Ritornano i Navy Seals!

NON E' PER CUORI DEBOLI!




WOW!
Datemi un momento per favore. Devo resettare gli ormoni... riprendere fiato. Ritornare al mio colorito naturalmente pallido e non a questo rosso ciliegia!
Caspita, ma è hot, VERY HOT!
Lo so, Ross ne ha fatto una recensione poco tempo fa,LINK, ma non posso proprio tacere ciò che penso. Parlo dell'ultima uscita negli Extra Passion "Giochi Proibiti" di Lora Leigh.
Boss Ross ci aveva avvertito (ma davvero Ross te lo sei letto tutto? Non ci posso credere!) è un erotico dall'inizio alla fine.
Mi ha intrappolato nella trama, dandomi una bella mazzata in testa e lasciandomi lì tramortita, confusa e molto, molto... accaldata.
Non sono riuscita a leggerlo tutto in una volta, troppa tensione sessuale. Dalla prima pagina all'ultima non ti lascia respiro.
Arrivata alla prima vera scena di sesso (letta tutta di un fiato, capitolo 11 per chi lo volesse sapere...), ho dato forfait e chiuso forzatamente il libro. Il cuore batteva a mille e ho seriamente temuto che mi venisse un "coccolone" (detto scientificamente).
Una scena al calor bianco, sesso e non amore, niente di tenero, paroline gentili e sospiri emozionati.
Solo durezza, passione, grugniti e gemiti (finalmente direi io, dopo dieci anni!). Non c'è amore, non ancora, ma un bisogno animalesco del quale soffrono tutti e due e che esprimono, con il "dominio" lui, e con la piena accettazione lei.
Era l'una di notte e ho deciso che dovevo mettermi a nanna, per dare una sistemata ai neuroni, ma credete che sia riuscita ad addormentarmi facilmente?
Deve essere stata colpa della musica che stavo ascoltando... un'unica canzone, ripetuta all'infinito e, devo dire, indicata al "calore" e alla tensione della storia: "Sinner man" di Nina Simone. Comunque mi sono addormentata con quella melodia in testa e mi ci sono svegliata la mattina dopo, insieme al
ricordo di sogni...
Ho ripreso il libro e continuato a leggere, e... che cavolo, rinizia la giostra: tachicardia, vampate, pensieri sconnessi e sudori freddi. Devo essermi presa qualche virus!

No, non mi sono ammalata, ma innamorata sì. Di Clint, questo dominante Navy Seal, che, appartenendo al genere maschile, scappa fino all'ultimo da Morganna, una piccola, tenera fanciulla.
O almeno, lui si illude che sia così, e non vuole leggere al di là dell'apparenza, perché, altrimenti, dovrebbe arrendersi all'amore che nasconde nelle pieghe più profonde del suo animo.
La Leigh non ha trattato superficialmente i personaggi, anzi, secondo me, l'aspetto psicologico è ben sviluppato e ha soddisfatto ampiamente le mie aspettative.
Ho gradito persino l'aspetto Suspence e non mi ha deluso affatto il lento snocciolare delle informazioni sulla parte gialla. Non c'è confusione, a poco a poco si delinea tutto quanto: il cattivo, gli antefatti, i protagonisti e i personaggi di contorno, con le storie parallele che si intuiscono e che
completano il quadro.
Il contrario del primo libro della serie Breeds, dove l'intreccio narrativo è inesistente, gli accoppiamenti sembrano far parte del teatro dell'assurdo e la psicologia dei personaggi si è persa nella penna dell'autrice.
Non nascondo che alcune note stonate ci sono: l'uso frequente di termini
quali: "fradicia", "pervasivo", "appetito" mi hanno disturbata, ma il ritmo sincopato della storia mi ha aiutato a lasciar correre.
E questo dimostra che se una storia riesce a coinvolgere il lettore, le "Malelingue" non entrano in funzione!

Mi è rimasto il desiderio di leggere le storie di Drage Masters, il proprietario dei Masters' Club, Jayne Smith, la responsabile della sorveglianza, Joe Merino il capo dell'unità della DEA, di cui fa parte Morganna e di Reno, suo fratello.

Ma dalle notizie che ho trovato, a Reno e Joe Merino, la Leigh ha dedicato solo dei racconti, mentre gli altri libri hanno come protagonisti altri Seal che appaiono marginalmente in questo romanzo.

E a proposito di ritmo sincopato, perché non provate a leggere il libro ascoltando questa stupenda e travolgente canzone?LINK

E adesso vado a rimettere in sesto il mio apparato cardiaco.
Alla prossima ragazze!

Lullibi


 border=

18 commenti:

  1. Lullli!!!!!!!!! Così mi fai troppo incuriosire!!!!! Uffi!! Le giornate sono troppo corteeee..come si fa a leggere tutto??
    Ma poi, cara lulli, sei proprio sicura che una piccola bebè come me riuscirà a leggerlo??
    Mmmmmhhh..ok, ci provo!!;)
    Speriamo che tu non mi attacchi il viurs!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Io non vedo l'ora di leggere il seguito, speremm!

