquark!!!
    sapevo del palazzo di cristallo m'ero documentata tempo dietro ma nn sapevo del cimitero wow che meraviglia è cosi romantico e bello! poi devo ammettere che le idee innovative di Sylvia Z.Summers mi son piaciute tanto nel suo primo romanzo che ho divorato, grandi tutte e aspetto con ansia la seconda parte!!! cris

    RispondiElimina
  2. potrò sembrare stupido leggere i romanzi ,come dicono alcune persone, ma sinceramente una sera di un tot di tempo fa (io perdo sempre la cognizione del tempo )seguendo chi vuol essere milionario ad una domanda da 150mila avrei risposto era un argomento trattato in un romanzo che avevo letto tempo prima . Perciò ai posteri le dovute conclusioni

    RispondiElimina
  3. A me piace definire Silvia una scrittrice a tutto tondo, un'artista sensibile e una bravissima autrice che mette impegno e passione in ogni fase della creazione di un romanzo. Questa idea del book stage è intraprendente e nuova ed io amo sostenere tutte quelle iniziative che possano portare una ventata di novità e freschezza nel mondo del romance. Se poi aggiungiamo la trama e i personaggi intriganti de "Il profumo dell'anima" avremo un libro sicuramente da non perdere. Io lo comprerò di certo. Brava, Silvia, complimenti e in groppa al porcospino!
    Elisabetta Bricca

    RispondiElimina
  4. una bellissima idea!! XD
    credo inoltre che prenderò questo libro il prossimo mese!! ;)

    RispondiElimina
  5. Io mi alzo in piedi e oltre a battere le mani mi tolgo il cappello... Silvia è sempre un passo avanti e lo dimostra lo splendido book stage realizzato. La scena finale dell'urlo e della fuga è la migliore, vuoi proporti anche come attrice? ^^
    Chiaramente il libro sarà il primo della lista del prossimo mese ad essere acquistato!:)
    Brava Silvia!!

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Già i primi commenti mi lasciano senza fiato... Il bookstage è stata un'avventura faticosa ma divertente. Volevo solo trovare un altro modo per parlare della storia del mio libro, che mi ha appassionato (e ossessionato!) per così tanto tempo. E' un "divertissement", nulla di più, mi piaceva l'idea del documentarietto, ma scanzonato, dove mi prendo anche un po' in giro. Non sono brava come attrice e non sono sicura che questo sia trapelato (se non nella scena del cimitero, in effetti...). La seconda parte però è quella che preferisco... gotica e sensuale. ;-)
    Grazie a Juneross per questa bella sorpresa di cui non sapevo nulla fino a stamattina!
    Sylvia

    RispondiElimina
  8. Notevole davvero... e dopo aver visto qyuesto video così ben realizzato (a proposito, la musica della parte iniziale di chi è?),mi viene una tremarella spropositata... il romanzo promette bene, e la sensazioni olfattive che trasmetti sono forti, d'impatto. Complimenti!

    RispondiElimina
  9. Sono ancora in tempo per dirti che splendida idea hai avuto e come l'hai eseguita alla grande? Davvero bellissimo tutto, brava Silvia, l'importate è superare gli ostacoli con grinta e professionalità!
    Un abbraccio,
    Ornella Albanese

    RispondiElimina
  10. Io non vedo l'ora che esca questo romanzo. Secondo me Silvia ha superato se stessa con "Il profumo dell'anima" e di solito quando ho queste sensazioni ci azzecco. :-)
    Senza contare che dietro c'è un duro lavoro di ricerca e documentazione. Brava Silvia e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  11. complimenti ancora Silvia, davvero una gran bella idea questo video, non vedo l'ora di leggere questo romanzo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

....
Ogni storia che viene narrata
Ha dietro una persona che l’ha creata:
Nella mente un pensiero le è nato
E amore e mistero ha amalgamato.
Così Deanna Raybourn ci ha raccontato
Cosa ha veramente pensato
Dando vita al racconto citato…
....
il cantastorie





Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN

Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali.

Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot and a suggestive setti…

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis:

Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata.
La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci.
Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly.
Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione.
Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza.
Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, quando…

Lo sceicco VS Il magnate greco

 Leggiamo insieme ( maggio 2012)

Avete fatto i compiti a casa? Avete letto i due libricini proposti per la lettura? Noooo? Ah, cattive bambine, non vi siete perse nulla!
La nostra amica Lucilla, ha deciso che sara' lei a malelinguare, pardon, a commentare le letture, pero' lasciatemelo dire, a me non sono dispiasciute! La storia del greco, si va beh assurda ed improbabile, ma mi ha rilassato ed...emozionato anche. Pero' oltre questo non avrei altro da aggiungere, perche' a parte suscitare delle emozioni personali, non ci sono spunti per imparare nulla. E per capire cosa intendo, basta che diate un'occhiata agli articoli che scrivo per la Romance Magazine. Avete letto quanti piccoli spunti abbiamo in un romance storico? Moda, usanze, cibi... ci si riesce a riempire le pagine di una rivista.
Per chi non conoscesse la Romance Magazine, puo'  trovarla qui: -Link - .



Vi lascio alla Malelingua di donna Lucilla, aspettando anche i vostri commenti. Ah solo una cosa:&qu…