Passa ai contenuti principali

Soluzione dei "particolari"!

Che tristezza ragazze!
Ultimamente, mi avevate "accusato" di fare giochi troppo semplici,
per cui, fedele sempre alle vostre aspettative, diciamo che avevo creato un giochino un pò più complicato!!! LINK
Ahimè! Avete implicitamente dato ragione a Ross che diceva che lei non sarebbe mai riuscita a indovinare i diversi titoli celati dietro le varie immagini...
Alcune di voi, sono riuscite ad azzeccarne alcuni,ma non più di tre!
Quindi, per stavolta non ci sono vincitori...ma solo vinte (in poche parole io!!! Ora Ross gongolerà per una settimana circa per aver avuto ragione!!!).
In ogni caso, mi sembra corretto, spiegarvi i romanzi che stavano alla base delle immagini:

1)Il serpente credevo fosse il più semplice, si riferisce al romanzo della Hoyt "Il principe e il tormento" che si basa appunto sulla fiaba che vede protagonista un serpente...

2)Il hookah dava adito a una scena molto divertente del romanzo "Un amore al Cairo", quando lei si droga per sbaglio e Harry, come sempre la recupera: io ADORO quest'uomo!

3)Le pesche erano alla base di una scena hot presente nel romanzo "Il velo della notte"...e ne abbiamo parlato anche nel BLOG!!!

4)Il puttino si riferiva a "sentimento veneziano" della Chase: anche di questo particolare ne avevamo accennato in un POST: c'erano i tetti con su disegnati questi puttini alati...

5)Il calamaio in effetti era il più difficile! Una di voi ha parlato di Donna d'onore e poteva essere, ma la mia mente contorta si è soffermata su un altro romanzo che io adoro..."La poetessa e il cavaliere". In una scena del libro i protagonisti si scrivono sul corpo di appartenersi: una scena stupenda e molto romantica.

Beh! Per questa volta è andata così...ma per la prossima sarà più buona!
Voi però ragazze "premiate" i miei sforzi e provateci, tanto non costa niente e del resto...chi non risica,non rosica...!

Baci
Vostra Ele
Image Hosted by ImageShack.us

Commenti

  1. Mi consolo pensando che l'unico elemento che ho indovinato era quello dell' UNICO libro che ho letto, fra questi!!! :-)
    Forse non era troppo difficile il gioco, solo che non si può dare per scontato che uno legga tutti i romance che escono!!! :-P

    RispondiElimina
  2. In effetti hai ragione, ma considera che per fare questi giochi, l'unica autrice quasi sicura (per il seguito di fedeli!!!)è la Kleypas e non possiamo sempre citarla...

    RispondiElimina
  3. NOOOOOOOOOOOo! ora mi suicido!!! Non ho riconsciuto un amore al Cairo... e pensare che IO adoro quell'uomo!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Io li ho letti tutti tranne il quinto, ma i titoli proprio non li ricordavo, anche perché leggo troppo e troppo voracemente e forse questo non mi permette di assimilare i racconti o di ricordarmi tutto. Comunque, cara Ele, per quanto riguarda la penna d'oca c'è una scena molto hot, dove non si scrivono parole d'amore sul corpo, ma il protagonista la usa sulla.....
    Non mi ricordo quale libro è però!
    Comunque questo giochino mi ha molto divertito.
    Lucia

    RispondiElimina
  5. Soddisfatta di qualcosa lo sono... ora so perchè non mi suonavano famigliari gli indizzi... non ho letto neanche uno di questi libri...

    Sarà per la prossima volta Ele ^^
    un bacione ^^

    RispondiElimina
  6. Lucia...quando ricordi posta che sono curiosa! ihihhihihih!
    (poi lo passo a Ross il titolo!)

    Arianna, ti consiglio di leggere soprattutto l'ultimo della MacGregor:ne vale la pena!