    RispondiElimina
  3. Pure io sono molto curiosa di leggere il seguito e con le anticipazioni che ci hai dato ancora più curiosa!!!

    RispondiElimina
  4. Anche i successivi meritano. Sono sempre hot, anzi molto hot. Una delle cose che mi auguro per le prossime pubblicazioni è che non vengano tagliati dialoghi e/o scene. Mi può anche stare bene che alcune scene erotiche vengano accorciate, ma i dialoghi proprio NO!
    Cara Lullina, mi sa tanto che i prossimi ci conviene leggerli immerse in una bella vascacon tante bollicine e tanta, ma proprio tanta acqua :)
    Saluti
    LidiaS

    RispondiElimina
  5. ommamma Lidia! Che vuol dire???
    non sto più nella pelleeee

    RispondiElimina
  6. Lullibi: bravissima!!! Recensione bellissima, stuzzicate, ironica, divertente, spassosa... che dire? sei una maestra!!!

    E poi condivido quello che hai
    affermato!!Di nuovo complimenti!!

    Sono molto contenta ceh Monadadori abbia pubblicato questa autrice e spero che continui(ma Biancolino sembra aver confermato!). Spero che eliminino i tagli... altrimenti che gusto c'è???

    RispondiElimina
  7. Noco non mi far arrossire anche tu adesso!
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Quest'autrice merita e basta! ERorica, spinta? Ebbene sì ma scrive da Dio e le perdono tutto. In fin dei conti il romance erotico è il mio preferito insieme al paranormal e l'urban fantasy, che sesso ne hanno anche lorooooo!!!!

    RispondiElimina
  9. Ommadonna Lullibi, ma davvero questo libro è tutta questa grazia di Dio? Qualcosa avevo intuito dal manzo in copertina, ma non pensavo tanto!
    Sai cosa faccio? Ora cerco il libro, me lo sparo in vena quando sono bella tranquilla (e sola) e poi.... metto in pratica!
    Maritino, fatti uno zabaione!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  10. Lucilla altro che zabaione!
    Pover'uomo...

    RispondiElimina
  11. Lulli ottima recensione, pienamente d'accordo con te!

    Lora Leigh è fuoco puro che penetra nei neuroni e ti fa entrare nelle sue storie come se fossi presente lì.

    Non ci sono ripetizioni o termini poco adatti che possano davvero distogliere l'attenzione dalla scena!

    Libera

    RispondiElimina
  12. Non dimentichiamo pero' che alcuni libri della leigh, tipo uno che era uscito con harmony, aveva suscitato non poco scalpore, si parlava di un triangolo amoroso, e benche' i personaggi e la storia fosse abbastanza delineata, era tropppoooo erotico, o forse qualcosa in piu'.chi si ricorda il nome del romanzo?

    RispondiElimina
  13. Ross ma stai parlando di "Menage proibito"? Era uscito con Leggereditore e mi aveva fatto morire dal ridere... per gorgoglii e miagolii vari...

    RispondiElimina
  14. ummmm...ed allora e' un'altra scrittrice a cui mi riferisco, ricordate quella copertina dove si vedevano solo i piedi di 3 persone? una donna e due donne...

    RispondiElimina
  15. scusate, sono fusa, una donna e due uomini ...

    RispondiElimina
  16. A parte le scelte linguistiche della Leggereditore, anche Menage proibito presentava un'ottima scrittrice di erotici.

    Il paranormale non l'ho letto quindi non so.

    Ross per caso era un romanzo della Hart o della Black? Loro mi pare scrivano di rapporti a tre e sono state pubblicate dalla Harlequin.

    RispondiElimina
  17. Sulla Leigh ho già sprecato troppe parole e troppo tempo. Le ho dato due chance, deluse entrambe. Pertanto per quanto mi riguarda ci metto una pietra sopra...mi piacciono i romanzi erotici...ma questo per me è solo pornografia di basso livello...i sentimenti vengono appiccicati sono perchè fanno parte del pacchetto...ma ritengo che amore senza rispetto e non ne ho visto...non ha molto senso.
    Questo non toglie che restano le mie opinioni personali...dopo tutto trovo squallidi anche i romanzi della Balogh!

    Ottima recensione Lulli, anche se non condivido...trovo Clint disgustoso e di sicuro gli avrei strappato le palle piuttosto di farmi toccare da uno come lui.
    Inoltre, bell'amore che ha Morganna verso di lui, si è scopata questo mondo e anche quell'altro...però lo ama! Anche qui ho le mie perplessità...se amo qualcuno non tollero neanche che un altro mi tocchi...vebbè sarò antiquata.

    Baci

    RispondiElimina
  18. Lady grazie per il commento. Ogni opinione è ben accetta, mica siamo fatte con lo stampino!
    E meno male direi!
    Altrimenti i romanzi sarebbero tutti uguali, sai che noia?
    Come abbiamo sempre detto ognuna ha la sua sensibilità e i suoi gusti e dobbiamo rispettarci per questo.
    E poi lo sai, adoro le tue scene erotiche!

    RispondiElimina

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!