    RispondiElimina
  7. Ok Eleonora... proverò a recuperarlo ^^
    Grazie per il consiglio

    RispondiElimina
  8. @Elenora: mi sono procurata l'ultimo della MacGregor... avevi ragione è stupendo!!!! spero di riuscire a recuperare la continuazione ^^

    RispondiElimina

Posta un commento

Non dimenticate di firmare i vs commenti e di spuntare il pallino ANONIMO se non avete un account google.
I vostri commenti non sono moderati,ma nel caso fossero ritenuti offensivi, potrebbero essere cancellati anche dopo la pubblicazione. Confidiamo nella vostra educazione :)

Grazie, la vostra opinione e' preziosa!

Post popolari in questo blog

DEANNA RAYBOURN

.... Ogni storia che viene narrata Ha dietro una persona che l’ha creata: Nella mente un pensiero le è nato E amore e mistero ha amalgamato. Così Deanna Raybourn ci ha raccontato Cosa ha veramente pensato Dando vita al racconto citato… .... il cantastorie Sylvia Z. Summers intervista per il blog: DEANNA RAYBOURN Ciao Deanna, posso solo iniziare dicendo che sono molto molto orgogliosa di intervistare un’autrice come te. Ho appena finito di leggere “Silenzi e Segreti” (Harlequin Mondadori, “Grandi Romanzi Storici Special”), e l’ho trovato una lettura molto affascinante, con un intreccio poderoso e un’ambientazione suggestiva – una tenuta di campagna in un’antica abbazia, niente meno! E mi ha ricordato i vecchi romanzi gotici con così tanto mistero ed elementi soprannaturali. Hi, Deanna, I can only start saying that I’m very very proud to interview an author like you. I’ve just finished reading “Silent in the Sanctuary”, and I’ve found it very intriguing, with a ponderous plot

Delly....

Direttamente dalla scrivania di Artemis: Eccomi di nuovo ragazze a parlarvi di un argomento a me caro. A dire il vero ho qualche problema a farlo, mi sento stranamente emozionata. La nostra grande ospite, Ross, me ne ha dato incarico qualche ora fa ed io, da allora, non faccio che pensarci. Il motivo di questa mia sensazione non saprei individuarlo, è una sensazione strana e indefinibile. Forse è collegata con l’ammirazione che provo per tutto ciò che si nasconde dietro lo pseudonimo Delly. Tutto ebbe inizio quando ero bambina e cominciai a leggere libri che non erano solo favole per bambini. Quando andavo a trovare mia zia mi soffermavo davanti ad una libreria che lei teneva nel soggiorno e lì leggevo i titoli dei libri esposti cercando l’ispirazione. Fu così che un giorno sfiorai con le dita la costina di un Delly. Lo presi in prestito e iniziò così la mia conoscenza. Non so quanto ci misi a leggerlo e non so neanche se il primo mi piacque. So però che quando leggo il nome Delly, qua

CIO' CHE CERCO IN UN UOMO... E CHE NON TROVERO' MAI!

"se voi foste stata promessa a me, solamente se fossi diventato cieco, sordo o completamente folle, vi avrei lasciato per un'altra e meno che mai per una donna come vostra sorella" S ono caduta in un gorgo e non ne esco più, mi sono innamorata… Irretita da una commistione letale (almeno per me) che ha generato un sisma nelle mie emozioni: un personaggio immaginario, un interprete defunto e una voce suadente. Ho rivisto dopo venti anni “Cuore Selvaggio”, telenovela che, all’epoca, non avevo apprezzato, causa eventi assai spiacevoli nella mia vita. Non lo avessi mai fatto! Non riesco a smettere di guardarla a ripetizione, come se fossi drogata. E il motivo è solamente uno... JUAN DEL DIABLO, AMORE MIO L’archetipo dell’uomo perfetto, perseguitato dalla sorte e, soprattutto, dalle persone. Ostinato, coraggioso, impetuoso, tenace, volitivo, passionale, romantico, fedele e (non ce lo dimentichiamo) bello, che più bello non si può! Il mio protagonista DOC,